giovedì 14 agosto 2008

Inglese? What? :-(

In questa settimana ho fatto due colloqui e questo non mi ha certo tirato su il morale. Col tedesco va meglio ma ovviamente non é perfetto. Quindi non va bene. Ieri a un colloquio di colpo han detto "parliamo inglese?" e io mi son completamente bloccato. Pur capendo perfettamente quello che mi dicevano, mi venivano solo in mente le parole in tedesco. :-( Bella figura. E poi la cosa mi preoccupa visto che ho un colloquio in inglese settimana prossima. Ora, capirlo e leggerlo non ho problemi, leggo regolarmente documentazione, forum, ricette in inglese e qualche volta guardo pure i film. Ma ovviamente é un anno che non lo parlo e un anno che cerco di pensare, studiare e fare tutto in tedesco. Questi sono i risultati... il tedesco lo so cosí cosí e l'inglese mi si blocca pure sul piú bello! Ma riusciró mai a trovare una ditta a cui serva una brava persona, competente o quantomeno sempre desiderosa di imparare ma paziente con la mia timidezza iniziale e con il mio tedesco? (e col mio inglese forse). :-(
Avete presente il morale sotto i tacchi? Il mio é ancora piú sotto. Quindi se non scrivo, sapete qual'é il motivo.

15 commenti:

  1. Ma no è normale. Se fai meta colloquio i ntedesco cambiare ad un altra lingua è difficile. Succede anceh a me, ho bisogno di qualche minuto. Poi tenuto conto che in fase di colloquio si è nervosi. Vedrai che il colloquio in inglese andrà bene. No problem con la lingua.

    RispondiElimina
  2. Ti sei scelto delle sfide non facili! Datti un po' di tempo, e sii più comprensivo con te stesso. Ha fatto passi da gigante. Con un po' di pazienza e perseveranza otterrai quello che vuoi.
    Forza Griss!

    RispondiElimina
  3. Auguri per il prossimo colloquio! Vai tranquillo!
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Cerca lavoro come barista(o simili) mentre fai colloqui per il tuo lavoro, potrebbe aiutarti molto a migliorare il tuo tedesco.

    Se ho detto una fesseria dimmelo pure.

    RispondiElimina
  5. Dai, ti prego, non abbatterti Griss e non esser così severo con te stesso, è normale che capiti in un momento di tensione passando da una lingua all'altra, non vuol dire che non sei preparato o carente nelle cose, hai fatto un lavoro enorme e difficile finora, pochi avrebbero avuto la tua resistenza, abbi ancora un po' di pazienza, lo so che è dura ma questa benedetta ruota dovrà pur girare bene no ? In bocca al lupo per il prossimo colloquio e, se posso, più fiducia e un pizzico di autostima in più, bisogna anche crederci! Ciao:-* Anny.

    RispondiElimina
  6. la settimana scorsa ho fatto pure io un colloquio in inglese. purtroppo non mi hanno presa alla fine, per la semplice ragione che han trovato un ragazzo con un cv migliore del mio...nonostante questa sia stata la motivazione, non ti dico la delusione nell' apprendere del rifiuto...ti capisco grissi', ma non dobbiamo farci abbattere da tutto cio'...

    RispondiElimina
  7. dai coraggio, è normale avere periodi un pò così. poi passano. e per l'inglese ti capisco... anche a me succede così! un abbraccio e coraggio!

    RispondiElimina
  8. Come ti capisco! Anche a me viene da usare parole e costruzioni dal tedesco quando capitano i turisti inglesi... Ma pian piano la situazione sta migliorando, è questione di abitudine credo. Coraggio ;)

