lunedì 7 luglio 2008

Crocs un anno dopo

Ecco sí, circa un anno fa ho comprato il mio paio di Crocs. Il successo delle Crocs é stato senza dubbio molto ingigantito dal fatto che erano diventate di moda e che era chic averle. Non sono un esperto di borsa, non so se ho interpretato giusto questo grafico ma mi sembra che anche le azioni Crocs siano scese un casino rispetto all'anno scorso. Oltre alla crisi che c'é in giro, forse l'azienda sconta il fatto che appunto molto del successo era dovuto al fattore moda e, si sa, le mode son passeggere. Dopo averle usate un anno come pantofole e non averle comprate per moda ma perché incuriosito dalla novitá e dalle caratteristiche "tecniche", vorrei fare un elenco dei pro e contro di queste scarpe che risulti utile a chi é in cerca di un prodotto che risponda a certe caratteristiche. E spero di non suscitare i soliti commenti "odio le Crocs", "sono orribili", ecc. A me fan schifo le flip flop sia sulle ragazze che, soprattutto, sugli uomini ma non é che vado in giro a scrivere e attaccare bollini "io odio le flip flap"!
Crocs PRO
  1. Sono robuste: in un anno sembrano ancora come nuove. Probabilemente usandole in strada la suola si sarebbe consumata. In casa é praticamente identica a quando le ho comprate.
  2. Sono "belle" come all'inizio: potendosi lavare ogni volta che uno fa la doccia e essendo assolutamente impermeabili a sostanze acquose e grasse, se anche vi cade sopra del cioccolato o del bianco d'uovo non é assolutamente un problema. Non so se avete presente il bianco d'uovo com'é... collosissimo e forma una specie di patina secca che difficilmente si toglie.
  3. Si possono lavare quanto si vuole senza che si rovinino, anche con acqua bollente e candeggina (puó essere per esempio utile in caso di problemi o ferite ai piedi)
  4. Si asciugano in un attimo: dopo la doccia in 15-10 minuti (a seconda del clima) sono perfettamente asciutte. Se siete impazienti, usando l'asciugacapelli, in 2-3 minuti sono asciutte.
  5. Cadono sempre "in piedi: l'avevo letto su Internet da qualche parte. E' vero! Anche se le fate cadere, le lanciate, cadono pronte per essere infilate
  6. Sono molto ammortizzate e le uniche altra scarpe cosí comode che ho sono alcune mie paia di Nike
  7. Sono molto fresche e non fanno sudare: incredibile ma é cosí. La promessa che fa la pubblicitá é mantenuta al 100%
  8. Visti i punti 3,4, 7 e coerentemente con quanto promesso dall'azienda produttrice, i piedi o le Crocs non puzzano. L'unica avvertenza é di lavarle in lavatrice subito dopo averle comprate. Un pó come si dice della lavatrice di farla andare una volta a vuoto subito dopo averla comprata.
  9. La pubblicitá dice che hanno una suola antiscivolo ed é vero.  Ho provato apposta a cercare di scivolare sotto la doccia con 1 cm di acqua e tengono benissimo, la Crocs non si schioda. Ovviamente se andate in posti scivolosi non vi scordate il laccetto, se no le Crocs non scivolano ma il piede dentro sí ^_^
  10. Parlando del modello classico, essendo chiuse davanti e sopra, il piede é protetto da eventuali colpi. Intendo dire, niente piú pollicione dolorante per un colpo al mobile mentre si fanno le pulizie o perché vi é cascata la scopa sopra. Son cose che capitano spesso facendo i lavori di casa e con un paio di ciabatte o sandali aperti o flip flap non vi salvate mica!
  11. In emergenza, possono essere usate come scarpe per andare a ritirare una raccomandata al portone di casa, per buttare i rifiuti, per andare dalla vicina, per fare i lavori in giardino. Tornati a casa si lavano e in un attimo tornano pantofole. Ovviamente possono anche essere usate per andare in giro normalmente.
  12. Esistono in diversi colori e modelli, il che fa sempre piacere
  13. Dopo un pó che le hai, il design non ti sembra poi cosí terribile, anzi, ti ci affezioni ^_^ e passa assolutamente in secondo piano rispetto alla comoditá e praticitá.
  14. Se avete ospiti, potete tranquillamente tenerle su senza far la figura di essere in pantofole che, insomma, non é mai granché bello anche se sicuramente apprezzabile per motivi di pulizia della casa.
  15. Esistono una marea di cloni delle Crocs che si possono comprare da 4-6 euro in su. Io peró non mi fido. Prima di tutto non é detto che abbiano le qualitá delle Crocs originali (robustezza, confortevolezza, niente sudore o odore) e poi son tutti di produzione cinese di bassa qualitá e visto che per metá anno stanno a contatto con la mia pelle, chi lo sa cosa c'é dentro a quel pezzo di gomma da 4 euro? Come esistono le vernici e i giocattoli tossici, anche i cloni potrebbero essere stati fatti con materiali o materie prime economiche, non controllate e quindi pericolose. Crocs in quanto azienda ben riconoscibile (quindi condannabile sia da un tribunale che dal mercato) deve stare attenta e mantenere un minimo di qualitá e controllo sui propri prodotti. Insomma, un marchio dá anche un minimo di garanzia.
Crocs CONTRO
  1. L'aspetto é decisamente inconsueto per noi italiani visto che gli italiani sono abituati ad avere tutto con un design perfetto
  2. Il prezzo non é proprio economico ma tutto sommato giustificato. Quanto costano un paio di belle pantofole? Quanto vi durano? Fate due conti e il prezzo di un paio di Crocs, visti anche gli altri vantaggi, non risulterá poi cosí folle.
  3. Sul web si leggono alcune storielle non proprio positive sulla politica di Crocs rispetto alla concorrenza. Non so quanto ci sia di vero ma effettivamente l'azienda é molto aggressiva dal punto di vista legale nel difendere la propria immagine e i propri prodotti. Alle volte forse troppo.

