domenica 5 agosto 2007

Corso di tedesco

Oggi sono un pò malinconico. Forse non dovrei, la casa è praticamente a posto a parte gli ultimi ritocchi e aggiustamenti. Tutti gli adempimenti burocratici sono in corso di risoluzione e a breve inizierò il corso di tedesco. Tuttavia sono lo stesso malinconico perchè vorrei tanto sapere quanto ci metterò a imparare decentemente il tedesco, quanto tempo a trovare un lavoro, a farmi nuovi amici e soprattutto se la mia salute trarrà giovamento dallo stare qui (questa è forse la risposta più prevedibile visto l'inquinamento che c'è a Milano, temo solo il freddo viennese). Inoltre siamo già al 5 di agosto... già un mese che non lavoro. E' vero, un mese passato non perdendo tempo ma a sistemarmi in quella che dovrebbe essere la mia città di adozione definitiva. Ma fa lo stesso senso pensare che è già passato più di un mese da quell'ultimo giorno di lavoro. Sono tutti punti interrogativi che ovviamente mi fanno stare in pensiero. Per fortuna che c'è internet che abbrevia le distanze e in fondo, se proprio mi intristisco tanto, posso sempre fare una telefonata ai miei amici spendendo poco nulla. Devo darmi da fare col tedesco perchè poi, passato quello scoglio, il resto diventa più facile. Mi aspetta un agosto e un settembre di studio. Speriamo anche di avere un pò di fortuna nella gestione di tutto. Speriamo...

10 commenti:

  1. Se non ti fossi sentito all'altezza di andartene da sto posto, non te ne saresti andato, no? :)

    RispondiElimina
  2. Commenti il mio blog e non ti vedo online???

    Forza Ale non essere malinconico... Quando si riesce a realizzare i propri sogni (e credo che trasferiti a Vienna sia stato il tuo sogno) non si può essere altro che felici :-D Vedrai che avrai un ottima salute e se il freddo viennese ti dovesse far del male, vieni in Venezuela in vacanze :-D sono sicura che imparerai velocemente il tedesco e che presto troverai un lavoro -che spero ti dia tante soddisfazioni- e conoscerai nuove persone :-)Quindi forza, su..! :-D

    ps: il forno di casa è ancora guasto :-( Ti volevo passare la foto-ricetta dei Suspiros ma mi sa che dovrò ancora aspettare un po'

    Shaindel

    RispondiElimina
  3. La malinconia e le paure sono un classico di chi si è appena trasferito in una città dove non conosce nessuno. Il tempo tecnico di un paio di mesi e di dimenticherai di queste paure.
    Sono sicuro che imparerai il tedesco e che troverai lavoro presto.

    RispondiElimina
  4. @Nemuriko: sì, hai ragione
    :-)
    ma sono un tipo a cui non piace vivere all'avventura quindi sento molto la precarietà di questi primi tempi. Se non dovessi preoccuparmi di trovare un lavoro in tempi brevi, sarei molto meno nervoso e stressato.
    @Shaindel: sì, lo so. Son sicuro che di benefici a stare qui ce ne saranno sicuramente. Infatti non mi manca l'Italia solo un lavoro che mi possa dare una tranquillità economica. Sai che qui vanno spesso in vacanza in inverno anzichè in estate (agosto) come in Italia? Siccome qui fa freddo, alcuni fanno le ferie nei paesi caldi d'inverno. Mica stupido, no? Cavolo il forno rotto è un disastrissimo!! Io l'ho usato oggi per fare una torta cioccolato-vaniglia, ricoperta di cioccolato bianco e decorata con semi di zucca tritati. ;-) Aspetto la ricetta appena l'hai sperimentata
    :-)

    @Nemuriko & Shaindel: cercherò di tenermi sempre a mente le vostre parole. Grazie. :-)

    RispondiElimina
  5. @Il Mari: spero proprio sia come dici tu!
    :-))

    RispondiElimina
  6. Coraggio Grissino era prevedibile tutto penso no? Però visto quanto eri infelice qui dovrebbe cercare di pensare positivo e farti forza alla fine questa è stata una decisione pensata e molto voluta se adesso rimpiangi già Milano c'è qualcosa che non va...

    RispondiElimina
  7. Non devi sperarlo, devi credeci e fare di tutto per realizzarlo. Poi le cose vengono da sole.
    Non so se sei al tuo primo trasferimento, io sei anni fa volevo andare via dalla mia città per fare un'esperienza all'estero. Sono stato chiamato a Torino e ho accettato l'incarico. Una città italiana non è come una straniera, ma per molti versi a volte è più chiusa. Non conoscevo nessuno e ho passato i primi sei mesi di me..a, poi ho iniziato a conosecere e farmi conoscere, sia sul lavoro che nella vita privata, ora mi sto sistemando casa, anche se non so quale sarà il mio futuro.

    Stavo postando sul blog quando è arrivato il tuo commento. Sono informatico ma lavoro nel campo della meccanica, uso il PC solo per disegnare con un Cad3D e per navigare su internet. L'informatica mi ha formato una filosofia di vita con i suoi "if then else" o "repeat until", regole che puoi applicare nel flow chart della vita, l'mportante è non cadere in un loop continuo ;)

    RispondiElimina
  8. Non ti preoccupare andrà tutto bene. Il tedesco lo imparerai come una seconda lingua e ti farai molti amici, intanto goditi questi momenti di attesa perchè il lavoro arriverà presto e solo l'inizio di agosto prenditi il tempo necessario per conoscere la tua nuova città passeggiango con la tua amica a quattro zampe, i cani fanno fare molte amicizie :)
    Tieni duro, la malinconia passa presto.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  9. ciao, ti auuro un buon lunedi

    alice

    RispondiElimina
  10. Il Mari: sì, primo trasferimento e prima vivevo coi miei anche se erano spesso via. Loop continuo? LOL!
    @Popale: giusto devo assolutamente riuscire a prendere un ritmo per cui porto la mia dalmata sempre nello stesso posto alla stessa ora così si incontrano le stesse persone ed è più facile fare amicizia.
    @Flipper: grazie!!
    :-)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P