sabato 31 maggio 2008

Residui informatici

Ho recuperato dal mio archivio due foto "storiche". La prima é una pila di dischetti (floppy disk). Oggi non si usano piú (spero bene che nemmeno voi li usiate piú!) e qualche mese fa ero andato "in panico" quando ne ho avuto bisogno uno. La mia "collezione" é rimasta a Milano e sul PC fisso non ho nemmeno il lettore. L'altra foto riguarda invece la mia dalmata che avevo fotografato accanto a un vecchissimo laptop. A proposito di foto di dalmata originali, ho trovato per caso su Flickr l'album di ROMEO, un dalmata carino e paziente come la mia che si presta a foto buffe. E non so se avete presente la pazienza dei cani che non é esattamente la nostra!!! Voi siete per i cani "in costume", usanza tipicamente americana, o no? Io ovviamente... sí! ^_^ Al solito, cliccate sulle foto per ingrandirle.



venerdì 30 maggio 2008

Preparativi per EU2008

Qui stanno preparando tutto per bene in vista degli Europei. Ormai é questione di una settimanetta... Non che qui faccia mai caldissimo ma visto che agli ospiti ci tengono, hanno messo delle FONTANELLE PER DISSETARE I TIFOSI con l'acqua di Vienna che é davvero ottima. Ecco, devo anche ammettere che qui di fontanelle pubbliche ce ne sono ben poche, non come a Roma o Milano. Per lo piú son nei parchi e son nelle zone per i cani ^_^ Il fatto é che qui non fa mai davvero un caldo soffocante se non magari per 2-3 settimane all'anno. Ad ogni modo ecco la foto della fontanella che si trova a fianco del Rathaus:

Qui stanno ovviamente facendo anche un sacco di altre cose in vista degli europei tipo megaschermi, chioschi per le informazioni, biglietti speciali per i mezzi pubblici eccetera eccetera. Stanno pure inondando i parchi di queste OBBROBRIOSE sagome... ok, fanno allegria ma io le trovo davvero brutte!!



Scommetto che qualcuno mi chiederá per chi tiferó. Diciamo che ho ben altro per la testa in questo momento. Tuttavia guarderó con simpatia sia la nazionale italiana che quella austriaca. Devo dire che piú passano gli anni, meno sento questi eventi e piú mi appassiono ad altre cose che mi riguardano da vicino. Ultimamente sto sognando parecchio riguardo alla mia casetta, in particolare il giardino.
;-)

giovedì 29 maggio 2008

Quanto é veloce la pasta?

Come forse molti di voi sanno, mangio prevalentemente "all'austriaca". Il che significa in pratica che la pasta la faccio 2-3 volte AL MESE. Non é che non mi piaccia ma mi stufo subito a farla e ancora di piú a mangiarla. Giá se me la cucinasse qualcuno non la vorrei mangiare piú di 2-3 volte a settimana. Contando che invece me la debbo cucinare io, la frequenza cala vistosamente. Tutti dicono che "si fa in fretta a fare un piatto di pasta". Io non so che pasta usiate voi (4 Salti in Padella?) ma i conti si fanno in fretta:
1) tempo e pentola per cucinare un sugo un minimo appetitoso (min 15-30 minuti)
2) tempo e pentola per cuocere la pasta (min 10-20 minuti)
3) tempo di scolare, servire, lavare lo scolapasta e le due pentole (min 5 minuti)
arriviamo da un minimo minimo di 30 minuti a 1 ora e oltre se si fanno magari sughi complicati a base di pesce. Non parliamo poi di lasagne o gnocchi. In conclusione, molte volte preferisco mangiare qualcosa di piú veloce e con meno pentole tipo un knödel, delle patate bollite con formaggio, ecc. Voi siete fra quelli che considerano la pasta un "piatto veloce" oppure come me andate su qualcosa di piú veloce ancora?

mercoledì 28 maggio 2008

Musica musica

Silvia di Magnolia Wedding Planner ha cercato di appiopparmi un meme musicale. Ovviamente l'ha subito rincorsa Mirtilla. :-P In teoria dovrei elencare 5 canzoni preferite ma in realtá non credo di potere. Prima di tutto ascolto poca musica e poi musica un pó particolare, all'80% sono colonne sonore di film. Strano? Ma no, ci son tantissimi film con una bella colonna sonora, un solo esempio per tutti é la trilogia del Signore degli Anelli. Con l'avvento degli mp3 va meglio (il reparto CD colonne sonore é sempre stato tristissimo) e ogni tanto compro qualcosa (ultime tentazioni: Resident Evil Extinction e The Island ). Nel frattempo, in attesa che un lavoro faccia capolino, ho congelato tutti gli acquisti e mi accontento di sentire questi brani su Dezeer. Questo la musica d'inizio di The Island tanto per farvi un esempio:

free music


Questo Resident Evil (il primo):

free music


Bene, visto che ho trasformato il meme in una conversazione, non lo posso passare piú a nessuno e siete tutti salvi. Contenti? :-P

martedì 27 maggio 2008

E via con giugno (forse)