Come potete ben immaginare dopo aver letto i pro e i contro, sono soddisfatissimo delle mie Crocs e non posso che consigliarvele sia per uso di casa, che cittadino, che in campagna (in questo caso magari scegliendo il modello chiuso davanti). E se volete aggiungere qualcosa o la vostra esperienza con le Crocs, via libera nei commenti!

40 commenti:

  1. Ecco la mia sincera opinione è che sicuramente sono robuste insieme a tante altre qualità, ma l'estetica lascia parecchio a desiderare.
    Ma forse sono io il problema perchè vedo che in giro ci sono molte persone che le portano.
    ..:-D ti immagini io che mi aggiro in chiesa per controllare tutto con le mio crocs ai piedi..:-D

    RispondiElimina
  2. Il problema è che molta gente le utilizza come scarpe.
    Ora, io non ho nulla contro le innovazioni stilistiche ma quando vedi un elegante signore in completo con le crocs ai piedi... non puoi fare a meno di odiarle! (E odiare chi le indossa!)

    RispondiElimina
  3. Sono comode, resistentissime e niente a che vedere, anche tra le tante polemiche, con altre imitazioni tipo Woz ecc., certo il look è quello che è, un pò tanto tosto... forse per donna le ciabattine skecher (non so se dico giusto) o quelle che hanno la fascetta e il cinturino, le mary jane, forse sono un po' più carine. Sono carinissime anche per i bambini e tutte colorate. Ciao. Anny

