mercoledì 15 giugno 2011

In viaggio verso l'Italia

Sono in viaggio verso l'Italia. Devo sistemare alcune cose burocratiche se no manco sarei tornato. Ma forse un vantaggio ce l'ho: sarò ospite visto che non vado a Milano e per qualche giorno spero di scordarmi tutti i casini e le cose che ho da fare. I lavori nella Casa sono iniziati e bisogna stare dietro a mille cose. E io ho una stanchezza e uno stress paurosi che così non ho mai avuto. E per fortuna che l'ansia non fa troppo spesso capolino. Già fare la valigia è stata una cosa che mi è costato molto sforzo. Allo stato attuale avrei bisogno solo una vacanza nel mezzo del nulla con un robot che si occupi della routine casalinga. E tanto dormire che ogni mattina mi sveglio sempre alle 5.30 a causa della luce che entra. Poi ci saranno le tapparelle ma per ora ciccia e non dormo. La foto presa dal treno è della campagna intorno a Vienna.

7 commenti:

  1. Buon viaggio Griss, anche a me ci vorrebbe na vacanza con tutto quello che mi sta succedendo ;(

    RispondiElimina
  2. Buon viaggio, goditi comunque il cambio di aria che sarà proprio come stare in vacanza (o quasi)!

    RispondiElimina
  3. Grazie a tutti! Sì Wanesia nel tuo caso sì ci vuole una vacanza, concordo!

    RispondiElimina
  4. Buon viaggio e buon rientro griss!tra un paio di settimane tornero' anch'io per qualche giorno a casa... :-)

    RispondiElimina
  5. ...e facci sapere le tue impressioni sul rientro in patria, sono curiosa!

    RispondiElimina
  6. Buon viaggio! immagino che strana sensazione rientrare in Italia. Davvero, facci sapere che effetto ti ha fatto. Intanto riposati e goditi questi giorni senza pensare a nulla. Anny

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P