domenica 31 agosto 2008

Ma dove la trovi la coca?

Leggo sul sito del Corriere in un'intervista a quella ragazza che si é gettata dalla finestra con la figlia:
Il mondo della moda, dove lei lavora. La Milano-bene, una vita agiata...
«Il mio lavoro non c'entra. Non c'entra nemmeno essere ricchi. Oggi la coca la trovi dappertutto. Tira il tassista, il netturbino, tira chiunque, qui a Milano».
Ora, io saró il solito tontolone: non ho mai fumato ne sigaretta ne spinello ne avrei la piú pallida idea di dove andare a cercare la coca a Milano anche se ci ho vissuto 35 anni. Beh, i posti malfamati si conoscono, ma proprio per questo non ci andrei, no? E poi cosa fai, vai da quello all'angolo e gli chiedi "scusa hai della coca?". Sí forse é cosí come si vede nei film e io vivo in un altro mondo. Comunque stiano le cose, credo sia vero che a Milano sniffino davvero in tanti. :-(

sabato 30 agosto 2008

Mappa dei dolci viennesi: Kaiserschmarrn




KAISERSCHMARRN
Prezzo: ?
Descrizione: E' una spessa frittatona a base di latte, uova e farina cotta finché bella dorata e quindi rotta e saltata in abbondante burro e con qualche uvetta prima di essere servita con composta di frutta e spolverata con tanto zucchero a velo.
Comprato da: Pasticceria Oberlaa, Vienna.
Giudizio: Se fatti bene, i Kaiserschmarrn sono una vera delizia. Altrimenti sono simili a pezzi di gomma! Questi nella foto erano davvero buoni, possono tranquillamente sostituire il pasto di mezzogiorno.
Voto dolce: 8

venerdì 29 agosto 2008

Nuovi guanti!

Ieri ho finalmente trovato quello che cercavo da circa un annetto ossia un nuovo paio di guanti leggeri, aderenti ma caldi e resistenti al vento. Certo, puó sembrare presto per parlare di guanti ma... beh, qui poi il freddo arriva velocemente e in ogni caso giá ora ci si comincia a preparare per l'inverno. Infatti la catena di supermercati Hofer ha messo da ieri fra gli articoli settimanali, un kit per chi corre anche in inverno. Come al solito si tratta di cose non di marca ma molto curate come cuciture e finiture e proposte a un prezzo spaziale per una sola settimana. C'erano i pantaloni (12,90 euro), la felpa (non ricordo il prezzo), fascia e guanti (2,99 ciascuno: la fascia l'ho presa l'anno scorso ed é ottima, l'ho usata tutto l'inverno). Io attualmente ho un paio di guanti da sci caldi ma ingombranti e che insomma, fanno un pó ridere a meno che non ci sia la neve e poi un paio leggeri, colorati (fin troppo) che proprio non tengono il freddo e anzi lasciano passare alla grande il vento che qui a Vienna c'é spesso e in inverno é gelido. Ne avevo trovati di belli, sottili e aderenti in un negozio di articoli sportivi ma 30 euro per un paio di guanti... beh, di questi tempi ho rimandato. Ma questi li ho presi al volo, per 2,99 euro non ho potuto davvero resistere! Ecco qui il mio nuovo acquisto (sinistra) e i vecchi (destra):

giovedì 28 agosto 2008

Il cocco giovane nooooooo

QUI prima di Ferragosto vi avevo parlato del mio desiderio di viziarmi con questa strana, nuova, noce di cocco "giovane" vista in giro per i supermercati (in Italia alla COOP). Ieri son passato da uno dei Merkur piú centrali alla Neubaugasse (fermata U3) e vai, me lo son comprato. Costo: 1,99 euro. Alla sera dopo cena, eccitatissimo, armato di coltello ho proceduto all'inaugurazione. L'esterno é stopposo e si puó tagliuzzare. Ad ogni modo esiste anche un punto in basso dove é possibile forare la noce senza problemi. Comunque scordatevi di mangiare quella roba bianca che vedete fuori perché é stopposissima. OK, fuori niente, proviamo a mangiare dentro. Foro, faccio sgorgare il liquido in un bicchiere e lo assaggio... ACQUA! Anzi, come se avessi mischiato 1 dl di latte di cocco con 9 dl di acqua. Praticamente acqua sporca di latte di cocco. Davvero imbevibile. OK, mi dico, proviamo allora il cocco? Prendo il martello, SBAM!, mando pezzetti di cocco per tutto l'ingresso di casa (PORK!) e poi assaggio un pezzo di polpa bianca che c'é all'interno. Zero sapore, sembra PLASTICA. A quel punto, incavolatissimo per aver buttato via 2 euro, ho buttato tutto. Mio consiglio spassionato: evitate di buttare via i soldi anche voi!!! Compratevi del cocco normalissimo! E ora le foto, al solito cliccate per vedere meglio:

Da sinistra a destra, dall'alto in basso: la confezione (cellophane ed etichetta) e un pezzo della polpa interna, l'aspetto della noce di cocco intera, il liquido che contiene, la noce di cocco sfondata coi vari strati.

mercoledì 27 agosto 2008

Zanoni il concorrente di Tichy

Dopo avervi parlato di Tichy, é giunto il momento di parlarvi di uno dei suoi concorrenti ossia Zanoni. Il nome italiano giá vi fará fremere ed effettivamente tutta l'impronta del locale é italianeggiante a partire dai cartellini dei gelati e delle torte gelate per finire con la carta del menú che sono tutti bilingue italiano-tedesco (o forse trilingue anche con l'inglese? Boh!). Dapprima vi posto le foto e dopo vi dico quali son state le mie impressioni. Ecco qui, cliccare come al solito per vederle belle grandi!
Da sinistra a destra, dall'alto in basso: il salone interno al piano terra, il bancone delle torte gelate, la mia coppa pralina, la coppa alla frutta di mia mamma e una visione del locale da fuori.

Un paragone con Tichy é spontaneo e francamente nessuno dei due é perfetto. Mi riservo di provarli ancora un pochino. Vi riassumo le differenze fin qui riscontrate.
Bellezza del locale: vince nettamente Tichy sia come bellezza che per la presenza dell'aria condizionata e di sedie e tavolini piú belli (su quelli di Zanoni ho trovato bruciature di sigarette...). Entrambi hanno una terrazza all'aperto coperta da tendone.
Qualitá gelati: sui gelati alla crema mi sembrano simili, quelli alla frutta credo siano migliori quelli di Zanoni. Come scelta (numero di coppe e di gelati), Zanoni batte Tichy. La carta di Zanoni é incredibile. Prezzi piú o meno uguali.
Posto: Zanoni piú comodo (a due passi da Stephansplatz) ma per la stessa ragione anche molto piú rumoroso e affollato.
Bagno (mica vorrete mangiare il gelato con le mani luride, eh?): quello di Zanoni é davvero troppo piccolo, non sa proprio di lavanda o di rose e forse potrebbe essere un pó piú curato. Di certo ci gira talmente tanta gente che capisco anche che la cosa non sia facile.

Tichy insomma é piú viennese e di classe ma da Zanoni forse il gelato e l'offerta sono un pochino migliori.

martedì 26 agosto 2008

Mia sorella

Mia sorella ha trovato lavoro. Si é laureata a fine luglio e inizia oggi. Beh, lei sa bene il tedesco. Son contento per lei.

E io?
:-(

Intanto ho incassato qualche altra risposta negativa e ho mandato qualche altro CV. Sto ristudiacchiando le Power Shell che sicuramente salteranno fuori nel colloquio di lunedí prossimo a cui tengo particolarmente. E poi c'é il sospeso del colloquio importante di mercoledí scorso. Ma per quello mi han giá detto che per una risposta ci vorrá circa un mesetto. Odio vedere cosí nebbioso e incerto il mio futuro.

