venerdì 1 febbraio 2008

I mezzi di trasporto di Vienna

Beh, ieri son saltate fuori alcune belle domande. Procederó a rispondere giorno per giorno. Comincio con la prima di nelsoncocker: com'è gestito il trasporto pubblico a Vienna? Immagino la domanda intenda arrivare a sapere quale sia la qualitá dei trasporti pubblici a Vienna. Risposta: ottima. I mezzi pubblici sono gestiti dalle Wiener Linien che é l'equivalente dell'ATM a Milano o dell'ATAC a Roma. I mezzi pubblici sono principalmente tram (32), bus (43) e metró (5). Non mi sembra esistano filobus ne bus a batterie. In particolare di tram ce ne sono tantissimi e bisogna stare attenti quando si gira in macchina perché (vi ricordate i quiz della patente?) hanno SEMPRE la precedenza ma soprattutto sono dei bestioni tremendi (tutti jumbo-tram o tram standard con carrozza rimorchio attaccata dietro se é uno dei modelli vecchi) e se vi viene addosso vi accartoccia ^_^ Quando passano agli incroci la strada trema da far paura. Poi ci sono i bus, e 5 linee di metró (U1 -U2 - U3 - U4 -U6 non chiedetemi perché non c'é la U5: non lo so!!). La U2 é nuova ed é in costruzione e ha solo le 7 fermate che collegano il centro storico. Nel giro di un annetto e mezzo dovrebbe esserci diverse nuove stazioni (non come la Metró 3 a Milano che sono piú di 10 anni che deve arrivare a Affori...) e arrivare allo stadio (in coincidenza degli europei dell'anno prossimo, ops, di quest'anno... come passa il tempo!) e oltre. Poi ci sono le Schnellbahn. Sono dei veri e propri treni in servizio di metropolitana cittadina e sono 15. Io per esempio sono sul percorso della S45 ;-) che passa ogni 15 minuti spaccati di orologio. Le Schnellbahn non sono gestite dalle Wienerlinien ma dalle ferrovie austriache (ÖBB). La puntualitá e l'efficienza sono l'orgoglio dei mezzi pubblici viennesi. La metró circola sempre ogni 6 minuti circa (almeno quelle che ho preso io, comunque gli orari ci sono sul sito). La grande differenza rispetto a Milano é che mentre a Milano il metró é frequente negli orari di punta ma scarso al di fuori (magari aspettate anche 20 minuti la domenica sera), qui la frequenza é piú o meno la stessa senza grandissime variazioni. Il che facilita l'uso non solo del metró ma di tutti i mezzi. Vicino a casa mia ho una linea di tram che passa ogni 3 minuti in orario di punta. Che dire? Una metró all'aperto. E poi, casini, incidenti ed eventi speciali esclusi, gli orari affissi alle fermate sono rispettati! Una favola! E cosa fare se si esce di notte e si torna tardissimo? Si prendono i mezzi pubblici (23) che circolano sulle linee notturne per tutta la notte!! (N-Linien). Parliamo ora di biglietti. Si possono comprare in tutte le stazioni del metró con distributori modernissimi che "parlano" anche in italiano, oppure agli sportelli aperti del metró o nelle rivendite (mai comprati lí...). Io ho fatto l'abbonamento annuale che costa 449 euro e che consente al possessore il trasporto di un cane gratuitamente :-). Un biglietto singolo costo 1,70 euro, il biglietto piú conveniente per chi viene per un pó di giorni o per alcuni week end é il "8 giornalieri disgiunti". Alla fine ogni giornaliero costa 3,40 euro (27,20 euro totale) ma il biglietto puó essere passato durante la giornata a piú persone o si puó viaggire in due (timbrando due giornalieri ovviamente) e non ha scadenza. Potete fare 4 giornalieri questa settimana e gli altri 4 fra un anno per esempio... Per tutte le informazioni sui vari tipi di biglietti, biglietterie, ecc. potete cliccare QUI (tranquilli, le informazioni sono in italiano!). Vi segnalo anche questi tre link: QUI potete comprare i biglietti on-line prima ancora di venire a Vienna e stamparveli con la vostra stampante; QUI c'é un "Tuttocittá" per calcolare, fissati due posti, quali mezzi dovete prendere per andarci (io lo uso un casino) con tanto di bellissimi pdf da scaricare e stampare . Infine una cosa sfiziosa la trovate QUI dove potete sapere in tempo reale fra quanto passa il mezzo che vi interessa alla fermate in cui volete andarlo a prendere. Per esempio ora il tram che ho selezionato, alla fermata che é girato l'angolo dopo casa mia, arriverá in 6 minuti. :-P Bene, e adesso il giudizio complessivo dato da me che amo usare i mezzi pubblici sempre e ovunque. C'é poco da dire, ho solo un'espressione: MITICHE WIENER LINIEN!!! ;-)

