giovedì 24 aprile 2008

Prove immaginarie di Matrimonio


Oggi vorrei segnalarvi il Blog di Silvia che, in mezzo a 1000 impegni, riesce sempre a scrivere qualcosa di interessante sul suo Blog e che settimana scorsa mi ha regalato questo riconoscimento. Silvia fa una professione molto particolare, praticamente sconosciuta in Italia: si occupa di organizzare al meglio i matrimoni alle persone, comprese le richieste piú stravaganti e assurde. Compreso gli sposi che volevano sposarsi in agosto in mezzo al deserto di non so qual paese arabo!! (secondo me fa un pó caldo... secondo voi?!). Son sempre stato incuriosito da questo giorno anche se non si é mai lontanamente presentata l'occasione di organizzarlo. Non so se vi ho mai parlato di come vorrei che fosse il mio matrimonio. Forse sí, forse no, ad ogni modo vorrei che fosse una cosa molto informale (dovró mettere sui biglietti "abito da scampagnata obbligatorio"), niente cerimonia in chiesa, niente fiumi di invitati a cui non frega nulla di me e viceversa... pranzo a buffet di antipasti e dolci, con nel mezzo grigliata di carne o pesce fatta al momento. Tavoli e sedie liberi sotto ai gazebi in un bel giardino. Giochi liberi (lan party, calcio, pallavolo, giochi da tavolo, ecc.) e tanto relax. Il matrimonio mica deve essere una maratona o una costrizione. Deve essere una cosa rilassante e senza vincoli. E voi come lo immaginate? O che ricordi ne avete?

24 commenti:

  1. mamma mia che lavoro stressante!!
    io ne ho organizzato uno di matrimonio,il mio,e mi basta ed avanza!

    RispondiElimina
  2. Beh, ma essendo il suo un lavoro ed essendo una professionista, ha piú risorse e conosce piú metodi per risolvere eventuali problemi o richieste particolari nel modo migliore e il piú velocemente possibile. Quindi un intoppo che tu vedi per la prima volta, lei l'ha magari visto diverse volte e ha subito idea / persona / ditta adatta a risolverlo subito!
    ;-)

    Poi non é detto che, avendo fornitori di fiducia, magari non spunti prezzi migliori su alcune cose.

    RispondiElimina
  3. Divertente!
    Niente chiesa, una cosa rapid ain comune e poi...festa, scherzi, giochi e cibo!!!

    RispondiElimina
  4. Me lo immagino di nascosto.
    Della serie: sai giovedì? beh mi son sposata...
    :)

    RispondiElimina
  5. io non mi sono mai sposata. vivo felicemente con il mio partner, per ora non abbiamo tempo, voglia né interesse per un matrimonio, ma io sono pienamente d´accordo con te. se mi sposassi vorrei una cerimonia civile, vorrei i nostri genitori, i nostri fratelli e i nostri amici piú cari; in tutto una manciata di persone. vorrei un grande giardino, un aperitivo seduti su un prato e un pranzo allegro ed informale.
    non vorrei regali, per lo meno non spropositati, che la gente si debba svenare o sentire in obbligo.
    aggiungo che gli abitoni da meringa li trovo assolutamente ridicoli e per me vorrei un vestito semplice ma elegante, che poi possa utilizzare anche in altre occasioni.

    RispondiElimina
  6. Che ti devo dire? Suggerisci tu qualcosa perchè io non ho parole.
    Sinceramente quando ho iniziato questo blog lo trovavo un gioco e tuttora continua ad esserlo visto che non lo uso come vetrina ma semplicemente come mezzo di condivizione idee. E mi stupisco che addirittura proprio tu che sei sempre moderato e pacato nei tuoi post mi dedichi un post intero a mo' di altarino...lo so lo so lo fai per avere sconti quando organizzerò il tuo..:-P
    Grazie per essere un ragazzo disponibile e sincero, bravo nel vero senso del termine, grazie di essere sempre presente nel mio blog e di sorridermi sempre , grazie del bagel e grazie perchè sei tu.
    Ora scappo perchè devo telefonare a Dubai ...du balls...per la cronaca non sono riuscita a convincere i due a rimandare il matrimonio quindi ci vanno da soli ad Agosto a 58° all'ombra nel deserto degli Emirati Arabi..io nun ze vo'!
    Ti abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  7. Anche per me è molto lontano. Non voglio immaginare un pranzo in un giardino perchè se me lo metto in testa e quel giorno piove..è un casino. ;) Una cosa la so, sarà su in Brianza. Ah, le mie testimoni saranno le mie migliori amiche.