P.S.: per questa settimana basta coi post piagnucolosi. Ho in serbo qualche bella sorpresa per i prossimi giorni: non mancate!
:-P

lunedì 25 agosto 2008

Corsi di italiano

Oggi ho un colloquio per una scuola di lingue in viste di eventuali corsi di italiano. Beh, per lo meno me ne posso fregare alla stragrande delle lingue  straniere visto che un prof al corso deve parlare la lingua che insegna e non altre :-P Non si tratta di un posto fisso, si tratta di un lavoro che prenderei solo se non avessi altro per tirare avanti e non si sa neppure se ci saranno questi corsi di italiano. Il CV l'avevo infatti spedito quasi un anno fa! Ad ogni modo essendo vicino a casa e non costandomi nulla (ho l'abbonamento) a parte un'oretta di tempo, ho accettato il colloquio. Invece ieri son rimasto davvero stupito da questa notizia presente sul Corriere.it:
Postino rapina ufficio postale dove lavorava. Era entrato negli uffici di via Novara con un cappello sugli occhi e gli occhiali da sole, i dipendenti lo hanno riconosciuto nei filmati
Ditemi un pó voi... vabbé, non ci si deve stupire piú di nulla.

domenica 24 agosto 2008

Mappa dei dolci viennesi: Mohn Auflauf






MOHN AUFLAUF
Prezzo: ?
Descrizione: Uno sformato al papavero ricoperto di cioccolato con marmellata di albicocche della Wachau. Decorazione fatta con una fragola e panna montata.
Comprato da: n/a (Ristorante), Wachau, Austria.
Giudizio: A me personalmente il papavero non piace quindi non posso dare un giudizio su questo dolce. Chi lo ha mangiato ha detto che era molto buono.
Voto dolce: n/a

Nota: cliccando sull'immagine venite portati nell'album esterno al Blog che riunirà le foto di tutti i dolci.

sabato 23 agosto 2008

Sogni strani

Stanotte ho sognato che mi ero comprato un PC nuovo con un case bellissimo e kitschoso della Thermaltake come questo:

Poi mi sedevo a un tavolino, lo accendevo trepidante e dicevo "guarda che bello Nemuriko".
Ora mi spiegate che cavolo di sogni faccio? ^_^
Il mio PC sta andando in pezzi e non mi soddisfa e OK, potrei capire il sogno. Ma Nemuriko la conosco solo di Blog e come prima associazione la accosto all'informatica ma ne conosco tante altre anche ex colleghe: perché mi é venuta in mente proprio lei e non per esempio Lady Chobin o la mia ex collega di Parigi? :-D

giovedì 21 agosto 2008

Facciamo ridere i polli

Seguendo un suggerimento di Xalira, sono andato sul sito dell'ambasciata italiana per vedere se ci sono delle inserzioni di lavoro. Non ho trovato nulla . Sembra che tu debba prima fare il concorso e dopo si viene assegnati a una rappresentanza consolare. Non va bene per me, mica vorrei finire in qualche paese lontano paese asiatico o africano, per cui son passato alla sezione rinnovo passaporti, poi alle FAQ dove ho letto:
N.B. Dato che la richiesta del "nulla osta" può implicare termini imprevedibili per la risposta, si consiglia di non lasciare scadere il passaporto il quale, se rilasciato prima del 4 gennaio 2003, può venire esteso anche prima della scadenza.
Ma cosa vuol dire TERMINI IMPREVEDIBILI? Ma dai, siamo seri. Uno sta chiedendo un'autorizzazione a rinnovare il passaporto, mica a costruire un grattacielo!! Davvero, queste cose non dovrebbero esistere nella realtá e la cosa allucinante é che ora hanno pure il coraggio di scriverle nero su bianco!!

P.S.: Grazie per i bei commenti di ieri. :-) Il colloquio sembra sia andato bene, per lo meno niente blocchi di inglese anche se non é che abbia parlato bene, diciamo sufficiente per farmi capire. Tecnicamente direi che sono stato perfetto visto che mi han chiesto delle cose che sapevo benissimo. Dal punto di vista personale (cos'é per lei il team, cosa é importante in un helpdesk ecc. ecc.) pure direi che non é andata malaccio.  Se passo questa selezione, prima di una eventuale assunzione (a tempo determinato, sei mesi con conferma ancora a tempo determinato per un max di 5 anni) ci sará da fare una prova di dettatura e scrittura in inglese che mi preoccupa parecchio. Ma non facciamoci troppi problemi prima di averli.

