giovedì 15 gennaio 2009

Scarpe e ciabatte

Penso a causa del clima, ma anche probabilmente per tradizione, qui gli ospiti usano togliere le scarpe quando entrano in casa. Ovviamente questo vale anche per i padroni di casa. Io a casa mia mi tolgo le scarpe ma preferisco tenermi su un paio di pantofole, le mie Army Crocs ^_^ Al lavoro é simile per cui vedo colleghi girare con sandaletti terrificanti e poi guardi sotto la scrivania e trovi scarpe o stivali :-P Io per ora nella fretta dei primi giorni sono andato con un paio di scarpe casual-eleganti e stop. Ma sto pensando che magari, quasi quasi, potrei comprarmi un bel paio di Crocs nere e approfittare. In fondo al lavoro bisogna stare comodi e lí di clienti non ce ne sono. Sto pensando poi soprattutto all'estate anche se qui non é poi cosí calda. Vedremo ma se i colleghi portano i sandaletti, perché non posso io mettermi un paio di Crocs?! :-P

21 commenti:

  1. Incredibile, con le ciabatte in ufficio? Io ci andrei anche in tuta o in pigiama ahahah!

    RispondiElimina
  2. Troppo forte ! e che bella comodità, magari si potesse stare così il libertà invece che camminare sui tacchetti tutto il giorno sul parquet e i marmi. Da me ti guardano male già con le scarpe da ginnastica e l'estate le scarpe aperte, intendo saldaletti o piedi scoperti non è che siano molto apprezzate., io comunque mi sfogo nel w-e. Beh, allora, visto l'andazzo, vai con le crocs ! Buon w-e e buon viaggio.

    RispondiElimina
  3. Ciao Grissino,
    con una catena di commenti eccomi qui.
    Anch'io faccio parte della schiera di coloro che in casa portano le pantofole lasciando immediatamente le scarpe accanto al portone :P
    Troppo comode e confortevoli le hafli**er :)
    per quanto riguarda il lavoro... perchè no?
    ciao,
    wenny

    RispondiElimina
  4. beh magari van bene finché non devi andare a parlare con il capo.. ;)

    RispondiElimina
  5. grissino, le crocs vanno sempre bene ovunque!!! dovresti saperlo orami ;D

    RispondiElimina
  6. A parte che trovo oscene le Crocs e questo è risaputo ok a casa propria ma mettersi in pantofole al lavoro ... ecco mi sembra una cosa un po' troppo da svacco

    RispondiElimina
  7. A casa propria togliersi le scarpe e indossare qualcosa di più comodo è utile ed anche igienico onde evitare di portare la sporcizia da fuori.
    In ufficio lo trovo molto meno adeguato, si è a contatto con altre persone clienti o no poco cambia, le crocs trovo siano una caduta di stile veramente esagerata, i sandaletti pure.
    L'immagine di un'azienda passa anche attraverso l'immagine dei suoi dipendenti ...o no?

    RispondiElimina
  8. Non so se ne eri al corrente, ma nella maggior parte delle scuole le scarpe sono vietate. Solo i professori possono portarle, mentre gli stuedenti ( sto parlando di elementari, medie e superiori, non di università ) stanno tutto il giorno in ciabatte. A me sarebbe piaciuto non poco stare in ciabatte o pantofole a scuola, avrei dormito ancora più di gusto. Quando fa caldo, comprati un paio di Espadrillas: costano una boiata, e secondo me sono comodissime.

    RispondiElimina
  9. Se tutti si mettono sandaletti tu metti Crocs perchè no?
    Poi mi hai contagiata e ora mi piacciono tantissimo, ho anche preso il vizio di togliemi le sscarpe appena entro in casa per indossare le mie colorosissime Crocs

    RispondiElimina
  10. In casa anch'io indosso le crocs adesso che fa freddo quelle con il pelo, sono comodissime e caldissime.

    RispondiElimina
  11. @Lindöz: beh, non esageriamo :-P Poi dipende dal lavoro. Ma se stai tutto il giorno in un buco davanti al PC, anche in tuta effettivamente non vedo il problema.
    @Anny: eh sí, anche da me a Milano era cosí...
    @Wenny: guarda che qui non devi oscurare le marche :-P Se un prodotto vale, diciamolo... io comunque son pro-Crocs ;-)
    @Nemu: le ha anche il capo, quindi...
    @Federica: eh eh :-P
    @Barbara: uno mica lavora coi piedi... oh, beh, in certi uffici pubblici ma anche privati, peró... eh eh eh!
    @Cassandrina: tu perdi di vista il detto "Paese che vai, costume che trovi". Qui si usa cosí ovunque.
    @Oscar: no, non ,lo sapevo! Come fai a saperlo tu?! :-D
    @Lady.Chobin: ah ah ah, lo sapevo che poi non ne potevi piú fare a meno :-P
    @Glitter: io normali. Quelle pelose non posso metterle sotto la doccia.
    @Clio: eh eh...

