domenica 31 maggio 2009

Gossip

Vi segnalo che il Corriere della Sera a questa pagina ha messo le foto di alcune serie degli anni 80-90 che quelli della mia etá nati negli anni 70 vedevano ogni giorno. Come ad esempio Hazzard ;-) Niente di che, ma se volete vedere come passa il tempo anche per la gente famosa e sapere cosa fanno oggi, fateci un salto. Purtroppo ultimamente ho poco tenpo per il Blog e mi sembra di vedere che é un problema comune a molti! Ad ogni modo sto cercando di organizzarmi al meglio perché di cose da raccontarvi ne ho molte. E la mia fida nuova macchinetta fotografica la porto sempre con me. Buona domenica a tutti. Oggi ho anche un invito a cena con calamari ripieni... yuuuuum! :-) Il mio programma di oggi prevede: pulizia della casa, preparazione di un antipasto da portare stasera, riordinare la casa e magari se riesco mi faccio un torta visto che non ho nulla.

venerdì 29 maggio 2009

Spettegolo del venerdí

Oggi post leggero. Tantopiú che sono stanco e per fortuna mi aspettano ben tre giorni di riposo. Infatti qui lunedí é festa! (altra festa che non c'é in Italia o sbaglio?). Spettegoliamo dei colleghi? Spettegoliamo. Cominciamo da quello che ha sempre gli auricolari del telefonino nell'orecchio (ma non ti si frigge?) e che durante la pausa pranzo chiama e parla... cosí uno che cerca di rilassarsi, salta via perché non se lo aspetta :-P Poi c'é quello che chiamarlo Frankenstein é un complimento. Alto, massiccio, non parla quasi mai ne tantomeno saluta. Faccia impassibile e quando cammina trema il pavimento. Che abbia una maschera di gomma sopra la faccia da Frankenstein?! Poi c'é la collega magra, magra da far paura. Spero sia cosí per costituzione e non per una grave malattia. E fuma come una turca! Anche lei, praticamente impossibile sentirla parlare. Poi c'é il collega che sale sul metró 4-5 fermate dopo la mia. E che spesso prende lo stesso identico metró e che incontro quindi alla fermata. Le prime volte abbiamo fatto la strada insieme. Ma ho capito che non aveva la minima voglia di fare conversazione. Ne alla mattina, ne tantomeno alla sera. Quindi: buongiorno, buonasera e via. Mica voglio sforzare la gente io. Infine ci sono due colleghi che lavorano sempre con le tendine della finestra tirate o la persiana abbassata. E questi li invidio perché mi dá molto fastidio la luce sul monitor. E infine aggiungo il mio collega indiano che mi fa ridere perché secondo me vorrebbe mangiare un sacco di cose buone e quando si porta da casa (leggi: gli prepara da mangiare la moglie), ha sempre la stessa pietanza: un parallelepipedo di 25x15x10 cm pieno di riso stracotto e con un pugnetto di verdure o carne saltati in padella. Infatti appena puó ho notato che non porta nulla e va tutto contento al self service! :-D Questi sono alcuni dei grissi-colleghi. E i vostri colleghi come sono?

giovedì 28 maggio 2009

12 gradi

Qui stamattina alle 6.10 c'erano 12°C. Ma BRRRRRRR! Ho rimesso il giaccone di quest'inverno sopra la polo visto che giá sto facendo i gargarismi perché mi dava fastidio la gola. Qui lo Iodosan non esiste, mi hanno dato una cosa simile ma molto molto piú forte e concentrata secondo me. Sta di fatti che fatto la prima volta ieri mattina e ieri sera, la gola é andata quasi a posto. Altro che "Raid li ammazza tutti". Pure questo non scherza! L'alternativa era il Tantum verde... ma con quello vedevo i microbi ballare tutti contenti sulle mie tonsille. Ma serve a qualcosa il Tantum verde?!
P.S.: Il mio collega indiano ieri mi fa "Non sto granché bene, ieri avevo la febbre, tosse, mal di gola... eeeeeeee... etciú!" proprio di fronte a me a tavola. Ma porca paletta, statevene male a casa vostra e non andate a spargere i vostri microbi e virus per il mondo!!!

