domenica 29 aprile 2012

Il giardino di Grissino

In queste settimane sono stato impegantissimo e lo saró ancora per le prossime. A parte il lavoro, sto sistemando il giardino. L'anno scorso é stato il turno della casa e quest'anno era ora che il giardino venisse risistemato. Niente era davvero messo male ma anche ninte era davvero fatto "come si deve". Ho cosí comincato a mettere il telo nero sotto le mattonelle di legno del Gazebo cosí non ci crescono in mezzo le erbacce, ho tolto le erbacce dak giadino (ma quetso in realtá é un lavoro che torna ciclicamente), ho creato due aiuole piú grosse con le palizzate di legno, ho sistemato un quadrato a fianco del mio ingresso anche lui con del blocchi per fermare la terra e la palizzata di legno, ho passato piú volte il verticulatore e tagliato l'erba, ho riseminato l'erba in alcuni posti dove era malconcia (lavoro da finire), ho creato un cordolo con delle mattonelle gialle tutto lungo la siepe e il muro di fondo in modo che non ci siano problemi a falciare l'erba e ho cominciato a piantare qualche pianta. Ho anche preparato il quadrato dedicato all'orto. Il tutto ha portato via diversi week end e spero che coi prossimi due di finire definitivamente i "grandi lavori". Ho anche fatto un check up (il solito gratuito che fa una volta all'anno la Cassa Malati Austriaca) e, a parte la gastrite, le analisi sono uguali a quelle di due anni fa. Devo riuscire a rilassarmi, questi ultimi 3-4 anni sono stati terribili dal punto di vista dello stress... Non vedo l'ora di spapparanzarmi nel mio giardino sistemato e pieno di fiori! Vi lascio qualche foto cosí avete un'idea dei lavori che ho fatto (cliccate per ingrandire).


9 commenti:

  1. Cos'è un verticulatore? L'ho cercato anche su Google ma non ne trovo.

    RispondiElimina
  2. Oddio che meraviglia, lo voglio anch'io un giardino cosi!!! Qua a Monaco io non ho neanche il balcone e non ti dico quanto mi manca, sia per il risvolto pratico che per quello superfluo. Anche se per cotanta ingegneria botanica io sono un disastro. Farei il deserto attorno a me. Però almeno il balcone...sigh sob...

    RispondiElimina
  3. @Anonimo: é una macchina da giardino con un rullo dotato di molle o lame che serve per, rispettivamente, togliere l'erba vecchia e morta dopo l'inverno, oppure il muschio, le bave, ecc. e per arieggare il terreno. Io ne ho uno simile a questo: http://www.amazon.de/dp/B002ZG7T9C
    @Torquitax: mah, il balcone a me non é mai granché mancato a Vienna, il giardino invece sí perché é un posto all'aria aperta dove ci fai quello che ti pare. E i fiori veri sono bellissimi mentre é impressionante vedere crescere giorno per giorno le piante. Riuscire bene in giardino penso dipenda solo da due cose: informarsi bene (anche su Internet) e avere tanta pazienza e passione (e anche dedicarci un pó di denaro per gli attrezzi almeno, poi i semi si trovano anche a pochi euro o centesimi di euro => molte bustine che ho io, le ho prese al Lidl o al Hofer *Aldi* per 20 cents)

    RispondiElimina
  4. Bravissimo !! Che bella sensazione di relax :) C'è anche il pavoncello ? Complimenti!!
    Dancer.

    RispondiElimina
  5. Sí, il giardino dá davvero una sensazione di relax quando é messo bene. Sí, ho preso 2 pavoni! Non volevo che restasse single ;-)

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il tuo bellissimo giardino, sei stato davvero bravo a metterlo su con gran fatica. Vedrai però che gioia indescrivibile, che pace, che momenti stupendi, che nuova vitalità e relax tra i fiori, i profumi, i colori ecc. potrai ricevere quando giustamente ti sparapanzerai a godertelo in libertà. Bacioni. Anny

    RispondiElimina
  7. @Anny: anche oggi ho lavorato duro. Ma se i lavori sono da fare, come si fa a non farli?!

    RispondiElimina
  8. Eh, lo so e poi questa è la stagione giusta, però guarda che ora è tosta perchè sei nella fase di sistemazione delle piante un po' più grandi, delle attrezzature, dell'innaffiamento, le aiuole, l'orto ecc., poi una volta definito tutto, si tratterà di mantenerlo un po' come un bambino, di seguirlo nelle stagioni, risistemare qualcosa, qualche fioritura, potare, seminare con calma i tuoi ortaggi, concimare ecc., allora il lavoro sarà sicuramente meno pesante, vario e piacevole. Adesso purtroppo è così e capisco anche che dopo tanti sogni e fatica vorresti vederlo finito, fiorito e splendente al più presto. Anny

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P