venerdì 29 maggio 2009

Spettegolo del venerdí

Oggi post leggero. Tantopiú che sono stanco e per fortuna mi aspettano ben tre giorni di riposo. Infatti qui lunedí é festa! (altra festa che non c'é in Italia o sbaglio?). Spettegoliamo dei colleghi? Spettegoliamo. Cominciamo da quello che ha sempre gli auricolari del telefonino nell'orecchio (ma non ti si frigge?) e che durante la pausa pranzo chiama e parla... cosí uno che cerca di rilassarsi, salta via perché non se lo aspetta :-P Poi c'é quello che chiamarlo Frankenstein é un complimento. Alto, massiccio, non parla quasi mai ne tantomeno saluta. Faccia impassibile e quando cammina trema il pavimento. Che abbia una maschera di gomma sopra la faccia da Frankenstein?! Poi c'é la collega magra, magra da far paura. Spero sia cosí per costituzione e non per una grave malattia. E fuma come una turca! Anche lei, praticamente impossibile sentirla parlare. Poi c'é il collega che sale sul metró 4-5 fermate dopo la mia. E che spesso prende lo stesso identico metró e che incontro quindi alla fermata. Le prime volte abbiamo fatto la strada insieme. Ma ho capito che non aveva la minima voglia di fare conversazione. Ne alla mattina, ne tantomeno alla sera. Quindi: buongiorno, buonasera e via. Mica voglio sforzare la gente io. Infine ci sono due colleghi che lavorano sempre con le tendine della finestra tirate o la persiana abbassata. E questi li invidio perché mi dá molto fastidio la luce sul monitor. E infine aggiungo il mio collega indiano che mi fa ridere perché secondo me vorrebbe mangiare un sacco di cose buone e quando si porta da casa (leggi: gli prepara da mangiare la moglie), ha sempre la stessa pietanza: un parallelepipedo di 25x15x10 cm pieno di riso stracotto e con un pugnetto di verdure o carne saltati in padella. Infatti appena puó ho notato che non porta nulla e va tutto contento al self service! :-D Questi sono alcuni dei grissi-colleghi. E i vostri colleghi come sono?

7 commenti:

  1. M da W : il mondo é bello perche é vario....
    ma il mio collega penso sia piu frankestain del tuo : il mio porta sempre gli scarponi neri e ha cicatrici sul viso... :S

    RispondiElimina
  2. Beh, insomma un bell’ambientino anche il tuo. Se ti consola, io per fortuna sono sola in stanza, ho un mare di lavoro sul groppone e con certa gente cosa vuoi dire. Comunque visto che spettegoliamo: una segretaria isterica lunatica, ormono-dipendente in stanza insieme a un altro che pare faccia l’archivio delle gazzette, tirchio e tanto allegro che pare un becchino. I vicini di stanza, un direttore pelato (detto fissato-bollato perché secondo lui doveva diventare Amministratore Delegato) con l’occhio inquietante da maniaco che non ti guarda mai in faccia quando parla e un dirigente, uno che si fa chiamare dottore senza esserlo, tutto butterato in faccia e grasso come un cinghiale, raccomandato pure lui che non si sa cosa faccia. Più avanti due figlie di vips politici, part time, che ascoltano la radio tutto il tempo, un altro figlio di vip sempre al telefonino e un’altra segretaria lenta come un bradipo con una voce da basso che fuma 80 sigarette al giorno e poi il capo, soprannominato il fantasma, che vuol dire che non c’è mai. Come vedi, c'è chi ha di peggio. Ciao!. Anny

    RispondiElimina
  3. M.da R. nente colleghi niente capi qlke dipendente pagato x stare in silenzio mentre si lavora,subito dopo il lavoro devono andare lontano anni luce dal mio sistema solare, però ci sn i clienti ke mi rakkontano tutti i loro problemi ci sn quelli ke vengono a fare il regalo prima alla moglie poi all'amante quelli ke quando devono fare un pensiero x un battesimo sono disperati ci sn i fidanzatini ecc...insomma nn ho indiani magari c'è ki fà l'indiano ah! ah! ah! ciao b.giornata

    RispondiElimina
  4. lol bella descrizione... i miei colleghi sono...per il 95% uomini. L'unica donna persente nell'open space oltre a me non parla quasi mai, e l'altra si trova al piano superiore :(

    RispondiElimina
  5. Io lavoro con Artù che dorme sui miei piedi vale come collega ? :P Ho a che fare con la redazione quindi i giornalisti (molto variegati) , il marketing ( tutte donne , la capa veramente super ) e la web agency che segue la parte tecnica ( una donna anche qui veramente efficente e sempre disponibile 24 ore su 24 ). Insomma visti da lontano non sono male ma appunto lavoro meglio per conto mio :)

    PS Qui è festa martedì quindi mega ponte lunedì non lavora quasi nessuno inclusi noi

    RispondiElimina
  6. -M da W: allora hai vinto tu! :-P
    -Anny: davvero fuma 80 sigarette al giorno?!
    -M da R: secondo me ne vedi di cose spassose nel tuo lavoro... :-D
    -Lady.Chobin: eh, fossero da me le donne il 95%. Ma scusa, mica ti va male se hai il 95% di uomini, no? :-P
    -Barbara: che fortuna lavorare col peloso! Ma te lo porti in ufficio?! O da casa? Marketing bleah! :-P

    RispondiElimina
  7. Si, si, più o meno quattro pacchetti al giorno, che oltre un danno terribile alla salute lo sono anche per la tasca.. è proprio un soggetto strano, fuma e "odora" come la ciminiera di un alto forno. Menomale che sta lontana da me. Anny.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P