mercoledì 5 gennaio 2011

La mia attuale cucina (Eine Katastrophe! direbbero qui...)

Una delle cose che volevo farvi vedere é com'é attualmente la mia cucina. E' un orrore dal punto di vista dell'ergonomia ed é anche vecchia e rotta. Ho giá pianificato di cambiarla con una dell'Ikea (bianca brillante). La cucina per me é la stanza fondamentale della casa insieme al soggiorno con la mia scrivania e l'impianto Home Theater. Datemi un bagno piccolo, una camera da letto microscopica ma non toccatemi soggiorno e cucina. E purtroppo la cucina non é grandissima e a meno di tirar giú muri a destra e sinistra, non é allargabile. Giá spostando la porta del bagno, recupero un bell'angolino ma di piú é impossibile. Globalmente sono circa 10 mq e faró la cucina sui due lati piú lunghi. Ma veniamo a quella che c'é adesso: perché non va? Allora, ci sono tre cose che sono terribili: il forno che é di 20 anni fa e che non ha la possibilitá di scegliere la temperatura esatta ma ha solo 6 programmi. Inoltre fa un rumore terrificante! Le piastre in vetroceramiche SEMBRANO buone ma anche qui c'é l'inghippo! Non solo son messe in una nicchia cosí che é impossibile cucinare decentemente sulle piastre posteriori ma sono anche mezze rotte perché si possono solo usare le piastre di sinistra. Se si usano quelld di destra, il calore generato fa andare in protezione i comandi messi a lato e le piastre si spengono per non riaccendersi se non dopo qualche ora. Lo steso capita mettendo una padella calda sulla piastra a fianco dei comandi. Infine essendo le piastre dalla parte opposta rispetto all'acquaio, per scolare pasta o Knödel, si deve girare per tutta la cucina con una pentola di acqua bollente fra le mani. E veniamo all'acquaio! Non solo é vecchio ma é anche circolare e piccolo per cui una teglia rettangolare non ci sta mica! Quando lavor qualcosa a mano, il 90% delle volte mi cade per terra l'acqua visto che non c'é spazio per girare le cose dentro l'acquaio. Il piano di lavoro poi penso sia un normale piano di legno riverniciato quindi immaginate cosa puó succedere in caso di macchie o liquidi aggressivi. Ho poi la colonna usata da un mini frigo incassato che gli ex padroni si son portati via e quindi é rimasta vuota. Visto che il mio frigo non ci entra, l'ho riciclata come ripiano ma é un bel spreco di spazio! Quanto alla cucina nuova, é prevista che sia dotata anche di computer cosí da poter consultare la posta in tempo reale, gestire la musica e poter ricercare e avere le ricette davanti agli occhi. Ricicleró il mio vecchio PC che ha potenza sufficiente e poi mi basterá aggiungere un mouse wireless e un monitor LCD che andrá montato a parete. Speriamo ci sia, sono mezzo impazzito per ricavare lo spazio per il PC...

(Cliccare per ingrandire la foto)

13 commenti:

  1. se no fai la cucina in soggiorno e il soggiorno in cucina :D

    Auguri di buon anno. Tornato l'altro giorno a vienna.

    RispondiElimina
  2. Un po' di pazienza, piano piano si sistemerà anche la cucina. Ad ogni modo ti capisco benissimo, per uno che ama cucinare c'è bisogno di spazio, di un minimo di comodità, di praticità e la cucina diventa la stanza dove si passa più tempo. Probabilmente i precedenti proprietari non cucinavano molto, l'acquaio rotondo è decisamente scomodo, come si fa a lavare stoviglie o teglie un po' grandi in una specie di colino senza allagarsi e innervosirsi. Dai sù, che poi con la giusta disposizione delle cose e con il pc la tua cucina oltre che nuova sarà anche tecnologica. Anny

    RispondiElimina
  3. oh oh, hai ragione, cucina momentaneamente disastrata! il lavello oltre ad essere piccolo e tondo è uno solo, son sempre stata abituata col doppio lavello e con uno solo non riesco a lavorare, e dai che voglio vedere presto la cucina sistemata! tutto ok col mal di testa?
    ciao,f.

