martedì 18 gennaio 2011

Back from Monaco

Anche quest'anno, come l'anno scorso, mi é toccato sorbirmi il meeting aziendale. Sono stato a Monaco di Baviera. In realtá dovrei dire che a Monaco ci saró stato si e no 4-5 ore mentre il resto l'ho passato fra viaggio, presentazioni noiosissime quanto inutili alla produttivitá aziendale, e cose simili. Insomma, la solita faticaccia per nulla o quasi. E alcuni miei colleghi hanno il coraggio di definirlo un week end di divertimento. BEL CORAGGIO! Son dovuto uscire giovedí alle 15 (1 ora da recuperare), tornare a casa, portare la mia dalmata a Vienna da mia sorella e ritornare ancora a casa (5 ore). Ovviamente ho dovuto bissare ieri per andarla a riprendere. Dovró poi fare un regalo a mia sorella per sdebitarmi visto che é stata cosí gentile da tenermela 4 giorni. Venerdí siam comunque partiti alle 12.30 e mi son fatto 6 ore di viaggio. Ridicolo coktail di benvenuto (?!). Poi cena in una birreria (OK) ma fra cincischi e stupidate prima e dopo non son riuscito ad andare a letto prima dell'1.00.  Ovviamente in camera, anzi letto, condiviso con un collega. Sabato mattina ho avuto qualche oretta libera e ho incontrato Wanesia con suo marito, ma non abbiamo nemmeno avuto tempo di visitare un museo o fare un pó di shopping. Alle 12.30 via, subito intruppati per una sessione di  inutili conferenze, fino alle 21. E poi é stato un miracolo essere riusciti ad andare a dormire all'1 dopo la cena di gala passata a un tavolo (posti assegnati d'ufficio) dove mi son trovato col mio collega (simpatico) ma con cui mangio giá tutti i giorni insieme e con tre altri colleghi molto socievoli che han passato la serata a consultare e navigari con i rispettivi telefoni cellulari. Domenica visita alla cittá! E certo, ma in 45 minuti, che pretendete? Si deve poi proseguire col programma! Manco il mio paese dove abito ora lo si visita in 45 minuti se si vuol far vedere qualche bell'angolino all'ospite. Poi via per il museo BMW. Anche quello via in 1 ora. Che a me che le auto e le moto non dicono molto va benissimo ma posso immaginare la corsa contro il tempo di chi si appassiona a queste cose. Non poteva mancare il pranzo e la passeggiata al laghetto. No, fermi, contrordine, niente passeggiata al parco con laghetto, é tardi, tutti sull'autobus forza che siamo in ritardo... e alle 23.45 sono arrivato alla mia cara casetta. Che liberazione. Peccato che l'ora prevista fosse le 21.45! Una cittá cosí bella e non poterla nemmeno gustare. :-( Vi lascio alcune foto di quel poco che ho potuto fotografare. Cliccate per ingrandire e vedere le foto come si deve. ;-)

Piazza del municipio, edificio storico, Hofbräuhaus, pasticceria, birreria Augustiner, interno della birreria, insegna della banca, centro cittadino e finestre

Vari edifici, Krapfen all'Eierlikör (liquore allo zabaione)

Insegna, birreria, albero con le birrerie nella piazza del mercato, l'opera, il viale Maximilian, Herren-krapfen (alla grappa)

Museo BMW dintorni e alcune sale

Museo BMW dintorni e alcune sale. >

Menu cena di gala *non compresa la zuppa di zucca con uno (1) scampo*: terrina di fegato d'oca, filetto, doppio dolce con Topfen (orribile), gli antipasti della birreria, il favo di miele a colazione all'hotel, la camera dell'hotel 5***** in condivisione (piccola, orribile, stile DDR ossia anni 70 e senza cioccolatini o biscotti di buonanotte!!!!)

Krapfen di tutti i tipi!! Al tiramisú, allo zabaione, alla "Foresta nere" (panna cioccolao e ciliege) e quello classico all'albicocca (sopra)

14 commenti:

  1. Aaaah...l'ultima foto in fondo è troppo goduriosa! Anche a me le cene aziendali obbligatorie rompono troppo le scatole: quest'anno me ne sono cuccate ben 5 tra dicembre e gennaio. Rivedere i colleghi e i capi pure a cena dopo 9 ore che ci vivi assieme equivale a non staccare mai: la mattina dopo mi sento sempre esaurita! E bisogna per forza sorridere sempre...

    RispondiElimina
  2. Monaco a me piace tantissimo. Quando ho deciso di trasferirmi, era la mia seconda scelta dopo Klagenfurt. Peccato che tu non abbia avuto il tempo per visitarla. Per fare shopping, è paurosa.

