mercoledì 10 settembre 2008

AMS

Ieri sono andato all'AMS (sarebbe l'ufficio di collocamento austriaco) dove praticamente non ho combinato nulla. Ho saputo che posso fare tutto da casa ossia semplicemente cercare gli annunci e mandare i CV perché di piú loro non possono fare. Mi han stampato (una parte) degli annunci on-line e basta. Io almeno ci ho provato... D'un lato son contento per la mia coscienza visto che ci sono andato dopo un anno che son qui e nel mio io piú profondo avevo paura di aver trascurato una importante possibilitá o che ci fossero problemi particolari (tipo cartacce e burocrazia varia) prima di trovare un lavoro. Invece non ho perso nulla. Ma dall'altra parte son pure deluso perché segretamente pensavo potessero tirar fuori il coniglio-lavoro dal cappello. E cosí rimettiamoci a fare tedesco e spulciare inserzioni che fra l'altro é un "lavoro" che porta via una marea di tempo. Unica consolazione, sembra che di inserzioni per l'helpdesk ce ne siano a decine... certo serve il tedesco peró. Quanto tempo ci metteró?!

20 commenti:

  1. Ma il tuo tedesco è davvero così catastrofico? Perché dopo un anno di vita qui e di corsi su corsi dovresti riuscire a parlarlo benino... Sicuramente meglio di tanti tuoi concorrenti stranieri (a parte quelli dall'europa dell'est, che lo studiano da sempre a scuola). Mi piacerebbe aiutarti, ma più che consigliarti chiacchierate quotidiane con madrelingua non so che dirti :(

    RispondiElimina
  2. non ti arrendere! insisti e continua a studiare tedesco. qualcosa deve venire fuori per forza. ciao ti auguro una splendida giornata

    RispondiElimina
  3. M.da R.mi togli una curiosità? io sò ke se la vori x un certo tempo ti spetta la disoccupazione e l'eventuale ricollocazione da pate delle organizzazioni governative, vero o falso? e poi,capisco ke tu voglia fare ciò ke sai fare, ma visto ke x il momento non c'è possibilità xke non fai altro? un lavoro qlsiasi

    RispondiElimina
  4. @Xalira: no non mi sembra terrificante, credo che le basi di grammatica ci siano e vadano bene. Mi manca molto il vocabolario...
    @Pupottina: spero. :-(
    @MdaR: perché (esempio) andando a lavorare in un bar come cameriere non é che il tuo vocabolario aumenti granché e invece passa del tempo in cui non fai il tuo lavoro e poi vai fuori esercizio. Alla fine non sai ne il tedesco e sei meno competitivo sul mercato del tuo lavoro. Certo, se hai 20 anni e nessuna esperienza, non cambia nulla. In quel caso hai ragione. Almeno io la penso cosí. La mia idea sarebbe quella di migliorare il tedesco piú possibile perché secondo me una buona parte del problema é il tedesco.

    RispondiElimina
  5. tecnico help-desk?? Wow siamo colleghi!!!

    ilFuzz

    RispondiElimina
  6. Pensavo l'AMS potesse/dovesse fare qualcosa in più, visto che gli uffici di collocamento dovrebbero rappresentare il punto d'incontro tra domanda e offerta di lavoro, consigliare, segnalare, mettere in lista.
    Comunque non perder coraggio, so che è un vero e proprio lavoro, però continua a vedere le inserzioni che fortunatamente ci sono e ad inviare CV, mentre migliori il tuo vocabolario tedesco con tanta conversazione, il comunicare, che sono gli unici modi per arricchire il linguaggio. Ciao. Anny

    RispondiElimina
  7. Ma non ci sono agenzie di lavoro temporaneo come in Italia ? Li qualcosa trovi almeno momentaneo

    RispondiElimina
  8. Non abbatterti vedrai che si apriranno le possibilità tutte insieme :)

    RispondiElimina
  9. il problema principale, di cui tra l'altro abbiamo gia' largamente parlato, rimane la lingua purtroppo. oramai son due anni che mi muovo tra vienna e l'italia e poco meno di uno da quando vivo stabilmente la' eppure il tedesco lo mastico ancora poco...parlo sempre in inglese, con tutti e comunque, ragion pe cui lo studio di due lingue in contemporanea non mi aiuta affatto, anzi...ora sono arrivata al punto nel quale credo di aver creato un mio personale linguaggio...chissa', potrei provare a brevettarlo... ;.)

