mercoledì 15 agosto 2007

Himbeeren-schnitte

La colazione di oggi: un bicchiere di latte e una Himbeeren-schnitte ossia un trancio di torta ai mirtilli. Comprata ieri sera dopo le 18 (quindi scontata del 50% ma era l'ultima fetta disponibile!) nella mia panetteria-pasticceria preferita per 0,95 euro. Una sottilissima base di pan di spagna, crema, di nuovo pan di spagna e quindi un grosso strato pieni di mirtilli giganti bloccati dalla gelatina. Giudizio: molto buono. I mirtilli sono grossi e saporiti, il pan di spagna e la crema sono solo un accompagnamento, la gelatina non è noiosamente gelatinosa e il tutto non è troppo zuccherato.

Buon Ferragosto a tutti (per me di studio e lavori di casa). Qui la considerano una festa religiosa. Ma per caso anche in Italia e non me ne ero mai accorto?! Purtroppo mi hanno detto che non è tradizione fare i fuochi d'artificio. Beh, non ho voglia di indagare se sia vero. Non avrei davvero tempo per andarli a vedere. Stefigno mi ha fatto venire in mente una cosa e cioè che sarebbe simpatico spiegare il significato delle parole composte tedesche che uso qui e che in tedesco sono un casino. Quindi dò il via alla rubrica:

Tedesco per tutti:
Himbeeren-schnitte: trancio di torta ai mirtilli
Himbeeren: mirtilli
Schnitte: trancio

17 commenti:

  1. Schnitte qui in Germania è anche un termine piuttosto colloquiale per "bella ragazza", 'na sgnacchera praticamente ... ma non so se si usa anche in Austria. Fantastica la rubrica delle parole composte!
    Ti volevo segnalare una foodblogger viennese che ha realizzato il suo sogno aprendo un ristorantino intimo nel suo salotto ... http://theflyingapple.typepad.com/
    Magari ti può interessare.
    Gruss, Alex

    RispondiElimina
  2. Buon Ferragosto Alessandro!..tra un pò esco e stasera fuochi d'artificio sul mare dalle parti di Porto Recanati.
    Simpatica l'idea del dizionario italiano-tedesco.

    RispondiElimina
  3. Buon ferragosto Ale :D

    (mamma mia ma la parola antispam diventa sempre più lunga...!!!)

    RispondiElimina
  4. mi dispiace ma il tedesco non mi suona leggero :-)) e il dolcetto ancora meno :-))) daiii....quant'e' saporita la crostata italiana....ma non la fai piu' adesso che sei diventato austriaco? ;)
    SCHERZO......Buon ferragosto....qua' feste religiose solo Christmas... solo perche' fa' comodo al commercio...circolano tanti SOLDI durante quella festa santa!!

    RispondiElimina
  5. Buon Ferragosto, anche se ormai è al termine. Buona la torta! Ho come l'impressione che a Vienna la vita non sia poi così costosa, spero di non sbagliarmi.

    RispondiElimina
  6. @Alex: non so, ti farò sapere... ;-) Grazie per la segnalazione.
    @Gianna: invidia invidia! :-P
    @Sahindel: non ho nessun controllo sull'antispam. Prova a sbagliarla e a caricarne un'altra. Di solito è più breve ;-)
    @Poliziotta: sì, sì, già fatta la crostata. Ne avevo regalata una delle due alla vicina. Buona, ma francamente è una torta banale. Va bene una volta al mese al massimo e per agosto l'ho già fatta!! Macchè solo Christmas!!! Halloween, il giorno del ringraziamento, S.Patrick, Mardi Gras, il Memorial Day... cos'è, si festeggiano ovunque negli Stati Uniti eccetto a Mobile? :-P Invece tu dovresti dire; qui si fanno tante belle feste, venite venite! Welcome to the United States of America!
    @Il Mari: vero, Vienna è meno costosa della maggior parte delle grosse città del nord Italia. Non in tutto ma quasi. Con Milano poi non c'è paragone. Mi ricordo ancora le pietose crostatine del panettiere sotto casa a 2,50 euro e le pizze elaborate a quasi 9 euro quando qui con 10 euro mangi un piatto di carne con contorno e il dolce o una zuppa prima.

    RispondiElimina
  7. Fare il supervisore... se si mangia così bene come ricordo, si mi farei ripagare con Wiener Schnitzel con marmellata di mirtilli e Gulasch preparato da te.

