domenica 6 luglio 2008

Ricettina per la calura estiva

Lunedí e martedí recupero le ultime due lezioni di tedesco saltate nel corso precedente. Saranno in pratica due lezioni di conversazione ma meglio di niente. Cambiando argomento... non so se ho giá detto che adoro il riso al latte e quello comprato francamente non é come quello fatto fresco in casa. Questo week end ne ho approfittato.
  • 80 g di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia
  • 1 litro di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 200 grammi di riso per zuppe/dolci
  • 1 vaschetta di lamponi
  • 2 banane mature
  • 60 g di cioccolato
Mettere la stecca di vaniglia tagliata nel latte, aggiungete il sale e portate a bollore a bagnomaria. Aggiungete il riso e cuocete per 45-60 minuti. Lasciare raffreddare e poi in un bicchiere mettete a strati alterni: banana schiacciata con cioccolato a pezzetti piccoli (+ un pó di succo di limone per evitare l'annerimento), riso al latte e lamponi. Mettere in frigo e gustare fresco.
:-)

8 commenti:

  1. Grissino, mamma mia a prima mattina vedere queste cose è meraviglioso....
    che fame mi fai venire!
    ho dormito male ed è dalle 5 che sono a zonzo per la casa
    fa troppo caldo...
    tentando di dormire facevo praticamente la sauna....
    incredibile!
    ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  2. Per fortuna qui ormai la temperatura, almeno di notte e alla mattina, sono tornate fresche. Nelle ore centrali fa ancora caldo ma sopportabile.
    Prova a fare un pó di docce quando non ce la fai piú e andare poi a letto... senza asciugarti troppo. ;-)

    RispondiElimina
  3. Qui dormiamo con la coperta ieri sera avevo il golf !! Un freschetto :) Me lo faceva sempre da bambina mia nonna il riso e latte che è leggermente diverso ( era più tipo minestra dolce si mangiava nel piatto fondo) ma buonissimo

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia, è un pasto completo, non manca nulla!. Ache qui fa caldo, ma più che altro è l'umidità che è pesante, non si fa altro che bere e ciondolarsi per la fiacca, anzi, stanotte un po' di vento ha conciliato il sonno, in ogni modo si sta bene solo sotto la doccia e all'ombra. Ciao, buon w-e. Anny

    RispondiElimina
  5. effettivamente farebbe da pasto completo per me :-D..hai ragione se un giorno passo da vienna ho paura che dovrò preventivarmi con 6 mesi di digiuno ascetico per tutte le calorie che ingurgiterei in pochi giorni :-D
    quindi anche domani e dopodomani impegnatissimo eh? :-) almeno siamo in due!

    RispondiElimina
  6. @Barbara: c'é a chi piace piú liquido e a chi piú pastoso ;-) Io preferisco un pó pastoso.
    @Anny: ehm, veramente ho mangiato anche dei ravioli prima... avevo fame!
    @Silvia: ma come, anche per te pasto completo?! Ma é un bicchiere!!! Sí impegnatissimo a studiare, non tanto per il corso in sé. :-P

    RispondiElimina
  7. non ho mai provato il riso al latte..non sembra male anche se mi ocnvince poco la vaniglia, che è un gusto che non amo.

    RispondiElimina
  8. Puoi anche non metterla. ;-) Se preferischi, si puó sostituire con la buccia di limone. O con niente. :-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P