    RispondiElimina
  4. @Silvia: beh, ma é ovvio che non siano scarpe eleganti quindi ad un matrimonio (eccetto il mio) non ci starebbero bene. Comunque io vedo una grandissima differenza fra qui e l'Italia e stá proprio in questa ansia, tutta italiana, di essere sempre elegantissimi, all'ultima moda, firmati dagli occhiali alle scarpe. Qui la prendono molto piú "easy". Ad ogni modo se vai sul sito americano, Crocs ha messo fuori diversi modelli molto piú aggraziati e meno "casual". Prova a dare un'occhiata! ;-)
    @LCL:E se il signore non fosse vestito elegante ma casual?
    @Anny: le Mary Jane non mi piacciono :-( Le Skecher non le conosco. Comunque secondo me il concetto é: se ci vuole una scarpa elegante o sobria, le Crocs non vanno bene, a parte pochissimi modelli che ho visto sul sito americano e che sono tipo scarpe normalissime. Mentre se casual-sportivo non é un problema, allora perde significato il fatto che le Crocs non siano eleganti o con una linea da favola. E comunque le Crocs, abbinate con i vestiti giusti, secondo me stanno pure bene.

    RispondiElimina
  5. Prima id poterti commentare vado a fare un giro in internet per controllare i due modelli di ciabatte da te citati.

    Ho provato una volta un surrogato delle Crocs, ma ho avuto l'impressione ch emi scivolassero dal piede ad ogni passo.... forse era solo una copia uscita male.

    Vado in cerca e torno.

    RispondiElimina
  6. BELLEEEE
    Ma io avevo sempre visto solo un modello invece... ne ho trovate 3 ch emi piacciono un casino, perando che tutte abbiano che le caratteristiche che citi nel tuo post.

    RispondiElimina
  7. Se ne vedono sempre più in giro anche in Italia ma sinceramente proprio non mi piacciono , decisamente no

    RispondiElimina
  8. proprio per i vantaggi da te elencati (ma non concordo sul fattore sudore - almeno non in sala operatoria e senza calze), le crocs si basano su un prodotto che in laboratorio e in ospedale noi usiamo da anni. i clogs professionali (non ho idea le crocs) possono essere anche autoclavati, il che li rende assolutamente igienici.
    io in lab li avevo di diversi colori.
    ma usarli in giro al posto delle scarpe proprio no.
    e concordo sulle flip-flop: perché mai quando la temperatura sale la gente crede sia lecito abbrutirsi?

    RispondiElimina
  9. @Lady.Chobin: quelle che a me piacciono molto e che devono essere comode anche per andare in ufficio son queste: http://tinyurl.com/miecrocs ossia normalissime scarpe ma con il confort delle Crocs. Ti confermo che le Crocs non scivolano a patto ovviamente di avere anche il laccio girato dietro e non girato davanti. Se no ovviamente per quanto antiscivolo e per quanto dai buchi esca l'acqua, sono paragonabili a dei sandali.
    @Barbara: ma qui stiamo appunto dicendo che dato che hanno tante qualitá, l'aspetto estetico é davvero secondario. Secondo me devi provarle.
    @Cowdog: beh, per il sudore é sempre una questione relativa. Paragonato a qualsiasi altra scarpa/pantofola, il sudore é trascurabile. Poi essendo molto ventilate, si asciuga subito. Certo, in sala operatoria, fermi, in piedi e col caldo non saprei... ^_^
    Sí credo che pure le Crocs siano sterilizzabili. Io invece un semipensierino di usarle come scarpe se devo fare un minigiretto con la mia dalmata con 40°C fuori ce lo sto facendo. Diciamo per la prossima estate. Queste le uso come pantofole e amen... ma penso di prendermene un altro paio a uso esterno. Qui proprio non gliene frega niente a nessuno... ma penso anche da te, no?

    RispondiElimina
  10. P.S.: le flip-flop (e le ballerine) secondo me son micidiali per una sola ragione (oltre a quella estetica): non hai suola e non so come facciano le ragazze a non averi i piedi doloranti dopo 20 metri...

    Ah, ho visto che ci saranno anche le suolette Crocs da mettere nelle scarpe normali... chissá! Essendo ammortizzanti, lavabili e resistenti potrebbero essere un'idea da provare.
    :-)

    RispondiElimina
  11. che dire...a me non piacciono ne' le crocs (rabbrividiamo...), ne' le flip-flops... ;.)

