martedì 24 luglio 2007

I veloci ribaltoni climatici viennesi

Venerdì scorso c'erano 38°C con umidità 60% e anche qui nella nordica Vienna si boccheggiava un pò (niente a che vedere con Milano comunque). Oggi, son sicuro farò un pò di invidia a chi mi legge da Milano, mi son svegliato con un cielo grigio e il solito vento forte che ovviamente contribuisce non poco alla sensazione di fresco. Mentre andavo a prelevare i soldi ho pensato addirittura di tornare a casa a prendermi un giacchino. E' stata una mattinata intensa dove ho cercato di inserire più cose possibili avendo timbrato un biglietto giornaliero (3,20 euro l'uno nel carnet da 8). Ho preso un casino di mezzi e sono stato ancora una volta impressionatissimo dell'efficienza ma soprattutto dalla FREQUENZA con cui passano i mezzi pubblici. Sfighe a parte (ossia quando arrivi alla fermata e vedi che il mezzo ti fa "ciao ciao") mediamente non si aspetta la S-Bahn (tipo ferrovia o tipo passante) più di 7-8 minuti e 3-5 minuti gli altri mezzi. E questo anche in luglio dove c'è l'orario estivo. Sì, migliore di quello invernale di Milano!!!! Insomma, uno pensa "Dunque devo fare questo e quello" e BING è arrivato il tram o il treno o l'autobus. Ho poi calcolato il tempo medio a stazione per la metropolitana U3: nemmeno 2 minuti a fermata e in 20 si va dalla parte opposta della città. Davvero impressionante. Comunque stamattina ho provveduto a:
-pagare il corso di tedesco con l'apposito modulo e chiesto due info alla mia banca
-andato a vedere un negozio di casalinghi per le posate (ho preso solo un salino)
-fatto l'abbonamento annuale dei mezzi pubblici: 450 eurooooooo ARGH!!! Però come detto, i mezzi pubblici viennesi sostituiscono tranquillamente la macchina, sono efficienti e circolano anche di notte. Devo ancora verificare come funziona con le linee notturne anche se io non sono un tipo che gira alle 3 di notte! Un ottimo extra dell'annuale, almeno nel mio caso, è dato dalla possibilità di portare la mia dalmata gratis sui mezzi pubblici insieme a me. Altrimenti costava 90 centesimi ogni volta. Sabato e domenica sulle 5 metro e le S-Bahn potrei portare gratis anche la bicicletta (che per ora non ho). Infine mi hanno dato un carnet con degli sconti in diversi locali pubblici, per lo più ristoranti. Per fortuna non è il solito carnet inutile ma ho già visto due posti dove volevo andare e dove quindi presenterò il buono. Ho poi finalmente comprato il timer per la cucina (10 euro) da Saturn dato che il forno non ha timer e se metto a cuocere qualcosa rischia di cuocermi troppo o troppo poco se non mi annoto subito il tempo. Ultima cosa, ieri parlavo di KRAPFEN e avendo visto che le panetterie della catena DerMann hanno una serie di Krapfen speciali, ho voluto provare il KRAPFEN AL NOUGAT (crema nocciola e cacao) ricoperto di nocciole tritate. Non è malaccio ma francamente pensavo di meglio. La pasta è ottima ma non mi ha convinto la crema dentro. Sarebbe stato una favola con dentro la crema NOVI, a mio parere una delle migliori creme sul mercato anche solo a vedere gli ingredienti di cui è fatta. Vi farò sapere quando provo gli ALTRI TIPI DI KRAPFEN!

P.S.: qui ha cominciato a piovere ininterrottamente dalle 14.00...

7 commenti:

  1. il cane e la bici gratis??ma se qui a padova devi fare il biglietto ...per la valigia!!poveri noi??grazie per i consigli...ma far passare 8 ore al giorno per cinque gg.è dura...

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi i krapfen!!
    Costosetto l'abbonamento annuale..caspita!!
    nancy

    RispondiElimina
  3. No invece l'abbonamento a corse illimitate lo trovo onestissimo, io quei soldi li spendo in meno di due mesi come costi di gestione della macchina ...

    RispondiElimina
  4. @Skiopone: In realtà anche la moglie e fino a due figli nel weekend ma non ricordo esattamente visto che sono single
    :-P
    @Nancy: a Milano col servizio che c'è e senza cane gratis, costa 310. E' il 50% in più ma non c'è nemmeno lontanamente paragone come qualità. Per dire, anche i sedili dei tram e della S-Bahn sono imbottiti tipo quelli di un treno tipo Eurostar. L'unico non si abbassano e non ne avrebbero ragione visto che mica ti ci devi addormentare!!!
    @Mavero: infatti. Inoltre, ma devo informarmi, pagando 27 euro in più si ha una convenzione con una ditta di car-sharing quindi puoi noleggiare la macchina, se proprio ti serve, a prezzi più bassi del solito.

    RispondiElimina
  5. Ciao!Che carino il tuo blog. E' bello leggere passo passo cosa accade ad una persona che va a vivere in un altro paese. Mi piace come racconti le tue esperienze, ma soprattutto l'ottimismo con cui le affronti...fai venire voglia di partire!Un bacio!

    Urd

    RispondiElimina
  6. Accidenti che abbonamento salato, però se lascia l'auto a casa è davvero conveniente. I racconti sui Krapfen mi stanno mettendo K.O. mi dovrò consolare con qualcosa di calorico ;)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Bè qui dormiamo con la copertina di notte non credo ci siano più di 15-16° e di giorno qui al limitare del bosco non penso si superino mai i 26° :)

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P