venerdì 12 ottobre 2007

Il Gulasch di Grissino

Il Gulasch è un piatto comune nella cucina di area tedesca. Qui a Vienna lo si trova in tutti i ristoranti e pasticcerie (sì, perchè fanno anche servizio tavola calda ;-) ) che con l'approssimarsi dell'inverno lo mettono praticamente quasi fisso nei menù giornalieri. Di Gulasch ne esistono una infinità di varianti compreso quello coi CRAUTI, alla ZUCCA, con le MELE e le PRUGNE, con le BANANE (!). Per vari motivi soprattutto economici ;-) non ho potuto sperimentare i vari tipi di Gulasch tipo quelli di selvaggina che è la carne più costosa (e più buona sigh). Tuttavia l'ho fatto diverse volte con una ricetta trovata su Internet e poi rielaborata per renderla più ricca di gusto e più povera di calorie visto che di solito nella ricetta è per esempio previsto lo strutto. Questa è dunque il (dietetico) GULASCH DI GRISSINO per 3-4 persone

  • 500 grammi di carne di manzo
  • 4 cipolle bianche (circa 400 grammi)
  • 2 patate medie
  • mezza lattina di conserva di pomodoro
  • paprika DOLCE (=non piccante)
  • 500 ml di brodo (anche di dado)
  • olio di oliva
  • sale, pepe, spezie a piacere a seconda della disponibilità
Tagliare la cipolla fine come per il risotto senza piangere troppo :-P e quindi farla appassire on UN CUCCHIAIO DI OLIO. Se non perdete di vista la pentola, un cucchiaio massimo due sono sufficienti. Ovviamente dovete girare regolarmente e dosare attentamente il gas. Sulla piastra elettrica ci sono meno problemi essendo più graduale. Dopo che la cipolla è appassita, mettere la carne ripulita da eventuali grossi pezzi di grasso. Farla arrostire un attimo girandola continuamente e spolverandola con tre o quattro cucchiai di paprika. Salare, pepare e aggiungere quindi il brodo e mezza lattina di pomodoro in lattina. Aggiungere quindi le due patate pelate e tagliate a piccoli cubetti. Far cuocere per almeno 1 ora e 40, meglio 2 ore e a 20 minuti dalla fine aggiungere le spezie desiderate.


Il risultato dipende tantissimo dalla carne che qui a Vienna è sempre magra e tenerissima (oltre che costare poco). Servite poi il Gulasch con un Knödel di patata o di pane (Servietten Knödel). In alternativa, consiglio delle patate bollite, delle tagliatelle al burro (sì, sì, lo so che il 90% degli italiani avrà avuto un brivido lungo la schiena a leggere una tal cosa ma nei paesi di lingua tedesca si usa così e a me non dispiace come accostamento) o degli Spätzli (gnocchetti all'uovo) dell'Alto Adige o dei Servietten Knödel prodotti dalla Bocon che è per esempio possibile trovare all'Esselunga. Se infine ne volete sapere di più vi consiglio due libri che potete prendere su Amazon.de : Das grosse Gulasch-Kochbuch (che è quello che ho io ma risulta al momento essere esaurito) e Das Gulasch-Kochbuch.

32 commenti:

  1. Senza offesa ma preferisco una bella e buona pizza con pomodorini e mozzarella di bufala.

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di mangiare ma... mi hai fatto sinceramente venire voglia.
    Poi detto tra me e te, anch'io adoro la carne.

    RispondiElimina
  3. Ottimo, Grissino, ma quelle non sono patate, credo... sono knoedel vero?

    RispondiElimina
  4. Ma tu ti trovi bene a cucinare sulle piastre elettriche? Io impazzisco ... non che sia una gran cuoca ....
    Katia

    RispondiElimina
  5. dopo aver letto la ricetta posso dire che è un piatto che esiste anche da noi, ma in spagnolo si chiama "carne guisada" (ndr: ghisada) :-)

    RispondiElimina
  6. ghghgh
    Grissino Top Chef!!!

    WIWA LA PIZZAAAAAAAA :ppPPPP

    RispondiElimina
  7. Glittervictim: eh la pizza mi piace tantissimo ma anche la carne è qualcosa di cui non posso fare a meno!
    @Il Mari: va, ora hai la ricetta!!
    @Kniendich: sì, sono Knödel di patate. Le patate a cubetti si sono sciolte nel sugo addensandolo. ;-)
    @Katia: fino a 4 mesi fa ho cucinato con le piastre elettriche. Si deve cucinare in modo diverso ma anche loro hanno i loro vantaggi. Devi calcolare i tempi di riscaldamento e raffreddamento ;-)
    @Shaindel: naaaaaa il mio è Gulasch. La tua Carne Guisada. ;-) E poi ci mettete la paprika pure voi?!
    @Clio: acci è vero che sei vegetariana!!!

    RispondiElimina
  8. Ma mi sogno o l'avevi già postata sta ricetta?!