    RispondiElimina
  8. @Lady: ah bene, tipo me allora... ma la parte cibo in dettaglio?
    @Nelsoncocker: beh, cosí é un pó troppo... :-D
    @Kuhflecken: ABITONE DA MERINGA?! Ah ah ah :-D Io neanche quello, tutti sportivissimi e comodissimi per la scampagnata. (Mi faranno entrare in comune?)
    @Magnolia: vedo che fai il lavoro con passione, quindi se uno con poco puó dare un piccolo aiutino, ben venga. Spero che per le chiamate internazionali tu faccia a meno di Telecom. Guardati www.skypho.net ;-)
    @Sarassita: vabbé ma ti sembra che in maggio-giugno piova a dirotto? Mi sembra strano. Si studia per tempo una soluzione alternativa. ;-)

    RispondiElimina
  9. bravissimo grissinen...hai reso perfettamente l'idea di cio' che vorrei per il mio matrimonio... :.)

    RispondiElimina
  10. il matrimonio è un passo importante prima del quale non bisogna tralasciare niente...bisogna essere sicuri al 100% di stare bene con l'altra persona sotto ogni aspetto...credimi...
    il tuo modo di immaginare il matrimonio lo trovo semplice ma di gusto, non deve essere per forza una cosa sfarzosa, anche perché è il concetto che conta e non l'esteriorità...se tu non ti senti a tuo agio nei panni di un vestito elegante e in mezzo a gente che viene solo per far presenza, fai bene...il matrimonio è una cosa personale, che deve piacere agli sposi!
    se ti sposerai, vedrai che il tuo matrimonio non lo dimenticherà nessuno, perché sarà all'insegna della tranquillità e dello star bene e divertirsi insieme!

    RispondiElimina
  11. Mi piace partecipare ai matrimoni. Qualsiasi matrimonio. Ma spero di non essere mai io l'ospite d'onore.

    RispondiElimina
  12. E' un gran bel lavoro, molto impegnativo e stressante ma gratificato ogni volta dal buon risultato, ho fatto la responsabile di eventi e gestire 4000-5000 persone, cerimonie, vips ecc.. non è uno scherzo.
    Il matrimonio deve essere una festa, un bel momento gioioso e anche divertente da passare con le persone che più si desidera avere accanto e deve piacere agli sposi. Vedrai, prima o poi arriverà anche il tuo bel giorno di festa!. Ciao. Anny

    RispondiElimina
  13. o magari non arriverá mai.
    ma sarai ugualmente davvero felice.

    RispondiElimina
  14. ciao e buon ponte del 25 aprile da Maria

    RispondiElimina
  15. Il mio matrimonio è stata una festa ... semplice e con tanti amici in un piccolo paese d'Abruzzo dove era nato il padre di mia moglie e la casa dove abbiamo festeggiato era davanti alla piccola chiesa ... c'era un bellissimo sole e molte risate :)

    RispondiElimina
  16. Glitter in incognito che sogna Matthew Mcconaughey mentre fa gli addominali sulla spiaggia di Malibù24 aprile 2008 17:19

    Aaaahhhh! Ho capito è la Jennifer Lopez de'noatri! :)

    Lhai visto il film in cui JLo è una Wedding Planner che non riesce a Planner il suo Wedding?