mercoledì 27 maggio 2009

Pazzi divertimenti

Accidenti e tutti sti pazzi divertimenti mica ce li racconti eh?
Mi chiedono Barbara (e prima ancora Paola). Certo che ve li racconto. O, meglio, ve li elenco perché non ho fatto grandi foto. In ordine sparso:
-due serate al Prater per le attrazioni e il minigolf (2 partite)
-cena con Stelze da 1,2 Kg al Prater
-picnic e passeggiata a Schönbrunn
-giornata di shopping sfrenato al SCS (comprensivo di Termos Ikea a 0,99 euro)
-picnic e passeggiata nel Dehnepark
-Schnitzel gigantesca
-Kebab (ottimo) e gelato
-una torta Cocco / Frutto della passione da Aida
-un corno vaniglia e cioccolato da BackWerk
-coppone "Praline" al Eissalon Tichy
-passeggiata alla Mariahilferstrasse
Sicuramente mi son dimenticato qualcosa... :-P Passiamo alle foto. Cliccate per vedere bene. Cominciamo con la parte "bella" del Prater. Da sinistra a destra, dall'alto in basso: la ruota del Prater, due attrazioni a torre illuminate nella notte, i bellissimi fiori che ci sono in giro, Minigolf e Stelze da 1,2 Kg!
Ora invece vi posto alcune foto di opere d'arte che ci sono al centro del Prater in mezzo ai divertimenti. Sono molto belle e ben fatte ma secondo me sono l'ideale per sconvolgere la mente di un bambino piccolo e... non solo. Guardate qui! Dopo che le avete osservate bene bene per qualche secondo, un senso di angoscia é assicurato. E cliccate davvero almeno una volta per vedere bene qui sotto:

In particolare guardate in questa piú sotto il viso dell'uomo e il particolare del fiore fatto di teste mozzate di bambini con la lingua fuori tipo serpenti... o.O

lunedì 25 maggio 2009

Casa mia non ti riconosco

In questi giorni mi son dato ai pazzi divertimenti e ho un pó trascurato la casa... ergo, oggi e domani dopo il lavoro devo risistemare. Oggi: spesa, bucato, una parte dei piatti e una parte della scrivania. Domani altro bucato e poi si continua. Voglio vincere alla lotteria. Cosí mi compro la villetta con maggiordomo incluso.
:-P

giovedì 21 maggio 2009

Non ho Twitter...

Non ho Twitter... ma un update ve lo dó lo stesso quasi in tempo reale. Dopo il pic nick nel bosco, ora... Prater con stinco per cena!! :-P

Festa!

Qui é festa. Sbaglio o in Italia si lavora ^_^ Credo che gli austriaci facciano piú giornate di festa degli italiani. Ad ogni modo il programma di oggi é semplice. Essendo tutto chiuso: pic nick per pranzo nel bosco!

mercoledì 20 maggio 2009

Piccole (si fa per dire) aiuole cambiano

Sapete che ho un debole per una certa aiuola... l'avete vista prima di Pasqua, dopo Pasqua, ancora dopo e ora... é cambiata ancora. I giardinieri viennesi sono sempre al lavoro. Eccola alla sua quarta apparizione e in tutte le fasi precedenti:

martedì 19 maggio 2009

Ospiti

Questa settimana mi son preso il venerdí di ferie e giovedí qui é festa. Inoltre domani viene a trovarmi una mia amica e si ferma fino a domenica. Risultato: non potró stare molto sul Blog ma leggeró i vostri commenti e sicuramente vi posto qualcosa. Faró anche scorta di foto visto che sono previste giornate di escursioni, anche se qui a Vienna. Per intanto vi lascio il mio orto sulla finestra. Ho anche provveduto a mettere la zanzariera (per le mosche e gli insetti, zanzare non ce ne sono qui).

