giovedì 31 gennaio 2008

Caro Grissino ti scrivo

Oggi ho poco tempo perché voglio pulire la casa per bene, farmi una torta (sono ancora a secco di dolci), andare a buttare il pattume vegetale nell'apposito cassonetto e ovviamente fare un bel pó di quiz per l'esame. Quelli di questo esame si stanno rivelando piú difficili del previsto e sto perdendo un sacco di tempo. Poi ho pure il PC che va a carbonella. Avendo superato il limite di 5 Gb. di traffico mensili, la mia velocitá di connessione é diventata uguale a quella di un modem 56k. E allora lascio la parola a voi. Volete sapere qualcosa su Vienna o su Grissino? Scrivetegli: "Caro Grissinen ti scrivo per chiederti..." ;-) Domani rispondo a tutti e non fate domande troppo personali, il filtro **PRIVACY** é sempre su ON!! ^_^

mercoledì 30 gennaio 2008

Corri Grissino, corri!

Mi sto un attimo stressando a causa dell'esame... uff, speriamo di passarlo. Ieri sera ho finito di studiare alle 20. Ho pagato l'affitto, la tassa di possesso della mia dalmata e fatto il rendiconto delle spese mensili. Sono contento perché son riuscito a stare dentro alla cifra che mi ero ripromesso. Ma, soprattutto, voglio condividere con voi un bellissimo risultato ossia le mie condizioni di salute nettamente migliorate rispetto a Milano. Sia come capacitá di sentire odori e sapori (il naso non mi cola piú in continuazione), sia come capacitá di muovermi (vedi fare le scale senza arrivare su col fiatone). E questo grazie a... niente. Ossia non ho fatto nulla, solo l'ASSENZA DI INQUINAMENTO (o quasi) ha prodotto in questi 7 mesi tali magnifici miglioramenti. :-) Sono cosí contento per questo che ho deciso che appena viene un pó piú tiepido, voglio provare a fare qualche corsetta, cosa assolutamente IMPENSABILE a Milano. Ho un parco poco lontano, ho l'abbonamento annuale dei mezzi da sfruttare (con dalmata gratuita al seguito) e poi ho il mio IPod, la fascia Nike per fissarlo al braccio, il sensore Nike+ e un paio di Nike+, cosa mi manca? Nulla! Spero di riuscire in questa altra piccola impresa. Poco importante per la maggior parte delle persone, ma un piccolo passo importante per me. La vita non é solo soldi ma anche, anzi soprattutto, salute. Condivideró con voi questa mia piccola impresa tramite il widget che ho messo qui nella colonna di destra dove potrete vedere le distanze che percorreró. Corri Grissino, corri... ;-)


martedì 29 gennaio 2008

Riarrangio

E' dura, é dura. Ma voi siete soddisfatti di come avete messo la vostra postazione informatica? Ebbene io non riesco mai a trovare le posizioni perfette. Forse, un pochino l'avevo trovata in ufficio a Milano. In questi sei mesi mi é venuto il mal di schiena a furia di studiare davanti al PC e peggio che mai da quando é arrivato il monitor 19" CRT che ho dovuto mettere di sbieco sulla destra. Ieri, stufo di avere a fine giornata mal di schiena perché stavo tutto messo male, ho fatto una rivoluzione e praticamente scambiato il posto a tutto: monitor a sinistra, laptop a destra e... allucinante, ho spostato tutti i cavi. Piccolo elenco: stampante, 4 cavi di rete, 2 dello switch, 4 di alimentazione, quello della webcam, tastiera, mouse, prolunga usb, poi gli UPS, il cavo dell'antenna del digitale terrestre... ci ho messo 3 ore e non ho combinato altro nel pomeriggio. Ma ora spero che mi passi il mal di schiena. Non sono ancora in una postazione perfetta (ci vorrebbe un monitor piatto) ma mi sembra di stare seduto meglio. Una volta un mouse sbagliato mi ha fatto male per un sacco di tempo al pollice. Cambiato mouse, la cosa si é risolta. Uff, non son cose da sottovalutare. Comunque quando ho riacceso tutto, ho scoperto di avere ben 7 e-mail ^_^. Visto che mi hanno segnalato due cose simpatiche, ve le riporto. Shaindel mi ha mandato una barzelletta:
-Sapete qual è l'ultimo virus di Windows?
-Il raffreddore
-Perché?
-Perché apre troppe finestre

OK, ringrazio invece A che mi ha mandato il link a un post di un altro blog dove si parla di un libro fatto stampare dall’agenzia creativa croata Bruketa & Zinić per un report annuale di una società alimentare e che é leggibile soltanto dopo essere stato cucinato al forno per 25 minuti!! Troppo simpatico. :-P

lunedì 28 gennaio 2008

3000 torte

Ecco, visto che ieri abbiamo parlato di sogni, oggi vi parlo di un evento DA sogno ^_^ Infatti venerdí scorso si é tenuto il Ballo dei Pasticceri di Vienna 2008 ( Zuckerbäckerball ) o, come dice anche la locandina, La dolce notte delle 3000 torte!! (Die süsse Nacht). Si é trattato di un grandissimo evento con la partecipazione di piú di 2500 persone e ovviamente ben 3000 torte, balli e una lotteria gratuita per deliziarli! Si poteva vedere lo spettacolo in diretta via Internet. Purtroppo io ho una connessione lenta e poco traffico dati per cui ho guardato solo qualche secondo. Mi é bastato per vedere un immenso salone con nel centro una serie di ragazzi "pinguinati" che portavano per mano la propria dama in vestito bianco lungo. Tipo ballo delle debuttanti per intenderci. E ai lati una immensa folla! Amica L. mi ha detto che qui a Vienna si fanno un sacco di balli cosí e la cosa é davvero impressionante. Non solo per lo spettacolo e la grandiositá di questi eventi ma anche perché i viennesi nella vita di tutti i giorni non sono mondani, modaioli, esibizionisti. La moda qui é abbastanza optional e non arriva agli eccessi che vedevo a Milano. Peró ai viennesi piace da pazzi DIVERTIRSI per cui quello che non spendono in abiti firmati lo spendono in cibi, viaggi, pranzi e cene, pasticcerie, teatri, concerti e... balli! Amica L. per esempio mi ha detto che é stata una volta al ballo dei cacciatori eh eh eh con tanto di obbligo di vestito tipico austriaco. :-P Ma diciamo anche QUANTO COSTA (quanto ve l'avrebbero fatta pagare una serata cosí a Milano?!). Venerdí l'ingresso costava 50 euro comprensivo di torta e lotteria gratuita con in palio ricchi premi e i biglietti ho visto che erano in vendita anche nella pasticceria sotto casa mia. Cifra troppo alta in questo momento per me visto che non lavoro ma poco se si pensa all'evento in sé: l'anno prossimo spero proprio di essere fra i partecipanti. Non mi piace ballare (ma vi immaginate Grissino "pinguinato"?! Per favore!!) ma mi piacerebbe assistere all'evento e ovviamente vedere le torte. 3000 torte in una volta non si vedono spesso nella vita!

