giovedì 16 febbraio 2012

Gentili lettrici e lettori

Gentili lettrici e lettori (attivi, passivi, zombie, struzzi o cos'altro non ha importanza), nella pagina riguardante la mia collega greca, ho ricevuto questi commenti:

Mi piacerebbe sapere cosa pensano di te i tuoi colleghi.
Io penso che tu sia una persona triste, invidiosa, bacchettona, intollerante. Sei sempre pronto a giudicare tutti quelli che non si comportano come te, non si vestono come te, non mangiano come te ... come se tu fossi la perfezione assoluta. Non hai un briciolo di ironia e di autoironia, sei completamente chiuso nel tuo piccolo orticello e non vedi al di là di te stesso. Mi fai una pensa che non so dirti - Veridiana

successivamente alla mia domanda "E ti fai viva dopo quasi 5 anni (dico CINQUE ANNI) che mi leggi per inondarmi di insulti? Complimenti! Ma ci hai pensato?! Non ti vergogni?"

neanche un po' ... sono 5 anni che mi fai venire la nausea. Mi sono chiesta se magari crescendo, saresti migliorato un po'. Ma, ANZI, più invecchi più ti irrancidisci, ti avvolgi sempre più in te stesso. Sembri una lumachina che si arrotola dentro al suo guscio. E non lamentarti se commento: sei tu che scrivi che ti piace sapere come la pensiamo. Non pretenderai che siano tutti commenti favorevoli. Questo è il TUO diario, certo, ma se lo pubblichi sul web, allora sii pronto a ricevere anche critiche. Altrimenti tieniti un bel quadernetto nel cassetto della tua scrivania. V

Lascio a voi i commenti ai commenti ;-)

P.S. A proposito, hanno licenziato in tronco la greca. Ieri c'era, oggi non c'era piú. C'era l'email del manager con "le abbiamo comunicato che era il suo ultimo giorno di lavoro qui". Perché Grissino (ancora una volta pesco dai commenti lasciati) "é sempre un po' cattivello". No, come lo conoscete poco... Grissino é realista e non ipocrita. E' una persona a cui non va sempre tutto bene, perché vuole migliorare il mondo e aiutare gli altri. Fregarsene e dire "va tutto bene, é tutto bello" é troppo comodo. Si chiama fare lo STRUZZO. Grissino non é invidioso perché tanto anche quando lo sei, non risolvi i tuoi problemi o cambi la tua situazione. Grissino é invece fesso perché ancora una volta pensa che gli altri siano sempre "buoni". Ma si sa, prima di tutto non é vero in senso assoluto e pure in Internet c'é di tutto nel bene e nel male, l'ho sempre pensato. Solo, sarebbe stato bello non averne conferma.

25 commenti:

  1. L'unica (piccola) cosa che trovo un briciolino vera ma te l'ho scritto tante volte è che ogni tanto giudichi gli altri basandoti su cose come quel che mangiano etc PS Se vedessi cosa mangio io mi banneresti a vita!!! :D

    RispondiElimina
  2. io penso che tanta gente giudica senza conoscere.....poi giudicare te solo dai tuoi post mi smbra riduttivo :-) sai anche che quello che penso di te nn sempre è positivo ma almeno posso dire di aver fatto di tutto x conoscerti...compreso venire a Vienna per completare l'opera hihihi....nella mia vita ho imparato a eliminare le cose e le persone che in qualche modo mi infastidivano quindi consiglio a questa ragazza di fare altrettanto,è molto salutare e soprattutto si elimina la nausea :-P
    un abbraccio a te e Kat
    A.
    ps:continua come meglio credi Gris e nn ti curar di loro ma guarda e passa ;-)

    RispondiElimina
  3. Lascia stare Griss, non ne vale la pena. Certa gente forse non realizza che quando si vive o si lavora in un ambiente multietnico, internazionale o particolarmente dinamico, è normale meravigliarsi, trovare strambe o tanto diverse da noi alcune cose, abitudini, modi di fare, di pensare, di mangiare ecc. Parlarne non vuol dire distruggere le persone, emarginarle, metterle in cattiva luce o etichettarle per ergersi a depositario della verità e del giusto in assoluto. Alla fine comunque ogniuno conserva inalterate le proprie abitudini, le tradizioni, i gusti ecc., che giusti o sbagliati vanno rispettati, come però la libertà di poterne parlare e magari riderci sopra, tanto stai pur certo che anche gli altri lo fanno abbondantemente su ogniuno di noi e specialmodo sugli italiani, marchiati a fuoco con la solita mafia, spaghetti, chitarra e mandolino. Io personalmente non ho mai percepito negatività, cattiveria, invidia o presunzione nei tuoi post su questo argomento nè tantomeno una chiusura verso gli altri, verso le novità, le idee o la mancanza di ironia, di autocritica, di capacità di confronto. Davvero, lascia stare, troppo onore, tempo e spazio prezioso. Chi commenta - peraltro non conoscendoti, non sapendo ciò che vali e che non hai bisogno di invidiare nessuno - usando solo volgari insulti e convinzioni del tutto errate e fantasiose, ha già presentato il suo scarso biglietto da visita, parlare pulito ed educatamente evidentemente le è troppo complicato se non impossibile. Da ultimo, l'importante è che tu stia bene con i tanti che ti vogliono bene e ti stimano. Anny