Ieri mi sono iscritto anche al corso di giugno. Per ora siam solo in due e perché il corso si faccia dovremmo essere in cinque. Speriamo che gli altri tre si facciano vivi. Intanto altri 250 euro andati. Comunque diciamo che li spendo volentieri perché lavoro (quindi soldi), divertimento, amici passano tutti per la conoscenza del tedesco. Ieri ho anche pagato l'affitto e ho guardato il conto in banca che ormai langue piuttosto malconcio. Mi sa che non se trovo lavoro a breve devo smuovere qualcosa dai risparmi per la casa. Non pensavo ci avrei messo cosí tanto ma in fondo era immaginabile... il tedesco non é una lingua facile. A luglio o agosto daró l'esame per l'ÖSD ( Österreichische Sprachdiplom Deutsch ). Non sará la chiave di apertura del paradiso ma almeno certificherá sul curriculum che una base di tedesco ce l'ho e che un minimo lo parlo. Peccato che non esista un "esame di integrazione culturale": penso l'avrei passato con buoni voti. Per esame culturale intendo un esame dove uno deve dimostrare di essersi integrato, almeno un minimo, con le usanze, la cultura e la lingua del posto. Facendo il paragone con i miei compagni di corso, posso senza dubbio dire con orgoglio che sono il "piú viennese" di tutti. Un tedesco decente sará un altro passo avanti cosí che magari un giorno potró orgogliosamente dire a tutti "Ich bin wiener" senza che abbiano nulla da ridire.

P.S.: Non posso non aggiornarvi sul compagno di corso afghano che ieri con orgoglio ha detto che "é giusto che le donne cucinino mentre gli uomini se ne stanno in panciolle a guardare" e che "qui ci sono un sacco di problemi; ce ne sono meno in Italia", per finire con "Da quando son qui mi fanno impazzire". Qualcuno vuole adottarlo?

lunedì 26 maggio 2008

Rimedio per le allergie

Anche se questo post sembra di pubblicitá vorrei segnalarvi un prodotto che mi ha davvero aiutato molto. Ho da qualche anno una allergia praticamente permanente al naso. Non so se alla polvere o cosa. Sono andato dall'allergologo ma non ha saputo cavare un ragno dal buco (mai detto fu piú appropriato :-P ). Insomma, praticamente é come se avessi un raffreddore permanente con tanto di perdita di gusto e olfatto. Immaginerete come questo sia un incubo per una persona come me che ama i cibi e la cucina. A Milano dove era molto inquinato ho passato tipo 6 mesi senza sentire praticamente nulla. Esistono sí degli spray a base di cortisone che decongestionano il naso ma non si puó prenderli per troppo tempo anche perché poi l'effetto vien meno. Sono delle medicine a tutti gli effetti. Funzionavano bene ma non mi arrischiavo a usarli piú di una-due volte all'anno. Per esempio a Natale (chissá perché? ;-) ) e nelle vacanze estive. Poi un mesetto fa mia mamma mi ha portato uno spray che anziché agire come medicamento, agisce come barriera. E' uno film di cellulosa (carta, alberi, sono entrambi fatti di cellulosa!) che si deposita sulle pareti e previene il contatto fra naso e agente responsbile dell'allergia. Devo dire che in un mese, per di piú in stagione di pollini a cui sono allergico, sono passato dal non sentire quasi nulla al sentire non male, nei punti centrali della giornata perfino abbastanza bene. Immaginate che gioia!! Certo non é un miglioramento istantaneo, ci vuole costanza e pazienza, lo sto usando da un mese, ma penso possa essere utile a chi nella stagione dei pollini continua a starnutire ed avere il naso che cola... provatelo. Il prodotto si chiama RINO CARE PROTECTION spray nasale. Prodotto da Air Futura Srl. Mia mamma l'ha comprato al supermercato, all'Esselunga, ma credo si trovi anche in Farmacia e3 in altri supermercati. Non é classificato come medicina quindi non c'é bisogno ricetta medica. Davvero ve lo consiglio con tutto il... naso!

domenica 25 maggio 2008

Casinista

Ieri ho fatto un pó di casino, spero non vi siate persi il post sui tipi di latte che ci sono a Vienna e sulle vetrine della pasticceria Oberlaa in occasione dei mondiali. Ieri dopo aver fatto i compiti di tedesco, mi sono fatto un piccolo giretto per Vienna visto che finora ho girato pochissimo. Rathaus (comune), Votivkirche e... PRATER!!! Hanno rifatto l'ingresso del Prater ed ora é bellissimo, molto accogliente. Per certi versi assomiglia un pó a Disneyland... C'era una marea di gente essendo sabato ma si girava lo stesso tranquillamente. Odore di fritto nell'aria e gente che mangiava, rideva, si divertiva sulle attrazioni. Ho visto anche le nuove stazione del metró (U2) e quella della Schnellbahn. Belle ma speriamo resistano: hanno fatto le stazione con delle pareti BIANCO CANDIDO!!! In definitiva mi son distratto un attimo visto che venerdí sera mi era venuto un piccolo momento di sconforto. Domani mi iscriveró al corso di tedesco di giugno. Oramai si tratta principalmente di ore di conversazione con ripasso della grammatica, praticamente esattamente quello che serve a me. L'unico problema é che non ci sará la prof brava che si prende due mesi di pausa. Speriamo in bene... so giá che sará difficile ne arrivi una simile, ma speriamo che non ne arrivi una che segue il libro come un'ameba e faccia lezione come una vecchia 90enne... :-/