foto tram cortesia Wiener Linien

13 commenti:

  1. quanto vorrei che qualcuno degli amministratori della mia città leggesse questo post ;)

    RispondiElimina
  2. Stamattina ho insultato l'autista del pullman che avevo davanti perchè ha fatto scattare il semaforo rosso tre volte. Imbranato!

    RispondiElimina
  3. Se le cose funzionassero così, quanti lascerebbero la macchina per andare con i mezzi, io per prima... ma non è possibile, è una sofferenza, uno stress fisico e mentale ed un'incertezza continua, un'avventura da Camel Trophy tutti i giorni... se poi viene giù un po' di pioggia è il caos generale... questa si che sarebbe una buona lezione per certi amministratori comunali. Anny

    RispondiElimina
  4. ....ma lavori per la città di Vienna! Guarda che emigriamo in massa....e tutti a casa tua! ;)

    RispondiElimina
  5. si confermo i mezzi di trasporto sono davvero efficienti!

    RispondiElimina
  6. GRISS... devi fare una telefonata? :D

    RispondiElimina
  7. Con la piccola esperienza di questa estate confermo quello che hai scritto, e poi da turista mi sono orientata benissimo, senza aver mai avuto bisogno di indicazioni. Lo stesso per Parigi. Diciamo che trovo più difficoltà in Italia.. ciao salutami Vienna.

    RispondiElimina
  8. Magnofica risposta! Onorata davvero!
    Pensa che qui è sconveniente anche rinunciare all'auto... mi vien da piangere :(

    RispondiElimina
  9. Cavolo, ti leggo sempre più entusiasta Ale, dai, ti mando il mio contributo biglietto allora!

    RispondiElimina
  10. ti aspetto a parigi!

    Fuzz

    RispondiElimina
  11. da turista ti confermo che vienna si gira benissimo!

    RispondiElimina
  12. @Elena: dai, tutto sommato tu sei ancora in una cittadina vivibile, no?
    @Glitter: secondo me é perché a Milano c'é una frenesia spaventosa. Qui non é cosí. C'é meno casino e tutto fila tranquillo. Non c'é bisogno di insultare nessuno ^_^ Comunque é capitato anche a me a Milano... sei in ritardo e quello che fa? perde il primo semaforo perché deve fare la fermata, perde il secondo perché sta finendo la fermata e perder pure il terzo perché riapre le porte per uno. MA TI SVEGLI, MI FAI ARRIVARE IN UFFICIO?! :-P
    @Anny: a Roma é peggio. Giá a Milano é possibile ma a Roma i mezzi pubblici sono scadenti.
    @Mimmo: ehi, ma sei sicuro di voler venire qui? Guarda che pochi italiani resistono... chiedi a Feowyn-Isabel Green! ;-P
    @Feowyn-Isabel Green: giá!! Sei una delle fortunatre che ha provato sul campo.
    @Clio: io no, perché? :-P
    @Irene: eh sí anche Parigi: 14 metró e la RER. :-)
    @Nelsoncocker: eh, l'auto andrebbe usata solo per delle cose faticose o molto lontane. C'é chi la usa per andare a prendere il giornale...
    @Mavero: il tuo che?
    @Fuzz: Bien sur!
    @Marcella: grazie!!
    @60Gandalf: eh eh eh :-P

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P