giovedì 19 marzo 2009

Foto panoramiche

Sabato scorso per rilassarmi ho fatto una piccola passeggiata al Dehnepark dove ero giá stato in occasione di una delle mie passeggiate del Grüngürtel. Piú che altro ne ho approfittato per tenere su gli occhiali ma senza fissarmi a fare qualcosa di faticoso anche se in realtá é stato lo stesso impegnativo. Per i miei occhi intendo. Mi sono anche portato dietro la macchina fotografica perché ho intenzione di regalarmi (e regalarvi) qualche bella foto panoramica di Vienna. Si tratta di fare tante foto e poi incollarle in modo da avere una specie di panorama di 360° davvero suggestivo. Questo é carino ma non spettacolare. Vedró di fare di meglio ma come primo esperimento mi ha lasciato molto soddisfatto. Godetevelo anche voi facendovi un doppio click sopra (si aprirá una pagina con la foto a grandezza intera) e cercate la mia dalmata! ;-)
Dehenepark Panorama

Qui invece alcune foto classiche della primavera che sta arrivando (compreso le piogge continue!). Anche qui cliccate per vedere bene le foto ;-)

10 commenti:

  1. Che bel panorama, complimenti per la foto, sembra di essere li. La primavera si sta svegliando appena, vedo le primule (che buon profumo!), i primi germogli e un bel maschio di anatra germanata. La tua dalmatina è sempre bellissima. Anny

    RispondiElimina
  2. Ma mi sono svegliata con la neveeeee, qui niente primule a Vienna
    Aiuto!!!!
    Spiegami meglio come fai a mettere insieme le foto per realizzare la panoramica, che programma usi??
    Paola

    RispondiElimina
  3. Che belle foto!
    Come cambia repentino il tempo a Vienna :-)

    RispondiElimina
  4. Finalmente, era un po' che non vedevo la piccolina!!
    Ma ha il musetto perplesso....per forza, l'hai legata al palo in mezzo a un bosco!
    Pensa che la nostra dalmata, 19 straordinari anni condivisi giorno dopo giorno, era totalmente sorda e quindi non sentendo alcun richiamo non poteva essere lasciata libera, abbiamo dovuto comprare casa con giardino pur di farla scorrazzare a suo piacere e quando usciva dato che non era abituata al guinzaglio era un delirio.....oppure una comica.

    Ciao occhietto


    Fabiana

    RispondiElimina
  5. Bellissime foto, trovare la dalmatina è stato facile.
    Povera legata tutta sola :(

    RispondiElimina
  6. Sigh! Sono a casa ammalata, che pizza!
    Sto facendo il C+S tour prima di tornarmene a dormire.

    RispondiElimina
  7. @Anny: ah son le primule? Che ignorante che sono!!!
    @Paola: effettivamente stamattina nevicava di brutto :-P Ma ha cominciato dopo, perché alle 6.30 era solo nuvoloso. Per il programma devi chiedere alla mia dalmata eh eh eh (magari é la volta buona che superi la paura!).
    @Laura: sí, poi la temperatura! :-/
    @Cassandrina: cavolo, speriamo mi accompagni anche lei per cosí tanti anni. Ne ha 12.
    @Barbara: pensa che per andarci ci si prende il tram che proviene dal centro cittá!
    @Lady.Chobin: piú che altro non volevo che scivolasse nel laghetto. :-D Scappare o altre cose strane non le fa.
    @Glitter-influenzata?! Grazie del c-pensiero! Mi raccomando, cioccolata con grappa o liquore al cioccolato!!

    RispondiElimina
  8. Eh si, son le primule, quelle della foto sono molto sofferenti per il freddo, ma la prossima volta che vai senti che profumo delicato pulito e meraviglioso che hanno... Con l'essenza naturale estratta dai fiori delle primule una famosa e raffinata casa inglese realizza un profumo unico, paradisiaco. Ah... se penso che basta un autobus per stare nel bosco. Anny.

    RispondiElimina
  9. Piú che dal freddo credo sia stata rovinata dalla pioggia e dalla grandine che é caduta nei giorni precedenti. Pensa che il parco (in realtá questo sarebbe un parco) ne era pieno! Sí sí, ci si va abbastanza velocemente con il tram. Proprio bello, ci voglio tornare a correre magari! :-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P