venerdì 25 luglio 2008

Il ciucco

L'altro giorno stavo aspettando l'arrivo dei miei e nel frattempo mi son detto "Porto giú la mia dalmata a fare la pipí". Passo dal portone, giro a destra e... mi trovo davanti un tipo disteso per terra!! Ma proprio disteso di brutto, stecchito, come se fosse scivolato sul ghiaccio e avesse battuto la testa. Allora rientro, suono al custode che avevo salutato 10 secondi prima e gli dico "Ma guardi che c'é un uomo per terra, venga...". Lui esce, dá una guardata e, dato che secondo me conosce un pó tutta la gente che gira in zona, dice "ah sí sí, ha bevuto troppo, respira, non c'é problema... lo lasci lí". Io ho provato a dire un timido "Chiamiamo forse l'ambulanza?" e lui "No, no, ha solo bevuto, poi si rialza". Effettivamente due ore dopo non c'era piú. Ma insomma, che impressione. Ecco, io non ci faccio mai molto caso alle persone che bevono e non riesco neppure a immaginarmi un ubriaco visto che sono astemio. E il ciucco (come si dice a Milano) caduto come una pera per terra mi ha fatto davvero impressione!

16 commenti:

  1. e ci credo che ti ha fatto impressione..a me colpiscono queste cose più che a te forse..anche se so che esistono realtà come queste e anche peggiori, non mi rendo mai conto di quanti siano e di quanto grave può essere la loro situazione.
    Poveretto. e poi penso a quanto sono fortunata a non avere almeno quel problema!
    ho un grissino da gestire ;-)(ognuno ha le sue croci :-D) ma almeno mi limito ad un bicchiere di vino ogni tanto .

    RispondiElimina
  2. Mammamia Magnolia, ma che hai fatto di così male nella vita precedente per avere questo grosso "peso" in questa vita? :))))))))) ;)

    RispondiElimina
  3. Eh, immagino, non sono affatto scene piacevoli, mi è capitato di vedere cose così anche in altre situazioni ed è molto difficile ed anche delicato intervenire e gestire queste persone, a volte non si sa proprio cosa meglio fare per loro, se aiutarli o lasciarli smaltire... il bere in quel modo è un grosso e profondo problema e non porta di certo salute, fa tristezza anche perchè spesso ci son dietro tanti problemi, tante difficoltà, tante storie. Ci vuole misura in tutto. Buona giornata. Anny

    RispondiElimina
  4. ci farai l´abitudine. oppure, come me, ti faranno sempre e comunque una gran impressione e tristezza per come un essere umano possa ridursi.
    il problema dell´alcolismo, come giá detto in precedenza, é un grosso problema delle societá nordeuropee (che io stento a capire)

    RispondiElimina
  5. A me capitava di vederne la domenica mattina quando abitavo sui navigli ... ora i ciucchi li vedo al bar del paese , i vecchierelli che giocano a carte con l'immancabile bicchiere di vino ma quelli diciamo che sono pittoreschi

    RispondiElimina
  6. E ci credo!! Io pure mi sarei impressionata, anche perchè come te non ho avuto molti incontri con i ciucchi, soprattutto se sdraiati a terra!!

    RispondiElimina
  7. passo per un bacio veloce grissino bello ;)

    RispondiElimina
  8. Effettivamente non è mai bello vedere queste cose. Ma ci sono. La maggior parte di questi che noto io in giro sono o già un po' in là con gli anni, oppure (purtroppo) giovanissimi. :-(

    RispondiElimina
  9. guarda, pure io mi sarei impressionata! non è certo un'abitudine trovarsi uno in quello stato a fare da zerbino!
    anche da noi si dice ciucco in quel senso. e anche per indicare uno mezzo tonto! ;)

    RispondiElimina
  10. purtroppo abitando in una zona centrale mi capita di sovente di vedere persone in condizioni a dir poco disperate. una mattina, alla fermata di shottenthor, mi e' capitato di vedere un ragazzo seduto su una panchina, ma con il volto completamente all'indietro, come se stesse dormendo, solo che era immobile come una statua...ti giuro che ho pensato fosse morto ed ho iniziato a guardarmi intorno per cercare aiuto, ma ho trovato l'indifferenza piu' totale...dopo un po' come se nulla fosse si e' alzato e barcollando se ne e' andato. non ti dico la sensazione di malessere che mi ha accompagnato per tutta la giornata...

    RispondiElimina
  11. Oggi giornata pesante spero di non dovermi imbattere anch'io nel cioc' del paese.

    RispondiElimina
  12. Una tristezza incredibile ... però ti sei comportato in modo impeccabile, perchè molta gente sarebbe passata oltre senza preoccuparsi troppo ....

    RispondiElimina
  13. lascia perdere a Parigi è molto peggio: attacco di cuore in metro e nessuno muove un dito. Altro che "bevuto troppo"!

    Scusa eh: ma in che senso "scivolato sul ghiaccio"??? Siamo in estate, giusto?

    RispondiElimina
  14. ciulata??? ma cooosa??? ma certo che noooooo!
    Ce l'avevo nel mio garage in italia e ho chiesto a mio padre di portarmela!

    Tutto qui!

    RispondiElimina
  15. Ecco una cosa che non riesco a capire di Vienna: questo "lasser faire" perché tanto non è niente di grave, non è pericoloso...
    Io intanto ho preso una fifa boia ieri a vedermi entrare in ufficio uno con una Ottakringer da mezzo litro in mano e l'aria poco lucida.

    RispondiElimina
  16. @Silvia: gestire un Grissino? o.O
    @Anny: giá... chissá che problemi aveva...
    @Cowdog: speriamo di non vederne troppi!!!
    @Barbara: ah sí? Lungo i navigli?
    @Mina: eh, siamo troppo
    @Mirtilla: grazie!
    @lindividua: hai ragione: questo era avanti...
    @Lalunga: giá! ^_^
    @Sariti: sí Shottentor e soprattutto Karlsplatz sono un pó ritrovo di sbandati con problemi di alcol / droga... Ecco sí, anche io ci son rimasto male a lasciarlo giú cosí ma non avrei neanche saputo cosa fare esattamente.
    @Glitter: speriamo!!
    @2stella: grazie! :-)
    @Fuzz: immagino che a Parigi sia peggio, immagino.
    @Xalira: se é ubriaco e non pericoloso lo si lascia fare se é ubriaco e pericoloso si chiama la polizia. Semplice, no? :-P

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P