P.S.: Recuperato coi commenti. Ho risposto a tutti ;-)

sabato 24 maggio 2008

I 1000 latti di Vienna

Sí sí, ho scritto giusto LATTI non lati. Volevo segnalarvi che qui abbiamo una varietá di latti da lasciare un minimo perplessi. A Milano, oltre a quello per chi ha intolleranze, trovavo il latte allo 0,1% di grasso, quello 1,8 e quello 3,2. Fine, stop. Direi che non c'é altro. Qui invece bisogna stare attenti. Fra le varie marche si trova: il latticello o Buttermich (ossia quello allo 0,1%), quello parzialmente scremato allo 0,5% o allo 0,9% (quest'ultimo é quello che solitamente prendo io), quello parzialmente scremato come in Italia (1,8%), quello normale al 3,2% ma ho visto perfino quello "ricco" al 3,6 o 3,8% e perfino quello praticamente pannoso al 7,5% (sarebbe da mettere nel caffé, non da bere tal quale). Insomma, un'offerta notevole per tutti i gusti e per tutte le voglie! Voi quale bevete solitamente in Italia?

Vetrine aggiornate

Dopo avervi fatto vedere le vetrine natalizie della pasticceria Oberlaa, non potevo farvi vedere quelle che ci sono adesso in occasione degli Europei di Calcio! (al solito cliccate sulle foto per vederle bene)

Bambini con pallone da calcio in marzipane, biscotto e croccante.

Praline di cioccolato con palloni o stemmi delle nazionali che parteciperanno alle partite.

Vetrina dedicata al Duomo di S.Stefano con scatole di praline a tema.

venerdì 23 maggio 2008

Domande imbarazzanti

L'altro giorno é venuta una nuova persona al corso di tedesco, un ragazzo rumeno che lavora all'ambasciata. Nell'intervallo si faceva due chiacchiere e a un certo punto mi ha fatto due domande:
1) Perché a Napoli ci sono cosí tanti rifiuti per le strade? Come é possibile? Non ci sono aziende che le raccolgono? Noi in Romania siamo poveri ma da noi una cosa del genere non si é mai vista.
2) Perché si dice "Vai a Napoli e muori"?
Francamente, non ho saputo e voluto dire nulla. Primo perché spiegare il tutto in tedesco non é semplice e secondo perché neppure in italiano vale molto la pena di spiegare la faccenda: si commenta da sé. Quello che non capisco é: ma i napoletani non se ne rendono conto? Visto che hanno una economia basata molto sul turismo, non si rendono conto che si stanno scavando la fossa con le proprie mani? Non é che un turista che capita in mezzo ai rifiuti o vede certe immagini poi torna... e nell'era di Internet la cosa fa il giro del mondo in un attimo.

giovedì 22 maggio 2008

Nell'obitorio del metró Karlsplatz

L'altra settimana son sceso per caso nel metró fermata Karlsplatz da una entrata che non avevo mai utilizzato ossia quella orientata verso il Naschmarkt. Ebbene, io vorrei sapere chi ha ideato una tale entrata. Si scende giú e ci si ritrova in un corridoio di colore grigio, tutto di marmo che assomiglia nel migliore dei casi a un cimitero. Nel peggiore mi ha ricordato l'aula magna della facoltá di medicina legale a Milano!! A completare l'allegria dell'ambiente ci sono degli specchi con dei numeri che avanzano e che si riferiscono a persone morte (che sono appena morte) per questo o quel motivo. Insomma, nei primi 20-30 metri tira un'aria di sfiga in quel corridoio... poi la situazione migliora e i conteggi si fanno via via piú simpatici fino all'arrivo nella stazione vera e propria. Tralascio i conteggi dei morti e vi posto le due foto migliori che comunque rendono l'idea di questo posto. La prima riguarda il numero "pigreco" ossia 3,14 che peró in realtá é arrotondato. Nel corridoio hanno sfruttato una lunghissima parte della parete per scriverlo con decine e decine, anzi centinaia di decimali!! (al solito cliccare per ingrandire e vedere meglio)

La seconda foto invece si riferisce al numero delle Wiener Schnitzel servite a Vienna dal 1° gennaio. Finalmente qualcosa in sintonia con il mio spirito! :-P

P.S.: Qui oggi é festa. ;-) Corro a prepararmi un Gugelhopf allo zafferano e poi via coi compiti di tedesco!!

mercoledì 21 maggio 2008

schiena stress

Ieri ho passato una giornata d'inferno... praticamente ieri mattina la mia dalmata ha fatto un movimento sbagliato per scansare me e l'asciugabiancheria, ha cacciato un lamento e poi si é messa di colpo a tremare come una foglia... e io non riuscivo a capire cosa aveva perché del tutto avevo visto solo l'ultima parte. E siccome é sempre cosí allegra e pimpante, mi son davvero preoccupato. Alla fine la veterinaria tirandola un pó, ha scoperto che si deve essere fatta una specie di strappo alla schiena. Puntura di antidolorifico e pastiglie per i prossimi 3 giorni con riposo assoluto. E 35 euro in meno. Ma avrei buttato anche 40 euro per evitare una giornata cosí stressante. Ovviamente lezione di tedesco saltata... Mi son preso davvero uno spavento visto che non l'avevo mai vista cosí tremante e "bloccata"... E' anche arrivato da Amazon.de il regalo che mi ha fatto la mia amica di Trento. Ve ne parleró prossimamente non appena l'ho provato. ;-) E oggi speriamo giri tutto decentemente.


