giovedì 12 febbraio 2009

Cercasi Paintball volontari

Come sapete, gioco al videogame Americas Army. Qualche volta mi piacerebbe pure emulare qualche azione vissuta nel videogioco. Insomma, (quasi) tutti abbiamo giocato a guardie e ladri quando eravamo piccoli e quindi perché non farlo un pó anche da grandi? In Italia qualche volta ho pensato di provare il Soft-Air. Causa scomoditá, costi e altre piccole ragioni, non ho mai fatto un vero e proprio tentativo. Avevo scordato la cosa quando qui la scorsa settimana é apparso quest'articolo qui a lato sul giornale Heute a proposito del Paintball. Non é esattamente la stessa cosa: anziché pallini di plastica si usano palline di vernice (meglio) ma proprio per questo le armi sono brutte e ingombranti (peggio). Comunque, senza andare per il sottile c'é un campo di Paintball all'aperto e uno al chiuso fuori Vienna e chissá, magari un giorno mi toglieró lo sfizio. Il costo é di 47 euro a persona con tutto l'equipaggiamento necessario, comprese le palline di vernice e 3 ore di gioco. Insomma, non economico ma per un pomeriggio di divertimento mi sembra una cifra accettabile. Se si va a un parco divertimenti non si spende poi molto di piú, no? :-P
P.S.:Paintball volontari cercasi fra i lettori del Blog. ^_^
P.S.2: x L'Individua: esiste anche un club in TICINO!

21 commenti:

  1. ahh..certo che esiste un mondo che proprio per me è completamente sconosciuto! accidenti addirittura 47 euri? però se uno è appassionato capisco :-)

    RispondiElimina
  2. M.da R. all'aperto nn mi spiacerebbe un modo x godersi la giornata e x socializzare ottimo.ciao

    RispondiElimina
  3. E' un po' caro però deve essere sicuramente divertente prendersi a vernice all'aperto. Però per Grissino vedrei più armi che sparano panna, creme farcite, cioccolato e lamponi eh?. Anny.

    RispondiElimina
  4. Decisamente non fa per me , guerra e simili anche se ovviamente simulati proprio non mi ispirano

    RispondiElimina
  5. Io ho conosciuto alcuni personaggi che facevano Soft-Air, e ti confermo che di soldi ne spendevano parecchi. 47 Euro non sono pochi, ma per una volta potresti farci un pensierino.

    RispondiElimina
  6. Questa cosa con le palline di vernice l'ho già sentita, mi pare che sia popolare in America. Penso che per una volta ci possa stare.

    RispondiElimina
  7. @Silvia: mah, non mi sembra una cifra esagerata. Un parco divertimenti (Eurodisney) costa piú o meno la stessa cifra.
    @M da R: Infatti!
    @Anny: ah ah, no, questa volta sbagli :-P anche se devo dire che preferisco il Softair al Paintball.
    @Barbara: pazienza. Anche se fatto in mezzo alla natura secondo me é bello comunque per l'ambiente in cui si é
    @Oscar: sí, le armi da software costano di piú di quelle equivalenti vere!!!
    @Tokyonome85: sí, sí, tutti giochi che nascono negli States! ^_^

    RispondiElimina
  8. Ah io l'ho sempre chiamata paint-war, dev'essere troppo divertente l'ho vista in alcuni film ed episodi di telefilm ovviamente americani. In Italia credo che il gioco sia "illegale" però dovessi per caso fare un saltino in canton Ticino una battaglia la farei molto volentieri.

    RispondiElimina
  9. eccolo! volontario! (in primavera pero)
    47 euro é un buon prezzo, mi ero informato a verona e costava di piu..

    RispondiElimina
  10. Interessante... quasi quasi...

    Ma esistono anche le granate di vernice? :-P


    LCL

    PS: anche io (ogni tanto) gioco a AA, sei in un clan? Usi TS?

    RispondiElimina
  11. ciao Griss! ti piace fare la guerra!?!io da piccola giocavo a indiani e cowboy, non esiste con archi e frecce!
    comunque eurodisney costa di più.
    dai buttati, poi racconta come è andata!
    abbigliamento: mimetica, anfibi e fascia da Rambo? ciaooo, f.

    RispondiElimina
  12. @Glitter-guerriera: sí in Italia é illegale perché i proiettili contengono qualcosa (la vernice) e la legge non lo permette. Le solite comiche insomma.
    @Volontario1: bene! Saresti pure volontario per giocare on-line a AAO? ^_^
    @LCL: le granate a pallini per il software esistono, le ho viste. Quelle di vernice non so, ma non credo. Vai sul tracker e cerca =FOLGORE= ;-) Giocare? Eh, una o due volte al mese. Prima quando ero in cerca di lavoro 4-5. Teamspeack? No, ma ho cuffia e microfono all'occorrenza.
    @F: no, non é quello lo scopo. Lo scopo é la sfida. Potrebbe anche essere una partita a ping pong. Mi piace da matti anche quella. Quanto alla divisa da Rambo, direi che l'unica cosa che ho son gli anfibi. :-P Ho una mimetica dell'esercito americano ma la tengo bene, é del figlio di un mio ex collega che era nella US Army

    RispondiElimina
  13. Ehilà griss, si sapevo del paintball, lo conosco abbastanza bene, anche se non ci ho mai giocato. Ma non mi ispira troppo come gioco, quei proiettili di vernice fanno un male bestia!

