sabato 6 dicembre 2008

Appetitoso Krampus

Oggi sono stato invitato a pranzo per festeggiare Krampus che in realtá era ieri ma visto che era un giorno lavorativo, tutto é stato rimandato a oggi. Anziché i sacchettini per i quali non ho avuto tempo, ho deciso di portare un dolce a tema. Ho cosí scelto di portare un castagnaccio un pó particolare ossia bicolore: marrone chiaro (castagnaccio classico con uvette, pinoli e rosmarino) e marrone scuro (castagnaccio al cacao, uvette, cioccolato e arancia candita). Poiché le persone che mi hanno invitato probabilmente non conoscono questo dolce tipico italiano mi é sembrata una buona idea fornire la versione classica e quella mia personale. A livello di sapore la differenza é notevole e il mio risulta piú ricco, profumato e morbido rispetto al classico. Ovviamente é anche molto piú calorico. Ma a questo non badiamo nei giorni di festa, vero? Il castagnaccio coi colori invertiti (marrone scuro e marrone chiaro nel mezzo) se lo papperá invece solo il sottoscritto :-P La realizzazione é banale: fate i due castagnacci e con la formina ritagliate le due sagome all'interno. Quindi le invertite. Et voilá il risultato:

8 commenti:

  1. M.da R.nn rimane ke augurarvi un BUON APPETITO. p.s.l'Italia è ancora in parte guelfa in parte ghibellina in modo trasversale più ke LAICA è pagana, più ke cattolica-cristiana è controriformista, nella capitale guelfa nel midollo i ghibellini si sono saputi vendere bene x il proprio tornaconto.b.giornata

    RispondiElimina
  2. sei sprecato come programmatore! apri sta benedetta pasticceria! Katia

    RispondiElimina
  3. MdaR: ah ah ma ancora Guelfi e Ghibellini? Ma l'Imperatore é il Kaiser? Facciamo tornare l'Italia di nuovo sotto l'Impero Austro-ungarico?
    :-P
    @Federico: bisogna arrabattarsi o seguire la corrente. Preferisco spremermi il cervello. ;-)
    @Katia: Hai ragione. Si accettano finanziatori!! :-P

    RispondiElimina
  4. Bello ed appropriato il Krampus-castagnaccio, sicuramente piacerà e sarà apprezzato da chi lo riceverà!. Davvero dovresti pensare anche ad una pasticceria, la gente può rinunciare a tante cose ma al mangiare, anche i dolci, soprattutto se si ha fantasia e bravura come te, proprio no. Buona serata. Anny

    RispondiElimina
  5. SALVE. ANCHE QUI DALLE MIE PARTI SI FESTEGGIA I KRAMPUS A TARVISIO E A SEGUIRE NELLE ALTRE LOCALITà VICINO AL CONFINE CON LA CARINZIA. HANNO FATTO UN BELL'ARTICOLO A RIGUARDO ANCHE SUL MESNSILE DI BELL'ITALIA!!! OGNI TANTO PARLANO ANCHE DELLA MIA REGIONE POCO PUBBLICIZZATA... COMPLIMENTI PER I DOLCI IO MI TIRO GIù LE RICETTE E LE RIFACCIO BEN VOLENTIERI. GRAZIE. UN FELICE WE!!!

    RispondiElimina
  6. PS SCUSA PER L'ANTISPAM MA NON ESSENDO PRATICA NON RIESCO A MODIFICARE TALE OPZIONE... MA è DAVVERO COSì INTERSSANTE IL PALAZZO IMPERIALE A VIENNA? BYE

    RispondiElimina
  7. @Anny: eh, sí, bisognerebbe aprire una pasticceria e fare delle piccole cosette di qualitá ma originali... trovassi un finanziatore!
    @Sissi: e hai fatto anche tu i sacchettini?! Vero, purtroppo la tua regione é poco pubblicizzata :-(
    Palazzo imperiale intendi Schönbrunn? Sí é molto bello, é il monumento piú visitato di tutta Vienna, lo leggevo l'altro giorno su una rivista di qui dove c'erano delle statistiche. C'é anche lo Zoo e un parco con delle strane attrazioni. Ora c'é anche uno dei Mercatini di Natale :-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P