lunedì 3 gennaio 2011

Tronchetto di Capodanno

Al solito Capodanno per me é un giorno, come il compleanno, piuttosto triste e malinconico. Se fosse per me non lo festeggerei neanche. L'unica piacevole consuetudine é il tronchetto alle castagne che faccio sempre ogni anno e che mi piace tantissimo. L'ho fatto anche quest'anno. E' venuto abbastanza bene, se avessi avuto un forno piú decente, avrei potuto magari dire "quasi perfetto". Il Kenwood Chef regalatomi a Natale é stato utilissimo per la preparazione del pan di spagna e della crema che ricopre il tronchetto (puré di castagne, zucchero, zucchero vanigliato, cacao amaro, Kirsch, latte, panna, bacche di vaniglia).
P.S.: Il sacchettino l'ho comprato anche se non é difficilissimo da fare, avevo un mal di testa colossale il 31 mattina, tanto che poi ho dormito 5 ore prima di arrivare a sera!

14 commenti:

  1. Si presenta bene, si vede che sei un bravo pasticcere :) a me le castagne non piacciono ...per cui stamattina l´acquolina in bocca non me la fai venire....mi sto sorseggiando il mio caffe´ e ti auguro una buona giornata.

    RispondiElimina
  2. ciao e buon anno. caspita, che bravo, quanto ci hai messo per farlo? il tronchetto dev'essere elaborato..
    pensa che io ho il comple il 2 gennaio(ieri) e ho preparato uno strudel di salmone. 4 ore mi ci sono volute, però meritava :-))

    RispondiElimina
  3. mmmm ne assaggerei una fetta ora! io non ci ho riprovato, sono stata un po' pigra lo so.

    RispondiElimina
  4. @Wanesia: grazie :-P Accidenti! pensa che io per le castagne ho una passione davvero sfrenata, mi piacciono in tutti i modi: caldarroste, nei dolci, nelle zuppe, glassate, con la cacciagione, come mousse, ecc.!
    @Roberta: Ho fatto il pan di spagna il giorno prima (circa un'ora cottura e lavaggio utensili compresi) e poi altri 45 minuti per crema e farcitura. Ovviamente perché son cose che non faccio mai e devo seguire la ricetta e coordinarmi. Inoltre ho voluto far con calma e fare tutto al meglio delle mie possibilitá. Per le torte classiche, 30-45 minuti fra preparazione e lavaggio degli attrezzi e via! (ci metterei quasi piú tempo a andare a comprare una torta pronta al supermercato qui di fianco a casa eh eh eh).
    @Tokyonome85: mi dispiace sempre tanto di non poterti invitare per un thé, una fetta di torta e tante chiacchiere insieme... :-(

    RispondiElimina
  5. Che bravo, è proprio bello il tuo tronchetto di Natale, mi viene l'acquolina, che dire, sei un pasticcere perfetto!! che carino anche il sacchettino decorato, penso che si possa fare con del marzapane o del fondant che dici?. Ancora tanti affettuosi auguri per un anno meraviglioso e di serenità. Anny

    RispondiElimina
  6. ciao!!mi spiace per il mal di testa, è una pessima compagnia, comunque il tronchetto è venuto bene! lo sai che a me piacciono le castagne piacciono un sacco!!!
    ciao, buon 2011! f.
    p.s. non scrivo spesso, ma ti seguo sempre.

    RispondiElimina
  7. @Anny: ciao, sí, il sacchettino era fatto con due pezzi di pan di spagna con in mezzo della crema al burro al cioccolato e ricoperto di marzapane.
    @Fulvia: é vero, anche a te piacciono tantissimo! Grazie che mi segui sempre :-)

    RispondiElimina
  8. E' un piccolo capolavoro Grissino
    Queste Feste per me sono state disastrose
    e pesanti malattie pesanti insomma
    infatti torno ora a scrivere qualcosa
    comunque complimenti anche a me piace cucinare
    me la cavo bene ma i dolci non ho mai provato
    a farli al massimo ti chiederò qualche consiglio

    RispondiElimina
  9. Cappero mi spiace.Purtroppo ai soldi si rimedia, all'amore pure, ma con la salute proprio non si puó fare molto... auguri!

    RispondiElimina
  10. si comincia a vedere qualche miglioramento
    grazie per gli auguri.
    Il pesce ti piace lo cucini?

    RispondiElimina
  11. Allora super augurissimi :-)
    Sí, il pesce mi piace moltissimo, no, lo cucino pochissimo. Ma se me lo fanno altri o al ristorante lo mangio molto volentieri. Devi contare che essendo da solo mi cucino poco. L'unica cosa che faccio regolarmente sono i dolci perché li mangio a colazione.

    RispondiElimina
  12. A Vienna volendo si può mangiare pesce
    al ristorante?
    Capisco da solo non hai troppi stimoli
    per cucinare è vero attento ai dolci
    che da grissino diventi.... :)

    RispondiElimina
  13. Sí, pesce ce n'é ma di solito é diverso da quello che si mangia in Italia (sia come é cucinato, sia come varietá). Per esempio si usa tantola carpa (es. a Natale).
    E lo so, con l'estate vedo di muovermi un pó!

    RispondiElimina
  14. Gran bella cosa il Kenwood eh?!!!! ^__________^

    Questo tronchetto ha un aspetto così invitante... gnamme!!!!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P