domenica 27 gennaio 2008

Sognare

Una capacitá che non mi manca proprio é quella di fantasticare. E' qualcosa di piú che va oltre il sognare. Significa proprio fare voli pindarici!! Insomma, quante volte mi son messo a fantasticare sulla mia famosa casetta col giardino, accogliere gli ospiti... e poi l'orto, il bosco dietro casa, i campi. Non solo, ho cercato di immaginare con tutti i particolari il mio matrimonio. E son pure single pensa un pó!! E ora penso anche spesso a quando lavoreró qui, a come funzionerá, al dover uscire presto alla mattina, al parlare tedesco bene... chissá. E poi fantastico moltissimo coi film... quante volte ho cercato di immaginarmi a fare Rambo oppure uno della S.W.A.T. oppure di essere in macchina su quelle lunghissime strade americane tutte dritte con la campagna ai lati. E nelle storie d'amore? Tipo l'altro ieri quando Amelie apre la porta di casa e sta per uscire e si trova davanti la persona che ama che é venuta a cercarla. Mi son detto: eh, come piacerebbe anche a me... e FLASH mi sono immaginato io che apro la porta qui a Vienna e fuori ci trovo LEI. Quanti sogni, quante fantasie, peccato non potervele riprodurre qui come un film, credo vi divertireste un sacco! :-)

sabato 26 gennaio 2008

Studio studio!!

Per me week end di studio... questa settimana non ho combinato molto a causa di diverse cose che ho dovuto fare. Ieri é venuta amica L. a mangiare e a vedere un film. Ho cucinato i gnocchi alla romana e poi per me ho fatto qualche porzione di Gulasch. Dal profumo sembra venuto buono. L'unica gran rottura quando faccio il gulasch é che bisogna pelare e affettare un sacco di cipolle e mi viene da piangere. Ho provato sia a bagnare tagliere, cipolla e coltello, sia a trattenere il respiro, sia a stare il piú lontano possibile ma piango lo stesso. Qualcuno ha un modo per non far piangere il povero Grissino? ^_^ Come film abbiamo visto (io rivisto) "Il favoloso mondo di Amelie". Non so se l'avete visto anche voi ma é un film che consiglio. Io non sopporto quando si deve dare a tutti i costi un significato o una morale a un film. Rambo é Rambo. Rambo é figo e fa fantasticare tutti. E Terminator pure, porta un pó di futuro e di tecnologia fantascientifica ai nostri giorni. Son film per fantasticare e sognare. Non ci facciamo troppe paranoie a cercare 1000 significati, filosofie e simili. Ma Il favoloso mondo di Amelie mi fa sempre intristire, forse perché io sono tanto simile ad Amelie: sono timido con le persone dell'altro sesso, credo e cerco di essere buono con gli altri e mi piacerebbe punire chi "fa il cattivo". Adoro certe piccole gioie della vita: un piatto ben cucinato, una passeggiata nel bosco, un PC ben installato e perfettamente funzionante, camminare sotto la pioggia (ho detto pioggia, non acquazzone!!). Ma soprattutto, per me é un dramma dichiarare a una ragazza che mi piace. Quindi credo di aver perso un sacco di occasioni nella vita. Come Amelie. Ma speriamo di trovare un giorno quella giusta e di riuscire alla fine, come lei, a dichiararmi!

venerdì 25 gennaio 2008

Sempre peggio

Premesso che
-son contentissimo che il governo sia caduto perché era una cosa ridicola
e che
-vedere una certa faccia dirmi che tutto in Italia stava migliorando mi dava un gran fastidio
alla fine della fiera son le cose di tutti i giorni che contano. Ossia quelle come questa:

Gentile abbonato,
a causa dei gravi problemi postali degli ultimi due mesi, le nostre riviste subiscono un forte ritardo nella consegna. [...] Desideriamo rassicurarla che siamo a conoscenza di questa incresciosa circostanza e le chiediamo cortesemente di pazientare fino a quando la situazione sarà risolta.


(e-mail arrivatami ieri sera in quanto abbonato a PC Professionale)

Ma queste cose succedono anche nei paesi civili o solo in quelli sottosviluppati?
Ha ragione Kniendich. Va sempre peggio: ve ne rendete conto?
Cosa si deve fare? Una rivoluzione? Mandare su Beppe Grillo col 60% dei voti?! Ditemi voi...

P.S.: E se avete ancora dei dubbi, guardate qui cosa é successo a una persona che aveva bisogno di avere un accesso Internet veloce in POLONIA (!)

P.S.: Non sono il solo che pensa queste cose:
Che bellezza sarebbe vedere queste ore un colpo di Stato...l'unica soluzione a questo punto mi sembra ormai un governo militare che possa poi riportare lentamente verso la democrazia vera e il rispetto delle regole, questa classe dirigente rappresenta soltanto i soldi rubati al paese attraverso tasse su tasse e niente tagli alla spesa...

(florenceale78 su Corriere on line)

giovedì 24 gennaio 2008

Che stress

Che stress, pasticciando col modello, guardando un pó in giro perché anche Blogger ha i suoi bei problemi, son riuscito a sistemare il template. Unico problema: ho dovuto rinunciare ai bordi arrotondati in alto :-( Pazienza. Fra l'altro il problema si verificava solo con Internet Explorer, non con Firefox. Peró ora lo vedete tutti il cavallino di Lebkuchen, no? (schiacciate F5 sulla tastiera se non lo vedete). Che mal di testa mi é vvenuto. :-(