    RispondiElimina
  4. A Veridiana piace soffrire,leggere il tuo diario per 5 anni e scoprire che non le piace.Forse è stata costretta! Ciao Lina

    RispondiElimina
  5. certo che certa gente non la capisco proprio. non le piace cosa scrivi e come lo scrivi, ma ti legge sempre. non badarle, davvero, non ne vale la pena... ;-)

    RispondiElimina
  6. Fregatene Griss, e` stata una settimana dura di insulti in tutti i blog probabilmente. Io ti ho conosciuto e mi hai dato una bella impressione, un ragazzo semplice e a modi come pochi ce ne sono al giorno d´oggi.
    Schöne Abend

    RispondiElimina
  7. No comment. Ma non ha altro da fare? Coma dice A., se una persona non ti piace eviti di frequentarla, nessuno è forzato a leggere un blog (se invece ha trovato qualcuno che la paga per farlo, mi piacerebbe sapere chi è, un'entrata in più non si rifiuta mai!). Grissino, continua per la tua strada che noi continueremo a leggere i tuoi post.

    RispondiElimina
  8. al di là dei punti di vista e dei commenti più o meno condivisibili, mi piacerebbe proprio trovare un blog fatto bene di uno straniero/a che vive in italia e fare un confronto.
    vorrei proprio vedere quanta sensibilità e obbiettività avrebbe.
    all'estero non è tutto facile, la strada non è spianata e non sono tutti gentili, intelligenti e simpatici. c'è più meritocrazia e meno mafia a livello di sistema. però una cosa è oggettivamente vera: all'estero che lo si voglia ammettere o no, si mangia peggio che in italia e non c'è cultura alimentare.
    purtroppo chi viene dall'italia sa bene quali sono i commenti e i pregiudizi senza pietà, un minimo errore non viene perdonato!

    RispondiElimina
  9. caro Grissino su certe cose concordo in pieno con te... non dobbiamo sempre dire "va bene" o
    "va bbbbuono" come ha tristemente detto il comandante Schettino quando la nave stava affondando... (telefonate registrate e messe in onda un po' su tutte le tv europee che io sappia e magari-probabimente anche oltreoceano)
    mi ha fatto una grande tristezza tutto questo, quindi io capisco benissimo il tuo modo di essere "critico" non é per rompere ma per aggiustare magari, gli sforzi purtroppo servono a poco ma importante é portare avanti i propri ideali.

    inoltre (volgio essere polemica heheheh) dopo quasi 20 anni vissuti in Austria posso affermare che se certi paesi vanno avanti bene e altri meno... un motivo ci sará no?
    Ma questo é un altro discorso..

    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  10. @Pixel: LOL no, perché? Ho visto che cucini a MisterN! Non mi dire che mangi anche tu i ravioli della lattina delle conserve? :-P
    @A: giá, su queste cose tu sei molto preparata :-)
    @Anny: sí, so che ci sono anche persone che non si nascondono e non nascondono che fa piacere loro leggere il mio Blog. :-)
    @Lina: ma LOL, la tortura del Blog di Grissino. Chissá quale servizio segreto l'adotterá per prima?
    @Sariti: son contento che sei tornata,anche in FB.
    @Wanesia: Danke, dir auch! ;-)
    @Manuela: Se abbia da fare o meno bisognerebbe che ce lo dicesse lei. Magari lo fa perché cosí con la nausea mangia meno e perde peso senza stare esattamente a dieta.
    @Roberta: verissimo, ahimé qui non é sempre tutto semplice, ne sono sempre tutti gentili e carini. Ma diciamo che la pazienza é anche la virtú del forti e io resisto e paziento :-P
    @L: va bbbbbuono non lo diró maaaaaaaaaaaaaaaaaai!! :-D Esatto anche io ho notato una differenza in questo senso fra qui e l'Italia.
    @Veridiana: manca solo il tuo commento, se lo vuoi dare... so che leggi, spero che la nausea ti passi e tu prenda gusto a leggere il mio Blog non pensando a me in modo negativo.

