domenica 7 dicembre 2008

W i giornalisti...

Leggo sul Corriere on line dell'altro ieri:
"Metà delle famiglie a rischio default"
Qualcuno mi spiega bene che cavolo vuol dire? (e la frase é ripetuta all'interno dell'articolo). Ora, io conosco questa definizione:
Un valore preimpostato o che viene utilizzato quando non vengono specificati altri valori dall'utente. Es: di default un nuovo file di excel contiene 3 fogli. A meno che l'utente non specifichi un altro valore, ogni volta che si crea un nuovo file, excel userà il valore preimpostato. (credit)
poi cercando ho trovato questa:
E' la probabilità che la controparte non sia in grado di ottemperare alle obbligazioni derivanti dal rapporto di credito, e la perdita subita in caso di default (solitamente denominata loss given default).(credit)
beh, mi sembra tutto chiaro, no? (frase ironica se non si era capito). Che tristezza i giornalisti. A parte Beppe (che é grillo senza esserlo di cognome :-P ), quasi tutti gli altri sono davvero da buttare. Ma non hanno imparato che gli articoli vanno scritti tenendo conto di chi li legge? E non credo che il 95% della gente sappia quel significato di "default"

9 commenti:

  1. Ciao. Hai ragione Grissino per certi articoli bisogna avere l'enciclopedia per tradurli! Mi spiace specie per le persone anziane che con certi modi di fare vengono messi da parte anche per leggere un giornale, diventati indecifrabili. Il termine default io lo sempre usatoin informatica ma non mi sembra adatto per spiegare la crisi che c'è ora... Un saluto

    RispondiElimina
  2. PS Parlavo del Palazzo S. Sacchettini non li ho fatti purtroppo sono in ritardo pure con i biscotti.. Tu sì che sei bravo. Se aprissi là un locale verrei certamente ad assaggiare le tue prelibatezze. Bye

    RispondiElimina
  3. Eh, più che giornalisti pennivendoli che ripetono parole senza saperne bene il significato e le sfumature e senza pensare che bisogna mettersi al servizio e rendersi comprensibili a tutti e non costringere la gente a consultare il vocabolario o l'enciclopedia per capire qualcosa e in ogni caso, meglio avrebbe fatto, se proprio voleva usare un inglesismo e fare il sofisticato, ad usare il generico fault. Anny.

    RispondiElimina
  4. Devo confessare che nemmeno io ero a conoscenza dell'altro significato di default.

    RispondiElimina
  5. M.da R.l'albo dei giornalisti l'ha inventato lo zio Benito ke ti meravigli? lascia ke scrivano ciò ke gli pare ki vuol capire capisce, dati alla mano in italia si vendono 5mln quotidiani al giorno su una popolazione di 56mln figurati ki fà caso al default o al nn default? magari un 10%...in quel 10% ci 6 capitato tu ke 6 fuggito a Vienna.W i giornalisti

    RispondiElimina
  6. Se sapessero che in inglese giuridico e solo in quello, "defaulting party" vuol dire la parte inadempiente, cioè un soggetto che nell'ambito di un contratto non sia in grado "to perform its obbligations"... meglio avrebbero fatto a dire "in "difficoltà" o più ancora terra terra "faranno il botto", tutti avrebbero capito, a destra e a sinistra, ma come al solito vale molto più un grammo di fumo nel cervello che un quintale di fatti. Anny

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho un regalino domenicale. :-D

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P