martedì 26 gennaio 2010

Meeting Story: cena e albergo


Dopo la goduriosa pausa con Krapfen che vi ho descritto nell'altro post, abbiamo fatto ancora un pezzo di strada e siamo arrivati a destinazione. Welcome drink in famoso Hotel 5 stelle per cominciare ma il succo d'arancia era davvero chimico... dato quello che poi vi racconteró, pensandoci a posteriori, é stato ben strano. Boh! Ad ogni modo poi siam saliti in camera io e il mio collega burpone che ci eravamo scelti come compagni di stanza visto che di stanze singole non se ne parla. Ora, parlando anche con altri colleghi che han passato notti in bianco dovute a russamenti o altre cause, si é ben concordato che sarebbe stato meglio allora andare in un albergo 3 stelle in camera singola. La cosa ha infastidito molti ma la cosa cosí é e cosí ce la si deve tenere. Anche perché la partecipazione al meeting é di quelle "nessuno ti obbliga ma é MEGLIO se vieni". Infatti se non vieni devi darne giustificazione al tuo manager. Ad ogni modo, la camera era bella ma niente di che. Anzi, a essere un pó pignoli, era un pó kitch. Guardate le poltrone! (cliccate la foto per ingrandirla). Altra delusione é stato "l'omaggio serale": due miseri biscotti. Per caritá, "fatti in casa", ma davvero tristi e nulla di che. Erano piú belli e buoni i miei di Natale!! E poi in un albergo di 5 stelle tanto famoso mi sarei aspettato un dolcetto un pó piú elaborato o per lo meno una raffinatissima pralina... Anche il kit in camera non era un granché, con alcuni cosmetici scaduti (sigh) e un shampoo doccia davvero troppo liquido. OK, non ho pagato nulla ma avere un simile trattamento per una camera da 250 (o piú) euro francamente non é che esalti. Unica nota positiva: camera con cavo di rete a disposizione sulla scrivania. In ogni caso inutile non essendomi portato dietro il portatile...

11 commenti:

  1. Ma dai a me la camera sembra molto bella e credimi io ho visitato tantissimi 5 stelle che al massimo qualche frutto a me sembra molto carino dalle foto

    RispondiElimina
  2. Mi piace il tuo racconto a puntate. Beh, la stanza non mi pare tanto male sù.. ho visto di peggio anche in hotel 5*L e poi alcune cose, come le attenzioni, i servizi, il pregio delle stanze ecc. dipendono anche dagli accordi di hebergement. Nella stessa tipologia le stanze possono essere più o meno belle, con vista, arredi e kits più o meno ricchi ed attraenti. D'altra parte la società, anche se ti ruba un w-e, tanto prezioso per chi lavora, non vi fa pagare nulla e a queste convention anche se noiose, è sembre consigliabile partecipare anche solo per farsi vedere. Quello che francamente continua a stonare in questa organizzazione è la sistemazione in letto matrimoniale, almeno le twin bedded! che comunque è imbarazzante per chiunque, dato che ogniuno ha i suoi difetti / esigenze. Molto meglio un albergo con meno stelle ma con sistemazioni più riservate, che in questa stagione non credo siano affollati e possibilmente noleggiare una sala in un hotel di lusso o in un centro convegni attrezzato di tutto per i meetings veri e propri.
    Aspetto con curiosità la prossima puntata. Anny.

    RispondiElimina
  3. anche io avrei preferito di gran lunga una singola magari in un albergo con meno stelle ma la comodità era tutta un'altra cosa! e a quel punto chi se ne frega degli omaggi dell'hotel quando ci si guadagna di relax!

    RispondiElimina
  4. @Barbara: nel 5 stelle dell'anno scorso qui in Austria (meno famoso), in camera avevano dato una scatolina di praline molto buone
    @Anny: no, non era male ma le praline sarebbero state quel tocco in piú che ci voleva per distinguersi. Quei biscotti lí erano tristi, se non altro come forma. Letto matrimoniale no comment. Ho giá detto abbastanza.
    @Lunga: giá sigh. :-(

    RispondiElimina
  5. Grissino ma dai non puoi valutare un hotel in base all'omaggio che ti fanno io sono stata in alberghi magnifici manco notato se c'era un omaggio su Grissino a volte veramente ...

    RispondiElimina
  6. Francamente un 5 stelle che in stanza da prodotti cosmetici scaduti è una vergogna.. poi la camera è banale.. mi aspettavo qualcosa di più di un 5 stelle. Mi spiace poi per chi ha dormito male.. era meglio come hai suggerito te un albergo magari più economico ma almeno ognuno la sua stanza..

    RispondiElimina
  7. @Pixel78: non é un omaggio, fa parte del trattamento. Come il giornale gratis al mattino e cose del genere. Se tu non le noti, fai male, perché se non paghi per queste cose, che differenza c'é con l'Hotel 3 o 4 stelle? Nessuna...
    @Sissi: infatti, e non siamo neppure in alta stagione che hanno l'Hotel pieno e son di fretta a fare le camere...

    RispondiElimina
  8. Coraggio! Io per lavoro ho dormito in un Hyatt (E 650 a camera!!!!) e la mattina dopo, nei croissant per la colazione, c'erano degli scarafaggi!!! Uno schifo, non sono più riuscita a toccare cibo in albergo fino alla fine del soggiorno.

    RispondiElimina
  9. @Manuela: Anche il mio era un hotel di quel livello, credo sia il piú importante di Portoroz. Ovviamente non sono neanche andato a vedere il prezzo della camera. Per fortuna niente del genere... ma poi come hai fatto? Ti han regalato il soggiorno spero perché se parte la denuncia e l'ispezione sono casini (oltre che danni d'immagine).

    RispondiElimina
  10. Magari mi avessero regalato qualcosa. Mi hanno invece proposto una cena per due nel ristorante dell'albergo...ma dico, mi prendono in giro??? Gli ho risposto che potevano pure scordarselo, mi veniva ribrezzo solo all'idea! Cmq ho denunciato il fatto alla mia azienda, in particolare alle persone che si occupano delle prenotazioni, spero che loro almeno siano riusciti a farsi fare uno sconto (non lavoro più in quella ditta, quindi non ho notizie in merito). L'unica cosa che posso fare, purtroppo, è sconsigliare a tutti gli Hyatt, rapporto qualità/prezzo veramente infimo!

    RispondiElimina
  11. Ah ah, ma chi c'é in questi posti di responsabilitá? Pazzesco certe cose che succedono. Con gente pagata migliaia e migliaia di euro al mese. :-/

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P