    P.S. Ho letto la specie di intervista alla dx. Vedo che la pensiamo uguale su molti punti.

    RispondiElimina
  8. Secondo me qui si mangia bene come in Italia. Certo, si mangia DIVERSAMENTE. Ma si mangia davvero bene e io mi trovo splendidamente. :-)
    In particolare la carne è di qualità migliore di quella che c'era a Milano e costa meno.

    Mirtilli rossi ;-) qui si usano tanto anche quelli normali blu/neri. Poi c'è il cassis (ma quello è ribes nero... poi c'è anche quello rosso). Eh eh eh, slurp, mi piacciono moltissimo tutti i frutti di bosco!

    RispondiElimina
  9. Faccio un giro veloce e mi trovo questa meraviglia di torta, la mia colazione di vacanza non sarà la stessa ;)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. " Qui la considerano una festa religiosa. Ma per caso anche in Italia e non me ne ero mai accorto?! "

    Griss, rispondevo al tuo commento sul Ferragosto...dato che qua' non si festeggia :-) e appunto, ho aggiunto che l'unica festa religiosa e' Natale.....le altre sono feste pagane.........ma forse esagero un po', al solito mio :-)
    secondo me Halloween e Mardi Gras sono feste pazze...non fanno nessun senso....ma appunto, si addicono alla categoria di gente che vive negli States :-P
    vabbe' sono criticona e negativa....
    Buon weekend ;-)

    RispondiElimina
  11. I frutti di bosco fanno bene :)

    I fuochi d'artificio un po' meno, ne sanno qualcosa i proprietari di animali.

    Si ferragosto è una festa religiosa... ne so qualcosa io che, abitanto vicino ad una chiesa, mi sorbisco tutte le scampanellate dal mattino fino a mezzogiorno!!!

    CIAO :)
    Clio

    p.s. prossimamente fai il bis della torta anche per me... slurp!

    RispondiElimina
  12. @Popale: che piacere rileggerti :-) Sei un golosone come me? :-P
    @Poliziotta: e che male c'è a festeggiare feste pagane? Io non son credente quindi per me anche le feste religiose diventano pagane ;-)
    Poi non è vero, Halloween è una bellissima festa e ha origini irlandesi, St Patrick pure. Mardi Gras, come dice il nome, è di origine europea (non so se francese o di che stato o in generale dell'Europa). La chiesa mette lo zampino già in tutto, se se ne sta fuori dalle feste, meglio, no?
    :-D
    @Clio: e lo so ma è perchè li facciamo solo una volta all'anno. Se li facessimo una volta alla settimana (oltre all'inquinamento) abitueremmo i cani agli scoppi. Per la torta... vieni a Vienna a farti un week end con tuo marito!!! Così ti scegli quella che più ti piace. :-P

    RispondiElimina
  13. Mai festeggiato ferragosto e non ho idea se sia feste religiosa o meno (anche se lo fosse...qui non si festeggia manco pasqua per dire)

    RispondiElimina
  14. :-) nessun problema Griss.....le feste non occorre siano tutte religiose..........basta sentirle davvero....a me non mi fanno effetto...specialmente "carnevale" dato che da me si vedono tanti arlecchini tutti i giorni :-D

    RispondiElimina
  15. eheheheh
    non dirlo due volte Griss
    un giorno quando meno te lo aspetti e ti suona il campanello della porta... e arriviamo noi...pero' la gatta la lascio a casa perchè mi sa proprio che con la dalmata sorgerebbe qualche problemino :))
    Ciao
    Clio

    RispondiElimina
  16. @Barbara: ma come? Pasqua con le uova di cioccolato!! Da me si festeggia in quanto arriva il Gianconiglio a portare tante cose buone!! Ah, già,iIl Gianconiglio era di Alice nel Paese delle meraviglie? Vabbè, fa lo stesso!! :-D
    @Poliziotta: ma Carnevale è una antica feste EUROPEA che si festeggia anche in ITALIA. Perchè non ti piace?
    @Clio: eh sì, non so se andrebbero d'accordo anche se non si sa mai!

    RispondiElimina
  17. E....cosa mi dici della Kaesetorte con karamel-choco sosse? Ho tentato di farmi mandare le torte tedesche ma non ho trovato nessuno che faccia 'stò servizio. Continuo a cercare. Oh.. bel blog ti verrò a trovare ancora. Ciao

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P