    RispondiElimina
  11. No quelli no ma i 4 salti sì, per dire :) Dai dimmi che mi vuoi lo stesso come amica anche se sono una pessina cuoca e mangio cose poco sane, mica mi abbandonerai per questo vero? Dimostra che si sbagliano :) Io posso essere l'eccezione alla regola!

    RispondiElimina
  12. Eccerto che sei sempre la benvenuta e ti passo sempre a visitare! No pessima cuoca direi di no, manchi di costanza semmai! ;-)

    RispondiElimina
  13. Grissino a mio avviso sei molto forse troppo categorico, non esistono le sfumature per te
    e prendi tutto troppo sul serio, ma da qui a dare delle definizioni come la tizia in questione ce ne passa e poi perchè si fa viva dopo 5 anni?

    RispondiElimina
  14. Hai ragione... nessuno é perfetto (parlo dei miei difetti). :-)

    RispondiElimina
  15. Che dire "chi è senza peccato scagli la prima pietra" siamo tutti criticoni e giudichiamo tutti gli altri chi più e chi meno e naturalmente nessuno può essere obiettivo in quanto ognuno ha il suo modo di essere e di vedere le cose e in base a ciò si giudica il resto. Non comprendo per quale contorto motivo una persona dovrebbe leggere per 5 anni un blog che le da la nausea ma mi vengono in mente 2 possibili spiegazioni: 1 la tipa è masochista, 2 la tipa è invidiosa perchè forse lei non ha avuto il coraggio di fare lo stesso passo che coraggiosamente hai fatto tu ovvero cambiare totalmente vita, e io ti ammiro tantissimo x questo in quanto sono anni che lo dico e non ho il coraggio di farlo. Detto questo "cavoli sono una criticona anch'io che ha giudicato spietatamente la tizia senza conoscerla" ops capita :P

    RispondiElimina
  16. @Diana: eh eh, con l'ultima frase mi hai fatto sorridere ;-)
    Grazie per i complimenti. Come ha scritto Wanesia, non é sempre facile, non tutto é favoloso ma sono soddisfatto di essere qui. Penso che il coraggio ti venga quando vedi davvero il fondo. Poi OK, ci sono situazioni particolari che vanno viste caso x caso, ma io mi ero detto: basta, non ce la faccio piú!!!!

    RispondiElimina
  17. Come ben sai io dico sempre quello che penso, e ti dirò di più, a volte mi urta leggere i commenti dei tuoi assidui frequentatori/trici, sempre pronti a darti ragione a prescindere.
    Ma il mondo si sà è pieno di pecore.
    Che senso ha discutere se una persona legge il tuo blog da 5 anni facendosi venire a nausea... non è questo il punto. Il punto è che Veridiana ha detto cose che qui nessuno dice mai, ma non insulti come sostieni tu, ( ..triste, invidiosa, bacchettona, intollerante...Non hai un briciolo di ironia e di autoironia, sei completamente chiuso nel tuo piccolo orticello e non vedi al di là di te stesso) questo non significa insultare. Non ti ha dato del cretino o dello stronzo ( scusate, magari qualcuno inorridisse, erano solo esempi non realmente riferiti al Nostro Grissino).
    Ha semplicemente detto l'opposto di quello che ti dicono tutti. Sicuramente nella tua vita avrai fatto sacrifici ( ne facciamo tutti ) e sarai senz'altro una persona onesta e un bravo lavoratore.
    Ma concordo pienamente e credo di averlo hai scritto più volte, sul fatto che non hai ironia, e che sei chiuso in te stesso. Credo che tu non sia capace di lasciarti andare a sentimenti veri e spontanei. Sei pragmatico ( il fatto di programmare e organizzare il tempo perfino per trovare la ragazza giusta credo che sia emblematico) e calcolatore. Ma questo in se è anche accettabile, se a volte non criticassi così ferocemente le persone che ti gravitano attorno e non ti lamentassi troppo di tutto. Il mondo fa schifo, ma se fossimo tutti come te, non migliorerebbe di certo. Non offenderti, credo che un pò più di amore e sentimenti veri a volte farebbero bene a tutto e tutti ( non solo alla tua dalmata).
    Nonostante tutto sai accettare le critiche:
    non cancelli mai i post ( come invece fanno molti ) di chi ti redarguisce e sei sempre pronto a schierarti. Questo io lo apprezzo. A Veridiana dico solo che nonostante sia d'accordo con lei per molti aspetti, era meglio se avesse commentato volta per volta ciò che le dava la nausea, come faccio io ;)

    Silvien
    La Pulce

    RispondiElimina
  18. Essere pecora presuppone che tu non abbia le tue idee o che tu abbia dei vantaggi a fare ció e non mi sembra che le altre persone abbiano nessuno vantaggio ne a darmi ragione ne torto... e le loro idee le hanno sempre espresse. Ad ogni modo pulce, come pensi tu (e l'altro tuo compare) di giudicare una persona da degli appunti di un diario? Siete di una superficialitá davvero TRISTE. E infatti manco sentite l'esigenza di vergognarvi dopo aver detto o fatto certe cose.

