giovedì 29 novembre 2007

Sorpresa

La mia amica L. (nome ovviamente rigorosamente oscurato per motivi di Privacy ^_^) che vive qui a Vienna da molti anni mi ha inviato un regalo: guardate che bella foto di un Krampus tutto fatto di dolcezze! Cliccate assolutamente la foto, cosí vedete la versione ingrandita.
Stiamo parlando di pasticcerie viennesi, mica pizza e fichi... (come mi diceva sempre il mio collega di Roma :-P ).
Io invece ho fatto tre teglie di Lebkuchen ma la ricetta non era proprio giusta... sono venuti fuori dei biscotti alle spezie! :-( Vabbé, van bene lo stesso perché son buoni ma cambio ricetta la prossima volta.

P.S.: Aggiornamento Amica Brasiliana: due giorni fa mi ha risposto dicendo che era libera questo mercoledí e/o venerdí per un giretto ai mercatini di Natale. Le ho detto che andava bene venerdí. E' di nuovo sparita. Ma possibile che non riesca a rispondere "OK ci vediamo venerdí alle xx.xx in ZZZZ?" Prende cosí tanto tempo?! Ma solo lei ha da fare? Vorrei anche io sapere se venerdí esco con lei o mi devo organizzare altrimenti (preferivo uscire di sabato).

18 commenti:

  1. ahhhh l'amore, questo folle sentimento! Dai che scherzoooooo!
    Inquietante il krampucoso li però ;)

    RispondiElimina
  2. Le apparenze ingannano... Krampus é bravo!!

    RispondiElimina
  3. Sei stato a Parigi e sicuramente avrai gustato i Macarons della maison "La Durée". Sai di cosa parlo? Scusa se metto in dubbio le tue conoscenze in campo dolciario...
    Fuzz

    RispondiElimina
  4. Ma scusa il Krampus della foto allora è commestibile?

    Io preferisco sempre la pizza.
    Aaaah gli italiani :)

    RispondiElimina
  5. Fuzz: son stato tre volte a Parigi e ho mangiato i Macarons (anche se non quelli famosi che mi citi). E poi li ho anche fatti in casa, guarda qui:
    http://grissino.blogspot.com/2007/02/macarons.html
    @Glitter: certo!!! La pizza é buonissima ma i dolci sono insostituibili!!

    RispondiElimina
  6. Ciauuuuuuu
    ogni tanto torno, periodo molto stressante, penso seriamente di abbandonare uno dei lavori che faccio, sono sempre troppo stanca e non riesco più a trovare tempo per me...a parte questo tutto ok!!!
    Alla tua amica brasiliana se si fa sentire il giorno prima mandala a quel paese vedrai ti sentirai molto meglio :)
    Ciao Grissinen

    RispondiElimina
  7. Quoto mavero, è un po' inquietante il krampus :-P A proposito di delizie, sai cosa ho trovato ieri al supermercato???????? Pandistelleeeeeee :D

    RispondiElimina
  8. Questo Krampus è bellissimo, una vera opera d'arte come tutta la pasticceria viennese, un trionfo per gli occhi e...sob! la gola. Se poi penso che è tutto da mangiare, slurp da golosastri.! Eh, sull'argomento donne ci vuole pazienza e perseveranza ma fino a un certo punto e poi forse ha ragione chi dice che chi non accetta non merita. Ciao, buona giornata, aspetterò la tua ricetta dei Lebkuchen.

    RispondiElimina
  9. @Mafalda: ciao!! Eh, mi sa di sí che un giorno o l'altro la mia pazienza con la brasiliana si esaurisce. :-/
    Riposati, se no a Natale esplodi! :-P
    @Shaindel: quando sarai in Italia li potrai mangiare tutti i giorni (occhio alle calorie). Ma perché dite tutti che Krampus é inquietante. A me spaventa di piú S.Nicola. :-/ Quell'aria da anima candida... chissá cosa nasconde sotto.
    @Anny: anche tu sei della generazioni della Girella Motta e il Golosastro :-P Il mio soprannome era appunto golosastro quando ero piccolo!! La ricetta la posto se ne trovo una che mi convince al 100%. Con la brasiliana si vedrá. Peró é triste far cosí.
    @Mimmo: eh eh eh,favoloso, eh? :-P

    RispondiElimina
  10. Ehhhh ma hai proprio poca pazienza. Povera brasiliana :)

    RispondiElimina
  11. Ormai di dolci manco a parlarne (mangiarli intendo visti i problemi vari al colon) però davanti a certe realizzazioni non si può che convincersi che la pasticceria è un'arte ANCHE visiva

    RispondiElimina
  12. Ma quanto ci si mette a mangiare un Krampus come questo ? o_O

    RispondiElimina
  13. p.s.: belal la nuova head con Grissinen :)

    RispondiElimina
  14. A proposito di pasticcerie con le P...maiuscole...infatti "La Durée" (e non vorrei manco fare pubblicità) è il top a Parigi per i Macarons. Commessi in giacca e cravatta, ragazze avvenenti che ti servono, sala da te in stile antico....55 minuti di fila per gustare 'sti ca**o di Macarons!!! Un parigino mi ci ha portato!!!!
    Enfin bon....
    FuZz

    RispondiElimina
  15. @Basetta: stay tuned, fra poco te la ragalo in blocco
    @Barbara: eh sí! Ma siamo giunti a un livello che non puoi piú mangiare NESSUN dolce? :-(
    @PopAle: se dovessero offrirmelo, ti chiamo, ok? :-P Sí nuovo header e nuovo look :-)
    @FuZz: sí, sí la pasticceria la conoscevo perché é famosa. Solo che non ci sono stato. Eh, Parigi é un'altra cittá molto importante e famosa per la pasticceria. Ho mangiato degli ottimi dolci a Parigi. Quanto ci avete lasciato? ^_^

    RispondiElimina
  16. e mica ho pagato io....????? Che sei fuori???????

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P