    RispondiElimina
  12. buon inizio settimana caro ;)

    RispondiElimina
  13. è da un anno che le voglio acquistare, ma mio marito mi scoraggia sempre... gli farò leggere questo post e vedremo...
    ciao e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  14. i miei clogs le solette le avevano e fa una gran differenza averle.

    qui la gente se ne infischia, ma di crocs quest'anno ce n'è poche in giro. anche perché per un tedesco medio, costano decisamente troppo.
    io giro in ballerine (che non c'entrano nulla con le ciabatte) ed anche se sono ultrapiatte, io mi ci trovo bene da millenni. e comunque durante il giorno al lavoro porto i clogs: non resisto un'ora con le scarpe ai piedi.

    RispondiElimina
  15. Si si, le ballerine anch'io, sono comodissime, basse al punto giusto, leggere, è come non averle e vanno bene sempre sia per stare in casa che per uscire, ehm, come Imelda... ne ho parecchie di vari colori. Anny

    RispondiElimina
  16. @Sariti: e cosa ti piace? :-P
    @Mirtilla: grazie!! :-) You too!
    @Pupottina: secondo me confondete tutti l'estetica con la comoditá e funzionalitá. Compreso il tuo ragazzo.
    @Cowdog: beh, nelle crocs assolutamente non avrebbero senso, visto che sono loro stesse delle gigantesche solette morbide e ammortizzate.
    @Anny & Cowdog: ma come fate a girare con le ballerine? Riuscite a fare il giro dell'isolato senza avere mal di piedi?! Comunque le ballerine le trovo assolutissimamente orribilissime! Peggio pure delle flip-flap: le ballerine proprio non riesco a tollerarle in nessun colore/accostamento/variazione. :-D

    RispondiElimina
  17. ero sul blog della lunga e ho visto un tuo post a tema crocs... non ho resistito dal fiondarmi a leggere!

    per prima cosa mi dichiaro: io adoro le crocs e alle mie gialle con una piccla spilla a teschio qualche settimana fa ho pure dedicato un post!

    le mie sono tarocche ma nonostante le abbia messe tutta la scorsa estate fuori casa (anche per andare a Messa!) la suola tiene che è una meraviglia... l'unica cosa è che sul bagnato non reggono... beh se costano così tanto di meno rispetto all'originale un motivo dovrà esserci!

    RispondiElimina
  18. Mi piacciono un sacco gli infradito crocs, costano 40 euro e non sono in saldo. Questo è decisamente un punto contro.

    RispondiElimina
  19. A me non viene il mal di piedi eppure cammino e comunque dai, ora proprio orribilissime! sono basse e i piedi sono ben poggiati, meglio i tacchi 12 eh?.. uso le ballerine come uso altre basse per il tempo libero, le lumberjack, le todds, altre marche, le scarpe da ginnastica. Anny

    RispondiElimina
  20. @Federica: mi sto fiondando anche io sul tuo Blog :-P Sul bagnato non tengono perché, come hai capito da te, non saranno dello stesso materiale di quelle originali ;-)
    @Glitter: le prendi al prossimo pagamento AdSense! ;-)
    @Anny: hai ragione, ti concedo che tacco 12 é molto peggio :-D ma ti spiego, piú che orribilissime, a me fanno SENSO perché sembrano le scarpine di una bambola. :-(

    RispondiElimina
  21. ti lascio il link... http://unaciliegiatiralaltra.blogspot.com/2008/06/tremate-tremate-sono-tornate-ovvero-ode.html

    però posso dire che scivolano sul bagnato ma cadono sempre in piedi anche se tarocche!