Un pó di notizie

Vi aggiorno con un pó di notizie. Prima di tutto, ha aperto un nuovo parrucchiere dietro casa mia! :-P Buona cosa visto che devo tagliare i capelli (ormai lunghissimi sigh) e ho deciso di farlo dopo aver passato l'esame e stavo cercando un parrucchiere che mi convincesse ma non troppo caro. Questo é tutto luminescente con tanto di TV al plasma... magari lo provo. Speriamo in bene ^_^ Intanto lo "stress" da esame e lavoro si fa sentire perché ieri notte alle 5 ero sveglio a pensare a svariate cose e la torta cioccolato e Whiskey che ho fatto l'altro ieri sera é pericolosamente andata per 1/4 in una sola giornata!!! Aiuto, la linea!Per finire ieri sono uscito con la mia dalmata e guardando la posta vedo che c'é una lettera da Magistratsabteilung 6! ARGH! I Magistratsabteilung sono i settori della pubblica amministrazione del Comune di Vienna e quindi quando arriva una loro lettera sono comunicazioni ufficiali. Ogni settore / dipartimento ha il suo numerillo solo che io non li so ancora a memoria. Ad ogni modo il 6 é Rechnung und Zahlung = fatture e pagamenti ARGH! Ho subito pensato a qualche grana e invece era solo la busta con la medaglietta 2008 e la relativa fattura da pagare per il possesso di un cane nel Comune di Vienna (43,60 euro). Se hai pagato quella dell'anno prima, ti arriva automaticamente quella dell'anno dopo. La pagheró da casa tramite home banking insieme all'affitto di fine mese. Per fortuna qui le procedure burocratiche sono molto semplificate e poi tutto si paga tramite home banking (non come in Italia dove sei obbligato a pagare quel maledetto euro per ogni bollettino postale che fai e in piú ti becchi la coda!). Uno spavento per una cavolata: ma cosa volete che vi dica? Per certe cose penso ancora "all'italiana".

P.S.: Oggi in giornata cerco di mettere a posto l'header. Uffa. Qualcuno conosce un servizio serio e gratuito che puó hostare le mie immagini per il Blog?
**UPDATE** Ho risolto con Photobucket, spero che ora non ci siano piú problemi.

mercoledì 23 gennaio 2008

Volete sapere dove va la mia monnezza?

Ieri mattina ho orgogliosamente messo per la prima volta il mio ÖKOBOX davanti al portone di casa. Cos'é un ökobox? E' un contenitore di cartone appiattito che si trova nei supermercati.Uno se lo porta a casa, lo rimette in forma di parallelepipedo e lo riempie con le confezioni appiattite di Tetrapack tipo latte, succhi, ecc. e poi a scadenze prefissate (a Vienna) lo mette fuori dalla porta. Io ho sempre un casino di Tetrapack perché compro il latte fresco e i succhi di frutta.Cosí ieri l'ho messo fuori alla mattina e alla sera mi sono ritrovato al suo posto un nuovo ökobox vuoto da riempire di nuovo. Per chi non abita a Vienna, basta portare il box in posta e viene spedito gratuitamente al posto di riciclo. Sul sito ufficiale trovate poi ulteriori dettagli ;-) Ma non é finita qui. Vedendo che in questo periodo ho un bel pó di rifiuti umidi perché mi faccio la spremuta d'arancia con le arance (italiane) fresche e aggiungendo un pó di scarti di patata, banane e insalata (quanti scarti!), ho anche portato questo sacchetto di rifiuti umidi al cassonetto che c'é vicino alla S-Bahn:Ecco, devo dire che i rifiuti umidi sono un casino e la maggior parte delle volte sono cosí pochi che finiscono nella pattumiera standard. E' un peccato ma, come immaginerete, non é una cosa molto gradevole tenere bucce di patate, insalata, bucce di banana, ecc. in casa per 2-3 giorni. ^_^ Certo se poi avró la casetta col giardino sará diverso. Ma in cittá, non é un rifiuto facilmente riciclabile. Insomma, ieri é stata per me la giornata ecologica! :-P Credo sia importante riciclare in modo da limitare i rifiuti e dare una mano al (nostro) ambiente. Perché poi quello che produci prima o poi te lo ritrovi. Oltre ai Tetrapak, ogni tanto porto ai cassonetti i vetri, la plastica e le lattine di alluminio (ma ho davvero pochissimo di questi materiali). Invece al cassonetto dentro a casa la carta (una marea! Non so come si faccia a usare/sprecare tanta carta!) e i poi i rifiuti normali. E per tutto il resto, c'é Master... ehm, c'é il Mistplatz ossia quella che a Milano chiamano Ricicleria cioé un centro di smaltimento per i rifiuti, vuoi particolari (batterie, vecchi PC, TV e cellulari, ecc.) sia in grosse quantitá (i cartoni dei miei mobili quando ho messo su casa ad esempio). In ultimo volete sapere se i viennesi sono dei bravi riciclatori? (si dirá cosí?). Ebbene in linea di massima credo di sí, ieri nella mia via c'erano diversi ökobox davanti ai portoni e pure le campane sono spesse piene. Molto peró dipende secondo me anche dalla zona. Forse (é una mia ipotesi) in zone "piú chic" la raccolta é piú accurata nel senso che la gente é piú sensibile al problema. Dico questo perché ogni tanto, con mio grosso disappunto, vedo che nella parte meno elegante del mio quartiere ci sono un pó di schifezze in giro. E vabbé, per fortuna che ci sono una marea di spazzini in giro. W gli spazzini Viennesi! :-P

martedì 22 gennaio 2008

Che noiaaaaaa

Ieri ho visto Death Proof, l'ultimo film di Quentin Tarantino. Lo stile é inconfondibilmente il suo: tante (troppe) parole, scene splatter appena possibile e poi piedi, piedi, piedi. Lui deve essere un feticista perché inquadra sempre i piedi delle ragazze, giá lo aveva fatto in Kill Bill. Ad ogni modo ho visto diversi suoi film e l'unico che mi é piaciuto é stato Kill Bill (i due insieme intendo ovviamente). Avevo grandi attese su questo perché c'era anche Kurt Russel mitico e indimenticabile Jena Plissken in 1997:Escape from NY e 1999:Escape from L.A. Invece? Che noiaaaaaaaaaa! Nei primi 40 minuti assistiamo al dialogo fra 3 ragazze... blah, blah, blah, blah... e poi? Fatte fuori in un incidente. E poi? Poi altri 40 minuti di blah, blah, blah, blah (ma con ragazze piú carine). Poi finalmente si vede un inizio di movimento (10 minuti). E infine... il film. Bene. Allora seguite il mio consiglio: noleggiate il DVD, inseritelo nel lettore DVD, fate partire il film, poi schiacciate "avanti veloce 8x o 16x" (a seconda che il vostro lettore sia piú o meno dotato ;-) ) e allo scoccare di 1:30:00 rimettete a velocitá normale e godetevi i circa 25 minuti di film "serio" che é anche fatto decentemente e vale la pena di essere visto (ma non aspettatevi nulla di meglio di una puntata del vecchio telefilm Hazzard). Solo 25 minuti allora? Sí. Non per nulla il film originario era quello composto da questo e da Planet Terror. Si vocifera che poi per motivi di soldi siano stati allungati per farne due divisi. Vabbé, ma alla fine che voto dó? Facciamo 1 alla prima parte e 7 alla seconda, media 4. Francamente si poteva fare molto ma molto ma molto meglio. E ora speriamo in bene che Planet Terror, almeno lui, sia bello per tutta la durata!

lunedì 21 gennaio 2008

Aaaaaaaah PORK!