    RispondiElimina
  19. Tu ti vergogni di quello che scrivi/pensi?
    No, perchè sei coerente con te stesso e credi in quello che fai. Allora perchè dovrei vergognarmi io?
    Non ho insultato nessuno.
    Pecore non sono solo quelle persone che non hanno idee proprie, ma anche quelle che seguono la massa sempre e comunque. Hai presente quando ti trovi ad un casello dell'autostrada, o alle casse del super o in qualsiasi posto dove ci sia una fila da fare? Ecco c'è quasi sempre uno casello vuoto o una cassa libera: ma loro preferiscono stare tutte in fila per non disperdersi. Ci hai mai fatto caso? A Milano succede spessissimo.
    Io non sono superficiale, non meno di chi commenta rincuorandoti continuamente con paroline ( sempre le stesse) affettuose, condiscendenti e scontate.
    Io cerco di aprirti gli occhi.
    A volte vorrei gridare e dirti "Svegliati!!!Esci da quel guscio! C'è un mondo diverso da quello che vivi tu coi tuoi programmi, le tue scalette ecc"...
    Va bene, io lo so che il mondo non ti aspetta, che fra poco sarai vecchio e avrai la tua sudata casetta con i tuoi genitori al sicuro e una donna a casa che ti aspetta, lo capisco.
    Ma ti stai perdendo tutto il viaggio che fai per arrivare fin lì. Ma Cristo perchè non capisci?

    "Nel viaggio, si scopre soltanto ciò di cui si è portatori. Il vuoto del viaggiatore crea la vacuità del viaggio, la sua ricchezza ne produce l’eccellenza."
    Michel Onfray · Filosofia del viaggio

    Se vuoi solo commenti senza critiche costruttive e credi che io sia triste e inadeguata per questo blog, dillo.
    Mi farò da parte e ti lascerò nel tuo guscio al sicuro!

    Silvien
    La Pulce

    RispondiElimina
  20. Penso che tu non ti renda granché conto di quello che dici. Tu parli a vanvera perché non dai consigli utili ne, soprattutto, sensati. Se vuoi essere utile dimmi secondo te cosa dovrei fare. Ma non dicendo delle banalità tipo apriti, guarda, fai. Prima chiediti se quello che consigli è possibile nella mia situazione. Chiediti se anche mi piacerebbe. Dovresti saperlo dopo tanto tempo. E poi scrivimi una email. Di leggere commenti con stupide critiche generiche mi sono davvero stufato.

    RispondiElimina
  21. "Penso che tu non ti renda granché conto di quello che dici. Tu parli a vanvera perché non dai consigli utili ne, soprattutto, sensati"

    A lavare la testa all'asino, si perde tempo e sapone. Nonna Maria docet ;)

    Mi defilo.
    Ciao

    Silvien
    La Pulce

    RispondiElimina
  22. Che delusione, dopo tante chiacchiere e tanti discorsi altisonanti, hai problemi a dialogare per email e a discutere le cose in dettaglio. Si, defilati pure, tanto se quanto puoi offrire son solo critiche, ne faccio volentieri a meno.

    RispondiElimina
  23. Ciao!
    ho iniziato a seguire questo blog anni fa (insieme ad altri, tipo "quivienna" ecc. )che riguardavano l'Austria perche' in procinto di trasferirmi. Mi piaceva per tutte le piccole curiosita' e le informazioni, anche se mancavano quelle riguardo ai musei, le scuole, l'opera ,lo sport, gli incontri culturali.
    Era interessante vedere l'entusiasmo di Grissino per questa nuova vita. Poi e' cambiato qualcosa. Sicuramente non avendo continuita' ho perso qualche passaggio. Cosa c'e' che non va?
    Perche' tanta tensione?

    RispondiElimina
  24. @Anonimo(uff... son stufo di rispondere agli anonimi) non scrivo ne scrivevo di scuole, musei, sport, ecc perché son cose che non faccio, non frequento o ci son giá le guide turistiche. Ripeto, questo é il mio diario personale dove annoto tutte le cose strane o meno strane che vedo, faccio, mi capitano. E c'é "tensione" perché c'é gente che sta nell'ombra e salta fuori solo per criticare a casa d'altri. L'educazione presuporrebbe di non farlo ma sai com'é...

    RispondiElimina
  25. Se esprimere le mie idee e che queste siano le stesse,nella situazione presente, che quelle di Grissino fa di me una pecora allora... "BEEEE".
    Non è poi un così brutto animale.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P