mercoledì 20 agosto 2008

Il panico da tedesco

Ieri ho fatto un altro colloquio. Era una ditta piccola, comunque vedremo. In ogni caso ho notato con piacere che non ho piú "panico da tedesco" anche se ovviamente faccio una fatica della miseria a fare una frase e sicuramente metto dentro degli errori di grammatica. Ad ogni modo ora vorrei fare quello che ho fatto con l'inglese ossia mettere giú un testo-guida per rispondere alle solite domande che fanno in modo da fare una figura migliore sul versante della lingua. Oggi mi é arrivata un'altra richiesta di colloquio (in inglese questa) che faró ,penso, settimana prossima.
Per intanto ringrazio il clima viennese che anche in piena estate ti permette di andare in giro in camicia e cravatta (la giacca in braccio, messa solo alla fine) senza sudare granché. Alla mattina si sta bene ma al pomeriggio un pó di caldo c'é. Basta peró stare all'ombra e gustarsi il venticello tiepido.
E ringrazio ancora una volta le Wiener Linien che sono qualcosa di spettacolare. A parte che ovunque debba andare per un colloquio, di solito ho una stima PORTA-PORTA di circa 25-35 minuti ma soprattutto arrivo sempre con un tremendo anticipo tanto che mi tocca aspettare fuori una ventina di minuti. Ma meglio quello che arrivare in ritardo e che poi facciano il solito pensiero "é in ritardo classico come tutti gli italiani". Anche ieri: vado alle 14 a prendere il metró (attesa 2 minuti), esco ed arriva in quel momento il tram. Al ritorno esco dal colloquio, aspetto altri 2 minuti e arriva il tram. Siccome ho cambiato percorso, ho preso due metró: per il primo attesa di 1 minuto mentre il secondo mi ha fatto aspettare circa 3 minuti. Se fossi andato con la macchina, ci avrei messo molto ma molto di piú!! (basta pensare solo il tempo di trovare il parcheggio, parcheggiare, pagare il parcheggio e simili).

P.S.: Oggi importantissimo colloquio in inglese. Speriamo di non avere il panico da inglese :-(

martedì 19 agosto 2008

E' cominciata la girandola

Dunque, forse qualcuno se ne sará accorto ma ultimamente, diciamo nell'ultima settimana, sono un attimo evanescente. Di certo la moria di visitatori (a parte i fedelissimi!!) non incoraggiava ma non é questo il motivo. Sto regolarmente spulciando e mandando via CV e quindi sto facendo un pó di colloqui. A me sembra che il tutto sia inutile nel senso che continuo a far colloqui ma non salta fuori nulla. Tuttavia continueró, sperano di non girare a vuoto come una trottola perdendo solo tempo. Ci sará prima o poi un buchino per me? Eddai, su! Questa settimana poi arriveranno anche i miei e quindi avró ancora meno tempo. Eh, non é che io voglia chiudere il Blog, ci mancherebbe, peró non so se in questi giorni riusciró a tenere giornaliera la cadenza dei post. Voi passate, date un'occhiata e lasciatemi un commento. Quelli li leggo sempre perché mi arrivano in casella. E io vedró di postarvi qualche buona chicca! ;-)

lunedì 18 agosto 2008

Vertical limit

L'altro giorno ho visto il film Vertical Limit. Diciamo che é soprattutto un film per chi ama le scalate in montagna. Ovviamente il tutto é piuttosto romanzato ma non si puó mica fare un film rigorosissimo se no diventerebbe quasi un documentario. Piuttosto, il film mi ha fatto subito venire in mente la tragedia successa poche settimane fa sul K2 (dove é appunto ambientato il film) e dove sono morte 11 persone. E anche alla morte di Karl Unterkircher qualche giorno prima. Insomma, io capisco gli astronauti che fanno esperimenti scientifici e vanno alla conquista dei pianeti (Marte speriamo presto! ^_^). Son cose rischiosissime ma che portano l'uomo a fare grandi progressi. Pensate magari a cure o processi produttivi che sono possibili nel vuoto piuttosto che nell'atmosfera o alla colonizzazione di Marte (che sogno... l'uomo che colonizza Marte!!). Peró davvero non capisco lo scopo di scalare una montagna dove non c'é nulla, correndo tantissimi rischi. E dopo che l'hai scalata, cosa ci ha guadagnato l'umanitá? Mah... a me sembrano tanto persone che non hanno nulla di meglio da fare nella vita che sfidare la morte per un proprio sfizio personale. Tornando al film, é un pó troppo lungo per i miei gusti, un pó forzato in alcuni punti, ma tutto sommato accettabile. Belle panoramiche e azione continua a parte il noioso inizio. Insomma, se proprio non avete altro, "se po fa...". Voto? Uhm... 6-