P.S.: Stamattina ho dato la pastiglia alla mia dalmata. Pensavo fosse un problema, era un'aspirina di quelle grossine (circa 1 cm). Invece lei é proprio brava. Messa sul dito della ricotta le ho detto "aaaaaaa!" (che significa lasciarsi aprire la bocca), districandomi in mezzo alla lingua le ho depositato la pastigli in fondo alla gola, messo la ricotta sulla lingua e massaggiata la gola. FLOP! La pastiglia é stata subito ingoiata e lei era tutta contenta per la ricotta. Che tenera, ingenua e innocente... :-) Ora rispondo ai vostri commenti di ieri...

martedì 20 maggio 2008

Geek-cintura

L'altra settimana sono passato dal Museum Quartier che é una delle 10 aree culturali piú grandi del mondo. In pratica é un centro che racchiude moltissimi musei, iniziative, ditte legate all'arte e alla cultura e ha pure una piccola galleria di negozi molto geek! In uno di questi dedicato ai giochi elettronici "di una volta" e alle curiositá informatiche ho trovato una cintura perfetta per chi é geek! (e un pochino son geek anche io, ecco perché mi piace e ve la posto). La fibbia é programmabile con una scritta a piacere ovviamente.


Nel negozio erano presenti anche un sacco di vecchi videogiochi e consolle per i nostalgici del giochi elettronici. Vi ricordate che roba che erano una volta? Guardate per esempio questo gioco elettronico di TRON:
Insomma, é stato un bellissimo e piacevole salto indietro nel tempo! Ma... voi giocavate ai giochi elettronici quando eravate piccoli, vero?

lunedì 19 maggio 2008

Kebab mio non ti riconosco

Settimana scorsa, dopo un anno che non lo mangiavo, sono andato con la mia amica a mangiarmi un Kebab al Naschmarkt, il famoso mercato all'aperto con tantissime specialitá internazionali (ma anche nostrane). Ebbene, non sono stato granché soddisfatto. Sí, ok, non era male ma un pó troppo grezzo per i miei gusti. Me lo ricordavo piú delicato. Colpa mia se oltre che pignolino sulle cose sono anche un pó critico col cibo? Peró quell'ammasso di roba tagliuzzata dentro un pezzo di pane anonimo ammetterete che non presenta molto bene. E anche l'occhio vuole la sua parte. Ora che mi son tolto la voglia di Kebab, per un altro anno non ci penso piú! :-D


P.S.: Fa o non fa impressione? (cliccate la foto per ingrandire)

domenica 18 maggio 2008

Back

Ieri é andata via la mia amica di Trento. E' stato bello avere qualcuno ospite per una settimana. Se non avessi avuto il corso di tedesco alla sera, se non avessi una casa piccolissima ma una piú grandina con una stanza per gli ospiti e una cucina piú spaziosa, se avessi qualche soldo in piú, tutto sarebbe stato piú facile e meno stancante. Quando avró la mia casetta col giardino avere ospiti sará ancora piú bello. Ho anche ricevuto un regalo che non mi é ancora arrivato (l'abbiamo ordinato su Amazon). Ovviamente si tratta di un regalo pratico e utile viste le mie conditioni economiche attuali ;-) Ve lo presenteró appena arriva. Oggi si torna alla normalitá: tedesco, tedesco e tedesco. Anzi, devo riuscire a diminuire il tempo che passo al PC e incrementare quello a favore del tedesco. Non solo con il corso alla sera e i compiti ma magari anche con qualche semplice lettura e un pó di TV e film. Poi devo assolutamente cominciare a scrivere su un quadernetto le parole e i verbi nuovi e impararmeli a memoria!! Ormai di grammatica ne manca poca, di parole invece me ne mancano tantissime. Vi rendete conto? Siam giá al 18 maggio!!! :-( Torneró anche alla mia alimentazione classica. Questa settimana ho un pó esagerato: tanto per cominciare due Wiener Schnitzel, una classica di maiale e una surfleisch ossia carne salmistrata con sale e spezie che si usa qui ed ha un gusto tutto particolare che a me piace molto. Assomiglia alla carne salada trentina. Entrambe mangiate con patatine fritte e marmellata di mirtilli rossi. Poi un krapfen normale all'albicocca, uno alle nocciole e cioccolato, mezzo Punsch Wurfel e fette di torta varie... per fortuna qui non ho la bilancia.

sabato 17 maggio 2008

Mappa dei dolci viennesi: Nougat Palatschinken



NOUGAT PALATSCHINKEN
Prezzo: ?
Descrizione: Due sottili crêpe ripiene di crema gianduia immerse in una fondina piena di salsa al cioccolato fondente e decorate con uno sbuffo di panna e mandorle a filetti.
Comprato (mangiato) da: Konditorei Klement, Vienna
Giudizio: Le due crêpe erano davvero favolose, sottili, con ottimo ripieno. Buona anche la salsa al cioccolato, ne troppo liquida ne troppo solida ne troppo dolce.
Voto dolce: 8

venerdì 16 maggio 2008

C'é pure la mostra...

