martedì 3 novembre 2009

Il vostro parere é importante

Dunque, nuova casa visitata dai miei e nuovi interrogativi. Se avete 10 minuti di tempo e vi va di dirmi la vostra, ecco un pó la situazione di questa nuova casa. La domanda che mi faccio é sempre la stessa: ma é la casa da prendere? E' quella buona o no? Lo so,la casa ideale non esiste ma non vorrei che venisse fuori qualcosa di meglio dopo breve. Ma é anche impossibile aspettare anni per nulla... In realtá, ho anche un piccolo progetto per cui ho bisogno la casa. Mi farebbe piacere che la mia dalmata passasse gli ultimi anni con un giardino. A gennaio avrá ormai 13 anni... e poi vorrei anche prendere un secondo dalmata. Non solo per la compagnia ma anche come "cane da guardia" (se mai un dalmata educato dolcemente dal sottoscritto potrá mai essere "da guardia"...). Ad ogni modo, elencheró i pro e i contro di questa casa. Come al solito, lo faccio prima di tutto perché questo é il mio diario ma anche perché mi fa piacere sapere cosa ne pensate.

PRO
  • Nel centro del paese (leggasi: negozi a portata di mano senza prendere l'auto)
  • Casa molto grande
  • Giardino grande (c'é persino la piscina) e ben messo, nel senso di sfruttabile al 100%
  • C'é una stanza adatta alla mia sala Home Cinema in cui posso mettere il volume a palla senza disturbare nessuno oppure posso organizzarci rumorosi party (ma quando mai?!)
  • Per la grandezza di casa e giardino, buon prezzo (direi quasi molto buono)
  • Pareti giá tinteggiate in colori piacevoli
  • Bagno con doccia anziché vasca
  • Cucina molto grande con una bella stufa nel mezzo
  • Caldaia relativamente nuova o nuova
  • Tetto a tegole (niente amianto)
  • Casa vecchia (1940) in solida muratura e quindi dovrebbe essere senza amianto
  • La casa é in buone condizioni, abitata e quindi funzionante e rifinita in modo decente con alcuni extra particolarmente gradevoli (bella porta d'entrata)
  • Ampio terrazzo
  • C'è un piccolo Winter-garten (tettoia chiusa che dá sul giardino)
  • 3 posti macchina (non coperti ma forse é possibile riciclare il Gazebo-tettoia del giardino per farne uno coperto...)
  • La scala per il secondo piano é breve e non particolarmente ripida
  • Forse c'é una possibilitá di creare esternamente un altro ingresso per il secondo piano bypassando la scala interna (da studiare con il nostro amico architetto) perché altrimenti é un pó un problema separare gli ingressi dei due piani.
  • Finestre nuove (in plastica)
  • Finestre delle camere con tapparelle (da controllare esattamente dove)
CONTRO
  • Non c'é cantina (solo un grosso ripostiglio e due casette per gli attrezzi in giardino)
  • Per andare in ufficio ci metterei lo stesso tempo che da qui ossia 50-60 minuti cambiando tre mezzi pubblici (sigh)
  • La casa dá sulla strada che non é grandissima ma é comunque la strada principale del paese (da valutare meglio)
  • Chiesa nei dintorni (da valutare le campane)
  • la mia parte é spezzata in due dall'ingresso e dal locale caldaia. Praticamente ho una grossissima cucina e fra lei e la mia camera, l'ingresso, le scale per il piano superiore e il locale caldaia (giá soprannominata "mostro rosso").
  • Tetto / sottotetto non coibentato? (da approfondire)
  • In alcuni posti i tubi del riscaldamento e dell'acqua calda sono a vista (orribili)
  • Una delle casette del giadino é proprio una baracchetta da sistemare un pó
  • Il gazebo-tettoia in giardino fa ridere, andrebbe rimpiazzato con uno serio
  • Il piano dei miei é da adattare perché non c'é cucina
  • L'ingresso é da adattare per avere due ingressi separati
  • C'é un grosso gradino fra la casa e il terrazzo (grande pericolo di inciampo)
  • Cucina in legno: decente ma non certo il mio sogno (lo so che quella che sogno io tutta in acciaio non ce l'ha nessuno!)
  • Casa su due piani
  • Ringhiera della terrazza da risistemare (meglio cambiare)
Alcune considerazioni extra:
  • Per motivi di costi non é possibile prendere la casa troppo vicino a Vienna o al lavoro (che é subito fuori Vienna in una zona ancora molto costosa). Quindi minimo due mezzi pubblici li devo cambiare e minimo 30 minuti me li devo in ogni caso fare.
  • Per il fatto che la casa deve contenere due famiglie ma in due appartamenti separati, non é facile trovare una casa sufficientemente grande, facilmente divisibile in due senza avere una scala terrificante fra i due piani, con un giardino grandino e allo stesso tempo a un prezzo accettabile...
  • E' esclusa una casa isolata senza negozi nei dintorni per cui per ogni cosa bisogna prendere l'auto
  • E' esclusa una casa a due passi dall'autostrada