P.S.: recuperato con tutti i commenti arretrati!

domenica 17 agosto 2008

Odore di pioggia

Mi piace quando piove, specialmente non forte e in estate, mi piace l'odore della pioggia. Possibile che a Milano sia odore di polvere bagnata e qui di... PINO?! Forse perché portato dal vento che soffia dalle colline e dai boschi che sono a pochi chilometri? O forse il mio naso malgrado il miglioramento dá i numeri. :-P

sabato 16 agosto 2008

Strane offerte di lavoro

Visto che mi son dato da fare a mandare dei CV in giro, cominciano a tornare le offerte di lavoro. Beh, diciamolo meglio, le richieste di colloqui, magari fossero lavori. Comunque oltre a una scuola di lingue (probabili corsi di italiano, CV mandato un anno fa!!), ieri A FERRAGOSTO (!) mi chiama uno dall'Inghilterra e mi chiede se mi interessa un lavoro di tre mesi in GERMANIA! Oltre ad aver saputo parlare in inglese (evviva!) gli ho dovuto dire che no, grazie, cerco solo qui a Vienna. Se c'é una cosa che non cerco, é la vita avventurosa e itinerante del consulente. Meglio meno soldi ma sicuri e tranquilli a casa proprio. Se devo viaggiare, che sia per vacanza. E cosí ci siam salutati con lui che mi ha detto che mi avrebbe richiamato se aveva dei lavori qui a Vienna. Ora mi chiedo: ma dove han pescato il mio nominativo?! E questo lavora pure di Ferragosto? Ma soprattutto ogni tanto mi sembra di essere tonto: com'é che non riesco mai a capire da quale azienda stanno chiamando le persone per i colloqui e devo sempre richiederlo? Forse devo cambiare cellulare?

P.S.: qui stamattina 14°C !!!

venerdì 15 agosto 2008

Come ti frego i soldi automaticamente

OK, buon Ferragosto a tutti :-) Ma parliamo di cose serie... ieri son rimasto sconvolto leggendo questo articolo sul sito del Corriere:
Conti dormienti, ultimo giorno utile per riattivare i depositi in banca
Le somme non movimentate da oltre 10 anni saranno devolute al fondo per risarcire le vittime dei crac bancari
Cioé in pratica uno mette i propri soldi in banca e magari non ci fa operazioni perché sono i suoi risparmi e dopo 10 anni glieli frega lo stato automaticamente? Ma con quale diritto lo stato si appropria dei soldi che non son suoi e per di piú automaticamente? Queste cose mi mettono i brividi. Vorrei tanto sapere se in altri stati della UE succede la stessa cosa...

giovedì 14 agosto 2008

Inglese? What? :-(

In questa settimana ho fatto due colloqui e questo non mi ha certo tirato su il morale. Col tedesco va meglio ma ovviamente non é perfetto. Quindi non va bene. Ieri a un colloquio di colpo han detto "parliamo inglese?" e io mi son completamente bloccato. Pur capendo perfettamente quello che mi dicevano, mi venivano solo in mente le parole in tedesco. :-( Bella figura. E poi la cosa mi preoccupa visto che ho un colloquio in inglese settimana prossima. Ora, capirlo e leggerlo non ho problemi, leggo regolarmente documentazione, forum, ricette in inglese e qualche volta guardo pure i film. Ma ovviamente é un anno che non lo parlo e un anno che cerco di pensare, studiare e fare tutto in tedesco. Questi sono i risultati... il tedesco lo so cosí cosí e l'inglese mi si blocca pure sul piú bello! Ma riusciró mai a trovare una ditta a cui serva una brava persona, competente o quantomeno sempre desiderosa di imparare ma paziente con la mia timidezza iniziale e con il mio tedesco? (e col mio inglese forse). :-(
Avete presente il morale sotto i tacchi? Il mio é ancora piú sotto. Quindi se non scrivo, sapete qual'é il motivo.

mercoledì 13 agosto 2008

Spesa per Ferragosto?

