martedì 23 settembre 2008

Personal Kontrolle

Ieri mi é successa una cosa strana. Stavo andando a tedesco quando in cima alla strada che porta al metró mi vengono incontro due poliziotti e mi dicono un bla bla cortese ma fermo in cui capisco un "Personal Kontrolle" e mi dicono di aprire il giubbotto. Quello vicino a me mette la mano sulla pistola (e dentro di me mi sono innervosito) e io ovviamente gli ho aperto il giubbino, il marsupio, lo zaino, mi han perquisito - palpeggiato come per trovare una pistola e poi ovviamente mi han lasciato andare visto che non avevo nulla se non il quaderno di tedesco e poco altro. Ora, magari erano in giro a cercare qualcuno a causa di questa rapina ma cavolo, non mi sembra di avere la faccia da delinquente! :-( E giá una cosa simile mi era successa quando ero andato negli States. Gate di imbarco al volo Continental: mentre sto entrando sull'aereo mi ferma una signora e mi dice "Controllo di sicurezza". E apri tutto il bagaglio a mano, togli le scarpe, il giubbino davanti a tutti che entravano... Boh! Queste cose mi lasciano perplesso. L'altra cosa strana di ieri é che non mi hanno chiesto i documenti. Ma forse cercavano qualcuno con una pistola o della refurtiva e visto che non ero io, non gliene é fregato piú niente chi fossi.

13 commenti:

  1. M.da R. brutto mestiere la guardia...magari cercavano un italiano,nn ti fare rovinare la giornata da questo piccolo incidente.p.s.però un pò del bandito c'è l'haihihihihihihi

    RispondiElimina
  2. che episodio inquietante! io mi agito anche quando mi faano i normali controlli con la macchina perchè ho sempre paura che qualcosa non vada..

    RispondiElimina
  3. Io e un mio amico siamo stati inseguiti in autostrada e il benvenuto che ci è stato dato in autogrill è stato con i mitra puntati :(

    E io non avevo fatto nulla, vi assicuro che io non ho rapinato il tabaccaio!

    RispondiElimina
  4. @M da R: ma no, non ho spiccicato una parola di italiano e ho i capelli castano chiari e gli occhi azzurri... non é che mi si scambi per un italiano, al massimo con uno slavo! Poi per caritá, han fatto tutto gentilmente e in fretta ma non é bello. :-(
    @LaLunga: giá.
    @Lady.Chobin: cappero!!!

    RispondiElimina
  5. Beh, immagino, sono episodi che un po' scuotono i nervi, ma forse cercano il golosastro che ha rubato le girelle !!. Anche i controlli in auto con le armi li puntate in faccia mettono molta agitazione. In viaggio poi certe pratiche son veramente stressanti, anche dover togliere la giacca, cinture, scarpe, aprire tutto di fronte alla gente non è affatto piacevole, in Usa sono micidiali con questi controlli e peggio ancora negli stati del sud dove sono molto più fiscali e fanno pure la foto a chi entra. Ma povero Griss, manco a scuola in pace. Ciao. Anny.

    RispondiElimina
  6. pure io vado in paranoia per ste cose!

    RispondiElimina
  7. mi sa che salta la cena, non voglio rogne!!!!!
    ...........
    .......
    dái, schezo!
    paola

    RispondiElimina
  8. Comincia a pensare di avere una faccia sospetta!! Negli aereporti comunque adesso fanno perquisizioni sempre più spesso , aprono tutto ti fanno accendere eventuali portatili etc non è un caso raro a MisterN negli ultimi tipo 5 viaggi lo hanno prequisito 2 volte , giusto siano più attenti visto i pericoli di attentato alla fine lo fanno per la nostra sicurezza io stessa sono stata perquisita in uno degli ultimi voli se non ricordo male

    RispondiElimina
  9. NOn è bello
    ma è preferibile che ci siano i controlli.

    I carabinieri in diverse località, e in diversi orari nel giro di 10 gg mi hanno fermata 3 volte.
    Sono stati gentili e professionali.
    Avevano il mitra eccetera... non è un problema per me.
    Deve esserlo per chi delinque.

    RispondiElimina
  10. eh eh, ti avranno scambiato per il solito guappo latino ;-)

    RispondiElimina
  11. Si magari d'impatto potrebbe sembrare un piccolo rigurgito razzista, ma magari è stato solo il caso a farti passare lì e siccome si annoiavano e per far vedere in giro che loro si impegnano in materia di sicurezza quasi quanto berlusconi, hanno deciso di fare un controllo!
    Pura sfiga la tua, niente di piu'...
    Vai pure tranquillo per le strade che come vedi ci sono loro a perquisirti, così se mai ti venisse voglia di girare con un coltello te la fanno passare subito!
    Questa è vera prevenzione al reato:
    salutissimi
    la volpe

    RispondiElimina
  12. e questo è nulla! anche io sono una calamita per i controlli di tutti i tipi in tutti i posti..dalla patente al controllo in aeroporto neanche fossi un terrorista in gonnella..mi svuotano la borsa :-D..giusto ieri mi è successo!

    RispondiElimina
  13. HAHA, mi sarei preso un mega sghetto io...però dai, vuol dire che all'estero il sistema della polizia e dei controlli funziona. Da noi per non sbagliare lasciano stare tutti.

    franz

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P