sabato 9 aprile 2011

Soddisfazione é...

Soddisfazione é... sapere che l'offerta di cui hai usufruito era davvero un'offerta (e non una presa per i fondelli come spesso accade!). La mia Mountain Bike, é di nuovo in vendita a prezzo intero (499 euro) e sapere di averla pagata 299 euro é una bella soddisfazione! :-P Ho provveduto a ordinare i parafanghi e un cavo antifurto perché quelli della Trekking Bike non saprei dove attaccarli sulla Mountain Bike. Ho poi anche comprato il campanello. Mancano le luci e il computer (quando saranno in offerta al Hofer a maggio li compreró: circa 17 euro in tutto). Due parole a proposito dell'antifurto. Mi sa che, come al solito, mi faccio piú paranoie di quelle che dovrei. Nella stazione del mio paesello vedo bici non attaccate, quelle che sono attaccate, salvo pochissime eccezioni, usano tutti ridicoli cavetti da "sorpresa delle patatine" da 2-5 euro o poco piú e che credo potrei tagliarli in due secondi anche io che non sono un ladro, ne ho tanta forza, ne sono molto pratico di lavori manuali. Io invece mi son documentato, ho cercato, guardato i test, cercato di capire cosa fosse meglio e come meglio usare questi aggeggi e alla fine ho preso per la Trekking bike un antifurto a U e un blocco a cavo arrotolabile di marca (totale 20+30= 50 euro di antifurti) e per la Mountain bike ho ordinato un cavo robusto ma corto e facile da attaccare e un cavo di acciaio per legare le ruote che nella Mountain bike si possono smontare facilmente, specialmente quella davanti (per un totale di circa 27 euro). Forse peró ho un attimo esagerato...


12 commenti:

  1. Te l´avevo detto che in Germania non ce´ bisogno di attaccarle a potentissimi antifurti...Griss non siamo in Italia neanche in questo :)))
    Buon we...io lavoro tuttio i 2 gg :( >:)

    RispondiElimina
  2. Se vuoi fare un lavoro definitivo, fatti imbullonare il sellino di tutte e due le bici. Qua dove abito io, va abbastanza di moda anche fregare le selle, che se vai a comperare, costano almeno 30 euro l'una.

    RispondiElimina
  3. @Wanesia: me lo avevi detto. Ma come si dice sempre fidarsi é bene, non fidarsi é meglio ;-)
    @Oscar: non posso perché il sellino per vari motivi deve essere alzabile/spostabile. Ad ogni modo quello della MB é un sasso per cui giá ho qualche pensiero di cambiarlo. Quello della trekking bike, vedermo ma eventualmente posso passarlo dentro al cavo di metallo se é il caso. Ma senti, non é che da te fregano di piú perché sei piú vicino all'Italia? Scherzi a parte, devi contare che la bici la lascerei sempre incustodita per pochi minuti / poche ore e non in stazione di notte o simili. Inoltre non sono a Vienna dove credo sia molto piú facile che succeda come da te.

    RispondiElimina
  4. @Oscar: dimenticavo, conosci questo negozio qui: http://www.bikestore.cc ha una scelta vastissima anche se é tutto da ordinare e trovi mi sembra anche delle selle decenti a meno di 30 euro!

    RispondiElimina
  5. Hai visto giusto a comperare la bici a quel prezzo, anche queste sono soddisfazioni. Un minimo di sicurezza fa sempre bene, ma penso che da te, con l'utilizzo della bici così popolare e diffuso, i furti siano davvero infrequenti. Probabilmente è che da Italiani, siamo portati ad essere prevenuti su tutto e mentre scrivo mi viene in mente, il mitico Ametrano, il tedesco di bianco rosso e verdone tornato a votare in Italia. Buona settimana. Anny

    RispondiElimina
  6. Infatti, mi accorgo che ogni tanto penso ancora all'italiana... nel senso negativo intendo (furti, problemi, ecc.) il che vuol dire che si viveva proprio male...

    RispondiElimina
  7. Ciao Grissi, che bello sentirti ogni tanto! Sono passata a trovarti, ma che ti posso dire sulla bici? Ho smesso di andarci a 10 anni :(
    Sono allergica a pollini di vario genere e polvere. Anche tu fai parte della grande famiglia? Spero proprio di no, perché è davvero una roba noiosissima. Quanto alla pasta per la pizza, di solito la preparo, ma se ho fretta cedo alla tentazione...cosa vuoi, sono molto umana ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. @Arbanella: ma come a 10 anni?! Accidenti, devi riprendere!Anche io ho un pó di allergie ma devo dire che qui va molto meglio che a Milano!! Certo che é strano: io la pasta della pizza la faccio senza pensarci ma ci metterei una vita a fare le altre cose salate che fai tu.

    RispondiElimina
  9. scusa l'ignoranza, ma come funziona l'acquisto di una bici on-line? penso sia difficile se non la provi, sapere se il telaio sia della misura giusta, etc.

    lo scorso week-end ho tentato di comperare una nuova MTB sfruttando gli incentivi della rottamazione (fino a 300euro di sconto se gli portavi un qualsiasi catorcio) presso una nota catena di articoli sportivi. purtroppo mi sono scoraggiata e non ho comperato nulla: le bici con l'incentivo partivano da 400euro (significa che il prezzo pieno senza incentivo era minimo di 600euro). i pedali, i parafanghi e quant'altro li pagavi a parte. e tutto marche made in china. ti assicuro che i componenti di plastica (leve del cambio, dei freni, etc) sembravano usciti dall'ovetto kinder!!una vera presa per i fondelli, tzè!
    per comperare una bici con un minimo di sicurezza devo spendere almeno 800euro...poi lasciarla legata a qualche palo e trovarne due!!!

    RispondiElimina
  10. Roberta: beh, io son andato sul sito(questo: http://www.sport-eybl.com ), ho guardato le bici, poi ci sono dei numeri e la relativa altezza per cui la bici va bene. Il numero era OK, quindi l'ho comprata. Me l'ha poi consegnata il corriere giá montata ad esclusione di pedali e manubrio (messo di traverso). Per i prezzi, io qui vedo anche bici di marca (KTM) o anche italiane come Atala (!) a prezzi accettabili. Certo spesso gli extra sono a parte, soprattutto per le mountain bike. La mia da trekking aveva tutto eccetto (ovviamente)il computer, le borse dietro e l'antifurto. La mtb pur essendo piú cara non aveva nulla. Ho dovuto comprare: campanello, computer, antifurto, parafanghi, riciclare la vecchia pompa. Comunque questi incentivi sono delle prese in giro (almeno in Italia) dove alla fine o spendi uguale o non li puoi avere per qualche misterioso motivo. Era capitato anche a mio papá con la rottamazione dell'auto. Una vergogna.

    RispondiElimina
  11. Dimenticavo, anche le luci ho dovuto comprare per la MTB.

    RispondiElimina
  12. argh, dimenticavo anche che la mia bici da trekking é fatta qui in Austria
    :-)
    (comunque penso che i componenti difficilmente siano fatti qui ma almeno uno ha la garanzia che la ditta lavori secondo standard europei)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P