    RispondiElimina
  22. "visto che gli italiani sono abituati ad avere tutto con un design perfetto"

    ahahahahahah Ale scusami, ma io devo ridere..! Non è vero...!! Gli italiani che ho visto io si vestono troppo male...! è semplice riconoscerli perchè sono quelli peggio vestiti

    RispondiElimina
  23. Ciao,
    mi sono piaciuti moltissimo i pro e contro delle crocs, e ho anche provato a lanciarle in aria, sono proprio come i gatti!!! Io ne ho diverse paia, comprate qui negli states, il prezzo e` molto piu` basso rispetto all'italia, ho anche vestito tutta la famiglia..Mia mamma e` una crocs dipendente...per i lavori in giardino in casa, sono l'ideale. E non scordiamoci i viaggi lunghi in aereo..in aereoporto gli italiani ti guardano un po` storti... ma si chi se ne frega..tutto per la comodita`!
    A presto,
    Ilaria

    RispondiElimina
  24. La comodità, purtroppo, spesso non va d'accordo con il buongusto.
    Le crocks sono brutte. Ma veramente brutte.
    Non sono accettabili nei luogi di lavoro (per me).
    Amo la comodità ma anche che ci sia anche un po' di bellezza o di semplicità.

    Insomma il mio parere è negativo.

    Per Shaindel che dice "gli italiani si riconoscono sempre perchè vestono proprio male"
    personalmente non mi piace fare di un'erba un fascio ma nei miei viaggi il mio umile parere è che ho sempre riconosciuto i meridionali (nei loro eccessi) gli altri è difficile distinguerli tra spagnoli e italiani e francesci che abitualmente (almeno negli states e in gran bretagna) vestono sempre decisamente meglio.

    RispondiElimina
  25. Ciao a tutti i ho acquistato solo ieri le mie prime Cros (erano finalmente scese di prezzo e ne ho approfittato!!). Tuttavia ho scoperto, sotto la suola una terribile scritta " Made in China"!!! Dio mio che shock! Ma le producono lì o mi hanno tirato un pacco? Premetto che il prezzo di vendita del negozio prima dello sconto era di € 45, io le ho pagate 30. Mi dite se mi hanno fregato o davvero vendono prodotte in Cina?!
    Grazie
    Cmq a me piacciono tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono dei lotti che vengono prodotti in Cina, ma penso non ci sia nulla da temere, perchè penso che la casa faccia dei controlli qualità. Io personalmente le ho comprate su Amazon e per il modello e colore che ho scelto, mi sono arrivate con marchio "made in Italy".

      Elimina
  26. @Ilaria: infatti, la comoditá prima di tutto :-D
    @Clio: beh, perché quelle che vengono in flip flap? o con gli anfibi? (per caritá a me vanno benissimo ma non saranno mica ELEGANTI?!)
    @Anonima: sí capita. Le fanno fare a stock in paesi diversi. Io son stato l'altro giorno al negozio ufficiale e ne ho trovate di fatte in Cina e persino in Italia! 30 euro ottimo prezzo se sono davvero originali. Prezzo ufficiale: 39,90 ;-)

    RispondiElimina
  27. Ad essere originali lo sono, visto che hanno loghi ed etichette Crocs con il coccodrillino, poi le ho prese in un negozio di articoli sportive e le vendevano come Crocs, non come imitazioni, almeno spero...
    Grazie Grissino!

    RispondiElimina
  28. http://www.repubblica.it/2008/08/sezioni/scienza_e_tecnologia/crocs-accuse/crocs-accuse/crocs-accuse.html?rss

    RispondiElimina
  29. sí sí, avevo giá letto! :-P Vabbé, coi PC non sembrano esserci controindicazioni quindi sono a posto! :-D

    RispondiElimina
  30. Per me le Crocs sono orribili, non le indosserei neanche per stare in casa. Non credevo che potessero avere tanto successo, in fondo sono delle brutte pantofole di gomma colorata, peggio degli zoccoli da infermiere...invece le hanno tutti, bambini, giovani e anziani! Vedo tante persone che le usano per andare a mare e le devono togliere ogni 5 minuti per far uscire la sabbia...inoltre mi hanno detto che fanno sudare il piede...cosa non si fa per seguire la moda...Il tuo post comunque è originale: in tanti blog le Crocs vengono criticate, qui ci sono 15 pro! (de gustibus non disputandum est)
    se vuoi passa dal mio blog e lascia un commento.
    ciao!

