giovedì 16 aprile 2009

Il dilemma delle scarpe da corsa

Devo comprarmi un paio di scarpe per correre. Tutti i miei paia di Nike hanno, per un motivo o l'altro, qualche problema che li pregiudica e non possono essere usati per correre. E l'ultimo risale a quasi due anni fa fra l'altro. Una visita da Hervis, Footlocker, Intersport (2) e Sport Expert (2) hanno portato alla seguente conclusione: i modelli Nike papabili (quando ci sono) partono dai 140 euro e, visto che sono ancora in fase di recupero economico, li scarto. Ho trovato un bellissimo modello dell'Adidas, confortevolissimo, estivo, molto tecnologico e di aspetto sobrio a 89 euro. Problema: non so esattamente come deve calzare. Provando la misura "9" e mandando "il ditone" avanti avanti, mi avanza 1 dito (1 cm) dietro. Il che sembrerebbe giusto da quel che ho letto su un sito che dava consigli sulla scelta delle scarpe da corsa. In piú stringendo le stringhe e provando a fare una corsettina, la scarpa sembrava OK ma il dubbio che sia troppo grande mi é rimasto visto che ho saltellato per 2-3 metri e che il davanti della scarpa é molto leggero e chissá se si allungherá molto. Vorrei provare un 8,5 ma finora non l'ho trovato perché esaurito  (proveró un 3° Sport Expert). Voi cosa ne dite? Tenete presente che correró solo in estate per 2-3 volte al settimana al massimo e per massimo 2-4 chilometri...

11 commenti:

  1. Beh in effetti la questione è veramente seria...un problema sofferto, molto sofferto.
    Guarda, non riesco a ipotizzare una soluzione perchè sono troppo concentrata a immaginare te che amleticamente ti poni quesiti e ti interroghi su dubbi riguardanti le tue scarpine di gomma, che saltelli qua e là e fai pure prove tecniche.......unico, mai sentito nè conosciuto nessuna persona ( a parte mio padre) che esegua un'indagine comparata per scegliere una scarpa che forse userà....ma poco poco!
    Grissino così mi sa che ci sei solo tu!

    RispondiElimina
  2. Vuoi un esperto ? Chiedi a Simone ( che tra l'altro se non sbaglio guarda caso dev'essere a Vienna per una maratona) è uno specialista e ti saprà consigliare benissimo sulle scarpe è pure simpaticissimo :)

    http://www.simonegrassi.net/

    PS visto che è in giro cme ti dicevo se vuoi contattarlo più veloce mandagli un messaggio su fb che vedo sta aggiornando lo trovi tra i miei contatti

    RispondiElimina
  3. A volte i mezzi numeri in più o in meno sono risolutivi, comunque misà che faresti bene a sentire un esperto, ogni scarpa con l'uso reagisce in modo diverso, si modifica, si assesta e quelle sportive, visti i materiali e l'uso particolare, almeno per me, sono un mondo a parte. Anny.

    RispondiElimina
  4. pigra come sono ti consiglierei di pensarci fino a ottobre ;)

    RispondiElimina
  5. ... e considera che sono entrata in un negozio di roba sportiva per la prima volta a luglio l'anno scorso per andare a santiago!

    però lì non potevi chiedere a qualche commesso?

    RispondiElimina
  6. Non so proprio consigliarti, però magari su questo blog trovi qualche consiglio :D
    http://www.innoland.it/

    RispondiElimina
  7. Simone è un un fulmine in maratona e lo conosco di persona... io sono un tapascione ma su questo qualcosa posso dirti: sì, deve essere un po' più grande del normale altrimenti ti vengono le unghia nere.. Io lascerei perdere nike ed adidas ed andrei su asics, brooks e mizuno. La scarpa la devi comunque sentire comoda e non deve saltellare, altrimneti correndo la perdi..

    RispondiElimina
  8. Io ne sto usando un paio della Kalenji, il modello non me lo ricordo però so che sono molto comode, il plantare e il tallone sono ammortizzati a dovere e zompetto che è una meraviglia. Anch'io corro un paio di volte a settimana circa 5 km.

    RispondiElimina
  9. @Cassandrina: Guarda che le useró tanto tanto. Le useró poco-poco solo per correre ma le useró anche per andare in giro. Quindi non sottovalutare il problema. :-P E poi il mio soprannome é "pignolino". ;-)
    @Barbara: messaggio lasciato (sul Blog)
    @Anny: visto che la useró per un breve percorso penso vada bene. Mi serviva solo l'informazione della lunghezza. ;-)
    @Federica: vergognaaaaaaa!
    @Lady.Chobin: Grazie!
    @Daniele: asics, brooks e mizuno mi fanno tristezza... chissá dove hanno preso i designer. Dovessi correre chilometri e chilometri guarderei solo alla scarpa in sé senza badare all'aspetto... ma per farne 2 o 3 e usarla poi per andare in giro penso sia meglio l'Adidas che ho visto. ;-)
    @Glitter: Kalenji?! What?

    RispondiElimina
  10. ciao Grissino,
    ho letto il tuo commento, si verró a Vienna per la maratona, questa domenica!!!
    Per le tue scarpe ho letto il tuo post, fra quelle buone usate da tanti maratoneti ma meno costose (in media) ci sono le Brooks. Le Glycerine sono massimo ammortizzamento e neutre, mentre le Adrenaline sono massimo ammortizzamento ma con il supporto antipronazione (in pratica,per semplificare, se hai l'arco normale o accentuato prendi le neutre se hai l'arco un po piatto prendi le antipronazione).
    Se no devi un pó trovare una svendita, noto che qi a Monaco i prezzi sono alti, in altri posti é piú facile trovare qualche prezzo speciale.
    Se no puoi usare un trucchetto noto :) se sai che un modello ti va bene (dopo che lo hai giá usato od almeno provato in negozio), te lo cerchi in sconto su internet e te lo fai spedire.
    Comunque in europa, le piú economiche, mediamente sono le brooks. Oppure, visto che non correrai distanze settimanali lunghissime, puoi puntare su qualche asics ammortizzata ma di "livello" piú basso.

    Su www.scarpe.it puoi trovare i cataloghi con tutte le marche!!!

    ps: Se domenica vai a vedere la maratona e vedi uno con il 4788, ecco, sono io :)

    RispondiElimina
  11. Secondo me Grissino segui il consiglio di Simone anche se non corri tanti è fondamentale che il piede sia ben supportato o rischi di farti più male che bene :) Oltretutto ho guardato le scarpe e non sono per nulla male , per favore non fare come tutti quelli legati a marchi e modelli alla moda se una cosa ti serve per correre prendila che ti serva bene allo scopo !

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P