giovedì 9 ottobre 2008

Girotondo nel verde

L'altra settimana sono riuscito finalmente a vincere (si fa per dire, basta chiamare per tempo e dire il libro che si vuole e se é ancora disponibile te lo mandano) un bellissimo libro con passeggiate e ricette qui di Vienna. L'ultima volta mi avevano detto che il libro era giá esaurito e se non ricordo male avevo chiamato per uno di ricette. Questa volta ce l'ho fatta! Mi é arrivato lunedí. Il libro si chiama In Wien schmeckts rundumadum e parla di un percorso a anello in mezzo al verde e ai boschi che é stato disegnato qui a Vienna dove la gente puó rilassarsi nel tempo libero. La caratteristica unica é che tutte le 24 tappe (inizio e fine) sono raggiunte dai mezzi pubblici viennesi. Questo mi fa molta gola e spero di poter fare qualcuna di queste passeggiate prima che venga troppo freddo. Pensavo che il libro fosse tipo opuscolo e invece no, é fatto benissimo, ha piú di 300 pagine, una cartina con le passeggiate dell'anello e tantissimi belle descrizioni, foto e persino ricette! Inoltre é bilingue tedesco/inglese. Insomma, un libro non solo utile ma anche molto bello da sfogliare. Purtroppo non é in vendita ma potete averlo anche voi facendo tutto l'anello (occhio son 120 km., ma potete farne meno!) e raccogliendo i timbri sull'apposito formulario che potete scaricare on-line o andar a prendere in comune (Rathaus). E ora due foto di questo bellissimo libro che non vedo l'ora di inaugurare!!!
 
In fondo il sottotitolo recita: mangiare, bere e camminare nella cintura verde di Vienna con cartina delle passeggiate, indirizzi dei locali e 44 ricette.
 
Un esempio di come il libro sia fatto benissimo, con tante foto sia a colori che in bianco e nero (quelle vecchie).

12 commenti:

  1. 120 km... se lo fai tutto poi sei decisamente pronto per andare a santiago!

    RispondiElimina
  2. Che bel libro e quante idee per tante brevi escursioni. I percorsi non sono poi tanto lunghi e con calma si possono fare tranquillamente, tra i vari sapori, il verde e la bellezza dei luoghi. Sarebbe bello se riesci a fare qualche percorso prima del grande freddo, ora i colori della natura ed il foliage è molto bello da vedere. Ciao. Anny

    RispondiElimina
  3. M. da R.bell'idea la consiglierò a una mia amica ke stà dalle tue parti ma nn farà freddo?

    RispondiElimina
  4. E' un commento off-topic...ma da domani mi trasferico a Vienna...consigli?

    RispondiElimina
  5. @Federica: giustooooooo!!! :-)
    @Anny: sí sí, voglio assolutamente farne qualcuno prima che venga troppo freddo. E con videocamera e/o macchina fotografica al seguito. In teoria alcuni si potrebbero fare anche in inverno... :-P
    @M da R: in questo momento no.
    @Anonimo: eh, uno su tutti, impara il tedesco. :-P SE giá lo sai, non ti preoccupare troppo.

    RispondiElimina
  6. Bello sembra molto ben fatto hai colto una bella occasione :)

    RispondiElimina
  7. uffa ma non vieni più a trovarmi? ti lascio i miei feed, magari è per quello

    http://feeds.feedburner.com/BattitoDali

    spero di risentirti presto, ciaooo

    RispondiElimina
  8. Incredibile...mi si apre un mondo!
    Ho trovato questo tuo spazio curiosando le ricette dei Krapfen e..credimi..hai tutta la mia stima!
    Quando vado in giro che sembro un alienta perchè devo e voglio conoscere tutta la gastronomia e sopratutto il dolci del luogo vengo sempre presa in giro.
    Il mio Idolo attuale è Anthony Bourdain ma tu vieni al posto n.2.

    E da Vienna mi tiene lontana la sorte di forza, ben sapendo che potrei morire lì...con la faccia spiaccicata sulla vetrina di qualche caffè (o sugli spalti della Scuola Spagnola di Equitazione).

    Io non ho più blog, ma posso leggere e scrivere quì' vero?

    RispondiElimina
  9. @Barbara: giá!
    @butterfly: aggiornati ;-)
    @Morgana: eh, troppo gentile! Hai visto l'enciclopedia dei dolci? Piano piano verdrai che roba! ;-) Ma poi a Vienna devi venire. I dolci digitali non sanno di niente! :-P

    RispondiElimina
  10. Morgana se ami i cavalli, c'è anche Lipica, in Slovenia.

    Ma i dolci, caspita...uff a novembre inizio la dieta, ma a capodanno a vienna, dieta o no, ogni giorno voglio assaggiare un dolce diversoooo (i krapfen no...e nemmeno le palacinke..quelli me li mangio già qui)

    RispondiElimina
  11. @Damia: eh, non avrai che l'imbarazzo della scelta. Quanto ai Krapfen, hai lí anche quelli al Nougat e al Mohn? (papavero). Qui ci sono! E a carnevale anche quelli al Lampone (i miei preferiti).

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P