Ecco, ieri mattina vi avevo parlato dell'Europeo 2008 e delle iniziative. Poi nel pomeriggio ho visto anche questo:

Si tratta di una esposizione organizzata dal Technisches Museum che riguarda un pó la storia dei precedenti mondiali e dei calciatori che ne sono stati protagonisti negli ultimi 30 anni. Maggiori info QUI (in inglese). Come andarci? Facilissimo, metró U1, U2 o U4 fermata Karlsplatz e poi un pezzettino a piedi. Se ci andate, ditemi com'é che poi pubblico qui il vostro resoconto a beneficio di tutti. ;-) Io preferisco andare a vedere il monumento al soldato sovietico che é a due passi dalla parte opposta del parco o mangiarmi un Kebab al Naschmarkt!!

P.S.: Non dimenticatevi di partecipare anche al concorso sul sito ufficiale dove c'é scritto che potete vincere premi "da Kaiser" (ho detto DA Kaiser, non DEL Kaiser, eh!!! ;-D )

P.S.2: non posso non raccontarvi questa perla dal corso di tedesco. Siam sempre solo in quattro: un ragazzo macedone, una ragazza giapponese, un ragazzo afghano e io. Ieri si parlava di "dividere le cose a metá fra fratelli e sorelle". E il ragazzo afghano, che é un "bel soggetto", ha chiesto: ma voi qui in Europa dividete l'ereditá in modo uguale fra fratelli e sorelle? Da noi la maggior parte delle cose va all'uomo. E tutti "ma non é giusto, non son d'accordo, blah blah blah...". E lui? Con tranquillitá ha detto: no, é giusto cosí, tanto poi le donne prendono le cose dal marito che sposano. La prof che é solitamente sempre sorridente e esplosiva come parlata, ha abbozzato un semplicissimo "non son d'accordo" senza la minima intonazione allegra e il minimo sorriso in faccia. Il che, conoscendo la sua estrema diplomazia, equivaleva a un "ma che c***o stai dicendo brutto c****e?!" :-D Che dire? Anche io son rimasto senza parole. Ma appena ho un attimo vi parleró piú in dettaglio del "bel soggetto": di perle ne ha dispensate tante altre anche se il corso é iniziato da cosí poco!!

giovedì 15 maggio 2008

EU08

Eh sí, quest'anno qui a Vienna, piú in generale in Austria e in Svizzera, ci saranno gli Europei di calcio. Piano piano si stanno facendo tutti i preparativi:
-la metró U2 da sabato 10 arriva fino allo stadio
-nelle stazioni importanti del metró cominciano ad apparire cartelli e immagini inneggianti all'Europeo
-i giornali di quartiere e quelli di Vienna ne parlano sempre di piú
-i negozi cominciano a vendere i gadget... ho visto persino LE UOVA DELL'EUROPEO!! Sono delle uova sode con la cupoletta colorata di rosso ^_^ La cosa buffa é che siccome a Vienna ci sono una marea di stranieri (che vivono e lavorano a Vienna, eh!) i negozi si sono adattati quindi guardate qui (cliccare per ingrandire l'immagine):

E' il volantino della catena Kik-Textil con le promozioni del mese corrente. Come vedete ci sono tutti gli articoli per il tifoso austriaco ma anche... quello croato, quello ceco e quello italiano!! E Grissino? A Grissino non gliene frega granché. Spero solo che i tifosi non diventino teppisti rovinando la cittá. Per il resto non sono mai stato un grande appassionato di calcio anche se ho sempre giocato con piacere. Ebbene sí, sono stato calciatore (super)dilettante in passato. Ho giocato come difensore in una squadra di calcio a 11 alle medie e come portiere, il mio ruolo preferito, in una squadra di calcio a 7 negli ultimi anni dell'universitá. Il mio momento piú bello? Anzi i miei due momenti piú belli? Quando ho parato un rigore e quando con una tremenda pallonata sul naso di una punizione al limite ho salvato la porta e ho (abbiamo) vinto la finale di un torneo della Cariplo! Ho ancora la taghetta da qualche parte, non mi ricordo se l'ho imballata o é ancora appesa a Milano... e ora, *quasi* in barba alla privacy, vi regalo la foto di Grissino portiere! ^_^ Ah che nostalgia... 11 anni fa e con una salute nettamente migliore di quella di adesso. :-(

mercoledì 14 maggio 2008

Quarto corso

Questa settimana ho pochissimo tempo libero. Non solo ieri sera ho iniziato il mio quarto corso di tedesco ma ho anche una ospite e quindi mi concederó il lusso di accompagnarla un pochino in giro per Vienna. Alla sera e da sabato prossimo si riprende invece a studiare di brutto. :-/ Abbiate pazienza se le mie risposte tardano un attimo. Ma quando commentate vi leggooooooooo... e stasera rispondo. Intanto ho risposto ai commenti di ieri! :-P

