mercoledì 25 novembre 2009

Vorrei vorrei...

Vorrei, vorrei... vi ricordate questa vecchissima canzone dei Lunapop? Ogni tanto guardando i miei film preferiti mi vengono dei flashback e mi é subito venuta in mente finendo di vedere Flashdance. Benché non sopporti i musical, Flashdance é uno dei pochi che rivedo sempre con piacere e poi ci sono certe cose che mi inteneriscono troppo. Come il rapporto della ragazza con il suo cane a cui é affezionatissima tanto da addormentarsi insieme mentre compila la domanda per la scuola di danza. E vedendo questa scena mi é venuto da dire "vorrei, vorrei... anche io vorrei una ragazza cosí!". E pensare che la mia ex mi aveva fatto una scenata terrificante perché mentre ero al telefono con lei avevo detto al volo alla mia dalmata "No, aspetta TESORO, non uscire fuori sul balcone che fa freddo..."

17 commenti:

  1. Molto carino quel film e l'attrice davvero brava. Beh, se vuoi una ragazza che sappia ballare come lei e lavori in fabbrica forse la ricerca è più difficile mentre se pensi ad una che ami gli animali come te e come meritano non credo sia molto complicato. Penso che essere gelosi di un animale sia un po' da sciocchi ed è normale che ci si rivolga a loro amorevolmente visto che spesso ci sono più vicini di tante altre persone e condividono con noi tanti momenti, anche i più difficili. Io al gatto di casa dico anche bello della mamma, oppure vai dallo zio... se mi sentisse qualcuno chissà che pensa, ma poco m'importa a me fa piacere e lui è talmente affettuoso e sempre presente. Comunque vedrai che troverai chi ti vorrà bene e ne vorrà altrettanto alla tua dolcissima e bella dalmatina, come si fa a non volergliene è così tenera, educata che è una gioia. Ciao. Anny

    RispondiElimina
  2. M. DA R.dammi retta esiste solo nei film una tipa così

    RispondiElimina
  3. @Anny: mi riferivo solo ed esclusivamente all'affetto verso i cani
    ;-)
    @MdaR: perché, non esistono ragazze che possono avere un cane e gli vogliano bene come la ragazza del film?

    RispondiElimina
  4. no dai, ragazze che possono avere un cane e gli vogliano bene esistono, non essere così pessimista

    RispondiElimina
  5. Quando torno a casa tardi, i miei amici dormono, LEI no, viene a salutarti e ad aspettare che tu le dia una carezza. Ti segue per tutta la casa facendo rumore con le unghia sul pavimento finchè tu non sei a letto e LEI sa che deve ritornare alla sua cuccia.Non esiste che entri nella mia camera, salga sul mio letto, che entri in bagno quando ci sono io, che saltelli attorno al tavolo quando faccio colazione, pranzo o cena, non esiste che assalga gli ospiti che non conosce o che io la possa chiamare con espressioni o vezzegiativi riservati agli esseri umani. I miei amici ci giocano come se fosse un giocattolo se la spupazzano come se fosse un bambino, le danno comandi per far vedere come sa fare le cose che puntualmente non fa, la baciano, la sgridano e LEI non ascolta. Mi chiamano il generale per il mio carattere, io non la coccolo, non la bacio, non la spupazzo ma quando la chiamo LEI corre, si accuccia a terra e non sul divano, ubbidisce e quando sta' male e vuole uscire alle 3 di notte chiama me e non gli altri così come quando ha partorito, è venuta a svegliarmi e sono stata ad accarezzarla per tutto il tempo del travaglio. Io non ho bisogno di chiamarla con vezzeggiativi ma è certo che LEI ha un posto nel cuore.

    RispondiElimina
  6. Anche io ho amato Flashdance :) Però mi sa che che per te ci vorrebbe molto di più di una donna che ami i cani dai su sii sincero sei molto più difficile come gusti in anni ormai che ti leggo ti ho sentito far critiche a tutti/e quelli che conosci su ogni fronte !! ( su come si vestivano , cosa mangiavano , come cucinavano , i loro gusti , le loro abitudini etc)

    Io ti auguro di trovare la persona giusta importante tu sia aperto a nuove conoscenze e cerchi di andare oltre alle prime impressioni perchè la persona perfetta non esiste e per vivere con qualcuno inevitabilmente bisogna avere la maturità di venirsi incontri con compromessi e comprensione :)

    RispondiElimina
  7. scusa faccio sempre confusione...
    volevo solo farti i complimenti per questo post pieno di sensibilitá

    RispondiElimina
  8. Bellissimo film.
    Io ho un cane che adoro, non è come proprio un dalmata, è molto più piccolo, ma io lo chiamo con molti vezzeggiativi affettuosi.