Quest'anno Ferragosto é di venerdí quindi la spesa o la si fa oggi o la si fa domani. Essendo in ristrettezze, "faró da me" e quindi ieri ho preso il minimo indispensabile: frutta, verdura, latte, ecc. Tuttavia ho deciso di viziarmi con un'unica cosa ossia con questo cocco che avevo visto l'anno scorso in giro qui al supermercato Merkur. Beh, poi vi faccio sapere com'é (sempre se lo trovo, vado oggi a cercarlo!). E voi cosa avete previsto per il menú di Ferragosto? :-)

martedì 12 agosto 2008

Cloverfield

Ieri ho visto un film davvero brutto... Cloverfield. Di film catastrofici ne ho visti a bizzeffe perché ne sono un gran appassionato. E questo é penoso. Il difetto peggiore é che non si vede nulla. Trema la terra, scoppia di qui, crolla di lá, scappa di su, cadi di giú ma... per cosa?! Troppo semplice per il regista cavarsela in questo modo senza contare che il film dura meno di 75 minuti!! (evidentemente giá in partenza le idee erano poche). E la fine? Non esiste, non parliamone neanche. Un'altra cosa fastidiosissima é la trovata di far sembrare le riprese fatte da una videcamera personale. Letteralmente da nausea istantanea!! Non perdo altro tempo a dirvi perché NON dovete noleggiarlo. Piuttosto prendetevi Independence Day, The Day After (eventualmente pure The Day after Tomorrow), 1972 Occhi bianchi sul pianeta terra o il remake"Io, Leggenda" o magari pure Virus letale. Riguardate magari "L'Ombra dello Scorpione" e Resident Evil. Ma lasciate assolutamente perdere Cloverfield, soprattutto se avete appena mangiato! Bleaaarp!

lunedì 11 agosto 2008

Indovina indovinello: oggi piante!

E siamo arrivati anche oggi alla rubrica indovinello :-P Ogni tanto qui si trovano cose strane o semplicemente cose che mi piacciono, che mi fanno nascere tanti ricordi e allora le condivido con voi. Questa settimana, dopo i frutti di bosco, due foto di piante. Una sicuramente la conoscete se siete qualche volta andati in campagna:
La seconda foto é un pó piú difficile da indovinare perché in Italia non ho visto spesso questa pianta. E' un albero in realtá, anche piuttosto alto e fa dei fiorellini bianchi e poi queste palline nere... cos'é? :-P
Kuhflecken al solito avvantaggiata. Anny giá so che lo sa :-D

sabato 9 agosto 2008

Olimpiadi

Ieri son iniziate le olimpiadi. A me proprio non interessano ma vi posto (grazie Mimmo) un simpatico video di Bozzetto, davvero bravissimo, sempre semplice ma essenziale. Per il resto, visto che si respira aria di vacanza, anche io ne approfitteró per preparare al meglio i colloqui che ho settimana prossima. Che stress!!! Non sparisco ma diciamo che faró post meno impegnati!


venerdì 8 agosto 2008

Festa di laurea

Oggi vi parleró della festa di laurea di mia sorella che c'é stata settimana scorsa. Abbiamo organizzato un buffet nel cortile interno del club dove va lei tutte le settimane, fuori Vienna, in mezzo alla campagna. Se giá qui si respira un'altra aria rispetto a Milano, figuratevi in mezzo al verde con gli uccellini che cinguettano e i rumori della natura anziché quelli del traffico. E per fortuna poche api e vespe (in compenso diverse mosche). Ma non sono gli insetti un problema... basta dotarsi di zanzariere e via, nessuna piú scocciatura. Ho giá alcune idee per il giardino della mia casetta. Ad ogni modo é stato carino, ho mangiato un sacco (burp!) ma tutto era stato fatto in casa da mia mamma e quindi curato e con ingredienti genuini. Io ho fatto la crostata, ossia il secondo dolce. Molte volte a casa nostra ci son due dolci. ^_^ E' stato molto bello. E' quello che sogno da anni, di passare la serata in giardino al fresco, mangiucchiando cose buone e rilassandomi sentendo i rumori della natura. Non potevano ovviamente mancare le foto! Non mancate di cliccarci sopra per vederle meglio.