P.S.: Corso di tedesco iniziato nel migliore dei modi: stessa prof bravissima, 6 iscritti ma presenti solo 4 me compreso e libro (18 euro) che vale sia per questo corso che per quello successivo che penso di fare. Spero che lo faccia ancora questa prof: le lezioni volano e mi fa davvero amare la lingua e avere fiducia in me stesso. Un bravo insegnante vuol dire un buon 50% di risultato assicurato. :-P

martedì 13 maggio 2008

Wir Kinder vom Bahnhof Zoo

Ieri sera ho rivisto Christine F.: Noi i ragazzi dello Zoo di Berlino. E' un vecchio film famosissimo, molto semplice, lineare... uhm, credo che l'abbiano visto tutti. Ma forse no, sentendo quanti si fanno di canne e di cose ancora peggiori, forse non é cosí. Renderei la visione obbligatoria al liceo. Altro che il tempo perso in tante stronzate "di cultura". La scuola dovrebbe formare alla vita, non solo dare cultura e son convinto che a 14-15 anni colpisce e aiuta di piú un film come questo che una poesia o un passo in latino. Per caritá, la cultura é cultura, ma la vita di una persona vale sicuramente di piú.

lunedì 12 maggio 2008

Col naso a per aria

Chi é stato a New York sa cosa vuol dire girare col naso a per aria. Si rimane senza fiato e stupiti davanti a tanti grattacieli altissimi, alcuni pure artistici. Anche qui a Vienna si gira un pochino col naso all'insú! Ci sono un sacco di palazzi con stucchi, decorazioni e scritte in oro, statue e non ci si stanca mai di guardarli. Rispetto a Milano c'é un abisso: qui palazzoni, case tristi e grige sono una eccezione, non la regola. Magari dentro non sono belle come fuori visto che sono spesso case molto vecchie ma le facciate sono davvero uno spettacolo. Guardate un pó qui:





E nella prime due foto avete visto com'é il cielo qui nelle belle giornate? Di un blu pazzesco!

domenica 11 maggio 2008

Pant Pant

Accidenti, ieri mi son detto che era il caso di iniziare a correre come avevo giá preannunciato a gennaio. Ora la temperatura é diventata buona, specialmente nel primo pomeriggio, di inquinamento non ce n'é anzi il cielo é azzurrissimo quindi cosa aspettare oltre?. Cosí mi son deciso e, come potete vedere a lato, ho corso circa 2 Km. Beh, corso si fa per dire. Diciamo che ho un pó corso, un pó camminato insieme alla mia dalmata, anche perché qui é un pó come a Roma: su e giú, su e giú e ieri era il primo giorno. Insomma, alla fine sono tornato a casa contento ma, cavolo, 2 Km, 20 minuti e in tutta questa fatica e ho bruciato solo 160 calorie?! Sigh... Oggi proviamo di nuovo magari cambiando percorso visto che essendo domenica posso andare ovunque senza che ci sia traffico.

P.S.: Sono molto soddisfatto del kit Nike+ : é proprio figo e per uno appassionato di tecnologia é una spinta in piú a correre. L'unico problema é che ci vogliono le scarpe apposta e io ne ho un solo paio. Quanto resisteranno? :-(

sabato 10 maggio 2008

Il corvo

L'altra sera ho rivisto "Il Corvo". Me lo sono concesso in italiano, dopo tanti film in tedesco, perché dopo piú di un anno me lo volevo rigustare. Non me ne sono pentito: l'ho trovato migliore rispetto alla prima volta. Sperare che esista una giustizia, non quella di Dio, ma quella dell'inferno che torna per pigliare i malvagi: é una cosa che mi farebbe molto piacere. Dio non esiste. Non prendiamoci in giro. Ma le vedete tutte le persone che soffrono? Tutte le ingiustizie? Tutte le disgrazie? Tutta la gente innocente che deve patire per certi bastardi? E li vedete tutti i bastardi che girano e stanno al nostro fianco senza avere un cuore ne un'anima? E mi venite a dire che Dio esiste? Forse. Ma se esiste se ne frega del mondo e dei "buoni". Dio non é come dicono molti. Preferisco che sia il Diavolo a venirsi a prendere chi se lo merita. E i corvi, uccelli che la gente comune disprezza come uccelli del malaugurio, a me piacciono. Lo trovo un uccello orgoglioso e schietto. Ogni volta che qui a Vienna ne vedo uno o lo sento gracchiare intorno a me, mi ricordo del Corvo e mi auguro che sia venuto a prendere e punire uno dei malvagi e dei cattivi che ci sono al mondo. Grazie corvi miei, portateli giú tutti all'inferno...

P.S.: della ragazza di ieri (U, bionda, occhi azzurri) vi racconto in dettaglio un'altra volta. E' simpatica, parla meglio lei l'italiano di me il tedesco :-( Devo recuperare!!! :-P Devo averla incuriosita col fatto che cucino... si é mezza auto-invitata a pranzo/cena! Beh, vedremo se ha detto per dire o cosa. Ormai io credo solo se vedo. :-P

venerdì 9 maggio 2008

Gira la ruota...

