mercoledì 20 febbraio 2008

Cronache di Narnia

Ho finito di leggere "Le Cronache di Narnia". Libro pubblicizzatissimo ai tempi dell'uscita del film "Le Cronache di Narnia: Il leone, la strega e l'armadio", mi era stato regalato per il compleanno. Visto che sono piú di 1150 pagine, all'incirca come la trilogia del Signore degli Anelli, l'ho messo per lungo tempo in standby. Poi qui studiando tutto il giorno sul PC e volendo leggere qualcosa prima di andare a letto, l'ho iniziato. Il libro si compone di 7 racconti. Lo stile é zuccheroso, antiquato e fastidiosissimo soprattutto nel primo racconto ("Il nipote del mago" é una palla!) poi va migliorando. "Il leone la strega l'armadio" non é che sia granché ma sicuramente meglio che il film. I migliori sono senza dubbio "il cavallo e il ragazzo", "Il principe Caspian" e "Il viaggio del veliero". "La sedia d'argento" comincia bene e finisce in modo un pó stupido e affrettato, L'ultima battaglia é un pó attaccato per i capelli... insomma, si poteva fare meglio, soprattutto il finale che non mi é piaciuto per nulla. Fra l'altro tristissimo secondo me. Avevano comparato questo libro con Il Signore degli Anelli. Beh, é lontano anni luce e davvero non é miniamente paragonabile. Scadenti anche i caratteri delineati a cominciare dal Leone che secondo me é stata una scelta completamente sbagliata. Ad ogni modo un personaggio si salva e questo é Ripicí, il topo rompipalle. ^_^ Ma a pensarci bene, forse, lo salvo solo perché in questi tempi di "Ratatouille" i topi mi stanno estremamente simpatici. Voto globale: 7

5 commenti:

  1. tutto bene caro Grissino!!! Dopo ben 11 giorni di sole (cosa iper-rara) ora piove.

    FUZZ

    RispondiElimina
  2. Avevo visto il film e ammetto che il libro non mi aveva attirato :)

    RispondiElimina
  3. Che mattone!
    Non è il mio genere di letture preferito. Io ho appena finito "L'amore e il potere" di Vespa, adesso sto leggendo "Come diventare bella, ricca e stronza" di Giacobbe ma non mi piace, lo finirò solo perchè corto.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. E' un libro che non è piaciuto a tantissimi... messaggi religiosi e metafore da interpretare.. non si capisce invece se sia un fantasy per bambini o per adulti fantasiosi, comunque molto noioso e nulla a che fare con il Signore degli Anelli. Io mi leggerei tanto volentieri un trattatello su "Vale più un grammo di immagine che un quintale di fatti":-)Anny

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P