    RispondiElimina
  4. @NonHoVoglia: no soggiorno no ma poteva scambiarla con la sala da pranzo. Purtroppo sarebbero un sacco di lavori da fare e in piú non é che la soluzione di andare in cucina dal soggiorno mi piaccia, quindi me la tengo cosí.
    @Anny: esatto le due stanze dove passo piú tempo sono soggiorno e cucina. I proprietari precedenti non cucinavano, solo cose surgelate e piatti pronti... sigh.
    @Fulvia: il lavello previsto nella nuova cucina pure sará uno solo ma rettangolare e molto grande ;-) L'alternativa era uno medio e uno piccolo ma per il mio modo di cucinare é meglio uno solo molto grande.
    Io ho mal di testa solo quando non dormo abbastanza quindi per farlo passare niente pastiglie o altro: solo una buona, sana, LUNGA, dormita! ;-)

    RispondiElimina
  5. La mia cucina e´ piu´ piccola della tua..pensa e´ ricavata da un rettangolo stretto e lungo e diviso perfortuna da un muro che va al soggiorno.Pero´ se preparo e non lavo in fretta le cose si crea un caos, anch´io un solo lavabo uffa :(

    RispondiElimina
  6. Ti capisco perfettamente anch'io!!!! A parte lo spazio ridotto ma qando i fornelli e soprattutto il forno non va cucinare diventa problematico!!! Tieni duro e vedrai che si sistemerà tutto
    Un abbraccio e buon fine settimana
    ps. il tronchetto qua sotto è uno spettacolo, è il mio dolce preferito!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. @Wanesia: uff, é un pó come la mia di Vienna, c'é pochissimo spazio per lavorare e mettere le cose sul pianale. Ma anche la mia qui non sará grandissima, sono impazzito per far saltar fuori due pianali da 1,5 metri...
    @Marifra: grazie! Anche a me il tronchetto piace tantissimo solo che ci si mette parecchio a farlo se si fa in casa anche il pan di spagna. Vediamo se con la cucina nuova riesco a fare magari 2o 3 pan di spagna in un solo batche poi li congelo cosí poi c'é solo da fare la crema.

    RispondiElimina
  8. Se avessi postato solo le foto non ci avrei creduto perché non sembra male. Certo che però è una bella scocciatura ma piano piano sistemerai anche questo. ;-)

    RispondiElimina
  9. In realtá é proprio disastrosa. Almeno per chi sa cucinare. :-D Uff, per la nuova dovró aspettare l'estate e speriamo in bene funzioni tutto.

    RispondiElimina
  10. Per i miei standard, è una bella cucina. Però tieni conto che non è certo il mio settore.
    E' innegabile il fatto che le piastre siano state posizionate in maniera discutibile ed è un peccato che siano rotte. Inoltre, è da stupidi fare il lavello con una sola vasca ( e rotonda sopra il conto ), se c'è lo spazio per due. Secondo me, per quel che ho visto in giro da quando abito qua in Austria, in questo paese ci sono diverse persone che capiscono poco in fatto di ergonomia, praticità ed organizzazione degli spazi. Per fortuna hanno anche tanti pregi.

    RispondiElimina
  11. A vedere quella piastra di cottura in quella posizione mi vengono i brividi!!!
    Ma chi ci abitava prima, usciva sempre al ristorante per mangiare??
    Per un anno ho lavorato in un mobilificio e ricordo ancora il corso che mi fecero fare per "imparare" a vendere le cucine ma, soprattutto, per imparare a farne i progetti!
    E l'unico "mantra" che ricordo bene era "spazio, spazio, spazio" intorno al piano cottura!!!! :DDDD

    Baci!

    RispondiElimina
  12. Sí solo ristorante e piatti surgelati da scaldare in forno/microonde :-/
    L'esatto opposto del sottoscritto che cucina sempre e non va quasi mai al ristorante.

    RispondiElimina
  13. p.s. poi metteró la nuova cucina ;-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P