    Poi alla fine arriva quel bel bagai di Matthew Mcconaughey e...
    ...e beata lei.

    RispondiElimina
  17. Capperi... che spavento!!! Era da un po' che non entravo da te perchè in viaggio; stasera entro e mi ritrovo il post sulle prove di matrimonio! Che colpo, Grissino si sposa???? ;O) Il matrimonio lo vorrei come l'hanno organizzato i miei genitori, molto fuori dagli schemi per i loro anni, Hanno invitato solo i genitori, fratelli e testimoni. Gli amici e i parenti solo informati della data. La cerimonia è avvenuta in una chiesetta in campagna confinante con la classica osteria veneta che per l'occasione era rifornita di ogni prelibatezza culinaria. Alla fine hanno partecipato in tantissimi, amici e parenti e passanti, senza obbligo di vestito, di regali, di false formalità, loro orgogliosi raccontano come era diventata una vera festa all'insegna della liberà e dell'allegria.

    RispondiElimina
  18. io non l' immagino ma la tua proposta non è male! p.s. mi stai trascurando! :(

    RispondiElimina
  19. @Sariti: ah sí? Bene!
    @Butterfly.23: sí bisogna poi pensare a una bomboniera multimediale che ricordi l'evento ;-)
    @Lindöz: single a vita?
    @Anny: mi sa che le persone che vorró avere accanto si conteranno sulle dita di due mani...
    @Kuhflecken: se non arriva, come faccio a essere felice del mio matrimonio? :-D Dici, felice single? Beh, meglio soli che mal accompagnati. Ma meglio insieme che single.
    @Melina: grazie, qui non si festeggia peró!!
    @Pop: ah ti sei sposato in chiesa? Non avrei pensato! :-P
    @Glitter sognatrice: ma ti sembra che io possa vedere delle commedie mielose come quella che hai citato tu?! :-D
    @Irene: naaaa, tranquilla, su queste cose ho dei tempi biblici! :-D Peró il pranzo in osteria va benissimo (dolci peró rigorosamente raffinatissimi e unici) ma non la libera entrata. Na, na, figurarsi poi in Italia quanti verrebbero a scroccare
    :-D
    @Kekkasino: trascurando in che senso? Non riesco a entrare nel tuo Blog e i feeds mi danno errore.
    :-(
    Se no sai che sono sempre il primo a passare
    ;-)

    RispondiElimina
  20. Meglio pochi ma buoni e sinceri e che ti vogliono bene veramente... tutti gli altri avranno sempre da criticare su qualcosa, se li tratti troppo bene, che li hai trattati male, non saranno mai tutti contenti, è per quello che il matrimonio deve piacere agli sposi, è il loro giorno! ;-) Anny

    RispondiElimina
  21. voglio dire che puoi essere molto felice pur non essendo sposato a chi ami. anche senza invitati, regali, menate varie.

    RispondiElimina
  22. Io scrissi un post sul mio blog a tal proposito...ti lascio il link (è l'ultimo della pagina e si intilota "spendere e spandere"): http://www.capolineaaa.splinder.com/?from=10

    Bello questo spazio. Ciao, Marica

    RispondiElimina
  23. Si, Si, Si, lo voglio esattamente in questo modo! e concordo pure sul cibo visto che vado pazza per antipasti e dolci particolari. Che dire poi della grigliata che ADORO perché riesci a sentire il sapore autentico dei cibi. Spero davvero che il giorno del mio matrimonio sia così.

    RispondiElimina
  24. Ho il copyright sul progetto, devi pagare i diritti d'autore eh eh eh ;-)
    Ma sí, insomma, é un giorno importante ma deve essere un divertimento. Solo all'idea di spendere tutti quei soldi in un solo giorno come fa certa gente, mi vengono gli incubi! Comprati un armadio, fatti una vacanza con tua moglie, regalati un nuovo PC. No, si comprano il vestito bianco da migliaia di euro, affittano la limousine e spendono 250 euro per un buquet. MAH!!!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P