P.S.: Sorry, ho docuto di nuovo abilitare l'antispam con la parola da scrivere petrché ho ricevuto un pó si messaggi spammosi. La toglo appena smettono...

11 commenti:

  1. Mah, la casa ideale non esiste tranne se ti chiami Madoff e simili. Ok, mah, boh, pensa che se vuoi prenderla puoi sempre farci i lavori(con relativa spesa). Se invece opti per non prenderla, beh ci sarà sempre qualcosa di meglio...io comunque ti consiglio di continuare a cercare, hai troppi dubbi, la casa giusta è quella che ti il coup de coeur, l'amore a prima vista insomma. Quella giusta ti fa esclamare:" é questa, la prendo" nei primi 5 minuti di visita...
    Statte 'bbuone

    RispondiElimina
  2. I miei 2 cents:
    i "veri" problemi che vedo sono la difficile divisione in 2 e i costi nascosti: creare una cucina non è per niente facile, o meglio è facile ma moltiplica per 3 qualsiasi prezzo ti venga in mente.
    Secondo me non è adatta alla tua situazione. Capisco che la prenderesti per mancanza di altre concorrenti, ma io opterei ancora per la costruzione della casa prefabbricata.

    RispondiElimina
  3. Non ci metti qualche foto?
    Non ci hai più fatto sapere niente del costruttore di case prefabbricate!

    RispondiElimina
  4. Cantina: vabbè c'è il ripostiglio e due casette, hai voglia a metter cose e più ripostigli ci sono e più ci si riempie di roba.
    La strada principale: beh, ci sarà un po' di vita e forse un po' di rumore, magari guarda se ci sono i doppi vetri alle finestre.
    La Chiesa: Beh, le campane non staranno sempre mica a suonare, alla fine ci si abitua.
    La tua parte di casa: Ecco questo invece è da valutare, mi sembra pochino lo spazio a tua disposizione, in pratica hai una stanza e la cucina, mi pare poco.
    Tetto: Se le tegole sono state messe a regola d'arte e sono tegole vere quelle di coccio di una volta, tengono eccome (ho il tetto anch'io di tegole), semmai un domani per tranquillità vuoi coibentare, ci sono ottime resine e prodotti specifici, l'importante è che ora non ci siano infiltrazioni ed umidità in giro.
    Il giardino: è normale dover risistemare un giardino, sono comunque gli ultimi lavori da fare anche a gusto tuo, se i gazebo è da cambiare, sai bene che ce ne sono di carinissimi già pronti che non costano tanto e fanno figura.
    Cucina al piano di sopra e ingresso separato: Ecco questi sono dei valori impegnativi e costosi, creare gli scarichi, l'idraulico, un'altro ingresso... ci vorrà anche un po' di tempo.
    Cucina in legno: Eh, lo so che vorresti una cucina tutta in acciaio, ma guarda che come dice tua mamma, sono abbastanza bruttine e spartane. Comunque ci sono tante aziende che ne fanno di carine professionali e che sono un buon compromesso, vorrà dire che quando avrai tantissimi soldoni la potrai cambiare a gusto tuo.
    In ogni caso è una decisione del tutto vostra e familiare. La casa ideale non esiste e qualunque altra tu ne possa acquistare ci sarà sempre bisogno di fare qualche lavoretto prima di abitarla, è normale e va tenuto in considerazione. Se non sei convinto del tutto di questa casa, se non la senti come dice il Fuzz, riguardala ancora, fai un altro sopralluogo e magari con l'aiuto di un esperto, l'architetto ecc., valuta ancora un po', diversamente continua la ricerca. Anny.