domenica 17 maggio 2009

Indovinello alimentare

Cosa sono e da dove vengono? Se osservate bene, lo capirete subito. Quelle prese ieri venivano da un altro paese ancora quindi avete due possibilitá di indovinare :-P

sabato 16 maggio 2009

Mappa dei dolci viennesi: Wiener Melange Torte



Wiener Melange Torte

Prezzo: 3 euro
Descrizione: Base sottile di pasta frolla, strato sottile di pan di spagna, ripieno di panna con uno strato di panna al caffé nel mezzo e una punta di marmellata di ciliege (?). Strato superiore: panna, pan di spagna, marmellata e marzapane impresso. Decorazione: pistacchio di marzapane e ghirigoro di salsa al cioccolato.
Comprato da: Pasticceria Ungersbäck, Mödling
Giudizio: Torta originale ma dal gusto un pó troppo banale. Sicuramente manca un pó di cioccolato da qualche parte. Visto anche il costo, si poteva fare di piú dal punto di vista del gusto...
Voto dolce: 6

Nota: cliccando sull'immagine venite portati nell'album esterno al Blog che riunirà le foto di tutti i dolci.

venerdì 15 maggio 2009

Preparativi

In questi giorni sono un pó assente dal blog perché sto sistemando casa e cercando di rilassarmi un attimo. Nella seconda metá di settimana prossima avró ospiti e quindi sto cercando di organizzarmi. Dovró anche andare in banca a cambiare conto (uffa) e fare altre cosette. Per esempio lunedí passo a prendere dal Hofer la zanzariera che poi monto sulla finestra di casa. Non so se prendere il telo antipollini in alternativa. Qualcuno li ha provati? Che differenza fa con una zanzariera? Poi dovró pulire casa e cucinare un pó. Vediamo questo week end se ho tempo per una qualche gita. Questa settimana anziché lavorare normalmente, sono andato a seguire un corso. Direi tutto bene anche se praticamente non ho usato gli occhiali da vicino visto che dovevo continamente guardare la lavagna e l'istruttore e fare solo dopo qualche operazione al PC. Cosí ho ancora tanto fastidio quando metto gli occhiali da PC (da vicino). Speriamo gli occhi prima o poi si abituino come han fatto con quelli da lontano che ora porto normalmente. Per terminare, vi ho detto che ho trovato 100 euro? Eh, uscendo da un negozio, vicino a una fermata del metró. Non credevo ai miei occhi. Un foglietto verde stropicciato per terra con scritto 100 sopra. Li ho messi da parte per comprarmi il PC a settembre/ottobre. Questo é vecchio e l'altra settimana ho provato a fare un test per convertire i miei DVD con i filmini dei miei viaggi fatti negli Stati Uniti e il signorino qui mi ha visualizzato: tempo stimato 8h 35m 50s dopo aver giá triturato il filmato per un'oretta. A questo punto mi son detto: é da queste cose che si vede quando bisogna cambiare PC. Non é ammissibile che per un lavoro il PC ci metta quasi mezza giornata!!