Ieri sera avevo quasi finito di studiare quando son cominciati i problemi col portatile:
-una macchina virtuale di VMWare usata dal mese scorso comincia a dire che vuole i VMWare tools. Ma sono giá installati stupida!!
-il software di catalogazione dei miei DVD dá una marea di errori sul database quando lo lancio. Ma anche su un database nuovo e pulito!!
-mio papá mi chiama in video-chat per farmi vedere il Greyhound di amici che volevo vedere da tanto tempo. Appeno accetto la video-chat il PC mi si freeza cosí tanto che l'unica cosa da fare é spegnerlo.
MORALE?
Ho fatto questa faccia qui:
e al posto di vedermi un film, ho reinstallato tutto. ^_^ Per fortuna i dati li tengo in una partizione separata quindi non ho dovuto ripristinarli dal backup mentre il sistema operativo avevo una immagine risalente al... sí, sí, a MARZO 2007!! (chiaramente ho ripetuto la faccia di cui sopra). Ovviamente ci ho messo tutta la serata a mettere a posto le cose. Ma almeno ora vado con un laptop nuovo fiammante come se fosse appena uscito di fabbrica. Avete presente come fa la moto di Valentino Rossi? Ecco uguale: niaaaaaaaaaaaaaaaaammmmmmmmmm!!!! :-P

domenica 20 gennaio 2008

Requiem

So che non parlo mai di queste cose, ma essendo l'informatica il mio lavoro, pensando a tanti colleghi italiani molto competenti ma con stipendi ridicoli e trovando la cosa di una vergogna assoluta, vi metto in risalto quello che i quotidiani relegano in un trafiletto ossia che il portale del turismo italiano ( www.italia.it ) é da ieri CHIUSO dopo essere costato 58,1 MILIONI DI EURO [circa 115 miliardi di lire, voi quanto guadagnate in un anno?] ed essere rimasto aperto appena 12 mesi. Diffondete la notizia. Chissá che non serva a mandare a casa quelli che dicono di rappresentarci al governo e all'opposizione. Perché, se non l'aveste ancora capito, l'Italia sta correndo a velocitá sempre piú alta verso la posizione di fanalino di coda dell'UE. L'Italia é un paese ricco ma se i soldi si buttano cosí...

Risorse nel caso foste interessati a capirne di piú:
Il Blog con i fatti principali e le denunce di tantissimi colleghi del settore
Articolo su Punto Informatico
Giudizio dei lettori del Corriere

sabato 19 gennaio 2008

Pensieri

Stamattina sveglia alle 5 per fare pipí (la pizza alle acciughe non perdona eh eh eh) e poi... mi son messo a pensare a esame, lavoro... e il sonno é sparito. Cosí alle 5.30 sono uscito di casa con la mia dalmata e mi sono pure accorto che pioveva. Una pioggia leggera ma continua che sicuramente toglie un pó di sporcizia. Era almeno un mese che non pioveva seriamente. Poco male visto che c'erano ben 8°C: tirato su il cappuccio ho fatto una passeggiata nelle piccole vie silenziose e deserte della mia zona ascoltando gli uccelli cinguettare. Davvero molto rilassante. Ed ora via di esercizi e quiz. Sperando che il sonno non mi colga! :-P Ovviamente faró un riposino. Buon week end a tutti.

P.S.: Ho visto dal post di ieri che siete tutti abbastanza geek :-P ma la domanda di oggi é... ogni quanto cambiate il PC? Io ho visto che mediamente ora lo cambio ogni 3 anni, le prime volte ogni 2 anni (ormai i PC hanno una potenza tale che non necessitano di cambi cosí veloci).

venerdì 18 gennaio 2008

e e e e e cosa?

Avete visto che é uscito l'eeePC di Asus? Ne stanno parlando tutti perché é una novitá (se non ne avete ancora sentito parlare siete proprio poco GEEK! :-P ). In pratica si tratta di un mini-PC con su Linux ma proprio mini mini eh! Ieri Glitter mi ha chiesto cosa fosse. Questo un brevissimo filmato in cui si vede:
ma se andate su You Tube e mettete la parola eeePC ne vedrete un sacco. Ora, perché dovrebbe attirarvi? Perché costa poco (299 euro), é piccolo, leggero e molto trasportabile. Perché NON dovrebbe attirarvi? Perché secondo me é un GIOCATTOLO con cui alla fine ci si fa poco nulla! :-D E poi su Punto Informatico una persona ha lasciato un commento non proprio entusiasta:

1) Pesa cosi' poco che quando scrivi lo devi tenere fermo !
2) la tastiera e' ORRIBILE, troppo piccola, modello calcolatrice, impossibile scriverci emails lunghe o articoli.
3) lo screen e' microscopico, colori ben al di sotto dei TFT normali, e comunque in 800x600 farete fatica a navigare perche' ormai tutti i siti moderni sono studiati per girare minimo in 1024x768.
4) lo screen e' volutamente piccolo per motivi di costo suppongo, perche' in realta' ci sta tranquillamente un 10".
5) touchpad : microscopico, risponde male e ha UN TASTO SOLO !
conclusione :
per tutto il resto rispetta in pieno le promesse ed esteticamente e' stupendo, il problema e' che e' inusabile : tastiera orrenda, touchpad orrendo, screen lillipuziano... mi chiedo cosa potrei farne a parte qualche email, perche' anche foto editing sarebbe ridicolo, web browsing e' limitatissimo in 800x600.

