martedì 2 marzo 2010

La lunga storia della statua dalmata

Da prima che avessi la mia dalmata ho sempre sognato di avere una bella statua di un dalmata in porcellana all'ingresso della (mia) casa. Il dalmata é originario della Dalmazia ma é "cresciuto" in Inghilterra ed é lí, nelle case di campagna, si era soliti avere tanti dalmata che scortavano le carrozze dei cavalli quando i padroni andavo in giro. E nell'atrio di queste maestose case di campagna inglesi faceva spesso bella mostra una di queste statue. Ho diversi libri con foto d'epoca in cui si vedono chiaramente. Ovviamente non stiamo parlando di riproduzioni grossolane in cui le fattezze dei dalmata sono solo date dai punti neri (corpo, testa, muso invece sono spesso completamente diversi da quelli di un vero dalmata, un vero orrore!) ne di plastica Made in China ma di porcellana. Ebbene, visto che la casa sembra avvicinarsi, ci avevo rifatto un pensierino ma on line non sembra esserci niente di niente se non orribili e grossolane scopiazzature a prezzi folli (l'ultima che ho visto era un dalmata in scala 1:2 , copiato in modo molto grossolano per il quale mi han sparato ben 150 euro!!). Mi mangio ancora le mani quando qualcosa come 7-8 anni fa alla Fiera dell'Artigianato a Milano, ne avevo visto uno perfetto, a grandezza naturale, che costava 100 euro. E i miei mi avevano PROIBITO di prenderlo. Grrrrr!!!

11 commenti:

  1. I miei genitori avevano fatto realizzare una statua dalmata da un artigiano ceramista(ormai svariati anni fa) ed il risultato era stato di grande verosimiglianza e bellezza, sia nelle proporzioni che nell'espressione!! Prima o poi la fotografo e ti faccio vedere.
    Non puoi fartela realizzare anche tu?

    RispondiElimina
  2. E' sempre una questione di prezzo
    :-D
    Anche perché il dalmata vero ce l'ho!

    RispondiElimina
  3. Sarebbe bello che avesse il viso di Kat che è troppo bellina :-)....forse il dalmata va bene in ceramica ma io che colleziono delfini li preferisco in legno.....il mio primo delfino pensa me lo hanno regalato i miei amici quando venimmo a Vienna ed è in ceramica (segno del destino che debba tornarci):-P .....bella la storia dell'origine dei dalmata ma chissà perchè sceglievano proprio i dalmata? va beh adesso mi sono incuriosita e vado a cercarmelo su internet :-)
    Ciao AdP
    A.

    RispondiElimina
  4. Dalmata di legno nooooo!! :-P
    Li avevano scelti per due motivi: erano cani nobili ed eleganti e poi potevano correre per lungo tempo assieme ai cavalli. Praticamente c'é una affinitá fra i dalmata e i cavalli. Infatti anche la mia ha stretto subito amicizia quando sono andato al maneggio e il cavallo non si é spaventato.

    RispondiElimina
  5. Le riproduzioni di animali, secondo me, devono essere ben fatte cioè devono essere perfette in tutto, nei particolari, nei colori, nelle proporzioni, altrimenti diventano delle cose orribili e quelle in porcellana come effetto, sono sicuramente le più belle, anche se costano parecchio. Spesso mi è capitato di vedere ghepardi, tigri, negli atri di alcuni Hotels e sono davvero molto belle. Penso che dovresti vedere da qualche importatore o negozio di cose orientali, di arredamenti, ma di quelli di gusto, oppure farla fare da qualche bravo ceramista proprio col musetto della tua piccola, ma anche lì il costo penso sia notevole. Ne ho viste alcune anche in vetroresina di animali a grandezza naturale che non sono niente male e per giunta anche meno delicate della ceramica. Speriamo arrivi presto la tua casa, così potrai mettere tutto quello che vuoi. Anny

    RispondiElimina
  6. Un dalmata in legno nn ce lo vedrei neanche io...nn si distinguerebbe da un altro cane poi :-P
    L'idea di Anny mi sembra molto buona magari per natale puoi fartelo fare come regalo....sperando che per allora potrai avere anche la tua casetta:-)altrimenti chiedi ai tuoi amici un regalo unico e si metteranno daccordo per fartelo avere visto che il tuo compleanno si avvicina:-)come dici sempre tu meglio farsi regalare qualcosa che si vuole piuttosto che ricevere dei regali inutili ....
    Ciao Gris + Kat
    A.

    RispondiElimina
  7. Salve.. di riproduzioni di cani in ceramica mi è capitato di trovarli nei mercatini o negozi di roba vecchia a prezzi accessibili.. quando ero piccola mi capito di vedrne una a misura originale non da soprammobile e ne rimasi così positivamente impressionata che la ricordo ancora... spero che tu abbia fortuna di trovarla

    RispondiElimina
  8. Anche se non c'entra niente con il post: tra poco sarà tempo di seminare il basilico, prepara un terriccio soffice. Dal 19 Marzo in poi è luna crescente, quella giusta per le piante che devono svilupparsi bene nel fogliame. In campagna si dice: A San Giuseppe ogni seme si mette. Anny

    RispondiElimina
  9. Anche se mi rendo conto che per te è diverso, in quanto i dalmata ti piacciono molto, io non mi metterei mai una cosa del genere in casa. Mi rendo conto, tuttavia, che metterei molte altri "gadgets" che a secondo i canoni altrui sarebbero kitsch o addirittura inguardabili, quindi non è che il mio giudizio valga più di tanto. Quando prenderai la casa nuova, comunque, nessuno ti vieta di prenderne una. Magari compra anche i nani da giardino :)

    RispondiElimina
  10. mai ascoltare i propri genitori...mai!

    Hybris

    RispondiElimina
  11. @Anny: sí, hai ragione, devono essere fatte bene. Poi per chi ha un dalmata gli errori saltano fuori subito...
    @A: vedremo... ci sono tante cose piú importanti che mi servono nella nuova casa ;-)
    @Oscar: eh eh, sí, ovviamente ognuno ha le proprie cose kitch! ;-)
    @Hybris: diciamo che il problema era che vivendo con loro, dovevo adeguarmi alle loro regole. Ora non piú!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P