mercoledì 13 maggio 2009

Genuss Festival

Lo scorso week end hanno organizzato qui a Vienna il Genuss Festival ossia un "Festival della degustazione" (mi tratterrei dal tradurlo come "Festival del godimento" perché altrimenti sembrerebbe piú un festino a luci rosse!). Cosí, anche spinto dal fatto che c'era la piú grossa torta a forma di cuore per la festa della mamma, ci ho fatto un salto. Inoltre non avevo mai visitato lo Stadt Park (Parco della Cittá) che sapevo essere molto carino. Diciamo che ho passato qualche ora piacevole anche se non mi son permesso quasi nulla visto che sono ancora in fase recupero soldi. Certo alcune cose meritavano e tanto. Alla fine fra qualche assaggio qui e lá, ho comprato un regalo per i miei (5 euro per un bottiglino di olio di papavero blu ossia quello dal gusto piú pronunciato) e mi son concesso 4 euro di torta della mamma (che poi sono anche io "mammo" adottivo della mia dalmata, no?). Devo dire che soldi permettendo, mi sarei comprato volentieri un piattino di lumache fritte in pastella di birra, un buon bicchiere di succo di mele e lamponi e magari una salsiccetta... Ma poiché le foto parlano piú di mille parole, lascio loro il posto. Cliccateci sopra per vederle ingrandite come meritano.
Da sinistra a destra, dall'alto in basso: una delle entrate del parco, l'area giochi con le strutture per gli skateboard, panorama dal ponte che porta al parco, l'orologio di fiori del parco (Unsere Gärten = I nostri giardini, vuol dire che é curato dal Comune di Vienna, settore parchi e giardini), una colonna con mosaichi nel parco, la fontana con i pinguini che fanno il bagno, l'immancabile laghetto con le papere, foresta di felci.
Da sinistra a destra, dall'alto in basso: la piantina con la spiegazione degli Stand del Genuss Festival, banco con speck, lardo, ecc, banco con formaggi, il monumento dorato a Strauss (che non piace a Xalira che dice che é kitsch ^_^), le torte che componevano la piú grande torta a forma di cuore per la festa della mamma, lo stand delle lumache fritte in pastella di birra (Schneckenland = paese delle lumache), piattini con salumi e stuzzichini di esempio per invogliare a comprare, la torta che ho comprato.
 Da sinistra a destra, dall'alto in basso: le bandiere del Genuss Festival, il banco con il venditore di papavero (semi di papavero bianco, nero, olio, ecc) in costume tipico dove ho comprato l'olio, stand con cioccolatini ai fiori, gente che gusta calici di vino (c'erano tantissimi stand di vino), gente che si rilassa sulle panchine del parco e sui prati, pubblicitá di un wurstel (Scritta: "ogni uomo in tutte le terre mangia Fürstl con le mani" e sotto "per il gourmet"), anche questi quasi quasi stavo per provarli, stand con piatti a base di asparagi che ora son di stagione...

martedì 12 maggio 2009

Foto da Vienna...

Inauguro un nuovo tipo di post. Aspetti della vita qui a Vienna in un piccolo set di immagini. Oggi cominciamo con i corvi! Che sono molto meglio dei piccioni, soprattutto perché non son cosí scemi e non vanno in gruppo come pecoroni... ;-) Cliccate per ingrandire e vederli bene.

domenica 10 maggio 2009

Beta tester?

Mi fate da beta tester?
Ho messo on-line il nuovo sito della mia dalmata. Potete trovarlo qui:
buona caccia agli errori / problemi e grazie in anticipo! :-P

sabato 9 maggio 2009

Sputacchi? No grazie!

Nel film Virus Letale ero rimasto tanto impressionato da due sequenze: la prima all'inizio quando buttano una bomba sull'accampamento infetto e la seconda quando un contagiato dal virus Ebola starnutisce nel cinema spandendo saliva (quindi microbi e virus) in giro per la sala. Ho ritrovato sul sito del CDC (Centers for Disease Control and Prevention) che é credo il piú grande centro di ricerche e studio delle malattie infettive al mondo, una foto che rende benissimo tanto quanto la sequenza cinematografica. Sapete perché ve la posto? Perché spero che vi impressioni come ha impressionato me e non vi faccia mai scordare cosa succede quando si starnutisce... e quindi copritevi sempre con la mano o il braccio quando lo fate. :-P

venerdì 8 maggio 2009

Riposino libero

Dopo il "rutto libero" di Fantozzi, io ho inventato il "riposino libero":
  • tapparelle abbassate completamente
  • telefoni staccati o ammutoliti
  • sveglia non settata
  • dormita libera per tempo indefinito
da prendersi nei week end e nei giorni di festa per rilassarsi al massimo. Io ne approfitteró almeno una volta questo week end. :-P Ho risposto ai commenti dei due post precedenti, scusate il ritardo. ;-)


giovedì 7 maggio 2009

Cucchiaio da pesto

Trovato ieri in un grande Spar qui a Vienna:

