domenica 4 febbraio 2007

Macarons

Come detto, ho fatto i Macarons, una specialità francese costituita da piccole meringhe farcite. Ho preso la ricetta da QUESTO Blog tenuto da una ragazza francese che lavora in una pasticceria. Intendo in una pasticceria SERIA come potete vedere dalle foto e da cosa posta. Non di pasticceria da Crostata, Sacher e pasticcini banali come ce ne sono tante qui a Milano. Ma parliamo dei miei Macarons. Cosa è venuto bene in questa mia "prima": colore, consistenza, sapore, la personalizzazione dei Macarons al cioccolato che ho cosparso di fave di cacao tritate grossolanamente prima della cottura. Cosa va curato di più: la dimensione dei gusci che deve essere più o meno uguale in tutti, i gusci che vanno messi sulla forma più distanziati (quelli al cioccolato che ho fatto per primi li ho messi troppo vicini e si sono appiccicati ai bordi).Per il resto direi che il risultato è stato più che soddisfacente. Di Macarons ne esistono a tutti i gusti: qualche esempio lo trovate QUI dove c'è per esempio la ricetta di quello al Tiramisù, al Panspezie, al Mango e tantissimi altri ancora. Le due ricette che ho usato io invece le trovate QUI (cioccolato) e QUI (pistacchio). Infine, vi segnalo che le ricette che trovate qui sotto e sperimentate da Cindy, provengono dal libro "Un Amour de Macarons" di Stéphane Glacier che potete comprare sul sito www.fnac.fr a 36,10 euro (già scontato del 5%).



8 commenti:

  1. no, la pasticceria non è seria, è da urlo!!!E i tuoi macarons molto belli.
    Mi sa che sono rimasta l'unica a non aver ancora provato a realizzarli. Ci ho pensato qualche milione di volte, poi...Eh ma proverò!!!
    Ciao Ale!!!

    RispondiElimina
  2. miiii griss, a vedere ste foto ci hai fatto venir fame... arruolato come cuoco dei feds! a proposito, volevi azione? e' arrivata l'azione! feds

    RispondiElimina
  3. cavoli qui si ingrassa solo a passare dal blog..

    che fame!!! di dolci...

    RispondiElimina
  4. Cazzo, vederli a quest'ora fa malissimo... Sto morendo di fame.

    RispondiElimina
  5. Complimenti Grissino, quelli verdi o rosa devo dire mi fanno un pò impressione però ;)

    RispondiElimina
  6. complimenti!!! Acquolina attivata!!!

    RispondiElimina
  7. @Fragola: prova, non sono difficili, credo che con una buona ricetta non avrai problemi.
    @FederalBoys: corro a vedere. Piú che come cuoco, come pasticcere, OK? ^_^
    @Emy: Welcome back! :-)
    @Sw4n: bar sotto l'ufficio? Dispensa? ;-)
    @Barbara: lo so, fanno impressione ma anche quelli dei grandi pasticceri parigini sono colorati cosí!
    @Mavero: roger, thanks!

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P