lunedì 6 dicembre 2010

Sogni strani

OK, quando c'erano gli operai a rifare il tetto e pure non stavo bene, ho fatto un sogno strano. Ero dentro un grandissimo ufficio pubblico, ma davvero un atrio gigantesco tipo quelli del Tribunale di Milano. Poi confusamente mi ricordo che mi han detto "no, ci spiace non glielo possiamo fare/dare, deve andare via, ci spiace". E io me ne esco da questo edificio e alzo lo sguardo e in quel momento vedo in lontananza un fungo di una esplosione nucleare. Mi volto, corro di nuovo verso l'edificio e ci entro. Corro verso il sotterraneo e mi butto a terra sulle scale. Sento l'onda d'urto e il caldo dell'esplosione nucleare. Appena passata, corro giú per le scale piú in basso in basso per trovare un rifugio contro le radiazioni. E' buio e quando arrivo in fondo alla scala sento un cane ringhiare e mi dico "cavolo, proprio a me che amo i cani?". Poi dopo un pó smette e mi dico "vabbé, se ha smesso, vuol dire che non mi succederá niente". E poi mi son svegliato...

5 commenti:

  1. Accidenti, che avevi mangiato per cena? ;-)

    RispondiElimina
  2. a me il nucleare è una cosa che inquieta un sacco... e avendo una centrale francese alle spalle mi è capitato più di una volta di sognare che c'erano stati incidenti...

    RispondiElimina
  3. buondì! magari se giochi il Lotto vinci qualche cosa!! esiste il Lotto in Austria?? caspita, timbri alle 7.30 di mattina?io sono più fortunata, entro alle 9.30 e finisco 19.00 (n.b. lavoro nell'help-desk informatico di una multinazionale, un purgatorio, non sto qui a raccontarti il trattamento, i dirigenti ed i ritmi. dico solo una parola "Italia"! ah, ho una laurea in Relazioni Internazionali, 2002, che nulla ha valso...)

    RispondiElimina
  4. Che sogno inquietante, saranno mica tutti i tuoi films catastrofici o forse qualcosa di indigesto per cena?. Prova a guardare la smorfia e gioca qualche numeretto a lotto, chissà, ci vorrebbe proprio una bella vincita. Ciao. Anny.

    RispondiElimina
  5. @Lunga:No, non credo sia stata la cena.
    @Federica: a me no, non inquieta... mi interessa molto peró.
    @Roberta: Sí esiste il Lotto e i vari giochi che non faccio mai. Il mio lavoro non é di helpdesk quindi posso entrare anche alle 7.00 (prima no perché é tutto chiuso). Comunque almeno fino alle 16 sono obbligato a stare in ufficio. E sí sí, immagino in che condizioni lavorerai... mi spiace!
    @Anny: ecco sí, i film catastrofici c'entreranno sicuramente. La cena no. Noooo, niente giochi d'azzardo. Prendo solo un biglietto gratta e vinci x il compleanno di solito.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P