Costo: 0,10 €. Comprato. Dovrebbe essere un cucchiaio per il barattolo del pesto. Ha l'ansa per appenderlo al bordo del barattolo o di un bicchiere per non farlo affondare. Lo useró per il miele.

mercoledì 6 maggio 2009

Non c'é due senza tre

Non c'é due senza tre... parliamo dei miei occhiali.
  1. da vista
  2. da vista con lenti oscurate (occhiali da sole)
  3. da computer (da vicino)
contate piú di 600 euro in tutto e... gioite (si fa per dire :-( ).
E son due giorni che arrivo a casa con gli occhi stanchissimi perché si erano di nuovo abituati agli altri occhiali (quelli da lontano). Ieri comunque meglio dell'altro ieri. Si fa quel che si puó. E' pesante uscire la mattina, andare al lavoro, fare una piccola commissione (es. spesa o comprare il mangiare per la mia dalmata), tornare a casa, leggere la posta e far una telefonata, mangiare e andare a letto. Io cerco di dare significato anche a queste giornate di routine ma sinceramente non ci trovo nulla di bello se non che ho fatto qualcosa di utile. Chissá se la gente si ferma a pensare a quello che fa nella vita? Io lo faccio spessissimo e molte volte non son soddisfatto perché faccio troppo poco. Fermo restando che son felicissimo di lavorare, eh! :-P

P.S.: Oggi si esce alle 16 perché ho giá 45 minuti di "overtime" questo mese e non é pagato. Quando esco alle 16.05 vado in debito di circa 5 minuti. Significa quindi che, in teoria, facendo due volte 20 minuti in piú (uscita 16.25) poi gli altri tre giorni della settimana posso uscire tranquillamente alle 16.05. E' quello che cerco di fare. Carriera e stipendio ormai non me ne frega piú nulla. Anche perché a 37 anni, cosa vorrai mai fare? Meglio impiegare bene il tempo che si ha. Che ieri era venuto alle 15.50 un collega a darmi dei test da fare e mi fa "se me li puoi fare oggi o domani". Io dentro di me gli ho detto "Oggi?! Alle 16? Ma ci fai o ci sei? Lo vedi che ore sono?!" e a voce invece gli ho detto "volentieri, li faccio domani mattina come prima cosa". Ma la gente non ci pensa che per gli altri il lavoro magari é solo una cosa che deve essere fatta? Io se potessi andrei in pensione domani. Giá solo di PC, cucina e giardino avrei le giornate piene, immaginarsi con tutte le altre cose che vorrei fare! ^_^

martedì 5 maggio 2009

Hello Kitty auto

Per la serie "Auto incredibili" (siamo al post 5, li potete trovare tutti facilmente cliccando sul tag "tamarrata" in basso a questo post!), eccovi un'auto vista lo scorso week end mentre giravo per la cittá. Una mini-auto tutta  personalizzata Hello Kitty. C'é qualche fan di Hello Kitty fra i miei visitatori? :-P
Al solito, click sulla foto per ingrandire!

lunedì 4 maggio 2009

Piccole piantine crescono

Vi ricordate il mio esperimento con il kit da pochi euro comprato al discount? Ecco, l'esperimento é proseguito. Dei sei vasetti, uno non é germogliato (maggiorana), uno ha messo su due germogli e poi é tutto appassito (timo) mentre per fortuna gli altri hanno attecchito e ho li ho trasferiti in vasi piú grossi. A parte il problema di trovare vasi e terra (nel senso che qui vendevano sacchi di minimo 10 Kg di terra!), ora ho un mini orticello sulla finestra. Di tutti, quello che si é ambientato meglio é il basilico. Non male anche il prezzemolo. Ma anche sedano, erba cipollina cipollina resistono e, pur con piú difficoltá, crescono. Ecco il mini-giardino di Grissino. Da sinistra a destra, dall'alto in basso: le piantine un pó di tempo fa, il basilico che sta crescendo bene e una panoramica con le altre piantine. Al solito, cliccate sulla foto per vederla meglio.

