martedì 26 aprile 2011

Pasqua e nuovo cellulare in arrivo

Sono stato molto indaffarato negli ultimi giorni. Non solo ci sono state le festivitá e il lavoro (ho lavorato il sabato prima di Pasqua) ma ho anche cercato di sistemare il giardino. Ho tolto una miriade di Denti di leone che sono peggio della Gramigna! Poi ho sistemato il "pavimento" fatto di mattonelle di legno sotto il gazebo. Ho installato l'estensione per l'impianto di irrigazione (tubo e sprinkler, un lavoraccio scavare la canalina e poi il buco) e ho anche seminato l'erba nel buco lasciato dalla piscina di chi ci ha venduto la casa. Ora mi rimane "solo" di tagliare la siepe e spargere la corteccia d'albero sotto sulle radici. In mezzo a tutto sono anche riuscito a ordinare il mio nuovo cellulare. Ne ho scelto uno piuttosto avanzato e lo scopo é quello di usarlo nelle pause forzate alla mattina e alla sera per controllare e-mail e scrivere i post per il Blog (almeno in parte). Ogni mattina ho almeno 30-40 minuti fra viaggi e attese per andare in ufficio. Alla sera una ventina di minuti per tornare a casa (piú i pezzi a piedi ma ovviamente non sono sfruttabili se non per fare delle foto!). Come telefonino ho scelto un Samsung Galaxy S che é un cellulare "high-end" (di fascia alta) che ho ordinato per 299 euro e spero ricevere nei prossimi giorni (non si sa mai con lo store che ho scelto... non é affidabilissimo, comunque l'ho ordinato in contrassegno). Se CLICCATE QUI, trovate una breve presentazione video in italiano. Brevemente, ha un bello schermo (SuperAmoled da 4" a 800x480 pixel), un processore potente (1 Ghz.), processore grafico dedicato e 8 Gb di spazio (2 son riservati per Android). Monta Android 2.2 e sará aggiornabile al 2.3 (Gingerbread). Poi i soliti extra di un cellulare moderno di fascia alta: GPS, fotocamera 5 Megapixel, registrazione di filmati in HD a 30 fps, UMTS, browser con gestione full dei siti in Flash. Essendo un cellulare che ha venduto tantissimo, é facile trovare trucchi e suggerimenti in casi di problemi. Insomma dovrebbe essere qualcosa di piacevole da usare. Ho solo una paura: di lasciarlo cadere e romperlo! Quindi aspettatevi aggiornamenti piú frequenti del Blog anche se in alcuni casi brevi.

P.S.: Ho risposto a tutti i vostri commenti nei precedenti post, non mi scordo mica ;-) In particolare di Roberta assediata dagli insetti! :-D

9 commenti:

  1. perchè li hai levati?

    ho letto da qualche parte che si possono fare delle frittelle... a me tutto quel giallo mette allegria e adoro i soffioni!!

    RispondiElimina
  2. Tanti auguri di buona pasqua grissino!!! certo che hai avuto il tuo bel da fare...il giardino diventerà una bomboniera con tutte le tue cure :)

    RispondiElimina
  3. @Federica: perché non voglio avere un tappeto di foglie pungenti come prato! E poi una volta andati via i fiori sono brutti da vedere. In ogni caso rovinano l'aspetto liscio del prato.
    @Brusch: altro che Buona Pasqua... una Pasqua da esaurimento. :-( Ci sentiamo dopo che son partiti i miei. Eh, sí, speriamo. Piú che altro se cresce l'erba seminata siam giá a ottimo punto.

    RispondiElimina
  4. Auguri in ritardo!:-) e benvenuto in Android, sì perché io ho un wildfire e mi ci trovo stupendamente. Poi mi racconti

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il cellulare, è bellissimo e super chic. Il tuo giardino dopo tutti questi lavori diventerà un vero paradiso. Il dente di leone è un'erbaccia infestante hai fatto bene ad estirparlo, però ha anche molte proprietà, diuretiche, disintossicanti, rinfrescanti ed è anche commestibile in insalate, frittate o misticanze di verdure, ha un sapore un po' amarognolo. Ad ogni modo il dente di leone dei giardini cittadini non è buono da mangiare, assorbe molte sostanze inquinanti e diversamente da quello campagnolo è tossico. Ciao. Anny

    RispondiElimina
  6. Il cellulare sembra bellissimo e io ti faccio anche gli auguri in ritardo :)

    RispondiElimina
  7. @Tokyonome85: ah benissimo, allora ti scrivo poi una e-mail per chiederti due cose ;-)
    @Anny: beh, qui io sono in campagna per´cui forse potrei mangiarli (e li avevo mangiati non mi ricordo dove in un ristorate). pensa che ho visto delle tizie turche farne scorta in un prato VICINO ALL'AUTOSTRADA, dei geni!!
    @Barbara: grazie! Ma hai abbandonato il blog? :-(

    RispondiElimina
  8. Bel cellulare. Anch'io sto pensando da tempo a sostituire il catorcio che uso attualmente con un terminale android, ma sto pensando ad una soluzione più economica, e forse anche a breve.

    RispondiElimina
  9. Gli Androidi piú economici partono da circa 100 euro. Non mi sembra molto.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P