domenica 26 ottobre 2008

Festa nazionale con un pizzico di malinconia

Oggi é la festa nazionale austriaca. Avrei voglia di andare alla Hofburg a vedere i mezzi militari e gli stand con le cose buone da mangiare come avevo fatto l'anno scorso ma penso che rinunceró. Ho tante cose arretrate da fare in casa, mi piacerebbe fare una passeggiata dell'anello verde se non fa troppo freddo e poi, soprattutto, dovrei stare incollato 24h/24h sui libri di tedesco. Cosa che ovviamente non é possibile fare e che mi fa venire spessissimo molti sensi di colpa. Quindi mi sa proprio che non andró. Rimanderó anche questo a quando avró un lavoro e potró permettermi di comprare senza pensieri le cose buone ai banchetti in piazza. Che dite? Magari mi concedo la spesa di 1,40 euro per un Fladenbrot e un Krapfen per festeggiare. Sempre se il panettiere é aperto ovviamente. Ma lui é turco, non austriaco... ^_^

11 commenti:

  1. buongiorno a te Grissino, mattutino pure te questa mattina. Mi sono alzata presto èperchè ho faccende che attendono, specie l'erba alta in giardino e gli appunti da sistemare!!!! Spesso pure io sono un pò triste dover rinunciare a delle cose che piacciono a causa di lavori precari o per mancanza di essi...specie rinuncio a libri e mercatini che adoro tanto... speriamo a un futuro migliore. Un mega saluto. Grazie per le tue foto e per la tua mega simpatia

    RispondiElimina
  2. I libri sono carissimi :-( specialmente quelli di alta cucina. :-( Grazie a te per la visita qui e dei giorni scorsi. Ho deciso, oggi niente anello verde ne Hofburg. Pulizie e studio. :-/

    RispondiElimina
  3. Peccato :( Anche perché comunque andare e ascoltare i discorsi delle autorità, stare in mezzo alla gente è un ottimo esercizio. Ti ricordi, io sono finita pure a fotografare il sindaco di Vienna :P

    Dai, magari fai metà e metà. Meno quantità, più qualità ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao Grissinen... scusa se ti disturbo ma siamo a vienna io e la mia ragazza fino a domani.. dov'è un posto romantico per andare a cena stasera.. ? non ho limiti di spesa... ma fino a un certo punto.,,, grazieee

    RispondiElimina
  5. Eh lo so, a volte per tanti motivi bisogna rinunciare anche a cose come questa, comunque cerca di mediare, magari fai salto alla festa, solo un giretto, ascolti un po' di tedesco che è sempre un esercizio e comperi un krapfen ed un fladenbrot, poca spesa e comunque anche un po' di svago che pure ci vuole. Buona giornata e un caro saluto. Anny

    RispondiElimina
  6. @Xalira: eh lo so... ho tanta voglia di fare tante cose, anche a pagamento... ci sarebbero dei bellissimi workshop al Technische Museum su cioccolato, caffé, ecc... :-(
    @Pupottina: ciao! Anche a te!
    @Anonimo in visita con ragazza: uh! Vai da Plachutta che é molto curato e tipico viennese. ;-) Prezzi alti per Vienna ma abbordabilissimi. Si mangia quasi solo carne peró, eh!
    @Anny: no, non ce la faccio proprio. Come dici tu, alle volte bisogna saltare. Oggi salto. Come dicevo a Xalira, qui ci sono cosí tante belle cose da fare ma prioritá a tedesco, lavoro e anche la casa, le pulizie ogni tanto devo farle! :-D

    RispondiElimina
  7. M.da R. magari una pulitina a casa e poi vai a dare un'okkiata devi pure confrontarti con la gente del posto anke questo è imparare .buona giornata

    RispondiElimina
  8. beh puoi andare senza comprare nulla no?! così fai un po' di pratica col tedesco..

    RispondiElimina
  9. M da R.: no, ho rinunciato perché avró un'altra settimana pesantina e non volevo gißa stancarmi oggi.
    @Federica: Pratica con chi? :-D

    RispondiElimina
  10. E beh, un krapfen te lo puoi concedere.
    Ciao!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P