    RispondiElimina
  31. A me le crocs piacciono e anche tanto. Uso sia modelli invernali che estivi e mi trovo molto ma molto bene. Hanno tutte le belle caratteristiche elencate sopra e non le cambierei per nessun altra ciabatta o infradito. Le ho persino comprate alle mie bambine di 3 e 5 anni. Unico neo è effettivamente un miglioramento nel designe di alcuni modelli. Certo non brillano per inventiva stilistica ma....... va bene così.

    RispondiElimina
  32. @Shadow (anche se in ritardo :-P ): molta gente ha quelle non originali da qui tutti i problemi...
    @Anonimo: Io quelli invernali no, uso sempre quelli estivi. Insomma, alla fine non é che faccia cosí freddo in casa. Devo dire che a me il design non dispiace, anzi preferivo quello dei vecchi modelli anziché le prove che fanno coi nuovi. Comunque ho preso queste e son anhe eleganti, sicuramente meglio delle classiche pantofole: http://www.amazon.de/dp/B003BLPSWU

    RispondiElimina
  33. Anche io ero scettico. Ma devo dire, dopo circa due anni che le ho e che sono sempre come nuove, che le uso per inverno e per estate e sono comodissime. Non esistono scarpe o pantofole così riposanti e comode. Solo che non mi ritrovo con la promessa di non far sudare il piede. Sarà che dipende dai miei piedi, ma ci sudano eccome, e d'estate serve un calzino di cotone per starci più confortevoli.

    RispondiElimina
  34. Dipende un attimo a quali latitudini sei... qui per l'Austria sono perfette praticamente sempre. Peró posso immaginare che per esempio in certe giornate estive a Milano o anche a Roma, facciano sudare un pó. Io l'ho notato solo su quelle chiuse totalmente davanti che quindi porto solo d'inverno o se faccio dei lavori in giardino. Ma quelle coi buchi, come dicevo prima, mi van perfette tutto l'anno. La cosa che trovo piú comoda é che praticamente te le porti in doccia e fan la doccia pure loro e poi si asciugano subito. Quindi é come se avessi un paio di pantofole nuove ogni volta che fai la doccia... non é cosa da poco.

    RispondiElimina
  35. http://www.crocsitalia.it/specialist-clog.html/
    Essendo completamente chiuse, i miei piedi sudano. Non solo in primavera, ma anche in inverno (capirete, abito a Napoli dove certo non fa molto freddo nemmeno in inverno). Inoltre le uso prevalentemente per la casa. Credo di essere uscito indossandole solo per andare nell'androne del palazzo per prendere la posta.
    Mi ci trovo più che bene.
    Ma ora ne vorrei un paio almeno un po' ventilato. Non so se con pelliccetta o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops, risposta in ritardissimo. Sí ho presente il problema. Penso che tu possa risolverlo facendoci un buco o due (con trapano o a mano, vedi tu...).

      Elimina
  36. Buongiorno, vi faccio una domanda: ho preso un paio di stivali crocs con dentro il pelo su internet. ho ordinato il mio numero (36) ma alla prova sono piccoli, nel senso che sento le dita toccare la punta. Secondo voi c'è speranza che si allarghino o devo restituirli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,io ho lo stesso problema con le Crocs nel senso che nuove mi sono proprio giuste ma poi un pochino pochino si allargano e diventano comode. Per gli stivali non saprei, perché dietro sono ovviamente chiusi. O metti un paio di calze molto sottili e li provi in casa per un pó per capire se ti fanno male i piedi oppure se puoi mandarli indietro gratis, mandali indietro tenendo conto che col numero piú grosso dovrai mettere delle calze spesse (non so dove abiti quindi non so con che temperatura li metteresti...)

      Elimina
    2. grazie mille! io abito a Milano e li avevo presi x metterli in caso di neve..

      Elimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P