venerdì 20 aprile 2007

Angoscia da SSN

Oggi sono andato a rinnovare un certificato che dovró poi portare in ASL. Ci sono giá stato tante volte in quell'ambulatorio, ma questa volta mi é proprio venuta l'angoscia. Mi ha angosciato vedere che ogni volta che vado lí niente cambia, tutto rimane uguale anzi peggio. Si entra, bisogna prendere il numerino (preso il 52) e oggi il rotolo non era dentro il distributore ma penzolava tristemente appeso con uno spago al paletto. L'atrio é stracolmo di gente che si lamenta della fila. Dopo l'accettazione ti danno un altro numero (preso il 27) e vai alla tappa successiva. Se devi fare la radiografia, altro numerello da prendere (siamo a quota tre). I dottori visitano con una freddezza e antipatia notevole, via via via come macchinette e il tutto in una struttura davvero triste e poco piacevole. Le attese sono chilometriche. A un certo punto mi sono sentito soffocare, mi é quasi venuto da piangere, mi é venuta voglia di scappare via subito da Milano e dall'Italia... forse dovevo giá farlo anni fa. Ho pensato anche questo. Davvero non riesco piú a sopportare come funzionano le cose qui... voglio scappare.


P.S.: A maggio andrò quattro giorni a Roma per lavoro! :-)

3 commenti:

  1. Roma merita dai!
    Poi consolati, oramai la tua "fuga" è prissima a realizzarsi!

    RispondiElimina
  2. ...volevo scrivere prossima...

    RispondiElimina
  3. E sono sempre più contenta di abitare in un piccolo paese...

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P