sabato 2 ottobre 2010

Trasloco argh, se lo conosci lo eviti!

Sono finalmente dentro casa. Ma é stato un lavoraccio. A parte la levataccia delle 4.30 di ieri e il ritardo dei traslocatori (3 turchi di cui uno a malapena parlava tedesco, 1 ora e mezza, di rittardo poi quando ho tempo vi descrivo in dettaglio) alla sera, arrivato disrutto dopo aver cambiato non so quanti mezzi, non trovavo neppure le lenzuola per fare il letto o i piatti/bicchieri. Perché sí ho fatto la lista e scritto cosa c'é dentro alle scatole ma dopo una giornata del genere vai a spostare tutte le scatole sotto e davanti per prendere una federa del cuscino? ARGH! Dettagli appena riesco a sistemare la casa per la vita giornaliera!

P.S.: Avere di nuovo la lavapiatti é una comoditá immensa! Contando che l'acqua utilizzata é piú o meno la stessa, che il detersivo costa poco (70 pastiglie 5 euro e comunque anche per i piatti a mano devo usarlo), praticamente c'é solo il consumo energetico. Ma davvero uno si toglie un pensiero e invita anche gli ospiti piú volentieri e facilmente!

P.S.:2: ieri primo intoppo risolto: non avevo acqua calda in casa (solo riscaldamento). Sono andato giú a vedere e ringrazio il proprietario precedente che é stato un tesoro a mettere etichette ovunque dicendo a cosa serve questa levetta e quell'interruttore e quando usarli. Ho girato una rotella e tutto é andato a posto. :-))

6 commenti:

  1. Immagino la confusione Grissi, quando ho traslocato l'ultima volta ho dormito 2 giorni per terra su di un cartone aperto, l'alternativa era la rete del letto però senza materasso(capisci??)
    Comunque sono felicissima che i tuoi piani, così a lungo pensati, sospirati e pian piano costruiti prendano finalmente forma.......una nuova pagina della tua vita, che meraviglia!!
    Ti auguro assolutamente il meglio, a te e alla piccolina...a proposito, come ha interpretato il cambio, è disorientata?

    Un bacio, Fabiana

    RispondiElimina
  2. ... ma soprattutto ... vogliamo le foto ! :P

    RispondiElimina
  3. ciao carissimo!! son proprio contenta per te! è una faticaccia, ma vuoi mettere la soddisfazione! sei in casa tua!! coraggio , un po' per volta si sistema tutto. ciao, f.

    RispondiElimina
  4. @Fabiana: ma non c'era un divano? :-P Il primo giorno la mia dalmata era un pó disorientata. Ma giá oggi zompettava felice nel prato del giardino!
    @Anonimo: arrivano! Ho la macchinetta scarica e gli alimentatori non so dove. Appena riesco, posto qualcosa!
    @Fulvia: Esatto, certo che peró venerdí, ieri e penso anche per i prossimi 2-3 giorni sará un lavoro pesantissimo! Poi magari riesco a concedermi i rimanenti giorni di ferie! :-D

    RispondiElimina
  5. Immagino tutta la fatica e come ci si sente...distrutti! e ci vorrà del tempo per riprendersi. Ad ogni modo sei finalmente a casa tua e ogni giorno a poco a poco sarà sempre meglio, prenderai confidenza con tutto e la vita sarà decisamente migliore. Sono contentissima per te e per la tua piccolina che finalmente potrà sgambettare libera e in spazi più comodi. Auguroni. Anny

    RispondiElimina
  6. Non mi fare pensare ai primi giorni nell`appartamento nuovo in Germania.Tutto per me era nuovo....avevamo solo un divano letto e poi basta!Ovvero tremila scatoloni,ma sai che sensazione vedere crescere la tua casa mese dopo mese.
    Auguri per la nuova casa Grissin

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P