martedì 19 ottobre 2010

Turista a Vienna

Da ieri sono ufficialmente diventato un turista quando vado a Vienna: ho ridato indietro le chiavi dell'appartamento, ritirato l'ultima posta in casella e impostato il forward automatico al nuovo indirizzo, comprato due cose turche alla panetteria e mangiato l'ultimo Kebab cotto sulla carbonella. Insomma, ho poi preso il treno per tornarre qui con un pó di magone. In fondo sono stato lí per tre anni, tre anni di grossi sacrifici per ricostruirmi la vita come la volevo io... ora quando torno a Vienna sono proprio un turista.

P.S.: Son poco presente sul Blog ma ieri la mia giornata é iniziata alle 5.30 e finita alle 22.00... oggi si replica ma spero di riuscire a andare a letto un pochino prima, son distrutto.

11 commenti:

  1. Ciao Grissino credo di avermi persa qualcosa...sono andata indietro ,ma non ho trovato...sei andato a vivere fuori citta´?

    RispondiElimina
  2. Infatti, questo post lascia un po' così anche me, sembra tu sia tornato in Italia! Ma invece è solo che hai cambiato, giusto? Dove sei esattamente, per curiosità?

    RispondiElimina
  3. Fa una strana sensazione eh? Ma tanto ora ti abitui alle novità e sarà divertente

    RispondiElimina
  4. Ma almeno: sei felice???????????????????????????????
    Devi gioire di più.
    Matilde

    RispondiElimina
  5. Ma in ufficio fino alle 22? Se è un emergenza di lavoro spero che passi presto. Vabbè che uno si affezziona ai posti, ora sei un po' decentrato dalla capitale ma considera quanti vantaggi hai in più, lo spazio, una casa tua, il giardino e poi le città son sempre in crescita e a mano a mano si avvicinano sempre di più a quelle che un tempo erano periferie, l'importante è che sei collegato bene per muoverti. Io per fare 10km in città in macchina ci metto un'ora e mezza, il tempo per arrivare quasi a Napoli in treno, a quel punto meglio un po' fuori ma in pace, all'aria buona e nel verde come sei tu. Bacioni. Anny

    RispondiElimina
  6. caspita! ma quanto lontano sei andato ad abitare? comunque è comprensibile, 3 anni a vienna non sono di certo pochi! a me viene il magone da lontananza da vienna anche se ci ritorno dalle ferie -z
    per curiosità, in che zona della capitale risiedevi in precedenza? se ne senti la mancanza doveva essere un bel luogo

    RispondiElimina
  7. ilaryexplorer: ciao!
    Wanesia: esatto! :-) Sono in un piccolo paesino a una trentina di chilometri da Vienna. Per avere un giardino come il mio a Vienna, devi avere per lo meno qualche milione di euro da investire...
    @Xalira: la privacyyyyyyyyyy! :-P Come faccio a dirti dove sono?! La prossima volta che ci vediamo! Come detto sono a una trentina di chilometri da Vienna.
    @Tokyonome85: esatto!!!!!!!
    @Anny: nooooo, ma tra lavoro, le commissioni a Vienna e poi le cose che ho dovuto finire a casa, mi son alzato alle 5.30 e sono andato a letto alle 22.
    @Roberta: sono a una trentina di chilometri da Vienna. ;-) Prima stavo nel 14. Bezirk a due passi da Schönbrunn! Poi posteró le foto, ne ho fatte diverse prima di andarmene. Abbi pazienza che le devo ancora scaricare!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Grissino dai 30km e' come se da citta' studi ti spostavi a settimo milanese :)
    adesso hai realizzato il tuo piccolo sogno
    a Vienna in 30 minuti ci arrivi sempre non sei un turista su in un momento difficile per me
    sono felice che qualcuno si sia sistemato
    ciao

    RispondiElimina
  9. Nuova casa nuova vita ti capisco benissimo anche io appena impiantata nella nuova casa anche se ci ero già stata mi sembra tutto doverso!

    RispondiElimina
  10. @Sergio: che succede? Lavoro? O famiglia?
    @Barbara: vabbé, sei giá pratica del posto, tu!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P