    RispondiElimina
  10. Forse il problema sta nel fatto che istintivamente tendi a frequentare di piu' gente nella tua stessa situazione (studente/lavoratore fuori paese)che provengono da disparati posti e meno gente del luogo. Questo ovviamente ti porta ad usare sempre gli stessi vocaboli, (che sono certa essere anche gli stessi del turco/italiano/francese che parla tedesco).
    Frequnta belle volpacchiotte austriache dalle guance rosee e paffute e vadrai che miglioramenti nella lingua...
    Altrimenti ti sarai comunque divertito!!
    Dai riduci un po' su e non ti scoraggiare
    consiglio della volpe

    RispondiElimina
  11. come ti capisco!! Anche io aspetto che esca dal cilindro un coniglio-lavoro e anche io sono alle prese con inserzioni, nuovi corsi, stage e master per avere possibilità in più!
    Che pizza!!!

    RispondiElimina
  12. Buttati in tutte! Il tedesco è un problema secondareio visto che non è che proprio non lo sai...dai dai io tifo per te.

    RispondiElimina
  13. Con tania_01 ha funzionato, magari funziona nache con te. :P

    RispondiElimina
  14. tranquillo, il lavoro secondo me sei sempre più vicino a trovarlo. Unica cosa: per far pratica, prova ad aprire anche un blog in tedesco!

    RispondiElimina
  15. ti capisco, sono anche io alla ricerca di un lavoro...è complicato valutare le diverse offerte, andare ai colloqui...in bocca al lupo. abbi fiducia!

    RispondiElimina
  16. sicuramente hai ragione a dire che non butti via carta e bolli per avere un lavoro in questo modo..mi ricordo ancora le file kilometriche all'ufficio di collocamento per far timbrare la disoccupazione..c'era da sentirsi male..da terzo mondo veramente.
    Vedrai che qualcosa la trovi, anche se non fosse esattamente quello che vorresti come prima opzione, ma almeno qualcosa che ti permetta di iniziare a guadagnare un po'!
    mi incrocio tutto quello che ho per te :-)
    Silvia

    RispondiElimina
  17. @Fuzz: tecnico help-desk come lavoro di riciclo... dovrei occuparmi di server, non di utonti.
    @Barbara: ci sono ma non é come da noi. Qui il lavoro a tempo determinato é assunzione-licenziamento.
    @Pop: speriamo
    @Sariti: beh, io inglese no... peró faccio fatica lo stesso, soprattutto con le parole.
    @lavolpe: potessi... purtroppo non conosco nessuno! La mia vicina é partita per l'Australia e con lei avevo fatto amicizia.
    @Mina: che pizza e che stress!
    @lady.chobin: buttati in che senso? Io sto mandando via i CV.
    @Lindöz: ci penseró... ma poi mi legge qualcuno? :-P
    @piepez: ah, piú che fiducia. pazienza.
    @Silvia: no qui é molto meglio e c'é anche la postazione internet pubblica gratis... ma il lavoro quando manca... manca!

    RispondiElimina
  18. ma sai che se andavi appena arrivato in austria, ti iscrivevi come disoccupato e avresti ricevuto la disoccupazione per 6 mesi?..
    Questo e´un pregio dell austria
    M.

    RispondiElimina
  19. Dubito... se no verrebbero su tutti, scusa!!
    :-D
    Poi per disoccupato devi essere stato licenziato, io avevo dato le dimissioni...

    RispondiElimina
  20. Dove sta scritto?!
    Voglio vederlo scritto!!
    :-P
    Poi per disoccupato credo tu debba essere stato licenziato, io avevo dato le dimissioni.

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P