Da sinistra a destra, dall'alto in basso: una parte del cortile, un cavallo della scuderia, fiori, ancora fiori!, il buffet: grissini con prosciutto crudo, zucchine e pomodorini ripieni con ricotta e pesto, carne secca (specialitá del Ticino), salamini, torta salata con salmone e formaggio fresco alle erbe, crostoni con milza (ecco, questi non mi piacciono!), peperoni sott'olio ripieni, cubetti di Parmigiano e (non in foto) cestini di pasta sfoglia con salsa di gorgonzola e noci, bigné tiepidi ai gamberetti e torta al limone. Proseguendo: candele, la mia dalmata, la crostata che ho fatto, atmosfera serale...
P.S.: oggi é l'08/08/08... e Magnolia avrá un sacco da fare coi matrimoni!! Qui si sposa qualcuno? (intendo vostri parenti!).

giovedì 7 agosto 2008

Sono indietro

Mi spiace lasciarvi a secco anche oggi ma sono indietro. E forse oggi é davvero il giorno buono in cui riesco a mettermi in pari. Comunque ho spulciato una marea di annunci e mandato via altri 5 CV e poi ho predisposto il backup sul mio nuovo Ubuntu che ho appena cominciato a usare tutti i giorni al posto di Windows. Beh, diciamo affiancato. Per certe cose é molto meglio, altre invece non riesce proprio a farle. Ma si devono sempre provare cose nuove nella vita, no? E poi du gust son mei che uan. :-P
Qui intanto Vienna si sta svuotando. Beh, non certo come a Milano, ma si sta proprio bene con un pochino meno gente e la panetteria ha ricominciato a fare gli sconti del 50% sulle rimanenze dopo le 18.00. Approfitteró! :-P Poi non fa nemmeno caldissimo: di mattino con la finestra aperta mi metto addirittura sotto la coperta. Beh, allora a domani eh, questa volta prometto con qualcosa di ghiotto: non mancate!

mercoledì 6 agosto 2008

1000 di questi post

E con questo post sono 1000... direi che é un bel pó di tempo che scrivo! Il primo post data infatti 9 aprile 2005. Son contento. Ho scritto tanto, ma con l'intento di tenere un diario giornaliero di quello che mi succedeva in modo da poter poi un giorno sorridere di quello che é stato. Nel bene, come i viaggi negli States, come nel male, quando son finito in ospedale. Sono stati tre lunghi anni in cui i miei visitatori sono cambiati. Credo che dei primissimi ospiti sia rimasta solo Pixel. Non é importante questo perché anche il mio Blog é cambiato nel corso del tempo e ora sono orgoglioso di scriverlo da qui, da Vienna e di avere tante persone che mi fanno compagnia e che son curiose di sapere "come se la passa lí Grissino". E per festeggiare questo anniversario, da domani... tutti i post in tedesco! (scherzoooooo!!!). Visto che molti di voi partiranno alla fine di questa settimana, ne approfitto anche per fare a tutti gli auguri di buone vacanze. Io saró qui sperando di fare qualche bel colloquio (anzi, piú che bello, fruttuoso) e il blog non chiuderá di certo. Diciamo piuttosto che mi permetteró qualche post piú breve, magari inserendo piú dolci del solito. Chi é a dieta, é avvisato! ;-)

