sabato 27 dicembre 2008

Praline allo zafferano

Vi posto la foto delle praline di zafferano che ho regalato il giorno di Natale. Le ultime che avevo regalato, le avevo comprate da Peck a Milano e la confezione da 10 mi era costata corca 15 euro! Quelle che ho fatto io contengono cioccolato bianco (150 g), panna (50 g), zafferano (1 bustina) e sono ricoperte di cioccolato fondente (150 g ma ne avanzerá un pó alla fine della glassatura). Infine ho confezionato il tutto con un sacchettino trasparente e ho fatto la banda superiore stampando l'etichetta con gli ingredienti con la stampante insieme all'omino di panspezie (attaccato dopo) e al sigillo "[Nome della mia dalmata] GEPRÜFT" ossia "APPROVATO DA...". Quest'ultimo attaccato con lo scotch ma potete far di meglio usando quel nastro sottile trasparente biadesivo che si distribuisce con quei dispenser a chiocciola... non so se avete presente. Ci si mette un sacco di tempo a fare queste cose ma il risultato é carino, no?
(cliccare per vedere piú grande)

8 commenti:

  1. Che bella idea! E poi chissà che buoni.

    RispondiElimina
  2. Che belle le confezioni, particolari ed uniche proprio perchè fatte a mano, complimenti, sei una scoperta continua. Immagino che buone le tue praline allo zafferano, anche con l'approvazione del controllo qualità della Dalmatina ! Ciao. Anny

    RispondiElimina
  3. Ale, sono bellissime :D Ora però devi farci vedere un'altra cosa, e cioè, la ricetta :D Sai che visto che ho il forno nuovo, ho cercato tutti i miei libri di ricette e ora mi metterò all'opera :D Per capodanno ho scelto di preparare degli orsetti meringati :)

    RispondiElimina
  4. Bè l'aspetto delle pralinen non sembrano male..eheheh...devo smetterla a mangiare sempre cioccolato non giova al giro vita,ma non riesco a resistere...bello mi piace il tuo packaging brevettalo prima che qualcuno rubi l'idea...scherzo...ciao belli...!|!!

    RispondiElimina
  5. @Glitter: se trovassi del cioccolato bianco meno dolce sarebbe meglio ;-)
    @Anny: Eh eh, sí, controllo qualitá a macchie :-P
    @Shaindel: ma la ricetta (peso e ingredienti) l'ho messa! Devi poi fondere il cioccolato bianco mischiandoci della panna riscaldata dove hai sciolto una bustina di zafferano. Mescolini bene e lasci questo impasto di cioccolato bianco in frigo. Quando é rassodato, ci fai delle palline. Rimetti in frigo. Sciogli il cioccolato fondente, intingi le palline, le poni a solidificare su una teglia ricoperta di carta forno. :-)
    @Niccky: io cioccolato tal quale ne mangio pochissimo. Invece lo uso spesso per fare i dolci. Il fondente comunque non é molto ingrassante. ;-)

    RispondiElimina
  6. Invitantissimi! Questi sono i regali che più mi piacerebbe ricevere e invidio molto la tua arte; sai io mi impegno, ma i dolci non mi riescono proprio benissimo...

    RispondiElimina
  7. Complimenti! Bravissimo Grissino

    RispondiElimina
  8. @Clotilde: devi solo avere pazienza, precisione e buone ricette ;-)
    @Barbara: Grazie!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P