Gira, gira la ruotaaaaa... ma il risultato é sempre quello. Poco successo con le ragazze.
:-/
Oggi ho un altro appuntamento con un'altra ragazza per fare conversazione di tedesco. Speriamo che vada meglio che con le altre. Malgrado io non abbia un alito terrificante o sia saltato loro addosso (vero Kuhflecken?) con qualche scusa, vero o finta che sia, per ora non si sono ancora fatte vedere un'altra volta. Una ha un esame e fino al 9 di maggio deve assolutamente studiare. L'altra venerdí scorso "non stava bene" (ucci ucci sento odore di bugiucci!! :-P ). OK, magari é solo che non hanno la fretta e la necessitá di imparare l'italiano prima possibile cosí come devo fare io col tedesco ma, cavolo, queste cose mi irritano. Io voglio fare eserciziooooooo: almeno una volta alla settimana. Ora vediamo un pó questa qui nuova. E' una (mezza) informatica e si vede da certe cose tipo il promemoria arrivato per e-mail l'altro giorno dopo la telefonata per metterci d'accordo. E' una cosa carina che un pignolino come me non puó non apprezzare. Vediamo se oggi apprezza anche lei la mia pignoleria e il mio impegno con il tedesco!! ^_^

giovedì 8 maggio 2008

Delizia allo zafferano

Oggi volevo segnalare ai fortunati che vivono nei pressi del confine con la Svizzera, che in Ticino é possibile comprare uno stupendo formaggio con lo zafferano. Me lo hanno portato su i miei che sanno che vado pazzo per i formaggi con la muffetta fuori e che si sciolgono dentro. Davvero vale la pena. Questo che vedete qui sotto é stato comprato alla Migros ma credo lo possiate trovare anche alla Coop. Ocio che la Coop svizzera non é la Coop italiana. ;-P Per chi abita a Milano o Como, il posto piú vicino credo sia il centro commerciale Serfontana subito dopo la dogana di Chiasso. Fate un giretto in Svizzera cosí oltre a questo formaggio potrete comprare un sacco di altre cosette che non conoscete e vedere come le cose funzionano in un paese civile. Ricordatevi di non fare l'autostrada se non volete pagare il bollino annuale.

Cliccare sulla foto per ingrandirla (cosí potete leggere anche le scritte sulla confezione)

mercoledì 7 maggio 2008

Vienna in fiore

Questa é una delle stagioni migliori per visitare Vienna perché ci sono un sacco di fiori ovunque. Ovviamente nel centro ma anche in periferia, agli angoli delle strade, nei parchi e nelle piazze. Si vedono spesso anche stuoli di giardinieri che si muovono a gruppi col loro camioncino. Ho fatto quindi qualche foto: guardate che bei tulipani! E naturalmente non perdetevi la fetta di Mozart Torte che ho mangiato venerdí scorso insieme ai miei compagni di corso di tedesco e la mia dalmata che si lecca i baffi! ;-)
Al solito, cliccare per ingrandire la foto.

martedì 6 maggio 2008

Vienna sovietica parte 2

Come vi avevo raccontato qui, Vienna é stata occupata dalle truppe sovietiche alla fine della seconda guerra mondiale. L'altra settimana ho fatto un giretto e sono passato dal monumento alle truppe sovietiche (Sowjetisches Ehrenmal) che qui ancora esiste e a cui una volta all'anno vengono a porre una corona di alloro i soldati dell'Armata Rossa (i miei genitori casualmente hanno assistito alla cerimonia qualche mese fa). Il monumento é grandioso ed é posto in un grande piazzale a pochi minuti dalla fermata del metró "Karlsplatz" (stazione U-Bahn 1, 2 e 4) e dal Naschmarkt, famoso mercato all'aperto con specialitá da tutto il mondo. Eccovi alcune foto sia della fermata del metró che del monumento al soldato sovietico. Al solito cliccate per ingrandire. ;-)




lunedì 5 maggio 2008

Videoteca

Ieri son riuscito finalmente a terminare la riorganizzazione della mia videoteca. Prima di tutto ho terminato di installare il PC che funge da Mediacenter. Si tratta di un normalissimo vecchio PC con su il software gratuito Media Portal che permette di trasformare ogni PC in un Mediacenter. L'aspetto finale é tipo quello che si vede qui a lato grazie all'uso della skin Project Mayhem III (senza la ragazza, l'immagine dipende dalla locandina o dall'album musicale selezionato). Ma il lavoro grosso é stato inserire tutti i miei DVD in un nuovo database con tanto di trama e locandina. A questo scopo ho usato ANT Movie Catalog che é gratuito e compatibile con un plugin di Media Portal che permette di sfogliare il catalogo direttamente dalla sua interfaccia. Cosí ora posso in ogni momento guardare il catalogo dei miei DVD con tutti i dati e cercare i film per locandina, trama, attori, tipo, ecc. Per fortuna tutti i dati non li ho dovuti mettere dentro a mano ma sono stato aiutato dalle procedure automatiche di ANT che cerca sul web i dati dopo avergli dato i titoli. Peccato che la ricerca vada fatta film per film perché son pochi i film con titolo unico e poi io ho anche dei DVD con film o documentari che ci sono solo in Germania o negli Stati Uniti e quindi bisogna cercare nelle banche dati di lí visto che in Italia non sono mai usciti. Non parliamo delle locandine: di solito tutte piccolissime e alle volte mancanti. Ho cosí dovuto anche provvedere manualmente in molti casi. Questo lavoro, moltiplicato per circa 280 DVD (ebbene sí... ne ho parecchi, non voglio pensare a quanto siano costati in totale, ma la mia amica che viene a trovarmi settimana prossima ne ha circa un migliaio!!) mi ha preso circa 10 ore. Ma ora che é fatto, non ci penso piú per qualche annetto! Son proprio soddisfatto. :-)