    RispondiElimina
  14. volontario1 (M da W) : AAO l ho provato ma non mi appassiona molto , mi dedico ad altri giochi on-line.

    RispondiElimina
  15. @Lindöz: su su che tu sei uan dura! :-D Porti in giro il mostro meccanico e ti fan paura due palline di vernice!
    :-D
    @M da W: e giocato su un proprio server? E poi in autunno uscirá la nuovissima versione spaziale! (e dovró cambiare PC...).

    RispondiElimina
  16. In quanto Airsofter sin dal lontano 1990, posso confermarvi che i costi per l'acquisto dell'attrezzatura sia di Softair che di Paintball più o meno si euguagliano. La differenza sostanziale è solo nella modalità di gioco e degli strumenti sportivi utilizzati: nel Softair si utilizzano ASG che riproducono in modo impressionante, le vere armi da guerra e sparano pallini da 6 mm. alla potenza massima di 1 joule e la modalità di gioco è quasi tutta basata fondamentalmente nella modalità "stealth" e non propriamente "combat", cioè tipo "sei in territorio nemico, controllato dal nemico e devi acquisire il maggior numero di obiettivi evitando il maggior numero di scontri". Nel Paintball, di contro, si utilizzano i "marcatori" in grado di sparare biglie di vernice prodotta con base alimentare totalmente biodegradabile di 17,3 mm. alla potenza massima di 7,49 joule e le modalità di gioco sono sostanzialmente 2: lo "Speedball", cioè game a tempo che viene svolto in quelle che sono definite dai giocatori "arene" (di solito campi di calcio appositamente attrezzati per l'occasione) dove 2 squadre si affrontano per eliminare il maggior numero di giocatori avversari e/o conquistare la bandiera e il "Woodsball" o "Paintball Scenario" (che AMO!!!) che si svolge nei boschi e/o aree urbane sceniche appositamente costruite dove ci si affronta per conquistare e mantenere le postazioni dei giocatori della squadra avversaria...diciamo che, quast'ultima modalità, è un pò un bell'incrocio tra Softair e Paintball. Vi consiglio di provare almeno una volta un game Paintball e vi assicuro che vi divertirete tantissimo e ve ne innamorerete (cercate nel web il campo da Paintball più vicino alla vostra zona). Un saluto a tutti. Francesco.

    RispondiElimina
  17. @ Grissino: E' vero, è vietato ma tollerato dalle Forze dell'Ordine. Ma finalmente le cose stanno cambiando in quanto l'AICS si è già mossa, di concerto con il Dott. Edoardo Mori (Giurista), per far si che, LIMITATAMENTE al mero uso del marcatore, il "veicolare" sostanze nei proiettili sia consentito dalla Legge. In pratica, tra non molto, visto l'alto e sempre crescente numero di giocatori Paintball, sarà possibile acquistare liberamente i marcatori e tutta l'accessoristica utile ai game tramite un regolamento nazionale CHIARO, UNICO ed INEQUIVOCABILE.
    Francesco.

    RispondiElimina
  18. Grazie per le info. Credo che qui in Austria sia regolare. :-P Ora sono incasinatissimo ma quando ho un attimo di quiete ci faccio un pensierino!!

    RispondiElimina
  19. Beh, certamente. Se ti trovi già in Austria ed hai la possibilità, non perderti questa esperienza. Ma se sei in Italia ed hai un week-end libero, in Lombardia e nel Veneto ci sono dei campi niente male ;-)
    Ciao,
    Francesco.

    RispondiElimina
  20. Ciao,
    per tutti coloro a cui può interessare il paintball, informo che a Brescia ho appena aperto un campo adibito proprio a questo sport.
    Il campo è diviso in due aree, una indoor e una outdoor, entrambe di 1000mq ciascuna.
    Il campo fornisce tutte le attrezzature necessarie al gioco e i prezzi sono più accessibili di quelli proposti sopra.
    La potenza dei marcatori(fucili),inoltre, è più bassa di quella standard tenuta all'estero, i colpi quindi fanno molto, molto, molto meno male.

    Per info costi e prenotazioni:
    www.bresciapaintball.com
    info@bresciapaintball.com
    3337101570(Valeria)

    Spero di sentirvi presto!

    RispondiElimina
  21. Prezzo molto interessante ma purtroppo puó solo chi abita nella vostra zona... :-/

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P