    RispondiElimina
  9. su con la vita Grissino... vedrai che andrà meglio! le brave persone vengono sempre premiate.... perché credo nella giustizia divina....
    anche io con il lavoro sto messa male, anzi malissimo.... lavoro, ma regolarmente in nero.... preciso, da anni...
    grazie mille per essere passato da me....
    come vedi ho soltanto tipe da feste e tipe da crociera.... io per di più sono mora (oltre che sposata) e dalle mie parti lo siamo tutte, a meno che non ci tingiamo per essere bionde....
    ti auguro comunque un buon ferragosto e per te ho sempre forti pensieri di apprezzamento e di stima, anche se non ti piace LOST....
    il mio cuoco ideale è quello che vedo in tv su Alice.... Gianluca Nosari... per lui ... per vederlo cucinare per me.... farei di tutto... ;-) ma non diciamolo a mio marito....
    ciaoooooooooooooo ^___________________^

    RispondiElimina
  10. Io ho lo stesso problema qui: alcuni ragazzi sono ad un livello talmente basso di tedesco, che bisogna comunicare con loro in inglese. Io non solo, come te, leggo l'inglese quasi come l'italiano, ma l'ho utilizzato attivamente al lavoro per cinque anni.
    Per passare dal tedesco all'inglese, mi servono cinque-dieci minuti di conversazione.
    Prova a fare così: parla una mezz'oretta inglese a casa prima del colloqui. Dovrebbe funzionare.

    RispondiElimina
  11. Dai su..! So come ti senti.. Ogni tanto mi pare di aver sprecato 5 anni della mia vita a studiare l'inglese all'università perché lo parlo con un accento terribile, spesso sbaglio.. Ma il fatto di esser riuscita ad imparare benissimo l'italiano mi fa stare più tranquilla :) E tu col tedesco stai facendo un ottimo lavoro ed è appena passato un anno :D

    Un abbraccio dalla tua amata Milano jejeje :-) (ti ho fatto sorridere dicendo che ami Milano??? spero proprio di si ^^)

    RispondiElimina
  12. @Nonhovoglia: Effettivamente oggi ho ricevuto una chiamata in inglese e ho avuto molti meno problemi.
    @Nelson: dici? Io invece sono molto incavolato con me stesso!!
    @Massimo: grazie! :-)
    @Lady.Chobin: beh, non sono a quel livello... e non é che lavorando come barista parli poi chissá cosa. Ma poi io il barista mica lo so fare, al max il cameriere!!
    @Anny: ahi ahi, sí ogni tanto l'autostima manca...
    @Sariti: giá... ma i tuoi son partiti?
    @LaLunga: :-)
    @Xalira: eh ma un colloquio é una cosa che si fa una volta sola!!!
    @Pupottina: cavolo, in nero da anni?!?! Ah ah, allora tu sei una che si fa conquistare dai cuochi? Incredibile!! Lost comunque mi piace(va). Solo non amo i voli assurdi.
    @Oscar: OK mi scrivo il discorsetto e me lo ripeto prima di andare...
    @Shaindel: sei a MI? Povera te! :-P Milano bleah!!! Comunque prima o poi ci torneró, magari per comprare due cavolatine e fare un giro dagli amici. Ma prima qui devo trovare il lavoro.

    RispondiElimina
  13. a proposito di città.. Ho visto Lugano.. Mi è bastato un giorno per capire perché te ne sei andato in Austria.. Mi sono innamorata di Lugano..! Preferirei vivere lì piuttosto che in Italia.. E detta da me, l'ultima frase vuol dire qualcosa no???

    RispondiElimina
  14. Come ti capisco caro Grissino: io avevo il tuo identico problema: tutto ok con l inglese ma poi....dalla mia bocca (o meglio dalla testa) uscivano parole in francese. Il segreto? Parlare ,parlare e straparlare in inglese. Vedrai che AUTOMATICAMENTE parlerai (o meglio ri-parlerai) inglese! Tutto qui! In bocca al lupo!

    FUZZ

    RispondiElimina
  15. Ti capisco, ti capisco alla grande…. Fra 3 settimane avrò un meeting di una settimana tutto in inglese.. sto leggendo un sacco, guardando film, pensando in inglese… ma oggi 1 ora di conversation e la solita piccola figura… le lingue sono una brutta bestia ma dobbiamo domarle….

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P