domenica 3 maggio 2009

Mappa dei dolci viennesi: Irish Cream Torte



IRISH CREAM TORTE

Prezzo: ?
Descrizione: Base di pan di spagna alle nocciole, ripieno di mousse al cioccolato bianco con liquore Irish Cream, secondo strato di pan di spagna alle nocciole, di nuovo mousse e quindi glassa all'Irish Cream. Decorazione di cioccolato con decoro a ferro di cavallo.
Comprato da: Pasticceria Oberlaa, Vienna
Giudizio: Torta originale, dal gusto particolare e delicato. Personalmente preferisco torte con gusto piú spiccato. Voto positivo anche per l'originalitá.
Voto dolce: 7,0

Nota: cliccando sull'immagine venite portati nell'album esterno al Blog che riunirà le foto di tutti i dolci.

sabato 2 maggio 2009

Dedica alla mia dalmata

Ecco, visto che ho trovato su You Tube una bellissima versione della canzone "Katiusha", dedico il post di oggi alla mia dalmata che se lo merita perché mi aiuta sempre tantissimo. Un cane costa ed é un impegno ma queste cose sono nulla rispetto a quello che regala ogni giorno. E a proposito di regali, a voi regalo anche il testo originale tradotto di questa canzone che in Italia é arrivata stravolta, con una musica dal ritmo totalmente cambiato, insomma una vera porcheria vergognosa che ha perso tutta la poesia e il romanticismo dell'originale. Di esempio bastano le due strofe "Vola mia canzone, canzone di fanciulla, vola verso il sole che splende nel ciel, porta al combattente sulla frontiera il saluto di Katiusha. Che si ricordi della semplice fanciulla, che ascolti come essa canta, che faccia buona guardia alla sua patria ma l'amore serbi a Katiusha".
Gustatevela e, per le ragazze, non piangete troppo! :-P



KATIUSHA

Fiorivano i peri e i meli
diradava la nebbia sul fiume
Katiusha usciva sulla riva
sulla riva alta e ripida

Uscendo sulla riva cantò
la canzone che parlava dell'aquila grigia
dell'uomo che essa amava
le cui lettere essa serbava con sè

Vola mia canzone, canzone di fanciulla,
vola verso il sole che splende nel ciel,
porta al combattente sulla frontiera
il saluto di Katiusha

Che si ricordi della semplice fanciulla,
che ascolti come essa canta
che faccia buona guardia alla sua patria
ma l'amore serbi a Katiusha

Fiorivano i peri e i meli,
diradava la nebbia sul fiume
Katiusha usciva sulla riva
sulla riva alta e ripida

venerdì 1 maggio 2009

Bandiere per il primo maggio

Per fortuna il 1° maggio é capitato di venerdí, cosí mi riposo e magari mi de-stresso un attimo. La temperatura non é molto di maggio (12°C e vento freddino) ma pazienza. Per il 1° Maggio tutte le case di proprietá della cittá di Vienna, che qui al contrario dell'edilizia popolare in Italia sono tantissime, hanno issato le bandiere. Si vedono bandiere sventolare ovunque! Se avete la curiositá di sapere come riconoscere quali case sono proprietá della cittá di Vienna, é presto fatto: lo hanno tutte scritto a caratteri cubitali come nella foto che vi ho fatto stamattina con tanto di bandiera sventolante:

Edificio costruito dal Comune di Vienna negli anni 1925 e 1926 con i proventi della tassa per la costruzione delle case
La tassa esiste tuttora e la pago anche io in quanto mi viene tolta automaticamente dallo stipendio con tanto di voce specifica. Buon 1° Maggio a tutti, soprattutto buon riposo e buone mangiate. Ho risposto anche ai vostri commenti di ieri, io quasi quasi vado a prendermi una fetta di torta speciale da Aida in Stephansplatz...