venerdì 23 febbraio 2007

Finalmente Google Calendar è sincronizzabile

In questi giorni sono stato un pò preso fra lavoro e casa quindi ho avuto poco tempo per scrivere. Oggi in ufficio è una giornata tranquilla e ho potuto fare qualche ricerca e test per tenermi aggiornato. Così ho scoperto che finalmente è possibile sincronizzare Google Calendar con il proprio palmare. Effettivamente se uno non usa Outlook, ci sono poche possibilità di sincronizzare il Calendar di Pocket Outlook con un qualsiasi programma per PC che mantiene gli impegni. Io sul PC uso Essential PIM che è ottimo, gratuito ma non si sincronizza col palmare. Oggi ho scoperto GOOSYNC che permette di sincronizzare il Calendar di Google con il Calendar di Pocket Outlook sul palmare. Ho provato e, sebbene la sincronizzazione sia un pò lenta, funziona benissimo in entrambi i sensi. L'unico eventuale disguido è che per un baco di Google Calendar, per ora sono disabilitati gli allarmi sul palmare. Poco male, a meno che uno non abbia tonnellate di impegni, può mettersi gli allarmi più importanti a mano. Vorrei provare a usarlo quando sarò a Vienna dato che il palmare a questo punto ha la possibilità di essere usato come navigatore GPS, cartina, blocco note, reminder per gli appuntamenti e agenda con indirizzi, numeri di telefono, ecc. Se sono in giro, l'appuntamento lo metto dentro al palmare viceversa se sono a casa lo inserisco più agevolmente con la tastiera. Lancio la sincronia, metto un pò di latte, un pò di fragole, due cucchiai di zucchero, sheckero bene e direi che il palmare è diventa qualcosa di davvero utile, no? Dimenticavo: a questo punto diventa obbligatorio un add-on di Firefox per Google Calendar!

1 commento:

  1. Anche io uso Google Calendar :) Non devo sincronizzarlo con nulla ma è comodo

    RispondiElimina

A Grissino piace molto sapere come la pensi: dai, dai, lasciami un commento!! :-P