lunedì 4 luglio 2011

Novitá al Prater

Sono tornato al Prater, il famoso Luna Park di Vienna, dopo un annetto circa (in inverno comunque é chiuso) e ho trovato alcune novitá. Innanzitutto hanno spostato la torre altissima con i seggiolini che ci girano intorno e ci hanno messo su una cupola dorata con un orologio. Poi hanno tolto le campane dondolanti e hanno messo il serpente che in fondo é un pochino simile a un'altra attrazione che giá c'é. La brutta sorpresa é venuta dal minigolf dove hanno ridipinto la facciata d'ingresso (che vedi all'entrata e che attira le persone) in stile graffitaro ma hanno tralasciato completamente la manutenzione delle buche. Si vede di tutto: cemento che va in pezzi, erbacce che fanno capolino ai bordi delle piste e pure un ostacolo aggiustato in qualche modo con dello scotch nel punto in cui deve passare la pallina (sigh). Francamente mi aspettavo di piú, basta poco, almeno togliere le erbacce! Evidentemente la persona, un giovanotto, non ha molta voglia di fare. Ho anche fatto un salto al cinema 5D dove proiettano un breve filmato 3D sui vampiri con effetti extra ma devo dire che non é stato niente di che (avevo due biglietti omaggio ma non valeva i 5 euro del biglietto d'ingresso standard). Di fianco ho visto che c'é anche un museo delle cere con in bella vista la statua di Schwarzenegger (che sembra voglia tornare in Austria dopo la separazione con la moglie). Cliccate la foto in alto per vederla meglio, notate il dolcetto rosa che é tipico di qui ed é stato usato per nascondere la casetta del Bancomat. Vi posto anche il filmato in alta definizione della nuova attrazione col serpente (al posto di 360p selezionate "Original" e poi cliccate sulle quattro freccette in fondo a destra per vedere a tutto schermo).

4 commenti:

  1. mi ricordo di un bancomat a forma di mega porcellino rosa con il quadrifoglio in mano...esiste ancora??

    RispondiElimina
  2. Penso che questi posti siano magici, particolari e incantano quando sono tenuti in modo perfetto, dove ogni cosa anche la più fantastica appare possibile, brilla e tutto è curato nei particolari. Quando cominciano ad esser lasciati un po' così, a pezzettoni o nell'incuria, perdono il loro smalto, diventano anche un po' tristi mostrando tutto l'effimero di quella gioia e di tanti giochi. Anny

    RispondiElimina
  3. tu vuoi dirmi che ci sono persone che pagano per farsi sballottare dal serpentone dopo essersi rimpinzate di krafen e magari dare di stomaco appena scendono? Dove faccio il biglietto!

    RispondiElimina
  4. @Roberta: non mi sembra...
    @Anny: beh, sí un Luna Park deve essere sempre allegro e colorato se no é una trsitezza!
    @pOpale: Ti aspetto a Vienna ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P