Insomma, quando l'ho visto la prima volta sul sito di Mediaworld ho detto "beeeeeeello, mi piacerebbe averlo" (potere del marketing!!). Ora, dopo aver visto bene il tutto... bleah. No grazie!! Cosa me ne faccio?! (notate bene che non ha neppure lettore/masterizzatore DVD e l'hard disk é solo 4 Gb.). Quindi uno deve comprarsi tutto extra esterno e allora tanto vale comprarti un portatile normale cosí non ti accechi, no?! Comunque speriamo questa esperienza serva a far sviluppare dei modelli piú belli e usabili, l'idea di base non é poi cosí male.

giovedì 17 gennaio 2008

Replica

Il 14 febbraio si replica. Ho prenotato il secondo esame necessario ad aggiornare la mia certificazione MCSE (ciao ciao ad altri 140 euro!). E poi, se tutto va bene, anche questo compito é finito. Non pensavo davvero che il post di ieri attirasse cosí tanti commenti. Siamo arrivati a 41! Beh, siamo sinceri, anche io ho la mia droga, si chiama CIOCCOLATO :-P Ieri finalmente sono riuscito a farmi i brownies cioccolato e formaggio fresco che desideravo da due giorni. Oggi viene a cena P. (* nome oscurato per PRIVACY * ) che é anche un lettore fedele del mio Blog. Mangeremo pizza, crostata e brownies. Tutto home made. Hausgemacht in tedesco. :-P Ho scoperto che il 14 febbraio esce a noleggio e in vendita il DVD di Ratatouille. Da quel che ne so, uscirá in due edizioni (singola e doppio disco). In Italia uscirá anche una edizione speciale a due dischi con cofanetto in metallo. Peccato. Ma confido che esca anche qui o che la catena LIBRO faccia come ha fatto fino ad ora con i grandi film ossia metta in vendita il DVD con in omaggio la locandina del film stesso... un buon extra non vi pare? Peccato il prezzo: 24 euro... ma si vive una volta sola. In questi ultimi anni, grazie ai miei problemi di salute e sentendo anche quello che é capitato ad altri, ho imparato che la vita é troppo imprevedibile e ogni tanto bisogna fare uno strappo alla regola e concedersi qualche piccola gioia. E poi Ratatouille ha per me un significato importante come vi avevo detto anche in occasione dell'acquisto di Piccolo Chef Remy: anche io come lui ho sempre sognato di diventare uno chef (pasticcere) e sempre come lui, sono convinto che bisogna combattere per quello che si vuole. E combattendo prima o poi si raggiunge quello che si desidera. Nella mia casetta vorró avere una cucina quasi-pasticceria tutta in acciaio. Mia mamma dice che é bruttissima ma a me dá un'idea molto professionale e comoda invece. Poi a voi toccherá il compito di venire ad assaggiare i miei dolci ^_^ Per i fans del film, segnalo che QUI potete trovare delle belle icone per Windows da scaricare gratis mentre on line si trovano delle bellissime locandine, tutte diverse, di Ratatouille nei vari paesi. Qui sopra una che mi piace moltissimo: quella di Ratatouille in portoghese! Volete vedere le altre? Cliccate QUI: c'é anche quella in giapponese!

mercoledì 16 gennaio 2008

Canna?

Dunque, leggendo un articolo sul Corriere on-line di Aldo Grasso a proposito di una ragazzina inquadrata allo stadio mentre si faceva una canna, mi sono stupito dei commenti dei lettori. Uno ha addirittura detto che "tanto TUTTI i ragazzi hanno provato ALMENO UNA VOLTA una canna". Ora io NON HO MAI PROVATO ne una canna ne una sigaretta. Perché? Perché non mi cambiano la vita visto e ho altri mezzi meno dannosi per la salute per divertirmi. Ma torniamo al quesito, secondo voi tutti i ragazzi provano le canne almeno una volta nella vita? E voi? Avete provato?

Poiché i commenti anonimi sono aperti, la vostra privacy é garantita! (come poteva essere altrimenti visto che Shaindel mi chiama sempre Mr. Privacy? ;-) ) Anzi invito tutti a fare commenti anonimi cosí non si possono nemmeno fare calcoli o supposizioni relativi ai commenti anonimi e non. :-P

martedì 15 gennaio 2008

Saldi, acquisti e desideri

Ieri sono andato a fare un giro per saldi. E' tutto l'inverno che giro con due paia di pantaloni estivi, entrambi marroni... effettivamente avevo bisogno di qualche pantalone in piú! ^_^ Non mi piace molto girare a provare la roba, ancora peggio a cercare della roba che sia:
1) mettibile
2) modello/colori/taglia di mio gradimento
3) si possa lavare con robe simili dello stesso colore che ho giá
4) non debba essere aggiustata in lunghezza/larghezza (costi extra)
5) costi poco
Alla fine da C&A alla Mariahilferstrasse ho trovato due pantaloni. Il primo é molto standard, imbottito (c'é proprio la doppia federa dentro):

Abbiate pazienza che facendo la foto in prospettiva sembra un pantalone per un nano obeso! :-D
L'altro é un pantalone di taglio molto piú sportivo, quasi militare, questo:

Mi piaceva per le tasche e per il fatto che era anche lui imbottito. NON MI PIACE PER NULLA per la scritta stampata sulla "chiappa" sinistra.

ma per fortuna non si vede molto e probabilmente con un maglione o una felpa é completamente coperta. E il prezzo? 8,90 il primo, 9,90 il secondo (costavano 25 euro ciascuno prima dei saldi). Davvero non é il caso di fare troppo i pignoli per due pantaloni che costano 9 euro l'uno, no? Sono poi passato al Crocs Store ma ovviamente si erano ben guardati dal fare qualsiasi tipo di saldo e non ho preso niente. Ho quindi proseguito verso il negozio di Action Figure che era chiuso (mah... peggio per loro) e per finire sono passato dalla libreria Thalia. Dopo aver guardato qui e lá un sacco di libri non trovando nulla di interessante, mi é scappato l'occhio su questo libro scritto dal capo pasticcere che lavora alla Pasticceria Oberlaa. Sí, ricordate bene, é quella di cui vi ho fatto vedere le vetrine qualche settimana fa e di cui ho fatto la recensione di diverse torte. Ebbene, nel libro ci sono tutte le ricette delle torte Oberlaa e poi anche delle bellissime foto. Me ne sono innamorato. Peccato costasse 55,80 euro!!! Per cui, PER ORA, non l'ho preso ma se riesco a guadagnare qualche soldo con un piccolo lavoretto (che Barbara conosce perché mi ha passato lei), a fine mese me lo compro. O magari quando ho passato il prossimo esame. Infine sono passato da Saturn. Ho dato un'occhiata ai monitor LCD. Ho un bel 19" ma é ingombrantissimo e pesantissimo e vorrei sostituirlo. Ho visto qualche bel 22" LCD 16:9 ma il prezzo si é collocato sui 265 euro. Non molto in senso assoluto, tantissimo per me in questo momento. Cosí ho messo da parte questo desiderio fino a che non lavoro. Bene, coi saldi inverno 2006/2007 ho finito. Arrivederci ai saldi di luglio. ^_^

lunedì 14 gennaio 2008

Regali e pacchi (delle poste)

E con questa settimana si ricomincia a studiare full time per il secondo esame. L'altra settimana mi é arrivato un pacchetto-raccomandata dall'Italia. Lo apro e ci trovo il regalo di un mio amico, ossia una cosa personale e questo bellissimo dalmata di cioccolato (restaurato perché le poste lo avevano decapitato):