    RispondiElimina
  12. Alcuni miei amici insegnano alle superiori, e diversi miei compagni di squadra studiano in quelle scuole.

    RispondiElimina
  13. Sono SPAVENTATA da questa eventualità.
    Se si togliesse le scarpe Ascella moriremmo tutti soffocati nel giro di 1 minuto.
    Pauraaaa!!!!

    RispondiElimina
  14. Che bellezza andar a lavorare con tali comodità ai piedi.. magari fosse così anche qui così si eviterebbero numerose vesciche ecc ecc.

    RispondiElimina
  15. Guten Abend grissien!!!
    belle le Crocs anch'io le adoro...!!
    Non mi sono fatta piu' viva ...una mezza proposta di lavoro l'avrei già...magari tra un mese già sono in Germany. BAci Ale a presto.

    PS: Oggi ho mangiato una setteveli buonissima...al cioccolato e ti ho pensata..,la conosci??
    Niccky

    RispondiElimina
  16. @Oscar: capito!
    @Clio: eh eh...
    @Sissi: vero!
    Niccky: auguri, speriamo in bene!!! In Germania dove? 7 veli? Ridimmi com'é fatta ;-)

    RispondiElimina
  17. uffi. io che lavoro anche di NOTTE nel nulla....tra un po' ci vado pure io in tuta e pantofole...(tanto non ci sono mica clienti in giro!)

    RispondiElimina
  18. Ciao Grissien parto a febbraio ho trovato un lavoro a München in una gelateria!!!!
    La setteveli è una famosa torta di una pasticceria palermitana.
    SETTEVELI da 30 cm
    Pandispagna al cioccolato
    6 uova
    125 g di farina 00
    200 g di zucchero
    75 cacao amaro
    1 bustina di lievito per dolci

    Inserire lo zucchero 20 sec. Vel 6 aggiungere le uova 30 sec. Vel 6, poi farina e cacao 1 minuto vel 6 infine il lievito 10 sec vel 6.
    Mettere in una teglia o in un cerchio da 30 cm, infornare a 160° per 20/25 minuti.
    Lasciare raffreddare e tagliare in tre strati sottili.

    Bavarese
    400 g di latte
    80 g di zucchero
    2 uova
    40 g di farina
    una bustina di vanillina
    20 g di colla di pesce
    70 g di panna

    Inserire latte, zucchero uova farina e vanillina 7 min. 80° vel. 3, aggiungere la colla di pesce ammollata in acqua e ben strizzata, e la panna, 20/30 sec. Vel. 4. Lasciare raffreddare

    Mousse alla nocciola
    400 g di bavarese
    800 g di panna semi montata
    120 g di pasta di nocciola

    Mousse al cacao
    320 g di bavarese
    640 di panna semimontata
    300 g di morellina (portando a bollore 125 g di acqua aggiungere 125 g di cioccolato fondente tritato o goccine di cioccolato fondente 25 g di zucchero e 25 g di cacao amaro, 5 min. 100° vel 3. Lasciarla raffreddare tutta la notte. P.S. appena fatta risulta liquida ma appena fredda ha la consistenza della nutella)

    Nutella
    100 g di zucchero
    100 g di cioccolato fondente
    100 g di cioccolato bianco
    100 g di olio di semi ( io uso quello di girasole)
    100 g di latte
    100 g di pasta di nocciola

    Inserire nel boccale lo zucchero 10 sec. Vel turbo, aggiungere la cioccolata 20 sec. Vel turbo, poi latte e olio 5 min. 50° vel 3, infine la pasta di nocciola 30 sec. 50° ve 3

    Glassa a specchio
    350 g di acqua
    300 g di panna
    450 g di zucchero
    15 g di colla di pesce
    150 g di cacao amaro
    Portare a bollore l'acqua, panna zucchero e cacao far bollire per 8/10 minuti arrivando a 104° ( io ho messo tutto nel bimby fino a bollore e poi ho finito la bollitura in un pentolino per arrivare a 104°) Lasciare raffreddare fino a 50° unire la colla di pesce precedentemente ammorbidita in acqua fredda. Lasciare raffreddare fino a quando non raggiunge una consistenza cremosa.

    Composizione
    Dentro un cerchio da 30 cm mettere uno strato sottile di pandispagna al cioccolato, poi la nutella con 70 g di corn flaks, poi altro strato di pandispagna, poi la mousse alla nocciola, poi pandispagna, poi mousse al cioccolato, mettere in frigo o in freezer in modo che si assesti bene, poi togliere il cerchio e glassare con la glassa a specchio.-
    ...pressapoco si avvicina tratta dal sito http://www.cucinainsimpatia.eu/viewtopic.php?t=5329

    Ciauuuuuu....

    RispondiElimina
  19. Perchè non cerchi su lapantofoleria.com ? ci sono un pò di pantofole e sandali, inoltre il sito è semplice e di articoli ce ne è a sufficienza

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P