martedì 16 giugno 2009

Per questo non saró mai come un viennese...

Se c'é una cosa di cui ho una specie di fobia, son le zecche. Non perché fan schifo o succhiano sangue ma perché portano malattie. E la mia fobia ha ripreso vigore l'altro ieri quando ne ho trovata una sulla mia dalmata. Che angoscia! Tolta con il kit "spray freddo" e pinzetta, mi é rimasto lo stress che ieri al lavoro il mio supervisore e il mio collega burpone (entrambi viennesi e quindi avvezzi alle zecche fin da piccoli) hanno cercato molto carinamente di togliermi. E devo dire che son stati cosí gentili e carini che ci son pure un pó riusciti. Praticamente mi hanno raccontato le loro esperienze come se anziché zecche si stesse parlando di zanzare... (!!!!!). Ma se davvero non avrei problemi a adeguarmi a tutto quello che fanno i viennesi, alle zecche non riusciró mai ad abituarmi. Per questo non saró mai al 100% un viennese... pazienza. Ieri poi giornata piena di contrattempi. Ve li elenco cosí vi divertite:
1) Vado in panetteria e anziché il solito sacchetto di carta me ne danno uno di plastica cosí i Semmel che ho preso, a mezzogiorno erano giá gommosi
2) Arrivato alla stazione dove devo cambiare metró, mi accorgo che mi é scappato davanti al naso e che ci sará il salto di una corsa. Leggasi "bus perso".
3) Perso il bus, ho aspettato il seguente (che non é arrivato) cosi pure quello dopo (40 minuti buttati) e finalmente han fatto un bus speciale praticamente solo per noi pendolari (LOL) per portarci al di lá della tangenziale e poi tornare indietro.
4) Verso sera sono lí che lavoro e il collega burpone (che fra l'altro ultimamente non burpa piú) mi dice "ma questo pezzo di plastica degli occhiali é tuo?". Ebbene sí era un pezzo del poggianaso. Per fortuna che la microscopica vite l'ho trovata sulla scrivania. Cosí alla sera tornato a casa, ho pure dovuto giocare a ricostruire tutto.
5) Vado a fare la spesa, compro 2 litri di latte e le uova. Dopo la cassa le appoggio su un bancone per metterle nello zaino. Passa la tizia delle pulizie serali e dice "Posso?" e io urto latte e uova che CRASH! cascano sul balcone. Tre uova rotte. Per fortuna senza riversamenti. Cosí mi son fatto un doppio uovo al tegamino e con l'altro uovo faró stasera una teglia di muffin.
Speriamo oggi vada un pó meglio.

13 commenti:

  1. La classica giornata alla Nemu. ;)

    RispondiElimina
  2. Oh povero Griss, decisamente una giornata no in tutti i sensi, ci mancava pure la zecca. A volte sembra proprio di avere la nuvoletta di Fantozzi sulla testa. Vabbè, dai, butta dietro le spalle è passata e oggi è un altro giorno, vedrai che sarà sicuramente positivo e più sereno. Anny.

    RispondiElimina
  3. :) capitano le giornate storte su almeno sei fantasioso e hai subito saputo utilizzare le uova senza buttarle

    RispondiElimina
  4. io pur non essendo viennese mi ero dovuta abituare con lucky.. e sopportrei qualsiasi zecca per riaverlo :(
    però in effetti fanno veramente schifo!

    RispondiElimina
  5. se ho capito bene la teglia di muffin l´hai fatta per recuperare il terzo uovo rotto, e quindi vedi che non tutto il male vien per nuocere??

    RispondiElimina
  6. alla mia frifri ne era venuta una abnorme sul naso... uno schifo ma non potevamo togliergliela perchè era una superfifona e sarebbe stata pronta a mordere chiunque (compresi noi!) alla sola idea di toglierla... e con la museruola non si riusciva a prenderla... insomma uno schifo!

    ma lì a vienna è "usuale" che se le prendono pure le persone?

    RispondiElimina
  7. 1) in italia se lo chiedi danno il sacchetto di carta
    2) In italia i bus non si perdono, semmai scompaiono
    3) in italia i bus sono tutti speciali a modo loro
    4) in italia le viti degli occhiali ritrovati li diamo in beneficenza
    5) in italia le uova te le avrebbero cambiate

    dai che scherzooooooooo
    :D

    RispondiElimina
  8. Griss, suvvia, tu potresti fare una hit parade delle fobie ... anzi ... faccela nel prossimo post, te ne prego!
    Katia

    RispondiElimina
  9. @Nemu: spero non tutti i giorni!!
    @Anny: oggi meglio, grazie! :-P
    @PuroLino: bentornato!
    @Barbara: si ma non era previsto, lavoro extra, c'era giá la torta nocciole-cioccolato!
    @LaLunga: anche i piccioni le portano ;-)
    @Paoila: sei interessata al contenuto della teglia per caso? :-P Ma devi superare la mia dalmata sulla porta. Ce la fai? Poi te la regalo!
    @Federica: sul naso?! Sí, sembra abbastanza comune anche per le persone... sigh.
    @Nelson: ah sicuramente é meglio in Italia... solo per le zecche ovviamente ;-P
    @Katia: magari... ma poi mi confidi anche le tue?

    RispondiElimina
  10. Ma come? Non vivi nel mondo di Hansel e Gretel? Voglio dire, non hanno tutti il sorriso sulle labbra, tutti gentili e le giornate id merda sono state abolite dal governo??? Nooo??!! Dai domani andrà megliooo

    RispondiElimina
  11. Eh eh ma guarda che io non ho parlato di persone a parte quella che faceva pulizia che solo secondo me non doveva farkle a quell'ora ma mi ha comunque chiesto se poteva passare. :-P

    RispondiElimina
  12. io ho paura dei ragni neri e pelosi
    Katia

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P