Chiamo il mio amico e gli dico "Graaaaaazie!" e lui "Ah, é finalmente arrivato il pacchetto?". Vado a vedere la data sul timbro delle poste italiane: 19 dicembre. Arrivato: 8 gennaio. COMPLIMENTI!! 20 giorni per fare Milano-Vienna non é affatto male!!! :-/ E per fortuna che era raccomandato se no magari ci trovavo pure dentro il bigliettino "il dalmata di cioccolato é piaciuto molto a mio figlio che se lo é mangiato a Natale - firmato *il postino italiano fregone*"... Ci hanno messo meno i DVD dall'Inghilterra (anzi, dall'isola di Jersey) che in meno di una settimana erano qui. Lascio a voi ogni commento.

domenica 13 gennaio 2008

La chiesa del lusso

Stavo navigando su un sito quando vedo un annuncio pubblicitario e cliccando finisco QUI dove vendono oggetti e paramenti sacri. Leggo:
Modello: dalmatica barocca (sec. XVII)
Descrizione: broccato di seta policromo con ricami in oro; galloni in seta d'oro.

Prezzo del modello base? 1200 euro. 3000 quello "ricco".
Ma la chiesa non si professava "povera"? Mah... lascio a voi ogni commento. Io penso solo al precario con lavoro co.co.co che arriva si e no a 1000 euro al mese. E magari fa pure l'offerta alla messa dove c'é il prete con la veste da 3000 euro.

sabato 12 gennaio 2008

Dedicato a Glitter

Molti di voi che passano qui sono United States official fan ;-) e ieri ho fatto venire a Glitter Victim una gran voglia di muffin visto che le ho detto che ne avevo fatto qualcuno ai mirtilli. Eccoli:
e questa la ricetta originale americana:

6 tablespoons burro
2/3 di cup di zucchero
2 uova
1 bustina di zucchero vanigliato
1 pizzico abbondante di sale
2 teaspoons di lievito in polvere
2 cups di farina
1/2 cup di latte
2 cups di mirtilli surgelati

Fare ammorbidire il burro, montarlo con lo sbattitore con zucchero + zucchero vanigliato e poi aggiungere le uova, aggiungere il latte. Mettere il sale nella farina e setacciarla nell'imüasto. Controllare la consistenza (vedi poi) e aggiungere i mirtilli. Poiché buttate dentro una massa non indifferente a -18°C, l'impasto diventerá durissimo... fregatevene e mettetelo in 11-12 formine per muffin. Cottura per 25-30 minuti in forno ventilato a 180°C (da preriscaldare prima).

venerdì 11 gennaio 2008

Auguri!

Tanti auguri al mio "tessssssoro"
che compie 11 anni!!


Eccola con la ciotola e l'extra: formaggio fresco! (e 6 croccantini a fare la cifra 11).

P.S.: ho studiato un pó Little Chef Remy. Praticamente la sequenza di funzionamento é la seguente:

[toccata di naso] (altrimenti non parla ne annusa manco se lo pregate in turco!)
Eccoci pronti a cucinare, ogni ricetta inizia dal primo ingrediente ecc. ecc.
[voi gli dite il nome di un piatto qualsiasi tipo "Spaghetti ai frutti di mare"]
Aggiungiamo qualcosa alla ricetta...
[gli fate annusare qualcosa e allora lui commenta oppure attendete qualche secondo]
E' troppo leggero, c'e bisogna di qualcosa d'altro...

caso 1
[non fate nient'altro] Lui dopo un pó si stufa e vi dice
Bon Appetit!

caso 2
[gli fate annusare qualcosa per due volte e lui commenta]
[gli fate annusare qualcosa per la terza volta e lui dice la frase finale con la musichetta]

Eh eh Little Chef Remy é un pó prevedibile ma rimane simpatico, soprattutto quando annusa!
:-D

giovedì 10 gennaio 2008

Little Chef Remy é qui

E finalmente ieri é arrivato il tanto desiderato Little Chef Remy. L'ho subito "provato"! Abbiamo fatto insieme una ricetta e lui mi ha chiarito come la pensa in rapporto ad alcuni ingredienti: limoni, zucche, cacao, un salamino francese al barolo, degli spaghetti, del thé all'arancia e cannella. Siete curiosi? Guardate allora il simpatico filmato qui sotto! (ah, ehm, un pomeriggio di lavoro, argh!)

Quanto al giocattolo in sé, contando che l'ho pagato circa 21 euro spese di spedizione comprese, direi che ne é valsa la pena (una Acion Figures piú piccola costa sui 16-18 euro a prezzo ragionevole) anche se non é certo quell'oggetto da collezione di cui non puó fare a meno,anzi. Comunque carino, simpatico, vale i 21 euro ma non certo i circa 45 euro di prezzo di listino!!.

P.S.: Se guardate la pagina con Internet Explorer anziché con Firefox, vi sembrerá che il filmato sia "tagliato" ma in realtá si vede tutto lo stesso ;-)

mercoledì 9 gennaio 2008

Calma o fretta?

Oggi voglio fare le cose con calma ma mi viene anche da dirmi spicciatiiiii cosí rierscio a fare tante cose prima di riprendere a studiare. In definitiva cercheró di fare le cose con calma ma non troppo :-P Intanto cominciamo ad andare a prendere in posta Little Chef Remy e speriamo sia tutto a posto e funzionante!! Poi vediamo... Grazie a tutti quelli che sono passati qui ieri a controllare l'esito del mio esame e a farmi i complimenti. Siete stati tantissimi e ho letto con piacere tutti i vostri commenti. E visto che non si finisce niente senza il dolce, eccovelo nel post piú in basso, dedicato a tutti voi che mi leggete!