    RispondiElimina
  3. ci sono stata qualche anno fa: non mi ha fatto impazzire ma sicuramente merita di essere visitata un po' meglio!

    RispondiElimina
  4. Alla fine anche se di corsa ti sei fatto un bel giretto di Monaco ce´ molto altro da vedere,ma hanno optato per le classiche mete da turisti ^^

    RispondiElimina
  5. Pensa che io contrariamente a te aspetto di anno in anno i tuoi raduni aziendali, sono troppo forti!!!!
    Quel dettaglio del favo di miele nella sala colazione è veramente molto particolare, l'idea è bella, mai visto prima.

    Un bacione Grissi....per un anno sei a posto!

    Fabi

    RispondiElimina
  6. @Roberta: eh sí, effettivamente queste vetrine sono favolose. Comunque ci sono anche a Vienna, solo che non hanno le stesse paste. Rivedere i colleghi passi, ma almeno CHE NON SI PARLI DI LAVORO!!
    @Oscar: vabbé, prima o poi ci ritorneró in modo serio... spero.
    @Federica: in che senso non ti é piaciuta?
    @Wanesia: si vabbé, ma 45 minuti é stata davvero una presa in giro, per fortuna ho visto qualcosa anche con voi!
    @Fabiana: mamma mia, se sapessi che sofferenza che c'é dietro... Il favo di miele era spettacolare, l'ho anche assaggiato sul pane col burro. E' piacevole, molto delicato (meno zuccheroso del miele puro).

    RispondiElimina
  7. Per carità! questi raduni aziendali sono allucinanti, snervanti e soprattutto finti, tutti sorridono cordialmente mentre non vedono l'ora di tornarsene a casa, purtroppo bisogna andarci, tipo fantozzi. Poi se uno ha i suoi ritmi, un'organizzazione familiare particolare e tante cose da sistemare, diventano tutto un corri corri da cui riprendersi. Ad ogni modo Monaco è molto bella e si mangia molto bene, ci sono stata anni fa e con più tempo a disposizione sarebbe stato decisamente più interessante, oltre alle pallose riunoni istituzionali. Per caso sei stato nell'hotel vierjareszeiten? se è quello, hai ragione, malgrado le stelle, certe tipologie di stanze sono proprio bruttine e male arredate. Dai, sù che per quest'anno, quanto a gite sociali hai già dato. Ben tornato a casetta. Anny

    RispondiElimina
  8. Monaco è meravigliosa, era la mia scelta prima di vienna, poi vabbè abbiamo cambiato i piani :)
    merita di essere vista, anche per quanto riguarda il paesaggio intorno, starnberg, i castelli della baviera...guarda se avessi avuto più denaro mi sarei trasferita lì, anche se il mio sogno è fussen...
    einen kuss!!!

    RispondiElimina
  9. Credo che Monaco sia una città bellissima ed è un peccato che tu abbia avuto poco tempo per visitarla. Magari ti rifarai la prossima volta.
    Per quanto riguarda i raduni aziendali, posso solo immaginare quanto siano noiosi.
    Ma quello che non sapevo è che anche tua sorella è a Vienna, meglio così, alla fine non ci si sente soli

    RispondiElimina
  10. Sei una
    L a g n a.....
    Silvien

    RispondiElimina
  11. @Anny: risposto x e-mail e poi sí, per fortuna é finita.
    @Brusch: ah che roba... é stato come mettere una fetta di dolce o un piatto di pasta sotto il naso di un affamto e poi toglierglielo via.
    @Silvien: ma guarda che se ci vuoi andare tu al posto mio, ne sarei felice. In questi posti ci vado per conto mio facendo quello che voglio io. Non regalando un week end all'azienda! Purtroppo la partecipazione é obbligatoria a meno di dire (=giustificarti) al tuo manager il perché non vai.

    RispondiElimina
  12. per fortuna che nel mio lavoro non esistono robe del genere.... ne sarei atterrita!!!!
    dai, vorrà dire che hai avuto un'anteprima di una bella città da rivederti con tutta calma! :)

    anche il mio compagno conferma che Monaco è molto bella e ha promesso che prima o poi mi ci porta... vedrem... :DDD

    buona serata!!!

    RispondiElimina
  13. PS: la tua dalmata è un Amore!!!!!! ^^

    RispondiElimina
  14. @Gata: e´un peccato, l'idea in sé é bella ma siccome é una faticata e si vede poco la cittá di destinazione, é una cosa che non mi piace per nulla! Fattici portare una settimanetta cosá la vedi con calma! Katiusha ringrazia anche te per i complimenti.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P