domenica 5 settembre 2010

Incompetenza

Di solito non commento ne scrivo di attualitá, men che meno italiana o milanese. Ma QUESTO articolo sulla potatura di due alberi per eliminare dei topi rende davvero il basso livello a cui siamo arrivati a Milano... I topi proliferano non perché c'é un albero di fichi (o di frutta) ma perché c'é rifiuti e/o disordine ossia anfratti in cui i topi possono tranquillamente mangiare e riprodursi. Altrimenti quando lasciamo un sacchetto di mele sul balcone dovremmo ritrovarci la casa piena di topi! Ma io mi chiedo, con tutto il cemento che c'é a Milano, la soluzione per eliminare dei topi é stata quella di praticamente segare due alberi?!

12 commenti:

  1. ricordo di aver sentito bush dichiarare che per risolvere la questione degli incendi che quell'esatte stavano devastando la california la cosa migliore fosse disboscare...

    come vedi la madre dei cretini è sempre incinta... e lo è ovunque!

    RispondiElimina
  2. Senza voler difendere Bush, in caso di incendi, una delle possibilitá (anche se sembra pazzesco) é quella perché limita che il fuoco si propaghi (infatti non ha nulla da bruciare se non il terreno). Ma qui, francamente, fa ridere perché i topi non fanno le tane sugli alberi. :-D

    RispondiElimina
  3. Incredibile, che scempio e che incompetenza. Non c'è modo migliore per ammazzare le piante che in questo caso non c'entrano proprio nulla, forse davano solo fastidio a qualcuno. Se ci sono i topi è perchè la gente è maleducata, c'è sporcizia in giro, tombini sporchi e sicuramente sacchetti della spazzatura ammonticchiati, tanto amati dai topi. I topi mangiano di tutto ma la frutta, per di più sugli alberi, direi che è proprio l'ultima cosa cui si attaccano. I topi non sono affatti scemi e difficilmente escono all'aperto a scorrazzare in bella vista sapendo cosa rischiano. Con tanti metodi, tanti prodotti efficaci per la derattizzazione questa soluzione mi pare proprio una totale cretinata. Povera natura!. Anny

    RispondiElimina
  4. ciao grissino, appena ritornata dalle ferie (all'estero) e di nuovo in italia (mah!).
    purtroppo il fondo lo si è toccato già da un pezzo. mi chiedo, tutti questi incompetenti/ignoranti/raccomandati7arroganti/incivili che ricoprono cariche e quant'altro e "costringono" gli altri comuni mortali dotati di buonsenso all'espatrio, ma si rendono un minimo conto del punto in cui ci hanno fatto arrivare? mi auguro che vengano invasi dai topi

    RispondiElimina
  5. @Anny: appunto, sta scritto in tutti i manuali di lotta ai roditori/animali infestanti che bisogna togliere il disordine e la sporcizia e bonificare gli anfratti per far andar via i topi. Son mica degli uccelli che fanno i nidi sugli alberi!!
    @Roberta: tanto loro vivono benissimo (coi nostro soldi) quindi continuano per la loro strada...

    RispondiElimina
  6. Queste news dovrebbero essere scritte in libro sui Guinnes dell'ignoranza.. invece di toccare gli alberi era meglio spendere i soldi nel comprare i veleni per topi e pulire la sporcizia!!

    RispondiElimina
  7. M.da R.la cosa drammatica è che in tutte le problematike i nostri esperti brillano di idee cretine e costose sicuramente x abbattere i due alberi ci vorranno 8 operai 7 che guardano e uno che taglia i veri topi sono in parlamento anzi kiedo scusa ai topi che hanno un senso dell'organizzazione e della comunità più alto ... grrrrr

    RispondiElimina
  8. sergioexanonimo8 settembre 2010 18:59

    guarda domani ti scrivo delle cosucce successe a milano negli ultimi mesi dimmi come faccio pero' perche' avevo scritto nella sezione milano ma mi sa che ho sbagliato ciao

    RispondiElimina
  9. @Sissi: soprattutto la sporcizia :-P
    @MdaR: quella degli 8 operai con uno che lavora mi ha fatto ridere :-D
    @Sergio: Ma no, io le ho lette le "belle cose" che mi hai scritto su Milano e ti ho risposto, solo che era un post vecchio. Ma nulla é andato perduto! :-P

    RispondiElimina
  10. ieri ho visto una trasmissione su rai3 e parlava di evasione fiscale e poi confrontava
    italia e francia mi e' andato il sangue in ebollizione perdiamo 120 miliardi di euro..
    capisco il senso di disagio profondo che leggevo nei tuoi vecchi post

    RispondiElimina
  11. Stavo seguendo questa cosa..ma hanno davvero decretato questa come la soluzione migliore?! ma pensa te che idioti!

    RispondiElimina
  12. Triste ma é cosí... gli esperti bisogna pagarli ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P