domenica 4 maggio 2008

Voti

Stanotte ho sognato di essere di nuovo a scuola.
Prova di tedesco: voto 3.
Prova di italiano: voto 0+ (che poi non ho capito il "+" e che nel sogno mi dicevo "beh, lo "0" non é un voto negativo perché stá a metá fra -5 e +5").
Poi mi sono anche trovato in classe senza aver fatto i compiti con l'ansia che mi beccasse la prof.
Ad ogni modo mi son poi svegliato e ho tirato il classico sospiro di sollievo... uff!

I sogni "scolastici" sono bruttissimi e sempre angosciosi. Tutta colpa dei prof che non sanno insegnare secondo me. Possibile che malgrado io scrivessi scrivessi scrivessi i miei temi non andavano mai sotto il 5,5 e sopra il 6+?! Possibile che studiassi studiassi studiassi, le mie versioni di latino al massimo arrivavano al 5?! (ma ho preso anche un 3 e un bel pó di 4 e 4,5!). Insomma, certe cose non me le spiego. E se lo studente non é stupido e studia e va male, la colpa non puó che essere dell'insegnante!!!!

sabato 3 maggio 2008

I segreti nascosti della Prof

Ieri sera sono uscito con i compagni di corso (tutti meno tre) e V. (il mio compagno bulgaro) ha persino offerto a tutti la consumazione al Caffé! Grazie V, é stato davvero un gesto simpatico... ho gradito doppiamente la mia fetta di Mozart Torte ^_^ Nel frattempo, chiacchierando fra di noi e la "Prof" (che poi ha 24 anni!), abbiamo appreso che:
  1. E' vegetariana dall'etá di 12 anni dopo aver visto un filmato su come vengono trasportati gli animali al macello.
  2. Per un pó meno di un annetto ha avuto i capelli TUTTI VERDI (verdi acqua sporca ha precisato lei!)
  3. Per un altro pó ha pure avuto i capelli tipo RASTA... insomma quelli che sembra tu non ti sia lavato per mesi (o é per davvero cosí?)
  4. Fuma come una viennes... ehm, un TURCO!! Ha fumato la bellezza di 4 sigarette nel giro di due ore e si é pure trattenuta perché dentro al Caffé non si poteva!
Insomma, le abbiamo tirato fuori un pó di segreti nascosti dal suo aspetto piccolo, delicato e innocente... ah, come ingannano le apparenze!
:-P


P.S.: Risposto ai commenti di ieri. Sto facendo un lavoro cinematografico palloso ma che andava fatto prima o poi e sono presissimo.

venerdì 2 maggio 2008

Scheda audio

Oggi vado a ritirare la scheda audio che mi regalerá la mia amica di Trento che mi verrá a trovare nelle prossime settimane. Ho scelto una semplicissima Sound Blaster Audigy SE in versione Bulk (senza confezione di cartone, solo in un sacchettino di plastica) al modico prezzo di 17,93 euro. Tanto mi serve solo il connettore SPIDIF per portare il segnale digitale dal PC (Mediacenter) al decoder Dolby Digital che pilota le mie 5 casse + subwoofer. Ho trovato un buon negozio di pezzi di computer qui a Vienna. Si chiama E-TEC e la cosa ottima é che si puó vedere in tempo reale la disponibilitá del punto vendita e si puó quindi subito ordinare e passare a ritirare. Poi ha davvero un assortimento grandissimo. Ieri intanto ho fatto un giretto per Vienna e fatto qualche foto. Poi nei prossimi giorni ve le posto. ;-) Stasera si festeggia la fine del corso di tedesco coi miei compagni ad un Café. In realtá dovrebbe essere l'ultima lezione e quindi ci sará la "prof" e faremo tutti conversazione al Café davanti a una bella fetta di torta. :-P

giovedì 1 maggio 2008

Riposino

Se c'é una cosa che non sopporto quando i miei vengono a farmi visita é che NON RIESCO A FARE IL MIO RIPOSINO POMERIDIANO. Mio papá lo fa di 20 minuti a dir tanto, mia mamma lo salta a pié pari e poi via alle danze: rumori, allarmi vari della cucina, discussioni, BIP del computer e, in questa stagione, luce sfolgorante dalle finestre. E io invece lo faccio praticamente sempre quando non lavoro, almeno un'oretta. SOB.