martedì 5 agosto 2008

Facebook

Anche ieri tempo zero. Oggi ho idea sará lo stesso. Abbiate pazienza, con oggi dovrei riportarmi in pari. L'altra settimana, su invito di Pixel, mi sono iscritto a Facebook. A parte (molte) riserve sulla privacy, sembra davvero carino. Ma non ho avuto il minimo tempo per studiarci dietro e non so quando potró farlo. Comunque prima o poi mi ci dedicheró. ^_^ Ora vi chiederete, perché ve lo scrivo? Perché subito dopo essermi iscritto molti che mi seguono qui sul blog mi son venuti a trovare e mi han messo fra gli amici e lasciato messaggi e gadget. Compresa una bravissima pasticcera di Montpellier. E mi spiaceva non far sapere loro che mi hanno fatto molto piacere e che il mio silenzio era dovuto al fatto che in questi giorni proprio non ho tempo per nulla. Grazie, grazie, non pensavo foste cosí in tanti su Facebook, passeró presto a trovare i vostri profili! :-)

P.S.: Ho risposto a tutti i commenti di tutti i post della settimana scorsa!!! :-D

lunedì 4 agosto 2008

Appello

Quest'ultima settimana son stati qui i miei e ho tantissimi arretrati da sistemare compreso (uffa) un problema al PC. Niente di grave ma un piccolo incidente. Quando avró i soldi é il caso che lo sostituisca. Comunque ieri non ho avuto tempo per scrivere e oggi mi sa che sara uguale. Ma poi appena posso vi posto delle foto carine della festa di laurea mia sorella. E naturalmente rispondo a tutti i commenti!! (comunque li ho letti ;-) ). Per intanto facciamo l'appello visto che l'esodo per le ferie é cominciato: chi é rimasto a leggere Grissino? :-P

sabato 2 agosto 2008

Keira mica é stupida

Ho letto con piacere sul sito del Corriere on-line che Keira, la mia attroce preferita che ha fatto Pirates, Domino e Sognando Beckam, ha rifiutato piú volte di farsi ingrandire il seno artificialmente tramite Photoshop nelle locandine dei film che ha girato. Effettivamente a guardare le foto del Corriere, é bella magrolina. Mi chiedo se non debba venire qui a mangiare un pó di sana e pannosa pasticceria o qualche Krapfen! ^_^ Ad ogni modo tanto di cappello a lei che oltre a essere una brava e bella attrice, riesce a essere sempre fresca e "easy" nelle occasioni mondane nonché appunto seria in quelle di lavoro. Quante avrebbero detto al Photoshopparo di turno "abbonda, abbonda, che devono saltare fuori"? Non parliamo poi della siliconata storica Pamela Anderson. Lei invece vuole essere naturale... chissá che ora le ragazze imparino che piú acqua e sapone si é, e meglio é. Niente trucchi, niente seni al silicone, vestiti sobri e giovanili, niente tatuaggi... Keira attualmente credo possa essere un ottimo modello positivo, tanto quanto Amy Winehouse un modello in negativo. L'angelo e il demone di questa estate insomma.

venerdì 1 agosto 2008

1 agosto

Cavolo siamo giá al primo di agosto. Il tempo corre troppo velocemente :-( Ultimamente soffro molto a vedere quanto velocemente corra il tempo. Sará perché sto cercando il lavoro, sará perché non ho mai tempo per fare tutto quello che voglio ma, ahimé, é stressante vedere il tempo scivolare via cosí. E poi agosto é un mese che ho sempre odiato. Un mese in cui era OBBLIGATORIO fare le ferie, dove tutto costava il triplo del solito nei luoghi di vacanza (almeno in Italia) e in cui c'era ovviamente anche il triplo di casino. Poi tutti partivano e per chi doveva rimanere in cittá magari una settimana in piú era davvero triste. E poi ad agosto a Milano faceva un caldo schifoso... un caldo umido, afoso, insopportabile condito di zanzare a iosa. Insomma, agosto é sempre stato un mese schifoso per me in antitesi con dicembre e col Natale. Qui le cose vanno meglio. Non fa cosí caldo, niente zanzare, niente prezzi folli, niente cittá che si svuota tipo apocalisse, manca solo il lavoro... e speriamo che arrivi come regalo di ferragosto.

P.S.: sono in arretrato a rispondere ai commenti ma ci son qui i miei, si é laureata mia sorella, sto facendo un lavoretto sul PC e ci son le solite cose... arrivo!