    Eccolo!!!
    Si dev'essere sentito chimato in causa è arrivato a farmi compagnia al PC :D

    RispondiElimina
  9. sei tornato il grissino di sempre!;-)
    saranno le belle giornate di sole in vienna ho qualcosaltro!
    a presto;-)

    RispondiElimina
  10. @Tokyonome85: infatti lo spero bene!
    @Anonimo: secondo me il tuo é semplicemente un cane tenuto a bacchetta... perché oltre a quello non ha nessuna libertá ne nessuno stimolo. Secondo me invece il cane ha bisogno di interagire, di giocare, avere stimoli che sviluppino la sua curiositá e la sua intelligenza per esprimere il meglio di sé. Fermo restando che non deve saltare addosso a nessuno, non deve mendicare cibo e cose simili. Ma questo io lo dó per scontato. Ovvio che venga da te se ti identifica come capobranco. Ma non significa nulla. E' come osservare con piacere che un impiegato va dal manager a chiedere un consiglio e che esegue tutto alla lettera se il manager glielo ordina. Significa che é un impiegato felice e che rende al massimo? Secondo me no. Prova a riflettere su questa similitudine...
    @Pixel: speriamo speriamo!!
    @Laura: grazie ;-)
    @Lady.Chobin: eh eh so so... :-D
    @Fortuna: beh, proprio quello di sempre no. Ci sto provando. ;-)

    RispondiElimina
  11. Mi sembra che siamo su due pianeti differenti, la tua similitudine è completamente fuori similitudine. Come fai a paragonare l'affetto di un animale con l'ossequioso impiegato? E poi ..... chi ti dice che l'impiegato non sia felice di confrontarsi con il suo capo? Forse è soltanto una persona intelligente a cui piace interagire, consigliarsi e apprendere quello che è il Know out del manager ed eseguire i suoi ordini se sono frutto dell'esperienza. Comunque sia, LEI è felice,intelligente, reattiva ed io come "capobranco" non ho bisogno di chiamarla con vezzegiativi o espressioni bambinesche per sentirmi +o- amata dalla mia LEI e/o contraire....

    RispondiElimina
  12. @Anonimo (perché non ti scegli un soprannome?): hai ragione siamo su due pianeti, anzi abitiamo in due galassie differenti. Peró non é che col cane ci giochi o lo chiami con espressioni piú o meno amorose per strani motivi. Ci giochi e lo metti alla prova perché questo aiuta a sviluppare la sua intelligenza, come per esempio si fa con un bambino piccolo. E' esattamente lo stesso un cane e un bambino piccolo con la differenza che il bambino cresce e il cane invece rimane sempre allo stato infantile. Ma non vuol dire che non si debba sviluppargli curiositá e cervello. Quanto al chiamarlo in un modo o nell'altro... dovrebbe venirti spontaneo. Non é una cosa che si fa apposta visto che il nome che ho scelto per la mia é un nome che mi piace e di cui sono orgoglioso. Ma i soprannomi o i modi di chiamarla mi vengono spontanei. Non é che sei troppo rigido? Lasciati andare!!! (Detto poi da me che sono rigidissimo!!!).

    RispondiElimina
  13. M.da R. come nn esiste AVOIA TE!!!magari dopo ke hanno fatto una mattinata di giri x compere ecc... dopo l'estetista e dopo avere controllato ke il conto in banca è pieno allora si che si dedicano al cane senti a me forse se guaRdi una veterinaria "FORSE"E NN CI GIUREREI cmq .ciao

    RispondiElimina
  14. MA usavi tesoro anceh per la tua ex ? :)

    RispondiElimina
  15. @MdaR: ma io conosco ragazze che non vanno mica dall'estetista!!
    @NonHoVoglia: ummm.... che sia quella la ragione? :-D

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P