    RispondiElimina
  9. Sì ma qui è spiegata meglio e il discorso è più completo con informazioni anche sul contorno, i libri, ecc. Serve a chi cerca velocemente informazioni e ricetta per fare il Gulasch ed è sempre "pinnato" in prima pagina sulla destra sotto l'enciclopedia dei dolci. ;-)

    RispondiElimina
  10. eh, devo associarmi a Clio (è da li che vengo), anche io sono vegetariana! :) mi ha fatto ridere il riferimento alla Esselunga, il "mio" supermercato!!!!
    Comunque, segnalerò il tuo blog e la ricetta ad amici carnivori !!!!
    Un bacio, Willa

    RispondiElimina
  11. Torno or ora da una cena e mi sento alquanto appesantita, poi passo da te e vedo?????????Cibo!!!!!!!!!!!!Bastaaaaaaaaaaa
    Almeno per ora domani torno magari le mie papille gustative saprenno gustare il tutto anche solo immaginandolo.....
    Buon fine settimana.....

    RispondiElimina
  12. Sono felice di passare di prima mattina perchè con il cornetto in bocca il Gulasch mi sarebbe difficile da digerire ;)
    Ma tengo presente la tua ricetta per fredde serate invernali.
    Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  13. @Willa, ehi, ma c'è anche il Gulasch vegeariano! Tipo quello alla zucca. :-)
    @Mafalda: mica posso mettere le ricette di cose schifose ;-) e poi per esempio per un dolce c'è sempre posto!!
    @PopAle: sai che in Ungheria e Russia lo mangiano anche alla mattina per colazione? ;-)

    RispondiElimina
  14. wow!!!prepari il gulasch,i dolci,pulisci la casa per benino,sai fare le decorazioni con le zucche,ti piacciono i cani...sei un uomo da sposare!!!

    RispondiElimina
  15. prepari il gulasch,
    **
    SI

    i dolci,
    **
    SI

    pulisci la casa per benino,
    **
    CERCO DI FARE DEL MIO MEGLIO

    sai fare le decorazioni con le zucche,
    **
    SI

    ti piacciono i cani...
    **
    SI

    sei un uomo da sposare!!!
    **
    Son single: vuoi provvedere tu?
    :-P

    RispondiElimina
  16. siamo troppo distanti, caro! :-)

    RispondiElimina
  17. @kekkasino:l'amore non ha confini:)

    RispondiElimina
  18. grissino sei simpaticissimo!!!
    mio marito adora il gulasch,chissa'che non mi convinca a prepararlo...

    RispondiElimina
  19. Mirtilla, é facile... coraggio! Per i Knödel puoi prendere quelli surgelati se hai poco tempo
    ;-)
    Se no puoi sostituirli con delle patate bollite, del riso in bianco o se la cosa non ti impressiona, delle tagliatelle (NON all'uovo).

    RispondiElimina
  20. buon giorno sono felicemente aprodata tuo blog provenendo da quello del mio conterraneo mandranga, adoro il gulash, non sapevo di tutte le versioni che citi ,penso d'aver mangiato a vienna e dintorni il gulash x turisti , proverò la tua ricetta buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  21. Ce ne sono davvero molte varianti... qui ho mangiato anche quello con la ZUCCA! (ma senza carne).
    La ricetta é semplice e veloce, quindi vai tranquilla ;-)

    RispondiElimina
  22. questa ricetta devo tornare ad appuntarmela:-)

    RispondiElimina
  23. Il gulasch è un piatto che amo molto e che preparo con piacere, però nella preparazione ho sempre utilizzato anche i peperoni e trovo ci stiano benissimo in accoppiata con le patate.
    Tu che dici?

    RispondiElimina
  24. Beh, di Gulasch ce ne sono una marea di tipi diversi. Il peperone normalmente non c'é ma é ammesso in alcuni tipi. Peró siccome io proprio non lo sopporto, mi guardo bene dal metterlo!
    ;-)

    RispondiElimina
  25. Ciao grissino mi piacerebbe sapere che spezie consigli per il tuo gulasch, brava a cassandrina che mette i peperoni, ma le spezie dove sono rimaste? quale utilizzi?

    RispondiElimina
  26. Punto 5: paprika DOLCE (=non piccante).
    :-P
    Che altre spezie ci vuoi mettere? Beh, io uso sempre il sale con dentro le spezie cosí ne uso meno. Ma niente altro. In realtá ci sono tantissime ricette con anche il cumino per esempio. Io vado bene con le spezie di cui sopra, mi piacciono le cose molto delicate.

    RispondiElimina
  27. Parbleau, ti chiamerò Delikatessen!

    RispondiElimina
  28. Grissino perchè non posti la ricetta del gulasch alla zucca? Dovrebbe essere delizioso...
    Io ho provato il gulasch con gnocchetti, knodel, patate lesse con cipolla e una salsa dolciastra e con le tagliatelle...tutti buonissimi :P
    Sono le 7 di mattina quasi e mi hai fatto venire una fame bestiale :)

    RispondiElimina
  29. Quando ho tempo la metto :-)
    Salsa dolce? Non era marmellata di mirtilli rossi?

    RispondiElimina
  30. non penso che sia marmellata di mirtillo rosso, era agrodolce e trasparente...una delizia :)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P