    RispondiElimina
  5. purtroppo ti leggo ancora da troppo poco tempo e non so valutare questa casa in base alle tue esigenze.
    l'unico consiglio che posso darti è questo: siccome la casa perfetta, come giustamente dici, non esiste, e siccome è matematico che prima o poi ne troveresti una migliore, per evitare di passare i secoli nell'indecisione, datti un termine entro il quale decidere tra tutte le case che avrai visto, e senza guardarne altre.
    ad es. dal 15 novembre non guardi più casi, e il 17 dai una risposta. (concediti due gg di tempo per scegliere tra quelle che hai visto)
    spero ti sia ultile!
    ciao!

    RispondiElimina
  6. Io non la comprerei.
    Troppo vecchia anche se ben tenuta. Troppo grande da accudire. Senza cantina, il rischio è di non avere la giusta areazione. Inoltre è come dice ilfuzz, quando è quella giusta è un amore a prima vista.
    Cercherei ancora e contemporaneamente valuterei la prefabbricata.
    Anche mio papà non era molto pro al prefabbricato ora però ha cambiato idea anche perchè rispetto a qualche anno fa ora i prefabbricati sono davvero belli e funzionali.
    Auguri!

    RispondiElimina
  7. Anche se sembra una bella casa, io valutrerei ancora qualche altra candidata ^^ Perché da quello che leggo, avete esigenze ben precise e qua lo spazio a disposizione è poco... L'unica cosa che potrebbe essere difficile da trovare è il giardino come lo vuoi tu...

    Una domanda curiosa, come mai i tuoi vogliono trasferirsi in Austria?

    RispondiElimina
  8. Griss, io vendo case. Ti posso dire innanzitutto che l'amianto nel 1940 c'era già http://www.meccanica.com/meccanica/modules/article/view.article.php/c24/15/p0
    A parte questo posso dirti che oggi, in Italia, una delle prime cose da considerare sono le normative, quindi tutto quello che riguarda impianti, certificazioni (da luglio qui da noi è attiva anche la certificazione energetica, in Austria non so).
    Considera lo stato di manutenzione generale: infissi, pavimenti, porte, tetto, e anche tutto quello che non vedi, come gli impianti (lo stato delle tubazioni, l'impianto elettrico). La strada può essere fastidiosa, come le campane, ma se le finestre ti isolano bene, non è drammatico ... considerando che a Vienna non stai molto tempo con le finestre spalancate ....
    Katia

    RispondiElimina
  9. Viste anche le esigenze che hai elencato sotto i pro e contro, questa casa che è grande e non costosa, e che comunque più vicino al centro non ne troveresti di così se non a prezzi astronomici, pare buona, anche per svariati 'pro' che hai elencato (avere tutti i negozi a portata è un vantaggi grosso, te ne accorgi quando vivi in un posto isolato..; e avere per di più anche il giardino grande! Che capisco bene corrisponde al progetto/esigenza che hai!), che personalmente me la rendono simpatica (probabilmente sull'onda di un impulso, dai pro che hai messo io avrei detto 'Sì la prendo!').
    Però vedo anche che ci sono molte cose da verificare, e che si possono valutare solo con un architetto o un geometra: tutte le cose da ristutturare (per es i tubi) e/o modificare (es. fare una cucina ex novo, dividere in 2 appartamenti funzionali, etc..! ) e esaminare meglio e più a fondo, nella struttura.
    Ecco... le modifiche sono le cose per cui ti direi di valutare con un esperto al più presto (magare abbozzare anche solo un'idea di previsione delle possibili spese) ; e tenerla comunque fra le case 'papabili' e guardare ancora qualche altra casa... anche se mi rendo conto che la ricerca è stancante.
    Intanto magari... non potresti anche farti fare un progettino adatto a voi, per la casa prefabbricata di qualche post fa?
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  10. Risposta nel post di domani ;-)

    RispondiElimina
  11. A me sembra una buona soluzione del resto la casa ideale non esiste o se esiste rischi di passare 10 anni a trovarla ... io mi fiderei delle mie sensazioni e delle mie impressioni quasi sempre mi fido del mio istinto nelle decisioni ( quando dopo aver valutato e ponderato la soluzione non è certa )

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P