Mappa dei dolci viennesi: Preiselbeeren Linzer Schnitte


PREISELBEEREN LINZER SCHNITTE
Prezzo: ?
Descrizione: E' una torta a base di livelli sovrapposti di pasta frolla tipo Linzer Torte (pasta frolla alle nocciole) e marmellata di mirtilli rossi (Preiselberen). L'ultimo strato in alto é caramellato.
Comprato da: Konditorei Klement, Vienna
Giudizio: Buono nel complesso ma forse un filo troppo dolce. Senza dubbio meglio una Linzer Torte originale ma comunque gradevole.
Voto dolce: 7

Nota: cliccando sull'immagine venite portati nell'album esterno al Blog che riunisce le foto di tutti i dolci.

martedì 8 gennaio 2008

Esame superatoooooo

Sono appena tornato! Son contentissimo, ho superato l'esame. Il centro dove l'ho fatto é molto bello e la saletta dell'esame comoda. Mi sono peró venuti un pó di accidenti perché per tre volte l'esame sembra essersi bloccato sul PC. Non so se questo dipenda dal PC o dal server boh... ad ogni modo ho imparato che bastava attendere qualche minuo (ho detto MINUTO argh) e la domanda successiva compariva regolarmente. Alla fine, TEST PASSATO! (e anche molto bene come punteggio). Son proprio molto contento. E, lanciatomi ho fatto pure una chiacchieratina con la tizia della saletta esami. Oddio, il mio tedesco deve averle fatto venire l'orticaria ma perlomeno ha capito quello che volevo dire. E anche all'inizio quando ho chiesto informazioni all'ingresso su dove fosse la sala del test, anche se con un pó di fatica, hanno capito. Insomma, calma Grissino, una cosa per volta e sistemiamo tutto. Ora manca il secondo test, poi migliorare il tedesco e cercare un lavoro. Direi che ce la possiamo fare! :-)


P.S.: E non ultimo, tornando a casa ho trovato nella casella della posta ben DUE foglietti di avviso di recapito. Uno é di Amazon ossia vuol dire che... é arrivato LITTLE CHEF REMY !! Mentre l'altro é di un mio amico che probabilmente mi ha spedito un... regalo di Natale!! Domani mattina appena apre la posta sono lí davanti alla porta. Ora questa settimana me la prendo comoda:
-fare pulizie nel porcil... ehm, casa
-cucinarmi qualcosa di buono (basta mangiare le schifezze perché non ho tempo per cucinare perché devo studiare)
-farmi un giro per saldi alla Mariahilferstrasse (via piena di negozi) per cambiare aria
-fare un salto al parco e qualche bella passeggiata con la mia dalmata
-godermi Little Chef Remy (LOL)
-vedermi qualche bel film alla sera
-prenotare il prossimo esame per (circa) il 15 di febbraio in modo che se va male ho abbastanza tempo per ridarlo prima che scada e sia impossibile.

Grissino é impegnato

Grissino stamattina é impegnato nell'esame e dovrá rispondere a circa 40 domande del tipo: HA SUPERATO L'ESAME!!

Tempo scaduto! Le risposte erano:

C. Configura il DNS con le default root hints (ossia con i DNS di Internet). Togliere il forward al DNS del provider (se no continuate a usare quello anziche i DNS di Internet)
e ovviamente:
E. Cambia il tuo provider con uno migliore! (se fa cosí schifo che il suo DNS é spesso non disponibile, forse é meglio spendere qualcosa di piú e cambiarlo con uno migliore, no? Sempre se non siete di braccino corto come molti imprenditori italiani)

P.S.: Nemuriko & (credo) Mavero, non suggerite troppo che siete del mestiere! ;-)

lunedì 7 gennaio 2008

Esame e incubo fantozziano

Eccoci qui alla vigilia dell'esame. E' un esame importante per me, non solo perché costa (140 euro argh!) ma perché mi permette di passare dalla certificazione MCSA 2000 a quella 2003. MCSA stá per Microsoft Certified System Administrator ossia per amministratore di reti (di computer) Microsoft... quelle con cui lavorate tutti i giorni in ufficio ;-) E le certificazioni servono a trovare lavoro piú facilmente, specialmente qui dove sono svantaggiato con la lingua rispetto a un austriaco. Se tutto va bene (argh di nuovo) dovró fare anche l'esame successivo (altri 140 euro, altro ARGH) per traghettare la mia seconda certificazione da MCSE 2000 a MCSE 2003. Ossia Microsoft Certified System Engineer che é la certificazione Microsoft piú alta e prestigiosa. Il tutto deve essere inderogabilmente fatto entro marzo perché, come si legge sul sito "This exam is scheduled to retire in March 2008". Il che significa che poi per riavere la certificazione MCSE di esami ne dovrei fare SETTE! (non ci voglio neppure pensare). Ma quello che non sapete é L'INCUBO FANTOZZIANO che ho avuto stanotte!! Non dormo benissimo queste notti a causa del secco che ho in casa (35%: devo far andare l'umidificatore) e di un pó di mal di schiena. Ma stanotte ho pure sognato:
1) di ritrovarmi al mio matrimonio con una RAGAZZA TURCA SCONOSCIUTA con tanto di perenne foulard in testa (ma dei turchi che ci sono qui a Vienna vi parleró sicuramente in un mio post). Tanto che verso la fine dell'incubo mi sono detto "ma cavolo, manco so com'é, non é meglio conoscerla prima di SPOSARLA?!"
2) di dover salutare uno per uno tutti i suoi parenti terrificanti (grassi, brutti, noiosi, che fumavano continuamente sigarette, spocchiosi tanto che uno mi ha salutato dicendo "io son quello pieno di soldi")
3) di salire sulla mia nuova macchina. Non la Terios che sogno ma una macchina piccola piccola (e fin qui nulla di male) ma TUTTA ARREDATA IN MODO KITCH!!!! Avete presente quelle macchine che girano tutte colorate con le luci, casse e subwoofer giganteschi e musica a palla, gli interni con coprisedili col logo Ferrari, il volante con la pelliccia e la manopola del cambio modificata? Ecco una cosí BRRRRR!
Deve essere proprio la tensione dell'esame. Oggi quindi giornata dedicata al ripasso globale. E cappero, rischia di arrivarmi pure Piccolo Chef Remy accidenti!!!

domenica 6 gennaio 2008

Mappa dei dolci viennesi: Hernalser Torte


HERNALSER TORTE
Prezzo: ?
Descrizione: La torta prende il nome da uno dei Bezirk (quartieri viennesi) dove risiede la pasticceria (17° Bezirk - Hernals).
Comprato da: Konditorei Klement, Vienna
Giudizio: Molto buona. Base di biscotto alle nocciole, pan di spagna alle mandorle, uno strato di crema di cioccolato al burro, secondo strato di biscotto alle nocciole, copertura al nougat (nocciole-cioccolato).
Voto dolce: 8

Nota: cliccando sull'immagine venite portati nell'album esterno al Blog che riunisce le foto di tutti i dolci.

sabato 5 gennaio 2008

Eh i saldi Nike...

