giovedì 14 luglio 2011

Oggi domani dopodomani

Ho l'impressione che la vita mi scorra davanti troppo rapidamente e non riesca ad afferrare quello che voglio o che vorrei. Dove posso tirare il freno? Questa settimana mi sono alzato al mattino, sono andato al lavoro e tornando alla sera non ho avuto un attimo per me. Una volta ho fatto due ore di straordinario, una volta ho tagliato l'erba, una volta ho sistemato il garage, domani si va dalla vicina che ci ha invitato per un cocktail... ok, va benissimo ma vorrei potere stare a casa tranquillo e dire, stasera mi gusto un film. Mi faccio un gioco. Cucino e invito qualcuno. Mi faccio una bella torta cioccolato e lamponi. Speriamo tanto che almeno a fine settembre riesca a vedere qualcosa dal finestrino. Perché piú si va avanti con gli anni, piú si viaggia in Eurostar? Datemi il locale che ferma in tutte le stazioni!!!

P.S.: Arriva anche il post sulla mia collega greca che ha raccolto tanta curiositá. Comunque senza che stiate sulle spine, io le ho dato questi soprannomi: Barbie, Segretaria, Receptionist. E io sono per la paritá al 100% e quasi tutte le altre colleghe hanno la mia stima incondizionata. Ma lei secondo me ha sbagliato posto. Il resto nel post dedicato.
P.S.2: risposto ai commenti degli ultimi due post ;-)

Foto cortesia rendo79

1 commento:

  1. Son d'accordissimo con te che i ritmi son diventati impossibili e che una bella frenata farebbe bene a tutti, nel correre infatti ci perdiamo tanto bel panorama. Considera però che alzarsi, andare al lavoro, le rogne da straordinario ecc. diciamo che sono abbastanza normali a meno che - te lo auguro con tutto il cuore - tu non vinca una lotteria miliardaria per vivere di rendita. Adesso con la casa sei ancora in fase di assestamento, tutto è una novità, compresi i vicini e tutto è più pesante, tante cose si sono accavallate in questi ultimi mesi e ne senti la fatica. Vedrai che una volta sistemato tutto potrai meglio concentrarti su te stesso, programmare i lavori e farli un po' alla volta ritagliando anche il giusto tempo per te, i tuoi amici, le tue cenette, le visite più o meno gradite e riuscire ad affacciarti beatamente dalle tue finestre. Anny

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P