Toh, anche lo store on-line della Nike fa i saldi... e che modelli, e che saldi! Sicuramente se lavoravo, avrei comprato qualcosa. Davvero dei bei modelli ad ottimi prezzi. Fateci un giro. A me piacciono da impazzire sia quella che vi avevo fatto vedere tempo fa sia questa qui sotto, entrambe in saldissimo:Ma non ho i soldi. Ma voi che potete, 'cattatevilla... o come cavolo diceva quell'antipatica di Sophia Loren nella famosa pubblicitá! ^_^

P.S.: Anche ieri niente Little Chef Remy :-(( Speriamo lunedí! Temperatura ufficiale qui: -6,5 °C Fa freddo ma non essendoci piú vento non se ne ha molto la sensazione (uscendo con maglietta, doppia felpa, giaccone, pantaloni imbottiti, fascia in testa e cappello della felpa + sciarpa e guanti ^_^ )

venerdì 4 gennaio 2008

Pasticceria e pasticceria

Anche qui ci sono pasticcerie e pasticcerie. Ci sono quelle scalcagnate e quelle lussuose. Quelle belle e quelle "per turisti".
a) Pasticcerie scalcagnate: ne ho due vicino a casa e non ci sono mai entrato. Comunque hanno poche torte e quelle poche son poco originali ed elaborate.
b) Pasticcerie "standard": di solito le panetterie che fungono anche da pasticcerie e hanno una buona pasticceria a prezzo medio/alto
c) Pasticcerie chic: pasticcerie famose fra i viennesi e con una produzione originale, artigianale e di alta qualitá (le mie preferite.
d) Pasticcerie "per turisti": essenzialmente le due che hanno fama mondiale ossia Sacher e Demel. Buona produzione ma con prezzi che non giustificano la qualitá del prodotto. In definitiva da evitare se si cerca la qualitá al giusto prezzo anzi, qualitá al top e prezzo poco superiore alle panetterie-pasticcerie.
Di questa mia fantasiosa suddivisione in categorie oggi vi presento una pasticceria che fa parte del gruppo "C" Pasticcerie chic. Ecco a voi la Pasticceria Oberlaa (filiale vicino a S.Stefano). Per le torte, vi rimando all'enciclopedia dei dolci.






P.S.: Arrivato anche il DVD di Judge Dredd (ce ne vorrebbe uno cosí in Italia!!) ora manca all'appello solo il mio tanto desiderato Piccolo Chef Remy!! Speriamo arrivi oggi!!

giovedì 3 gennaio 2008

Ecco cosa devo fare

Aspetto ancora un pó per fare un bilancio dei miei primi mesi qui, insieme a voi. Molti sono ancora via. Dico solo quello che mi aspetta in questo nuovo anno:
-passare entro fine febbraio i due esami * - * di certificazione Microsoft (il produttore di Windows ;-) ) che mi aiuteranno poi a trovare lavoro piú facilmente. Ho l'esame l'8, spero di passarlo, abbiate pazienza se non posto chissá cosa ma sto studiando tutto il giorno.
-studiare tedesco 24h/24h andando anche al parco e parlando con la ragazza carina se non fa troppo freddo *per venerdí ha detto "temperatura percepita -15°", sí avete letto bene il meno davanti!*, sempre se la ribecco ^_^ (speriamo)
-cominciare a darmi da fare a trovare qualche lavoretto
-trovare un lavoro fisso e con assunzione a tempo indeterminato (ció comporta che io passi sotto l'assicurazione sanitaria austriaca che non é cosa da poco!! Ora ho solo la copertura di Pronto Soccorso)

Direi che giá questi sono compiti importanti e devo ritenermi piú che soddisfatto se riusciró a realizzarli nel 2008. Dopodiché ce ne saranno altri ma giá con questi potró considerare il trasferimento qui COMPLETATO AL 100%.

Spero anche che la salute stia dalla mia parte. L'augurio che invece faccio a voi é quello di riuscire a realizzare quello che desiderate nella vostra vita. Non é semplice. Ognuno ha le sue prioritá, vuoi lavoro, vuoi famiglia, vuoi altre cose ancora. Coraggio, ce la potete fare, chi la dura la vince. E nei momenti di sconforto, passate da Grissino e cliccate sull'Enciclopedia dei dolci qui a fianco: é fatta anche per quello!! ;-)

Buon lavoro, e ancora buon 2008!

P.S.: Sono arrivati i DVD de "Il giorno dei Trifidi" (serie TV della BBC, non il bruttissimo film fatto nel 62) e Die Hard 3 Special Edition 2 dischi... ovviamente sono tutti DVD in inglese e manca solo Judge Dredd (comprato con Die Hard, speriamo non si sia perso per strada) e poi sto sempre aspettanto il mio tanto desiderato LITTLE CHEF REMY!!!!

mercoledì 2 gennaio 2008

Stai guidando alla velocitá di...

Una delle cose buffe qui in Austria sono gli indicatori di velocità. Praticamente sono dei pannelli su cui c'è scritto "state viaggiando alla velocità di..." e sotto compare la velocità di ogni macchina che passa. Non so quanto la gente ci faccia caso ma almeno non può dire "ah, non sapevo", "ah, non guardavo il cruscotto" e via dicendo. Purtroppo devo anche aggiungere che qui non guidano come in Svizzera (ossia alla "imbranation" secondo un italiano) ma alla slava (per chi è stato in Cechia - Slovacchia - Ungheria - paesi ex Yugoslavia, ecc. sa cosa intendo). E' un pò come se la gente guidasse sempre al massimo continuando a inchiodare e poi accelerare tipo circuito di Monza. Certo le regole sono maggiormente rispettate e le macchine spesso si fermano prima delle strisce pedonali ma in generale si deve fare lo stesso sempre attenzione. In compenso i mezzi funzionano davvero alla grande con metrò che circolano ogni 5 minuti anche alla sera alle 23 della domenica e sempre perfettamente puntuali. Il prezzo è un pò caro (1,70 il biglietto singolo) ma fanno apposta così per incentivare l'acquisto degli abbonamenti. Non ci sono barriere per entrare o uscire dalle stazioni del metrò così che devi proprio ricordarti di timbrare se hai il biglietto singolo. Per ora ho deciso di non comprare macchina ma poi quando prenderó la casetta fuori credo sará necessaria.. Allora penso prenderó una Daihatsu Terios.

P.S.: Qui nevica...
Foto cortesia comune di Rendsburg.

martedì 1 gennaio 2008

Buon anno!

Buon 2008 !


Ieri sera serata tranquilla, passata a fare il tronchetto di Natale e a decorarlo col marzapane. A fare le striscette e i quadrifogli ci ho messo una vita. Comunque é venuto bene (la pasta e la puré di castagne le avevo ovviamente fatte il giorno prima se no ciao... Capodanno non é che mi piaccia molto, anzi, mi fa venire una malinconia... ieri intanto nessuna notizia ne dei DVD ordinati il 22, ne del mio Piccolo Chef Remy ne ovviamente del DVD ordinato il 26. Ah, che attesa!